Sign in to follow this  
manuelmagic

Velocità di masterizzazione?

Recommended Posts

Uh? eh?

Nah.. stai scherzando vero? (s)parlo del mac... ehm... senza conoscerlo? cose che non so? ROTFL!

Beh, era oltre un anno che qualcuno non me lo diceva, grazie.

Mettendo da parte le battute simpatiche, ho usato Toast 8 e bla bla bla....

Ok Olaf...

I tuoi discorsi non mi trovano totalmente in disaccordo.

Ti ringrazio anche per i toni via via più garbati che usi.

Continuo però a pensare che la tua conoscenza di Toast sia molto molto superficiale e che non hai neanche letto la lista di caratteristiche che ho scritto sul post (tra l'altro parziale perché a memoria non ricordavo tutto essendo fuori casa). Per esempio hai parlato di cd ibridi su Nero, quando su Toast li si può creare da sempre.

Se ti potrà essere utile, appena ho un attimo ti faccio una lista integrale... poi mi dirai quante sono le meraviglie per "utente avanzato" in più che fa Nero.

Jospin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno sà come abbassare la velocità di masterizzazione con toast o FinalCut Pro ?

Cioè usando dei dvd masterizzati per lavoro ho notato che più il dvd viene masterizzato lento e meno problemi si verificano con letture errate in futuro, ma per esempio mettiamo che ho un dvd vergine che si può scrivere da 1x a 16x io sotto i 4x non riesco a masterizzare con toast, con Final Cut è ancora peggio penso che vada a 8 o più sù, c'è la maniera di andare più piano ???

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo con Olaf...

Toast è un semigiocattolo ma il più grosso problema è altrove...

Buona parte degli imac ppc e powerbook è stata equipaggiata con dei Matshita 815-825 indegni anche per giocare a smontarli.

Inoltre il firmware dei masterizzatori sul mac si aggiorna con difficoltà notevoli fuori dall'architettura windows e quel che è peggio gli utenti mac non sono inclini a queste procedure.

Ora la butto provocatoriamente?

Qualcuno di voi è riuscito ad ottenere copie funzionali della dmg

ibrida di Leopard con Toast o Utilitydisco ? Senza un PC ed una unità col firmware aggiornato è davvero parecchio difficile ottenere una copia di leopard se non con notevole dispendio di dischi dual layer. :-P

Il discorso delle credenziali dell'anzianità d'uso per rafforzare le proprie opinioni, a me che uso apple dal 1986, sembra tristissimo! Sarebbe bello evitarlo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Toast è un semigiocattolo ma il più grosso problema è altrove...

Il discorso delle credenziali dell'anzianità d'uso per rafforzare le proprie opinioni, a me che uso apple dal 1986, sembra tristissimo! Sarebbe bello evitarlo...

Macbuk,

sarebbe bello evitare anche di sparare a zero su Toast senza elencare...e sottilineo elencare fattivamente ciò che fanno in più di "significativo", "imporante", "fondamentale" x l'utente medio altri software per la masterizzazione, nella fattispecie Nero x Windows.

Nessuno di voi ancora ha mai specificato questa cosa, oppure l'ha fatto citando cose astruse e inutili per quasi tutti tipo il "supporto dei nomi files lunghi" etc.. etc...

Io ho invece ricordato più volte ciò che è in grado di fare Toast. Che sia poco o che sia molto, non importa. L'ho fatto.

Ciò significa che..per quanto possa essere daccordo con voi su fatto che il Mac meriterebbe anche di meglio rispetto a Toast.. personalmente, non ho parlato di aria fritta.

Detto questo, parliamoci in modo schietto e intelligente, ragazzi...

Possiamo sparare a zero su Toast quanto vogliamo, è quasi più facile che sparare sulla croce rossa ma... la verità è che il programma ha delle caratteristiche e delle opzioni già superiori alle esigenze di masterizzazione del 90% cento degli utenti. E il suo lavoro lo fa egregiamente, senza mai andare in crash e senza incertezze.

Non arriva a prestazioni da superprogramma megamultimediale?! CHI SE NE FREGA.. Toast deve masterizzare, non deve fare pure la pastasciutta. Per la pastasciutta, ci sono fior di programmi che la cucinano in mille modi diversi e in maniera deliziosamente flessibile e creativa. Basta andarseli a cercare come ho fatto io e come fanno in tanti.

Per non parlare del fatto che Toast reca con se una filosofia di enorme facilità e intuitività in perfetta linea con lo stile Apple.

Niente a che vedere col quel carrozzone farraginoso che è Nero x Windows.

Avrà anche 2-3 opzioni in più ma... nello stesso lasso di tempo che ci metti a settare Nero per una qualunque stupidaggine, io con Toast ho già masterizzato 40 Cd e 40 Dvd. :D

La verità è questa. Se poi vogliamo fare e/o dire delle forzatute, ok. Facciamolo. ;)

E se poi vogliamo augurarci che spunti, all'improvviso un software per Mac migliore di Toast... FACCIAMOLO ancor di piu'! ;)

Sono d'accordo con Olaf...

Buona parte degli imac ppc e powerbook è stata equipaggiata con dei Matshita 815-825 indegni anche per giocare a smontarli.

