imac o macbook pro? HELP !


Mar.Ma
 Share

Recommended Posts

salve ragazzi, mi sono appena iscritta dopo aver letto un paio delle vostre discussioni.

vorrei passare al mac, dopo anni di windows, o winzozz che si dica.

a parte i vari problemi di compatibilità hardware (ho appreso pomeriggio che la mia soundblaster live external non è compatibile.. e così neanche l'HD della iomega screenplay, ma questo lo sapevo al momento dell'acquisto) sono ancora molto indecisa nella scelta.

io attualmente uso un sony vaio da circa 4/5 anni, Pentium 4, 3.40 GH, 1 GB di ram

come accessori è decisamente completo, è media center (anche se non ho mai sfruttato perché tutto sommato non mi serve molto), scheda tv, lettore memory card, possibilità di dual monitor, usb e fireware frontali e retro, scheda video ATI Radeon 9600

negli ultimi tempi è diventato decisamente lento, anche perché metti norton, leva norton, metti la suite CS2, leva, metti la CS3, ritorna alla CS2, insomma si è decisamente "sporcato" e necessita di formattazione.

ho anche un portatile toshiba satellite, dal 2002, che poverino non ne può davvero più

(batteria e lettore/masterizzatore DVD andati.. si spegne quando si surriscalda..)

i mac mi affascinano decisamente.

ora, la mia indecisione è anche dovuta al fatto che

1) il portatile mio è da pensionare, però ora che sono stabile a casa la mia necessità di portabilità è decisamente scesa, a parte magari quelle volte che vado in settimana bianca, in campagna, o fuori a capodanno,...

2) se formattasi il pc (cosa che dico ormai da mesi...) forse riprenderebbe lo sprint di una volta, e non come ora che arranca sensibilmente.

non ci gioco mai (ho giusto provato csi e il codice da vinci, ma se proprio voglio dedicarmi al gioco vado sulla PS2)

lo uso principalmente per grafica (photosho, illustrator) e video (premiere, after effects) ma non sono una professionista, nel senso che mi piacerebbe, faccio qualche lavoro da freelance ma non mi sento di definirmi "professionista"

mi piacerebbe imparare autocad.

ora, con tutte queste informazioni, secondo voi quale sarebbe la scelta più giusta?

tenete conto che non vorrei superare i 2.500 eurI, per cui l'imac pro per quanto bello lo escludo.

come schede grafiche, NVIDIA GeForce 8600M GT con 256MB del mcp e l'ATI Radeon HD 2600 PRO con 256MB dell'imac quale è migliore?

come "base" aggiornerei sicuramente a 2GB di ram e con HD da 500GB (già a 7200 giri) , e per quanto il mcb al disco fisso da 200 GM da 7200 giri

per me è un dubbio veramente amletico.. ogni volta che penso di aver deciso, trovo sempre qualcosa che mi rimette il dubbio

inoltre, usandolo spesso e quindi tenendolo spesso acceso, anche 24/24, il mcp si scalderebbe tanto?

quanto è la longevità di un portatile pro mac?

grazie a tutti e scusate la lunghezza del post

Link to comment
Share on other sites

Prima di tutto benvenuta in questo forum.

Se le tue esigenze di portabilità sono scarse, io opterei per tenere il sony vaio per quelle poche esigenze (magari più relative al solo invio/lettura e-mail e visionare lavori già finiti ai tuoi clienti) e andrei su un computer fisso.

La scelta appunto può ricadere su un Imac (sicuramente in versione 24") che con 2 Gb di RAM, 500 Gb di disco, programma applecare, Parallel e un disco esterno per i backup da un 1Tb (su apple store costa €. 2.650,00 circa) oppure se vuoi un qualcosa di più professionale di sicura durata nel tempo e sei disposta a spendere un po' di più puoi andare su un MAC PRO (versione 2,66 Ghz dualcore xeon, 2Gb RAM, 500 Gb disco interno, airport e BT, applecare e disco esterno 1TB + monitor Cinema 23" e parallel costa su €.4.650,00 .

