Sign in to follow this  

Recommended Posts

Guest

gianni, ho pensato a quel che hai dettpo sulla codifica MPEG1/2... ma non e' meno 'efficiente', dal punto di vista della compressione, calcolare fra fotogrammi lontani, invece che fra adiacenti? questo sempre nel caso che la compressione venga fatta (come credo) considerando solo le zone differenti, e tagliando via quelle simili, fra frame e frame...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, Luca non direi proprio. Se ci pensi, intuitivamente, è come per il calcolo delle variazioni in cui cerchi una funzione che minimizza qualcosa. Lì integri, qui l'ideale sarebbe: "trova il minimo file che tenga conto di tutti i fotogrammi del filmato!".

Poi è chiaro che in lettura questo comporta tutto il film in ram... Ma il principio è valido.

Non mi stupisce quindi che questi algoritmi cerchino le variazioni non solo tra due frames contigui, ma anche nei secondi più vicini, magari facendo uso di keyframes parecchio distanti, a scapito della velocità di riproduzione.

Immagina, per finire, una sequenza di frames neri e bianchi. Se ti estendi su un secondo (=25 frames), anzichè calcolare 25 variazioni di fatto ne prendi 2. Se lo fai frame per frame pare che sia un film molto vario!

Questo per tacere poi dell'arte di comprimere in modo lossy ma riducendo al minimo la percepibilità da parte del cervello umano.

Lì si va nel sublime.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

hai ragione, grazie!

ma comunque in generale immagino che in un film 'reale' la differenza fra due frames sia tanto maggiore quanto maggiore e' la loro distanza temporale... asintoticamente perche' maggiore del formato pal moltiplicato per la profondita' in bit non puo' essere ovviamente...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Buongiorno,

leggendomi il forum mi e' venuta una domanda, la cui risposta che mi spingerebbe a comprare un iMac con superdrive o no.

Con un CD-R si possono registrare cd musicali e con un DVD-R filmini fatti in casa. E' anche possibile fare delle copie dei DVD(film) o ci sono delle misure di protezione antipirateria insuperabili? Se esistono metodi per burlare la protezione mi sapreste dire come si potrebbe fare? Lo so' che e' proibito, ma a me servirebbe per editare spezzoni di film, un po' allo stile BLOB.

Francisco (Madrid)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbè, glissiamo sugli scopi di ciascuno: la legge ci consente di parlare di come decrittare i DVD a prescindere dall'uso che se ne farà. Non è reato il comunicare le informazioni necessarie via web.

Parliamo delle tecniche e non delle finalità

Allora, tutto sta quello che vuoi ottenere:

1) una replica DVD fedele dell'originale (come se clonassi pari pari un cd di musica)

2) una replica DVD con le stesse funzionalità (menu, lingue, capitoli) ma di qualità peggiore

3) una replica non in formato DVD ma in altri formati visibili su personal computer ma non col lettore DVD (un po' come quando trasformi in mp3 le canzoni dei CD)

Per il punto 1 con l'iMac NON CE LA FAI, e al momento non ce la fai con nessun personal computer domestico perchè i DVD dei film sono incisi perlopiù "a doppia traccia sulla stessa faccia", con un procedimento di incisione ancora non disponibile in casa. In pratica tu sei limitato a 4.7GB, mentre in fabbrica arrivano al doppio esatto.

Questo del tutto a prescindere dalla logica con cui i files sono poi confezionati. Non c'è un analogo nella musica su CD, che io sappia.

Naturalmente puoi spezzare il DVD originale in 2 DVD, ma questo mi nega l'ipotesi, e poi i supporti vergini costicchiano, non sono come i CD! A 2 alla volta spendi parecchio. Poi il disturbo di cambiare disco eccetera

Punto 2: il superdrive te lo consente. Non te lo consente iDVD, però. Vedi la risposta di Settimio. iDVD più di un'ora non ce la fa stare, perchè usa molto spazio disco per creare i files. Usa infatti una codifica di alta qualità. E non ti consente di scegliere.

Invece se usi DVD studio Pro ce la puoi fare. Prendi il tuo DVD originale, ti munisci del software necessario per

a) estrarlo

b) decrittarlo

c) ridurne la dimensione sotto i 4.7GB (audio ed extra compresi)

d) rimasterizzarlo (DVD studio)

e sei a cavallo. Purchè il tuo lettore di DVD accetti il formato a basso livello prodotto dal superdrive, cioè il DVD-R.

Purtroppo non so valutare quanto il punto c faccia perdere in termini di qualità. Credo pochissimo, comunque.

Onestamente non so neppure se il punto c è mai stato realizzato da chicchessia. Mi pare una cosa teoricamente fattibile ma non ho riscontri

Punto 3: cambi formato del file! Di nuovo ripeti i punti a e b, ma dopo non ti limiti a ridurlo di dimensione ma cambi proprio algoritmo di codifica (come quando trasformi una canzone in mp3; non è che la riduci di 10 volte di qualità; usi una codifica migliore della originale, che in meno spazio conserva la stessa qualità o quasi)

Il formato che va per la maggiore è il Divx, per il quale ti rimando agli altri thread di questo forum

Io però in questi giorni ho studiato un po' il Sorensen che usa Apple nei trailer disponibili sul suo sito e devo dire che è incantevole. La cosa però si fa tecnica e perdo il filo. Sappi che Sorensen 3 è uno degli algoritmi di codifica disponibili (a pagamento) su piattaforma Mac. Per cui può essere preso in considerazione

Alla fine, sia che tu abbia un divx o un file quick time in sorensen 3 li puoi riversare sul DVD-R, che a questo punto però sarà un DVD dati, cioè l'analogo del CD-rom, e non del CD musicale.

