Sign in to follow this  
tobebarbera

Consigli sugli acquisiti - Studente di ingegneria civile

Recommended Posts

Ciao a tutti, dopo aver letto vari post, mi sono deciso a iscrivermi al forum e chiedere domanda! In virtù del fatto che il mio vecchio pc si è rotto e devo cambiarlo. Premettendo che dietro al mac ci sto da un po, ma non l'ho mai preso per "paura" e costi, ma adesso sono abbastanza deciso.

Sono uno studente di ingegneria civile in arrivo tesi ( meno 2 esami + specialistica), uso come tutti gli ingegneri e studenti Autocad ( il 2006) un po Sap2000 e logicamente il pacchetto office, ma non word perchè ho fatto "l'errore" di imparare LaTex. :) . Tengo a precisare che non faccio render, per quello ci sono gli architetti ( che nessuno me ne voglia, ma l'unico render che ho presentato me lo ha fatto il mio compagno di casa architetto!)

Volevo sapere se qualcuno mi può dare dei consigli "veri" sul passaggio pc->mac per l'utilizzo che ne faccio io. Ho visto che a livello di CAD ci sono ottimi programmi, ma a livello strutturale? Colosseum è valido come Sap2000? Qualcuno mi potrebbe fare anche una piccola lista software (in italiano ben graditi) "trovabili e sfruttabili" da usare?

Diciamo che urge risposta, perchè in settimana nuova devo rimettermi a mandare avanti l'esame di tecnica e senza computer sono fritto...

Ps: cosa + IMPORTANTE, l'idea di acquisto è il macbook da 13,3" per capirsi quello da 1249€, il PRO costa veramente troppo e non arrivo PROprio a quelle cifre...

Grazie

T.b.B.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono uno studente di ingegneria civile in arrivo tesi ( meno 2 esami + specialistica), uso come tutti gli ingegneri e studenti Autocad ( il 2006) un po Sap2000 e logicamente il pacchetto office, ma non word perchè ho fatto "l'errore" di imparare LaTex. :) . Tengo a precisare che non faccio render, per quello ci sono gli architetti ( che nessuno me ne voglia, ma l'unico render che ho presentato me lo ha fatto il mio compagno di casa architetto!)

Uso un MacBook da un anno e mezzo e mi ci trovo benissimo.

Mi sono trovato ad utilizzare in maniera piuttosto pesante LaTeX, quindi non posso che confermare l'ottima qualità di questo programma, che ovviamente esiste in versione per MacOSX.

Il pacchetto Office funziona abbastanza, ma ha bisogno di un aggiornamento che dovrebbe arrivare tra un po'.

Piuttosto, il problema sono i programmi specialistici. Per fortuna, non tutti gli ingegneri usano Autocad ;), ma la maggior parte dei software specialistici girano purtroppo sotto Windows. Uno dei vantaggi di avere un processore Intel è quello di poter virtualizzare piuttosto bene Windows sotto MacOSX e quindi servirsene con una minima perdita di funzionalità.

Esistono anche altri programmi di CAD sotto MacOSX, ma qui lascio il campo perché non li conosco.

In sintesi, direi che un MacBook con Parallels puo' fare tranquillamente al caso tuo.

Un consiglio: adattarsi ad un nuovo calcolatore prende del tempo, ad un nuovo sistema operativo ancora di più. Prevedi di fare il cambio in un periodo in cui non sei sotto con gli esami.

Share this post


Link to post
Share on other sites

se devi usare autocad per il 3D, vedi se la scheda grafica del macbook è sufficiente.. se ti permette di lavorare bene...

io un macbook di un anno fa, i primi core 2 duo.. per sfizio ho usato archicad per 30 giorni (per te è totalmente gratis) , e anche per il 3D andava bene.. ma diciamo che una cosa e fare case a tempo perso.. anche strutture ridicole.. una cosa è lavorarci seriamente..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Innanzitutto grazie per le risposte.

Mi sono trovato ad utilizzare in maniera piuttosto pesante LaTeX, quindi non posso che confermare l'ottima qualità di questo programma, che ovviamente esiste in versione per MacOSX.

Confermo che è un programma fantastico, mi sono ritrovato ad usarlo per scherzo e ora ne sono dipendene (addirittura mi sono trovato ad insegnarlo al mio revisore....). Si l'ho visto che esiste ed infatti preventivamente l'ho già scaricato, e poi il sito di guit viene sempre in aiuto su LaTex.