Ovviamente il secondo è più performante ha più possibilità di essere ampliato ed avrà una vita molto più lunga di quella del primo ma costa 2000 euro in più.

Io personalmente ti consiglio l'imac che comunque ha prestazioni ottime ed ha un design molto più bello, visto che le tue esigenze specifiche mi sembrano non proprio estreme.

Per quanto riguarda tenerlo acceso 24 ore su 24 io ti posso dire che io lascio accesi il mio IMAC e il mio POWERMAC 24/24 da tre anni spenti solo per le ferie mai un problema il POWERBOOK invece è acceso solo quando necessario quindi anche questo da tre anni è più che funzionante senza nessun problema) per la scheda grafica di solito le NVIDIA sono più performanti delle ATI però non ho mai avuto nessun problema (io lavoro nella architettura progettazione e rendering e mi diletto in grafica vettoriale e fotoritocco) con nessuna scheda che ha in listino apple (forse ho poche pretese?).

Consiglio se prendi un MAC non iniziare ad usare AUTOCAD, altrimenti è come prendere una ferrari per andare ad arare i campi.... ci sono altri software come vectorworks, archicad, domuscad o solo in 2D powercadd che sono decisamente più performanti.

Se hai una partita iva da più di tre anni informati sulla forma affitto con riscatto della apple financial (GE Capital) secondo me è molto vantaggiosa.

Ciao Deep

Link to comment
Share on other sites

Prima di tutto benvenuta in questo forum.

Se le tue esigenze di portabilità sono scarse, io opterei per tenere il sony vaio per quelle poche esigenze (magari più relative al solo invio/lettura e-mail e visionare lavori già finiti ai tuoi clienti) e andrei su un computer fisso.

La scelta appunto può ricadere su un Imac (sicuramente in versione 24") che con 2 Gb di RAM, 500 Gb di disco, programma applecare, Parallel e un disco esterno per i backup da un 1Tb (su apple store costa €. 2.650,00 circa) oppure se vuoi un qualcosa di più professionale di sicura durata nel tempo e sei disposta a spendere un po' di più puoi andare su un MAC PRO (versione 2,66 Ghz dualcore xeon, 2Gb RAM, 500 Gb disco interno, airport e BT, applecare e disco esterno 1TB + monitor Cinema 23" e parallel costa su €.4.650,00 .

Ovviamente il secondo è più performante ha più possibilità di essere ampliato ed avrà una vita molto più lunga di quella del primo ma costa 2000 euro in più.

Io personalmente ti consiglio l'imac che comunque ha prestazioni ottime ed ha un design molto più bello, visto che le tue esigenze specifiche mi sembrano non proprio estreme.

Per quanto riguarda tenerlo acceso 24 ore su 24 io ti posso dire che io lascio accesi il mio IMAC e il mio POWERMAC 24/24 da tre anni spenti solo per le ferie mai un problema il POWERBOOK invece è acceso solo quando necessario quindi anche questo da tre anni è più che funzionante senza nessun problema) per la scheda grafica di solito le NVIDIA sono più performanti delle ATI però non ho mai avuto nessun problema (io lavoro nella architettura progettazione e rendering e mi diletto in grafica vettoriale e fotoritocco) con nessuna scheda che ha in listino apple (forse ho poche pretese?).

Consiglio se prendi un MAC non iniziare ad usare AUTOCAD, altrimenti è come prendere una ferrari per andare ad arare i campi.... ci sono altri software come vectorworks, archicad, domuscad o solo in 2D powercadd che sono decisamente più performanti.

Se hai una partita iva da più di tre anni informati sulla forma affitto con riscatto della apple financial (GE Capital) secondo me è molto vantaggiosa.

