Sign in to follow this  
cippociappo

VMWare+Windows puo' danneggiare il mio Mac?

Recommended Posts

Salve a tutti.... sono Mac-user da poco piu' di un mese, mi trovo benissimo col Mac, e mi chiedo come mai non ho switchato prima! Nonostante cio', ho deciso di installare windows tramite VMWare.

Tralascio le motivazioni, che sono poche e non hanno a che vedere con la mia richiesta.

Sono un po' spaventato nel vedere il vecchio Winzozz girare sul mio Mac... ho una serie di dubbi nati dalla paura che il sistema operativo dello zio bill mi possa scassare il Mac. Le domande sono:

1- Windows e' a tutti gli effetti una macchina virtuale... mi assicurate che non mi incasinera' i file di sistema del mio Mac?

2- (collegata alla prima) Quando installo programmi su Win (il primo, e forse uno dei pochissimi che installero' e' stato ovviamente AVG antivirus) questi ultimi sono raccolti in una cartella insieme alla macchina virtuale... o se ne vanno in giro ad installarsi come fanno su Win?

3- Se mi becco un virus sul Win questo puo' passare al Mac??

4- Se cancello la macchina virtuale, cancello TUTTO? Il mio mac torna come era prima o mi devo aspettare degli "strascichi" in termini di files, ecc...

Scusate ma adesso che ho Leopard ho capito cosa significa avere un computer che funziona, e non ho voglia di rischiare di incasinarlo col Win (ecco perche' non ho usato BootCamp, che mi pareva ancora piu' invasivo).

In ultimo, mi sento di dire che VMWare funziona alla grande, ottimo programma.... spero mi chiariate presto i dubbi cosi' lo compro definitivamente!!

Grazie!:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non si usa la partizione BootCamp, solitamente i programmi di emulazione/virtualizzazione utilizzano un disco virtuale, ovvero un disco immagine che riproduce un normale disco fisso.

Pertanto, ciò che viene installato sul PC virtuale risiede su quel disco virtuale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Almeno su Parallels (su vmware sara' lo stesso immagino) ci sono diversi gradi di isolamento tra la macchina virtuale e il disco mac. Vanno da medio ad alto. Ugualmente ci sono diversi gradi di isolamento tra la macchina virtuale win e la rete (normalmente e' nattata dietro il Mac cioe' dall'esterno non si vede - molto).

La seconda cosa che ho fatto, nella mia ingenuita' di utente Mac senza virus, e' stato scaricare un troiano. Per fortuna l'antivirus installato mi ha avvisato; ma avrebbe danneggiato solo la parte windows. Puoi anche salvare "stati" del disco windows e rimetterlo in funzione se succede qualcosa di irreparabile

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi secondo voi posso andare avanti tranquillo.... ma win non e' in ogni caso immune da virus, no?

No, non lo è. Installa Windows sulla macchina virtuale, poi metti un antivirus (Avast! per esempio) un firewall e poi fai un snapshot: in questo modo hai sempre una copia della macchina virtuale originale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Win non è in grado di "vedere" la parte Mac, quindi sei sicuro. Basta ASSOLUTAMENTE non installare programmi tipo Macdrive, che renderebbero possibile per Win usare la parte Mac.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mmmm... pero' da windows vedo il Mac come se fosse in rete... e posso avere accesso ai miei file sul Mac, come per esempio la mia libreria di iTunes..

Mi vuoi dire che Win non puo' modificare quei file in alcun modo anche se li "vede"?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se abiliti la condivisione dei documenti (io uso Fusion, ma non ho mai abilitato questa feature siccome non mi serve) allora da Windows puoi andare a leggere e modificare i dati nelle cartelle condivise (a meno che all'atto della creazione della cartella condivisa tu non abbia specificato l'opzione read-only, in questo caso Windows vede ma non può modificare).

Se comunque non hai grandi necessità di condivisione file tra i due sistemi, ti consiglio di disabilitare le shared folders, se ti serve trasferire qualche file una volta ogni tanto ti basta prendere il file dal mac e trascinarlo in windows col mouse, Fusion penserà a copiarlo nella macchina virtuale.

Basta ASSOLUTAMENTE non installare programmi tipo Macdrive, che renderebbero possibile per Win usare la parte Mac.

Questo però vale solo con BootCamp, installare MacDrive su una macchina virtuale (a parte l'inutilità della cosa) non abilita all'accesso della partizione Mac, almeno per quanto ne so io.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this