Sign in to follow this  
timecode83

problema nella conversione in cmyk

Recommended Posts

Ciao a tutti,

sto lavorando a delle illustrazioni e lo sto facendo in metodo cmyk visto che andranno poi in stampa..Ho però un bel problema nel visualizzarle e non ne capisco la natura,vi spiego:

ho impostato fin dall'inizio l'immagine in colore cmyk e,lavorando con più livelli,ho salvato in psd.A fine lavoro ho unito i livelli e salvato in jpg.e qui è sorto il problema...Aprendo l'immagine con visualizzatore immagini e fax per windows ho visto l'immagine con colori molto differenti!E riaprendola con photoshop ho riottenuto i colori con cui avevo lavorato.Ho provato quindi a convertire in rgb e l'ho risalvata in jpg.Questa volta aprendola col visualizzatore immagini e fax per windows avevo i colori originali.In pratica succede che photoshop pur convertendo da cmyk a rgb sia viceversa non mi dà nessun cambiamento,mentre quando poi apro le immagini salvate in cmyk con altri programmi le vedo molto diverse...Solo se le salvo in rgb le vedo come voglio anche con altri programmi,ma poi il problema resta quando vado a stampare visto che le stampanti lavorano in cmyk(ed era ovviamente per avere meno differenza possibile fra l'immagine sul monitor e quella in stampa che ho lavorato in cmyk).Qualcuno riesce a capire da dove possa derivare il problema?io immagino sia un problema nelle impostazioni di photoshop(ho il cs2)ma non saprei come risolverlo..potete darmi una mano?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Evidentemente il visualizzatore immagini e fax per windows (nome che fa venire i brividi) non supporta i profili colore. Le immagini in CMYK sono SEMPRE approssimate dai software perché i monitor e le schede video lavorano SOLO in RGB. Fidati solo di Photoshop (sempre che il tuo schermo sia almeno approssimativamente calibrato e che tu abbia impostato i profili colore corretti nelle preferenze, tipo Euroscale v2 per il CMYK e Adobe RGB per l'RGB).

Non c'è modo (proprio NON ESISTE) di avere una fedeltà perfetta tra monitor e stampa CMYK. Alcuni monitor molto costosi (BARCO, EIZO) approssimano un po' meglio perché gli spazi colore delle due modalità non si sovrappongono perfettamente (avrai visto che verdi acidi o arancioni squillanti, o certi azzurri NON si ottengono in CMYK.

L'unico modo di avere una ragionevole certezza è farsi fare una prova colore contrattuale (tipo Digital Cromalin).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this