Ciao Deep

grazie della risposta.

la portabilità è un'esigenza minore, rispetto ad avere una macchina buona.

come ho detto, non vorrei spendere più di 2500 eurI, perché cmq ci faccio dei lavoretti così, saltuari.

il mio pensiero è che se compro un fisso, il vaio mi sa che prenderebbe solo polvere..accenderlo per inviare mail mi sembra riduttivo (e per lui pure offensivo =) )

del resto, il mbpro per lavorarci con illustrator ad esempio.. non so neanche io.. non che non ce la faccia, ma forse sarebbe poco agevole, considerando anche ci comprerei un mouse.

ho letto un po' le discussioni su 20" e il 24", ma a parte la differenza di pollici, di angolo di visuale, quali altri differenze ci sono?

io ho un samsung syncmaster da 17", e già il 20" mi sembra enorme (e bellissimo)

potrei abbinarci il mio monitor e lavorarci in dualmonitor?

non è un dvi, ma analogico

sul macbookpro da 15" che mi dici/dite?

da 17" lo escludo, perché cerco un portatile che sia veramente portatile

tieni conto che se prendessi un fisso, diciamo verso pasqua un portatile anche windows, da "poco" cmq penserei di prenderlo..

forse tutto sommato converrebbe prendere direttamente un portatile già buono, e non così-così.

altro ennesimo però, i portatili tendono a invecchiare prima.. batterie comprese..

4/5 anni il mcp come ci arriverebbe? l'imac forse li sopporterebbe meglio?

scusate ancora, ma 2500 euro non sono bazzecole, quindi ci voglio pensare bene ed essere veramente convinta

:)

Link to comment
Share on other sites

Il 24" ha maggiore angolo visuale 176°H. 176°V contro i 170 del 20", inoltre il pannello di peggiore qualità sul 20" fa variare la rispondenza dei colori secondo la posizione sullo schermo inoltre se non erro ha un controllo colore a 6 bit contro quello del 24" a 8 bit.

Io comunque consiglio solo il 24" per chi lo usa per lavoro, tanto la differenza di costo viene ripagato dalle infinite possibilità di visualizzazione del monitor.

In generale la rispondenza dei colori non è perfetta in nessuno dei due (quello che vedi non è rispondente a quello che stampi) quindi il profilo colore deve essere calibrato ad hoc in modo da permettere di lavorare se necessita corrispondenza tra schermo e stampa. (Io ad esempio non ho mai fatto nulla di simile).

Quindi per capirci meglio se necessiti di qualità eccelsa nel monitor non ti può essere utile il monitor fornito con IMAC ma dovrai prendere monitor EIZO o LaCie opportunamente calibrato (monitor che costano circa 2000/2500 euro ).

L'IMAC può utilizzare due monitor è puoi utilizzare sicuramente il tuo syncmaster da 17" dotandoti pero dell'adattatore da VGA a Mini DVI.

Se invece opti per prendere un Macbook Pro vai tranquilla si lavora benissimo anche con lui (ci fai le solite cose del IMAC) l'importante è aumentare la ram ed avere un buon monitor esterno con tastiera e mouse da collegare quando lavori in ufficio (in questo caso cambiere il tuo monitor 17 pollici per uno da almeno 20-22 pollici).

Per la questione longevità del macbookpro: io non ti posso parlare per esperienza diretta in quanto ho il powerbook G4 a 15" ultima serie, anche se ho avuto modo di usarlo per un periodo di tempo (effettivamente è molto ma molto più performante del mio) comunque considera che io ho il mio da due anni e mezzo e non sento la necessità di cambiarlo la batteria originale è sempre in ottima condizione avrà perso un 10% dai valori a nuovo.

Per quanto riguarda il mio ultimo consiglio nella reply precedente considera questo se hai una partita IVA e noleggiando per 36 mesi puoi pagarare il tuo IMAC 24" con 2 gb ram HD da 500 e Parallell circa 65 euro mensili con un riscatto finale del 2%.

