iMac 20" 2.4 GHz vs Alternativa PC


Recommended Posts

Purtroppo è l'unica macchina di fascia media della mela cui confrontare...

Non esiste una controparte apple di un assemblato di fascia media. Punto.

Che tu poi voglia fare il confronto nessuno te lo impedisce, ovvio. Ma rimangono due cose diverse.

Confronta altri All in one che ne stanno facendo ormai. Ne ho visto uno della Vaio.

Non so che cosa abbia su, magari ha hardware migliore del mac.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 72
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ne ho visto uno della Vaio.

Non so che cosa abbia su, magari ha hardware migliore del mac.

Il modello da 2000 e passa € ha una Geforce 8400M e un Core 2 Duo 2 Ghz e uno schermo 19" a 1680x1050.

In generale gli all-in-one di Acer, Sony e Dell con il prezzo dell'iMac di punta di danno prestazioni dell'iMac entry level... pero hai Windows Vista Home Premium e nessun software in dotazione per compensare :P

Link to comment
Share on other sites

La Apple ne scrive a valanghe di cose imprecise/omesse nella pagina "pubblicitaria" e navigare il sito di specifiche degli sviluppatori è spesso scomodo. Se ti fidi di quello che scrivono nei volantini ne prenderaì a valanghe di cantonate. Quelle pagine le fanno i pubblicitari non gli ingegneri.

Strano, perchè in nessun sito viene nominato che ha una Mobility... caso stranissimo, in questo sito dove fà comparazioni tra i vari modelli, sul DELL XPS ONE, guarda a caso, la dicitura MOBILITY sulla 8400 compare tranquillamente.

http://reviews.cnet.com/desktops/dell-xps-one-20/4505-3118_7-32743745.html?tag=also

Che senso ha pubblicizzare che monta una scheda da 110 euro se ne monta invece una da 350?!?

Dall'ID hardware incorporato nella schedina gli iMac Intel hanno sempre montato schedine video da portatile non da fisso. Basta fare un lspci da una distro linux o dall'elenco hardware di windows sotto bootcamp e sopratutto fare due conti sul consumo totale di corrente dell'intero iMac (le schede da fisso consumano quasi più di tutto l'iMac completo anzi quelle di fascia alta molto di più senza nemmeno andare in configurazioni sli)

Come ciliegina sulla torta aggiungo che La 2600 PRO versione "Mobility" non esiste nemmeno nel sito della ATI:

http://ati.amd.com/products/mobile.html

Proprio non c'è. Non la fa.

Il case è piccolissimo, le uniche componenti da pc "fisso" sono l'hard disk e il monitor, tutto il resto è da portatile, manca solamente la batteria e suoi circuiti.

Io ho tirato fuori le frattaglie dell'iMac per gujardarlo dentro. Il Piastrone è bello grande per essere "Da Portatile". La tecnologia si ispira sicuramente a quella dei portatili, ma non credo di aver mai visto portatili con schede così spesse e grandi.

Sopratutto manca lo spazio vuoto per il riciclo dell'aria indispensabile per componenti da "fisso".

La Radeon Pro 2600 non ne ha bisogno: un piccolo dissipatore passivo è più che sufficente per una schedina così loffia. Le trovi anche proprio senza nessun dissipatore tanto scalda poco.

Infatti anche la ram è in formato SODIMM da portatile (non in DIMM da fisso)

Verissimo.

e le varie revisioni dell'iMac hanno avuto lo stesso limite di capacità massima e di velocità dei portatili. Il bus è a 800 Mhz come i poratili Santa Rosa, non a 1333 e passa degli ultimi Core 2 Duo da fisso. Il processore è la versione Mobile, infatti il 2.8 Ghz è nella linea extreme per i notebook.

Mica vero. Come mai l'iMac da 24" di punta monta addirittura il 2.8 Core Duo Extreme?

Metterci la MOBILE è l'unica soluzione e la più ottimale.

La 2600 PRO Mobile non esiste = Fattela passare. Tu al massimo ti confondi con l'innesto che è il MXM, ossia il Mobile PCIE, uno slot che consente di mettere la scheda grafica in questione su PC compatti senza integrarla sulla scheda madre, in modo da cambiarla nel caso si voglia aggiornare il comparto video.

