Sign in to follow this  

Recommended Posts

Settimio >

Non posso modificare i messaggi: la password che va benissimo per postare non mi fa accedere al profilo...

Postulo la buona fede e percio' voglio sperare che qualcuno - in questo stesso momento - si stia mettendo a ridere.

l'ultimo mio messaggio non ha molto senso. In ogni caso

G.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il MiniDV e' un formato compresso in modo 'lossy' (con perdita irreversibile di informazioni) secondo un algoritmo considerabile parte della grande famiglia dei 'JPEG'(che prevedono la compresione solo spaziale: ogni frame viene compresso come se fosse una fotografia). Mentre l'MPEG2 - che e' sempre un formato 'lossy' si spinge molto oltre dividendo il filmato in tanti gruppi di (normalmente) 12 frame all'interno dei quali solo alcuni sono compressi interamente: gli altri vengono descritti come differenza con i precedenti e/o i frame successivi.

Passando dal DV all'MPEG2 si ricomprime materiale gia' compresso (e molto) Percio' la perdita di qualita' e' inevitabile; perdita che aumenta quanto piu' e' 'spinto' il livello di ricompressione. E Dal momento che ogni volume ha una dimensione 'data' e' ovvio - infine - che la maggiore durata di un filmato significhi il bisogno di una compressione piu' spinta per non superare la capacita' del volume stesso: da cui l'ulteriore perdita di qualita'.

_________________________

per grandi linee

G.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

gianni, una curiosita': so che parte dei pixel del Pal son usati per passare al televisore le informazioni televideo/teteletx... e' possibile far si' che queste informazioni siano presenti anche in un DVD Pal? cioe' far apparire delle pagine televideo da DVD?

l'unico possibile problema che mi viene in mente e' che le pagine son continuamente rinviate dalla stazione, e non tenute in memoria nel TV... per cui, dovrei ripeterle continuamente nella traccia video...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si parla di linee PAL e non di pixel.

In totale sarebbero 625 ma per il segnale se ne usano molte meno: parte della banda e' usata per il teletext, un'altra parte so che negli USA si e' sfruttata (forse ancora si -) per la ricezione di internet. Pensa che, in antenna, nella migliore delle ipotesi, la RAI fa 300 linee e le TV locali 180...

Non so come avvenga il broacasting in pratica ma non credo che ci sia il mu'xing dei segnali. Nel senso che - se c'e' - e' solo durante la trasmissione analogica via etere.

Percio' il Pal D1 resta 720*576 pixel un po grassottelli

G.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Faccio io una domanda (probabilmente fuori argomento) a proposito del teleecine, che e' la pratica di ripetere i fotogrammi cinematografici, durante il passaggio a video, a causa del fatto che quest'ultimo ne ha un numero maggiore per secondo.

Alcuni (Ben Waggoner) hanno detto che per il PAL si applica replicando mezzo frame ogni 12.5 frame. La cosa mi sembra strana e non riesco a realizzare il concetto del mezzo frame: Un semicampo? non puo' essere.

Altri (Steven Gulie in QT4theWeb 2nd Edition) che proprio non si usa; che si applica un semplice speed up del film. Poi ne deduce che, percio', invece di applicare il cd. 'intelecine' (telecine al contrario) basta salvare direttamente i filmati a 24fps prima di comprimerli. Palese sciocchezza, visto che cosi' non si rallenta certo un filmato digitalizzato a 25 ma lo si azzoppa solo. Semmai si deve usare QT Mutator ed alterare la timescale interna in modo da rallentarlo (e' una cosa che faccio spesso con i filmati di archivio girati con le camere a manovella ed operatori un po' troppo eccitati..)

__________________________LA DOMANDA:________________________________

Qualcuno sa darmi una risposta certa e definitiva??

(domanda di riserva):

Esistono applicativi (od anche solo qualcuno versato in matematica) capaci di darmi il modo di fare il contrario del telecine su pellicole che giravano originariamente a 16fps??

Grazie

G.

Share this post


Link to post
Share on other sites

export con final cut pro 3:

dopo aver editato il mio filmato, devo esportare da final cut 3 i clip della sequenza.

1) voglio il formato che abbia la massima qualità.

2) vorrei sucessivamente fare un dvd con iDVD.

3) ho provato ad esportare MPEG2, ma nel menù dei formati quicktime, esportando da final cut pro 3, non compare nessun MPEG2, ma solo

MJPEG A e MJPEG B.

4) il mio film dovrà essere PAL 4:3.

cosa devo fare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Grazie per la spiegazione tecnica; insieme ai post precedenti mi e`

servita molto per schiarirmi le idee sul video digitale, visto che

spesso anche molti venditori non sono molto preparati in materia.

Ad esempio ieri sono passato alla FNAC di Genova e` fatto alcune

domande ad un rappresentante della Apple (abbigliato con tanto di

camicia rossa con mela bianca e scritta Apple) ma non mi e` stato

molto di aiuto. Lui sosteneva che essendo una compressione digitale

non c'e` assolutamente perdita di qualita` nel passaggio da miniDv

a DVD e che anzi sul dvd i colori risulta piu` brillanti!!

Tra le altre cose e` anche riuscito a dirmi che i dvd ricrivibili

piu` volte non esistono oppure costano 20 milioni Posted Image

Comunque quello che vorrei capire prima di affrontare la spesa

dell'iMac e "quanta" perdita ci sia nel passaggio a dvd.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma sei di Genova??

ha ha ha

Poveraccio, l'altro giorno ho visto il tipo che catturava foto dei clienti con una webcam e ce n'era una che presentava il tipico effetto di quando non c'e' il segnale video. Gli ho chiesto: 'scusa ma perche' ci sono quelle strane striature?' Mi ha risposto che dipendeva dal fatto che aveva applicato un effetto...

Ma, sai, fare il sottile con la competenza (specialmente nell'ambito della creativita' e della comunicazione) in una citta' come Genova e'poco 'gentile' per lo meno. Se pensi che Primo Canale usa le telecamere portatili in studio e gira gli esterni con la Canon XM1 capisci da te.

A proposito, quando ho chiesto se la MV3 rispettava i 25 fps e i 720*576 pixel quando impostata su progressive scan, alla parola 'progressive' il commesso della FNAC con la barbetta e' diventato piu' rosso della barba (situazione che rende spietato: poi, ad un altro hao chiesto qualcosa sul DVD+RW di Philipps col risultato di capire che non sapeva neppure la differenza fra questo ed il DVD-R e DVD-RAM del Matsushita che vendeva quanto il primo li esposto.

Da Trony alla Fiumara questa sera c'era uno che non sapeva neppure cosa fossero i CD da 8 pollici (180MB/21 min).

Se voui parlare con un ragazzo competente ed in gamba vai da Videon

G.

belin quanti xeneixi

pps Opera visualizza i caratteri in corpo 9 e quelli del campo di 'discuss' probabilmente a 7. Si puo' stabilire la dimensione minima nelle preferenze ma non ingrandire il testo mentre si naviga.

Che cazzola di broxser

Share this post


Link to post
Share on other sites

Faccio apologia per gli errori di ortografia, le parentesi aperte e non chiuse et caetera. ma come e' *ben noto* non ho facolta' di correggere i messaggi che posto...

G

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this