Sign in to follow this  
Musa 28

mac e torrent

Recommended Posts

Io sinceramente è da tanto che ho fatto questa operazione, ma non ricordo nè la versione esatta di vuze che utilizzo nè tutte le opzioni disponibili, domanda io mi ricordo che l'aggiornamento automatico non me lo fece al ravvio è mi bastò disbilitare la richiesta di aggiornamento, quando torno a casa lo installo in un'altra cartella per vedere cosa succede e ti riferisco, spero di averne il tempo ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie alberto, sto usando la stessa versione e l'avevo gia' fatto anch'io. Adesso riprovo a metterlo su disco e vediamo.

Sugli altri programmi: tomato mostra il rapporto di condivisione? in molti siti è necessario altrimenti se non tieni un certo rapporto tra up e down giustamente ti segano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora grazie Alberto, rimesso su disco l'applicazione ha smesso di cercare di aggiornarsi e funziona anche sul G3, nel mio caso un vecchio Lombard che mi serve solo per i torrents. In prima istallazione, comunque, ad evitare che Vuze si aggiorni prima che si riescano a bloccare le preferenze e' bene partire con Internet disattivata ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ultimo aggiornamento: il maledetto Vuze dopo quindici giorni in cui speravo di aver bloccato gli autoaggiornamenti si è autoaggiornato la prima volta che l'ho spento e riacceso. Quindi per me l'unica soluzione rimane tenerlo su un disco virtuale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boh, io se si aggiorna non vedo lati negativi, ne sono ben contento. Inoltre non capisco tanto le "cose spicce" su torrent che è proprio un software fatto per traferire grandi file in piccoli partizionamenti e quindi con lunghi tempi di "trasporto", spesso giorni, mantenedo la congruità dei dati. Comunque il mondo è bello perchè vario :-D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ultimo aggiornamento: il maledetto Vuze dopo quindici giorni in cui speravo di aver bloccato gli autoaggiornamenti si è autoaggiornato la prima volta che l'ho spento e riacceso. Quindi per me l'unica soluzione rimane tenerlo su un disco virtuale.

Accipicchia certo che è davvero rognosetto :mad:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this