Mi spiego: gli All-in-One devono essere:

- silenziosi

- compatti

- consumi energetici bassissimi (il 24" a 2.8ghz ha come picco MASSIMO di consumo 280 Watt, ma in uso "office" difficilmente supera i 100 Watt... una Ati 2900 ne consumerà quasi 200 W da sola!!!! i primi modelli di Geforce 8800 erano attorno ai 250 Watt!!! Un Dell XPS con soluzioni video Quad Slide supera abbondantemente i 1000 Watt solo nel case, aggirandosi al 50% della potenza disponibile nelle case comuni se ci consideri un 80-100 Watt di monitor LCD, impianti audio da più di 100 Watt e altri accessori. Un Core 2 Quad Extreme da fisso consuma poco più di 125 Watt a pieno regime... un enormità di calore da dissipare)

che vengono prima di tutto a discapito di:

- prezzo

- prestazioni

facilmente ottenibili con case tipo il MacPro e componenti da fisso come il tuo pc, ma non avresti più un all-in-one!!!

Sinceramente vai a guardarti su qualche scaffale un monitor o una tv 24", sono praticamente grandi uguali all'iMac 24" a parte il bordo inferiore (in cui c'è l'hard disk, la ram SODIMM e le casse mi pare) e hanno un intero pc oltre che il pannello lcd da raffreddare nello stesso spazio!!!

Nessuno nega che sia costruito bene, ma si semte molto la mancanza di un Mac Desktop di fascia media. Che era poi lo scopo del thread

Link to comment
Share on other sites

Il modello da 2000 e passa € ha una Geforce 8400M

Per essere precisi una Scheda Grafica NVIDIA® GeForce® 8400M GT con 1024 MB di Memoria Totale disponibile e 256 MB di Memoria Video dedicata. Le nVidia sono più performanti delle ATI, perciò giocano alla Pari

e un Core 2 Duo 2 Ghz e uno schermo 19" a 1680x1050.

Vero per entrambi

In generale gli all-in-one di Acer, Sony e Dell con il prezzo dell'iMac di punta di danno prestazioni dell'iMac entry level... pero hai Windows Vista Home Premium e nessun software in dotazione per compensare :P

Ti sei... ahem... "Dimenticato" che il soggetto in questione ha un masterizzatore Blue Ray da 50 GB che si tosta anche i DVD (che costa come una corazzata...), 1 GB in più di RAM, 2 sintonizzatori TV ibridi con relativo telecomando, tastiera e mouse senza fili e come programmi in dotazione:

Adobe® PhotoShop® Elements (editing immagini)

Adobe® Premiere® Elements;Intervideo WinDVD Blu-ray Disc for VAIO;VAIO Edit Components (Editing Video)

(musica)

SonicStage® Mastering Studio

Software preinstallato

(utilità)

Google software;VAIO Recovery Utility - HDD Recover

(altro)

Adobe® Reader;Adobe® Acrobat® Standard;Microsoft® Office Trial 2007 (versione da 60 giorni);Microsoft® Works;Norton Internet Security (90 gg. di aggiornamenti gratuiti);Skype

Và be che piace il Mac, ma se vogliamo fare confronti facciamoli per bene e bene informati = inutile stare a bordo ring, dare un occhiata al pugile avversario e poi allontanarsi soddisfatti dicendo "Tanto quello lo batto quando voglio"...

Link to comment
Share on other sites

Che senso ha pubblicizzare che monta una scheda da 110 euro se ne monta invece una da 350?!?

A me lo chiedi? chiedilo ai pubblicitari.

Come ciliegina sulla torta aggiungo che La 2600 PRO versione "Mobility" non esiste nemmeno nel sito della ATI:

http://ati.amd.com/products/mobile.html

Proprio non c'è. Non la fa.

Ogni produttore di portatili le configura a modo suo, la Apple ha rallentato di circa 100 mhz la frequenza della Mobility HD2600XT e la erroneamente rinominata HD2600 PRO nella pubblicità. Se vai a guardare le proprietà dell'hardware è una Mobility HD2600 XT con i parametri del clock personalizzati.

Io ho tirato fuori le frattaglie dell'iMac per gujardarlo dentro. Il Piastrone è bello grande per essere "Da Portatile". La tecnologia si ispira sicuramente a quella dei portatili, ma non credo di aver mai visto portatili con schede così spesse e grandi.

Se c'è un po' di spazio in più rispetto a un portatile fanno bene a sfruttarlo, abbassa i costi. Usano l'HD da fisso infatti. Cmq riguardatela e vedrai che gli id dei chip della motherboard sono del chipset dei portatili.

Mica vero. Come mai l'iMac da 24" di punta monta addirittura il 2.8 Core Duo Extreme?

