Recommended Posts

Ciao, dovrei importare il contenuto di un dvd su disco per poter rimontare alcune scene.

Devo rendere riconoscibili i file video (mpeg2, avi, etc...) ed importabili su una timeline di final cut. Qualcuno sa come si fa? Qual è la procedura precisa? Quale programma ci vuole? Grazie

Link to post
Share on other sites
  • Replies 3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ciao a tutti!Ho la videocamera Hitachi MV238E, che scrive su dvd-ram e si connette al PC con cavo USB. Purtroppo, la Hitachi non fornisce alcun supporto per MAc OS...Il mio I MAC con OS X la vede nel system profiler come Hitachi dvd cam. Questa e' la mia unica speranza. Per il resto nessun programma di cattura video la identifica, anche sulla scrivania non viene montata nessuna icona. Che faccio?

Link to post
Share on other sites

http://italy.indymedia.org/news/2003/02/169753.phphttp://www.softwarelibero.it/progetti/eucd/intro.shtmlhttp://www.itpor tal.it/news/business/aprile2003/25/http://www.math.unipd.it/%7Ederobbio/dd/Dgls68-2003.htmhttp://www.math.unipd.it/~dero bbio/dd/copyr06.htm

da una attenta lettura dei siti soprastanti si evince caro Franco, che stiamo messi proprio male....

altro che copia ad uso personale, l'unico paese in cui questo non è considerato ancora reato pare sia, per l'unione europea, la

sola Svezia e forse la Grecia.

Noi, pensavo meglio, invece...

QUALCUNO SA DI MOVIMENTI VIA WEB CHE STANNO RACCOGLIENDO FIRME PER PROMUOVERE UNA LEGGE ALTERNATIVA ALL'ULTIMA DEL 29 APRILE 03?

FATEMI SAPERE?

Link to post
Share on other sites

Sandro,

Non ti preoccupare... avevo comunque capito che eri in buona fede.

Ti posso garantire una cosa: SE C'E' UNA PERSONA ANTICONFORMISTA QUELLA DI SICURO SONO IO!

Stamane, pensa un pò, provando a leggere gli ultimi aggiornamenti della legge sul copyright ho scoperto che i consigli che mi sono permesso di dare su questo forum, sono totalmente " fuorilegge".

TI SEMPRA QUESTO L'ATTEGGIAMENTO DI UNA PERSONA FORMALE?

Ma di qui a farmi passare, assieme agli altri, per una persona irrispettosa delle leggi...ce ne corre.

Mi aspetto da Te, che entri nel merito.

ciao Posted Image

Link to post
Share on other sites

L'argomento della legalità o meno di fare copie di backup dei DVD legalmente acquistati era stato già ampiamente dibattuto in occasione dell'uscita della nuova legge sul Copyright.

In definitiva, sembra che la legge consenta di fare copie di backup, ma il problema è un altro: dal momento che i DVD commerciali sono più o meno tutti protetti dalla copia, è o no legale aggirare questa protezione per farsi il backup?

E inoltre, possono essere considerate copie esatte quelle che si ottengono ricomprimendo il contenuto di un DVD per farlo entrare nei 4,3 Gb di un DVD-R?

Lo scadimento di qualità connesso alla maggiore compressione rende la copia diversa dall'originale, quindi, di fatto, non è una copia...!

Un po' come farsi una musicassetta da un proprio CD per ascoltarla in auto. E' proibito?

Ho l'impressione che questa legge lasci troppo ampi margini di discrezionalità a chi deve applicarla.

Link to post
Share on other sites

Luciano Evviva la chiarezza!

- premesso che sono un nuovo utente e che di sicuro mi sono perso qualcosa - E allora?

E' legale detenere software che permettono il superamento delle protezioni?

E' legale scambiarselo in rete o su forum?

Visto che il dvd compresso non può essere considerato una copia di backup, cosa devo fare per potermene fare una e restare nella legalità?

Visto che la copia di backup è in qualche modo consentita perchè non vengono immessi sul mercato i supporti da 7,9GB?

E' mai possibile che debba rischiare per una copia di backup

gli stessi anni di galera di chi rapina a mano armata una banca?

Cio che sto cercando di capire e' la risposta a questi interrogativi, però se tutti ci chiudiamo a "riccio"

per non "rischiare" di metterci in discussione,

di sicuro faremo il gioco delle Majors.

Non ho mai creduto nel BLA...BLA fine a se stesso,

penso che solo riuscendo a focalizzare bene il problema si acquisisce la coscienza necessaria per trovare nella legalita,

una stategia comune ... altrimenti non resta che darci tutti alla pirateria.

E' questo che vogliamo?

l'accettare passivamente queste "angherie" porta solo alle convinzioni che Alessandro ha espresso ieri.

Saluto Tutti.Posted Image

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now