Ciao Deep

Link to comment
Share on other sites

grazie della risposta.

la portabilità è un'esigenza minore, rispetto ad avere una macchina buona.

come ho detto, non vorrei spendere più di 2500 eurI, perché cmq ci faccio dei lavoretti così, saltuari.

il mio pensiero è che se compro un fisso, il vaio mi sa che prenderebbe solo polvere..accenderlo per inviare mail mi sembra riduttivo (e per lui pure offensivo =) )

del resto, il mbpro per lavorarci con illustrator ad esempio.. non so neanche io.. non che non ce la faccia, ma forse sarebbe poco agevole, considerando anche ci comprerei un mouse.

ho letto un po' le discussioni su 20" e il 24", ma a parte la differenza di pollici, di angolo di visuale, quali altri differenze ci sono?

io ho un samsung syncmaster da 17", e già il 20" mi sembra enorme (e bellissimo)

potrei abbinarci il mio monitor e lavorarci in dualmonitor?

non è un dvi, ma analogico

sul macbookpro da 15" che mi dici/dite?

da 17" lo escludo, perché cerco un portatile che sia veramente portatile

tieni conto che se prendessi un fisso, diciamo verso pasqua un portatile anche windows, da "poco" cmq penserei di prenderlo..

forse tutto sommato converrebbe prendere direttamente un portatile già buono, e non così-così.

altro ennesimo però, i portatili tendono a invecchiare prima.. batterie comprese..

4/5 anni il mcp come ci arriverebbe? l'imac forse li sopporterebbe meglio?

scusate ancora, ma 2500 euro non sono bazzecole, quindi ci voglio pensare bene ed essere veramente convinta

:)

Ciao, sia il MacBook Pro che l'iMac sono due macchine formidabili. Sono praticamente molto simili (l'iMac è in pratica un portatile attaccato dietro a un monitor), le uniche differenze sono la scheda video e il formato dei dischi.

La tua scelta si riduce solo a una domanda: "Mi serve un portatile?"

Si - Prendi un MacBook Pro

No - Prendi l'iMac (io consiglio il 24)

In ogni caso dovresti cadere in piedi, perché l'iMac è una bomba e il MacBook Pro ha potenza sufficiente per sostituire un fisso.

Per la durata dipende da come li tieni, il mio vecchio PowerBook funziona ancora bene...

Il monitor dovresti poterlo attaccare tranquillamente sia all'iMac che al MacBook Pro, devi solo avere l'adattatore corretto.

Benvenuta ;)

Link to comment
Share on other sites

grazie ancora delle risposte.

la portabilità mi farebbe comodo, ma non è proprio necessaria.

a fine dicembre e fine gennaio vado via per 1 settimana, in questo caso mi farebbe davvero comodo.. però per il resto dell'anno sono generalmente a casa.

ogni tanto mi capita di andar via, ma cose di pochi giorni.

alla fine ho pensato che mi converrebbe prendermi l'imac e poi a pasqua (giusto per non gravare tutto subito..) mi prendo un portatilino più "easy", anche windows, o se trovo un buon macbook anche usato..

ho letto di questa differenze tra 20" e 24", ma non facendone un uso professionale (non ho la partita IVA, a proposito) forse anche il 20" mi andrebbe bene e risparmierei quei 300 eurI per il portatile.

mi piace la fotografia, ma non mi sono mai decisa di fare il passo al professionale.. non so.. forse mi sottovaluto io, ma non mi sento pronta..

del resto so cos'è in teoria la calibrazione, ma all'atto pratico non saprei proprio da che parte iniziare

ho notato che comprando al telefono fanno cmq un po' di sconto.. alla peggio posso prenderlo con lo sconto studenti.. magari telefono e mi faccio fare 1 altro preventivo.

intanto mi sa che per gennaio mi porto dietro il mio vecchio toshiba, e amen

ps

devo trovarmi un miliardari e farmi mantenere..

:D

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share