E io che ho detto? Forse mi son spiegato male, ma il 2.8 Ghz è un processore da Notebook precisamente il modello "Intel Core 2 Extreme X7900" che aveva un prezzo di lancio si soli 795$. Presente solo nel 24" perchè ha una dissipazione del calore migliore

"Il processore Intel Core 2 Extreme X7900 ha un TDP di 44 Watt, per cui il sistema di raffreddamento di molti dei computer portatili in circolazione, progettato per le CPU Intel Core 2 Duo (TDP 35 watt, fino a 2.4 Gigahertz), potrebbe risultare insufficiente. Intel ha finalmente sboccato il moltiplicatore delle CPU Core 2 Extreme, in modo da rendere più facile la procedura dell'overclock, per la quale tuttavia sarà richiesto un particolare sistema di raffreddamento"

La 2600 PRO Mobile non esiste = Fattela passare. Tu al massimo ti confondi con l'innesto che è il MXM, ossia il Mobile PCIE, uno slot che consente di mettere la scheda grafica in questione su PC compatti senza integrarla sulla scheda madre, in modo da cambiarla nel caso si voglia aggiornare il comparto video.

No non mi confondo, so bene quello che dico una ATI Mobility Radeonâ„¢ HD 2600 XT

(chip M76 con ID 9583 controllabile dalla proprietà hardware di Windows sotto bootcamp) se non ci credi ti posto uno screenshot.

Nessuno nega che sia costruito bene, ma si semte molto la mancanza di un Mac Desktop di fascia media. Che era poi lo scopo del thread

Concordo in pieno, è un mancanza enorme, ma sinceramente non mi tocca sono ritornato alle console per i giochi e per le mie esigenze un'iMac è anche troppo performante.

Link to comment
Share on other sites

Ti sei... ahem... "Dimenticato" che il soggetto in questione ha un masterizzatore Blue Ray da 50 GB che si tosta anche i DVD (che costa come una corazzata...), 1 GB in più di RAM, 2 sintonizzatori TV ibridi con relativo telecomando, tastiera e mouse senza fili e come programmi in dotazione: .

Vediamo un masterizzatore di una tecnologia nata già morta e superata dagli HDDVD Triple Layer che costano meno, sono più rubusti, più capienti (51 GB) e usano tutti gli ultimi standard di codfica video e di menu in maniera obbligatoria e non per bontà del costruttore del player (non ci sono al momento player BD che supportano tutte le feature, l'unico che ha l'hardware necessario ma non ancora il software è la PS3). Per non parlare che quasi ti raddoppia il costo del pc, un conto è averla opzionale, averla di default è un motivo in più per non comprarlo. Per non parlare che ci sono i DVD doppio formato a 4 layer: 2 BlueRay e 2 HDDVD per funzionare su entrambi gli standard e tutti i lettori. Gli auguro la solita fine degli standard Sony... e se proprio lo vuoi esiste in commercio in versione interna anche per iMac, ma montarlo ti fa perdere la garanzia.

1 GB Ram Sodimm DDR2 667Mhz è circa 35 € e lo monti in 5 minuti.

Sintonizzatore TV ibrido con doppia antenna non lo usano tutti, altra cosa che dovrebbe essere solo opzionale e non costa più di 150-200€ aggiungerlo esterno ad un iMac

E per il software che da la Sony? Nemmeno il sistema operativo è nella sua versione completa a differenza del software e del OS dell'iMac

Link to comment
Share on other sites

Vediamo un masterizzatore di una tecnologia nata già morta e superata dagli HDDVD Triple Layer che costano meno, sono più rubusti, più capienti (51 GB) e usano tutti gli ultimi standard di codfica video e di menu in maniera obbligatoria e non per bontà del costruttore del player (non ci sono al momento player BD che supportano tutte le feature, l'unico che ha l'hardware necessario ma non ancora il software è la PS3).

Caso strano: in qualsiasi negozio il bancone dei titoli Blue-Ray contiene il Doppio dei Numeri Di titoli dell'HD DVD, con i pochi lettori che offrono comunque le stesse caratteristiche di decodifica degli HD DVD (Full HD, AUdio non compresso ecc.) e per giunta opera di un consorzio di cui fà parte Apple stessa.

Per non parlare che quasi ti raddoppia il costo del pc, un conto è averla opzionale, averla di default è un motivo in più per non comprarlo.

Mica si parlava di questo. Tu avevi detto:

Il modello da 2000 e passa € ha una Geforce 8400M e un Core 2 Duo 2 Ghz e uno schermo 19" a 1680x1050.

