Recommended Posts

non mi sembra nessuno dei suddetti, facile che ci siano font diversi con nomi uguali, del resto chi riuscirebbe a controllarli?

Sembra un font da 4 soldi, tenete presente che se la scrtta in questione ha una decina d'anni può essere stata fatta anche con i trasferibili e non tutti quelli in catalogo [vedi Letraset] sono stati convertiti in digitale, lo dico perchè ai miei tempi lo facevo anch'io. Il punto debole è comunque la "M" che non ho mai visto da nessuna parte. Il mio sistema per riconoscere i font mi dice che al 77% è un Signal N. 1 di PrimaFont e non ci assomiglia neanche un po'.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now