Uno dei vantaggi di avere un processore Intel è quello di poter virtualizzare piuttosto bene Windows sotto MacOSX e quindi servirsene con una minima perdita di funzionalità.

Qualcuno mi può confermare l'usabilità dei programmi specializzati virtualizzati con win? Ho visto decine di prove per i giochi, ma niente per i programmi ad uso professionale!

Un consiglio: adattarsi ad un nuovo calcolatore prende del tempo, ad un nuovo sistema operativo ancora di più. Prevedi di fare il cambio in un periodo in cui non sei sotto con gli esami.

purtoppo sono senza notebook ed essendo uno studente fuori sede sono costretto ad acquistarne uno nuovo e la scelta è abbastanza a breve termine. Volevo andare sul mac perchè se non lo compro adesso non lo compro più!!

se devi usare autocad per il 3D, vedi se la scheda grafica del macbook è sufficiente.. se ti permette di lavorare bene...

io un macbook di un anno fa, i primi core 2 duo.. per sfizio ho usato archicad per 30 giorni (per te è totalmente gratis) , e anche per il 3D andava bene.. ma diciamo che una cosa e fare case a tempo perso.. anche strutture ridicole.. una cosa è lavorarci seriamente..

Di 3d per ora non l'ho usato mai tranne che per qualche sfizio con autocad, ma più per vedere come si fa, che per usarlo veramente! Infatti l'unico dubbio stava nella scheda video, però parto dal presupposto che con il mio vecchio e non amato Acer di 5 anni ho disegnato comunque tutto quello che mi serviva.

Secondo voi a quanto ammonta in tempo di apprendimento il passaggio a mac? premetto che non sono un hacker ma il pc lo uso molto bene, e ubuntu(linux) mi ha aperto ancora di + gli occhi!

E poi, sinceramente, vale la spesa? Lo so che questa domanda è come chiedere ad uno che ha comprato un BMW se gli piace.....

Ps: cmq rinnovo sempre la richiesta della lista software "trovabili" per le mie esigenza....

T.b.B.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di 3d per ora non l'ho usato mai tranne che per qualche sfizio con autocad, ma più per vedere come si fa, che per usarlo veramente! Infatti l'unico dubbio stava nella scheda video, però parto dal presupposto che con il mio vecchio e non amato Acer di 5 anni ho disegnato comunque tutto quello che mi serviva.

Conosco pochi casi di programmi professionali che hanno bisogno di una scheda grafica pazzesca. Di solito, sono quelli che giocano con il calcolatore che si lamentano.

Per i CAD di elettronica, di ottica integrata e di RF che ho utilizzato, di sicuro non c'è questa necessità.

Secondo voi a quanto ammonta in tempo di apprendimento il passaggio a mac? premetto che non sono un hacker ma il pc lo uso molto bene, e ubuntu(linux) mi ha aperto ancora di + gli occhi!

Essendo già abituati a Linux, qualche bella sorpresa la si trova. Il tempo di apprendimento puo' variare da qualche giorno a qualche settimana, ma puo' essere anche piuttosto piacevole.

E poi, sinceramente, vale la spesa?

Si, totalmente. Non acquisterei mai un portatile economico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

apprendimento non ci vuole molto... le cose però vengono man mano..

i primi giorni possono essere "traumatici", nel senso che serve un pò di tempo per l'ambientamento. ma poco..

se poi già ti stai informando adesso, ci vuole veramente giusto il tempo di vedere un paio di cose ;)

magari puoi leggerti anche queste FAQ

dopo un anno di distanza ti posso dir che vale veramente la pena.. ci faccio tutto.. al massimo...e senza sforzi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Essendo già abituati a Linux, qualche bella sorpresa la si trova. Il tempo di apprendimento puo' variare da qualche giorno a qualche settimana, ma puo' essere anche piuttosto piacevole.

Si, totalmente. Non acquisterei mai un portatile economico.

Qualche bella sorpresa a cosa ti riferisci? sorpresa buona o cattiva????