In generale gli all-in-one di Acer, Sony e Dell con il prezzo dell'iMac di punta di danno prestazioni dell'iMac entry level... pero hai Windows Vista Home Premium e nessun software in dotazione per compensare

Dark Trent Post del 21/12/2007 ore 13.16

Ovvero: non è per niente vero che costa un bel pò di soldi in più senza motivo. Che sia poi inutile o indesiderabile è tutt'un'altro paio di maniche e non c'entra niente con la questione.

Per non parlare che ci sono i DVD doppio formato a 4 layer: 2 BlueRay e 2 HDDVD per funzionare su entrambi gli standard e tutti i lettori. Gli auguro la solita fine degli standard Sony... e se proprio lo vuoi esiste in commercio in versione interna anche per iMac, ma montarlo ti fa perdere la garanzia.

Leggi sopra.

1 GB Ram Sodimm DDR2 667Mhz è circa 35 € e lo monti in 5 minuti.

Apple appare quindi particolarmente disonesta a farti pagare un'aggiunta di 1GB di questa RAM ben 140 euro se te lo vuoi far fornire da lei quel GB su Apple store

http://store.apple.com/Apple/WebObjects/italystore.woa/9854043/wo/Az46CVy0bgbA2s5cfkB2OYgBfva/2.?p=0

Sintonizzatore TV ibrido con doppia antenna non lo usano tutti, altra cosa che dovrebbe essere solo opzionale e non costa più di 150-200€ aggiungerlo esterno ad un iMac

Ma è comunque qualcosa in più di Default che l'iMac non ha, e vista la fascia a cui si propone l'oggetto in questione, non è affatto un'ostentazione gratuita. E qui la questione non verteva su ciò che è utile o meno, ma sulla fornitura = "Se io non ho apparecchi Bluethoot, che diavolo me ne faccio della connettività inserita per forza da Apple sui suoi Mac?" Non è l'elemento in discussione.

E per il software che da la Sony? Nemmeno il sistema operativo è nella sua versione completa a differenza del software e del OS dell'iMac

Hai tutto il necessario per essere produttivo in campo domestico, che è esattamente quello che ti offre Apple col suo iMac

Link to comment
Share on other sites

A me lo chiedi? chiedilo ai pubblicitari.

Ogni produttore di portatili le configura a modo suo, la Apple ha rallentato di circa 100 mhz la frequenza della Mobility HD2600XT e la erroneamente rinominata HD2600 PRO nella pubblicità. Se vai a guardare le proprietà dell'hardware è una Mobility HD2600 XT con i parametri del clock personalizzati.

Ogni produttore può condire la sua scheda con le cipolline e l'aceto balsamico di Modena, ma i CHIPSET che danno il nome alla scheda rimangono invariati. Sta di fatto che il chipset 2600 pro in effetti esiste, ma non viene prodotto in modalità "Mobility" dalla stessa ATI. Non c'è proprio. E non ha nessun senso azzoppare una XT e chiamarla PRO che è piccolina, può andare senza dissipatore attivo ed è facilmente integrabile su una piastra di quelle dimensioni. Nella mia già monta una Intel® Graphics Media Accelerator X3000 (Intel® GMA X3000)

Se c'è un po' di spazio in più rispetto a un portatile fanno bene a sfruttarlo, abbassa i costi. Usano l'HD da fisso infatti. Cmq riguardatela e vedrai che gli id dei chip della motherboard sono del chipset dei portatili.

I Chipset delle schede madri sono spesso gli stessi sia per portatili che per Motherboard Desktop = i chip fisicamente sono minuscoli. Se mai cambia il sistema di dissipazione e di integrazione alla scheda madre. La mia Micro ATX, scheda molto più equiparabile a quella montata sull'iMac rispetto a quella montata sui portatili, per forma e dimensione, monta gli stessi Chip delle sue controparti normal size.

No non mi confondo, so bene quello che dico una ATI Mobility Radeonâ„¢ HD 2600 XT

(chip M76 con ID 9583 controllabile dalla proprietà hardware di Windows sotto bootcamp) se non ci credi ti posto uno screenshot.

Quindi hanno fatto tutto 'sto paciugo per fare una scheda azzoppata e chiamarla con un'altro nome facendo vedere che c'è una scheda meno performante e meno costosa?!

E' un "Errore" che commetterebbe forse una Ditta nata da 2 Settimane, non la Apple.

Mi piacerebbe sapere se i Driver masterizzati con BootCamp fanno un'identificazione accurata della scheda, considerando che le schede Video della ATI vengono normalmente identificate tutte tramite il Catalyst che fornisce i driver per ogni modello...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share