Pregio: su un DVDrom da 4.7GB ti ci stanno circa 12 ore di film ad alta qualità in divx e, dai miei conti, un 8 ore in formato sorensen 3.

Difetto: se li infili nel lettore DVD di casa questi li ignora bellamente, esattamente come se infili il CDrom di Umberto Eco nello stereo di casa... Per rivedere i tuoi film dovrai usare di nuovo un computer

Morale della favola: le sicurezze dei film in DVD si aggirano senza problemi di sorta; i problemi iniziano quando vai a masterizzare. Oppure cambi formato, riduci il file, rinunci ai lettori domestici e sei a posto.

Il popolo del web si sta orientando in massa verso i Divx anche perchè invece di far stare 12 ore in un dvd da 4.7GB ne fanno stare 2 su un normale cdrom da 700MB.

Tutto chiaro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

qualcuno sa indicarmi se e' possibile creare un DVD senza creare un menu... cioe' un dvd che vada semplicemente in play e che possa contenere 6 o 7 clip, skippabili cliccando >> ???

il dvd in questione deve andare ad un service che lo proiettera' ad una serie di concerti e pertanto deve partire subito ed essere a prova di geek.

thanx in advance

Jida

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Grazie Chest,

mi sembra tutto chiarissimo, ma mi viene un altra domanda. Esistono Software freeware o comunque non a prezzi esorbitanti per estrarre e decrittare un DVD(film)? Infine quale e' il software per comprimere in Divx sotto Mac?

Grazie di nuovo,

Francisco (Madrid)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Risposta per Xisco e domanda per chest

I migliori software per decriptare i DVD sono DVDextractor(funziona bene solo in OS9), YADE (OS9), OSEx(che funziona in OSX).

Purtroppo io non ho ancora trovato nessun CODEC DIVX per MAC, penzo che a tuttoggi non esista; esistono soltanto i DECODEC per poter riprodurre i filmati DIVX con QuickTime(trovi i link direttamente sul sito della apple nel download do OSX).

Puoi usare al posto del codec DIVX il codec Sorenson Video 3 che come dice chest è in grado di produrre ottimi risultati qualitativi (purtroppo non comprime tanto come il DIVX).Diciamo che puoi stipare 30-40 minuti di Video in qualita DVD (496x272 pixel) in un CDROM da 700 MB.

Non ti far ingannare dal fatto che 496x272 possono sembrare pochi, durante la riproduzione a pieno schermo tutti i pixel "mancanti vengono interpolati (con un algoritmo bicubico credo) al volo dall'archittetura QuickTime producendo un output praticamente privo di fenomeni di alising (scalettature dei bordi).

chest io ho codificato con una beta test di Sorenson MPEG-4 (OS9) ed ho ottenuto ottimi risultati eccoli:

1 Ora di Video a 496x272 + audio in mp3 a 128 kBps.

La qualità sul monitor del mio iBook è leggermente inferiore a quella del DVD di partenza (soprattuto per la saturazione dei colori e del minor contrasto) ma guardando il film su di un TV praticamente non ci si accorge della differenza.

Ma la cosa più bella e che praticamente in nessun passaggio del filmato si notano gli artefatti della compressione.

Dopo cotante lodi all' mpeg 4 arrivo alla domanda:

Sai se esiste un analogo codec per OSX? Hai visto o provato se funziona bene?

Infine una domanda osservazione per tutti, mi sono accorto che in OSX riproducendo un filmato QT sorenson 3 (496x272) a pieno schermo il frame rate si riduce vistosamente sul mio iBook 500, però se ridimenziono manualmente la dimenzione della finestra esattamente con DUE pixel in meno sull'orizzontale (praticamente lasciando due strisce di un pixel a destra e a sinistra) poi mando in riproduzione presentando con queste dimenzioni le prestazioni ritornano al massimo ed il filmato viene correttamente riprodotto.

Ora mi domando se qualcuno conosce il problema (che con alcune prove ho concluso essere della scheda video o meglio dei sui driver) e se sa come risolverlo.Fatemi sapere Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Luca >

Nella compressione MPEG i B-frame analizzano sempre piu' di un fotogramma successivo; se non lo facessero non potrebbero applicare il/la 'motion compensation' (considerato che sono alternati con i P-frame che calcolano solo la differenza dal frame precedente e gli I-frame: l'equivalente dei Keyframe, dei frame interi dove opera solo la compressione spaziale.

Ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gionata >

Il Sorenson 3pro comprime molto piu' del DivX;-) Anzi, la capacita' di strizzare i file e' proprio la piu' evidente ottimizzazione. Al punto che ha problemi di playback con datarate appena un poco alti e proprio non e' possibile comprimere finestre di 354*288 o superiori con la compressione b-directional attivata.

Inoltre, se usato fuori da Cleaner 5.1 porta l'audio fuori sincronia di due frame perche' i B-frame non sono supportati nativamente dall'architettura di QT. Cleaner compenda automaticamente.

Io ho rippato un paio di (miei) DVD com VP3 che reputo ancora fantastico (anche se il DivX e' meglio)

Gianni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this