Infatti anche io sono decisamente della linea "Non acquisterei mai un portatile economico", l'ho fatto e me ne sono pentito. Ma una cosa il macbook normale secondo te è della linea economica o no? rispetto al pro sicuramente si ( ma solo per sentito dire), ma ad esempio rispetto ad un toshiba di pari prezzo? (premetto che noostante ci debba disegnare, vorrei cmq rimanere in un 13,3" per motivi di enorme portabilità) o un Dell?

dopo un anno di distanza ti posso dir che vale veramente la pena.. ci faccio tutto.. al massimo...e senza sforzi...

Queste sono le cose "vere" che mi piace sentire dire, e no chi mette la testa avanti senza dire le cose come stanno.... Ma sul ci fai tutto cosa vuol dire? lo usi anche per il disegno ingegneristico?

Share this post


Link to post
Share on other sites

io il max di disegno ingegneriestico sono profili alari! sono piccole applet, e cmq programmi da X11..per archicad era giusto per provarlo e per divertirmi un pò, visto che è molto facile da usare..

poi per la programmazione ha già installate molte librerie, e quindi non si tanta fatica.. basta impararle a usare!

poi scrivere, internet, musica, film, posta.. ma senza problemi..

tutto quello che mi serve ci faccio.. non mi creo problemi..

e soprattutto lui non ne crea a me!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualche bella sorpresa a cosa ti riferisci? sorpresa buona o cattiva????

Direi ottima.

Infatti anche io sono decisamente della linea "Non acquisterei mai un portatile economico", l'ho fatto e me ne sono pentito. Ma una cosa il macbook normale secondo te è della linea economica o no? rispetto al pro sicuramente si ( ma solo per sentito dire), ma ad esempio rispetto ad un toshiba di pari prezzo? (premetto che noostante ci debba disegnare, vorrei cmq rimanere in un 13,3" per motivi di enorme portabilità) o un Dell?

Non conosco i portatili non Apple, mi dispiace. Secondo me, il MacBook è in una fascia di prezzo media. Ho avuto un piccolo problema di batteria, sostituitami dall'assistenza in garanzia. Ci sono voluti due giorni e mezzo. Ho preso un MacBook perché non avrei sfruttato quello che mi offriva in più un MacBookPro. Non mi sono affatto pentito della scelta.

In linea generale, sono contentissimo. Non ho voluto installare Windows, anche se adesso ne avrei bisogno per alcuni programmi di CAD che comunque posso tranquillamente usare su altre macchine al lavoro.

Ammetto pero' di aver stupito i colleghi qualche volta con un giochino che funziona con gli accelerometri di protezione del disco rigido. Qualche soddisfazione me la sono presa anche ad un seminario, quando qualcuno mi ha detto "già pronto? di solito ci vuole più tempo", vedendo l'immagine con il proiettore pochi secondi dopo che avevo tirato fuori il calcolatore dallo zaino.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho visto qualche dimostrazione per questi "giochini" tipo cambiare gli ambienti desktop passando la mano vicino allo schermo ecc ecc...e a dire la verità sono bellini, e sopratutto quello del selettore dello schermo forse anche utile, con linux mi sono abituato a lavorare con + destop e semplifica molto la vita, specialmente in previsione di metterci anche windows!!!

Cmq mi avete abbastanza convinto,adesso l'unica cosa è ordinarlo e aspettare che arrivi... e spero presto perchè l'esame di tecnica deve andare avanti.....Nel frattempo i "TORRENTi" già li ho fatti lavorare per non trovarmi completamente impreparato con i programmi cad....

Che cad mi consigliate? vectorWork o altri? vectorWork si trova in italino? personalmente archicad non mi piace, è troppo mirato all'architettonico....ma forse è solamente un'idea...ma disegnare un capannone in acciaio con archicad non mi pare il max.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vectorwork è un ottimo cad, ed esiste in italiano anche per studenti, vai traanquillo; per il resto ci sarebbero dei Fem, come Femap o TechPlot ed altro ma considerato che sono di nicchia, non diffusissimi, e che può anche essere che non esistano versioni per studenti, vai tranquillamente con Parallels, non sono sw che hanno grosse esigenze in termini di scheda grafica, io avevo provato sap su virtual pc ed un iMac g4, e non andva proprio lentissimo, figuriamoci sui dual core ed in virtualizzazione e non emulazione, cioè poco meno che nativamente; se non dovessi essere soddisfatto delle prestazioni, ma dubito fortemente, potresti sempre riavviare da win.

Cerca nel forum, una volta avevo scritto la lista dei fem per os x.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this