Inoltre il firmware dei masterizzatori sul mac si aggiorna con difficoltà notevoli fuori dall'architettura windows e quel che è peggio gli utenti mac non sono inclini a queste procedure.

Assolutamente daccordo con te sulla "pochezza" dei Matshita.

Peccato che giocare a smontarli sia un desiderio che può nascere nella testolina di pochissima gente.;) Come dici tu, gli utenti Mac non sono inclini ad aggiornare i firmware dei masterizzatori..etc etc etc..

Scusa Macbuk, ma vuoi aggiornare cosa? Il firmware di un giocattolo? E ci concludi cosa, esattamente, perdonami...

Aggiorni il firmware e il giocattolo si trasforma in Jeeg Robot d'Acciaio?

No Macbuk. Il giocattolo rimane "pressoché" un giocattolo pure se lo rivolti come un calzino.

Diciamo piuttosto che ci potrebbero mettere di meglio, nei Mac.;)

Ora la butto provocatoriamente?

Qualcuno di voi è riuscito ad ottenere copie funzionali della dmg

ibrida di Leopard con Toast o Utilitydisco ? Senza un PC ed una unità col firmware aggiornato è davvero parecchio difficile ottenere una copia di leopard se non con notevole dispendio di dischi dual layer. :-P

Ehm... Non sai che nel forum è assolutamente vietato parlare di procedure illegali?!?!

Jospin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno sà come abbassare la velocità di masterizzazione con toast o FinalCut Pro ?

Cioè usando dei dvd masterizzati per lavoro ho notato che più il dvd viene masterizzato lento e meno problemi si verificano con letture errate in futuro, ma per esempio mettiamo che ho un dvd vergine che si può scrivere da 1x a 16x io sotto i 4x non riesco a masterizzare con toast, con Final Cut è ancora peggio penso che vada a 8 o più sù, c'è la maniera di andare più piano ???

MacProffvj,

Non puoi ottenere velocità di masterizzazioni più basse del minimo consentito dalle applicazioni.

In ogni caso, tieni conto che non c'è motivo abbassare la velocità di masterizzazione. E' vero che un tempo, con masterizzatori molto datati, era una precauzione sensata ma.. adesso non più.

Tanto più che Toast, ad esempio, ti propone sempre una verifica del disco dopo la masterizzazione segnalandoti eventuali "inesattezze" di scrittura. Tu attivala sempre e se va a buon fine... fidati! Il cd o il dvd va è stato masterizzato correttamente.

Ho dato per scontato, ovviamente, che tu abbia un Mac recente.

Se hai un Mac vecchiotto, beh... limitati a masterizzare a 4x. E' una velocità già molto bassa e ti garantisce risultati affidabili anche con hardware datato. ;)

Jospin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho invece ricordato più volte ciò che è in grado di fare Toast. Che sia poco o che sia molto, non importa. L'ho fatto

Cioè hai elencato funzioni standard che anche un programma da ZERO euro fa. Io ho almeno elencato funzioni che Nero offre non altrimenti offerte dai software alternativi o dal sistema operativo.

Possiamo sparare a zero su Toast quanto vogliamo, è quasi più facile che sparare sulla croce rossa ma... la verità è che il programma ha delle caratteristiche e delle opzioni già superiori alle esigenze di masterizzazione del 90% cento degli utenti

Posted Image

Cioè al 90% della gente basta il Finder o Utility disco o Burn, senza andare a spendere CENTO euro per un software quasi inutile (perché tu stesso hai criticato le funzioni aggiuntive di Nero quali conversione audio e video, che sono poi alcuni degli extra di Toast).

Non arriva a prestazioni da superprogramma megamultimediale?! CHI SE NE FREGA

Se ne fregano coloro che l'hanno comprato spendendo soldi per niente.

Notare che Nero costa sui 60 euro, Toast 100 e ha meno funzioni, solo più estetica.

Per non parlare del fatto che Toast reca con se una filosofia di enorme facilità e intuitività in perfetta linea con lo stile Apple.

Niente a che vedere col quel carrozzone farraginoso che è Nero x Windows.

Avrà anche 2-3 opzioni in più ma... nello stesso lasso di tempo che ci metti a settare Nero per una qualunque stupidaggine, io con Toast ho già masterizzato 40 Cd e 40 Dvd

Posted Image

Ti ho già mostrato che Nero è paragonabile a Toast per compiti semplici (entro 3 click di differenza).

Rileggiti il thread.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Consiglio a jospin70 di leggere il forum di supporto della Roxio per quanto riguarda Toast 7, 8 e 9. Il programma si è dimostrato tutt'altro che stabile nelle sue ultime incarnazioni. Io sono ancora fermo alla 6 e non ho voglia di spendere 100 euro per la versione 9 che attualmente sembra aver addirittura dei problemi nella gestione delle VIDEO_TS folder. Dovremmo più che altro meditare sul fatto che la qualità di Toast è declinata in modo esponenziale da quando sulla nostra piattaforma sono sparite altre valide alternative commerciali di masterizzazione da parte della concorrenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cioè hai elencato funzioni standard che anche un programma da ZERO euro fa. Io ho almeno elencato funzioni che Nero offre non altrimenti offerte dai software alternativi o dal sistema operativo.

No. Ho elencato cose che in parte fanno anche alcuni freeware, quindi a costo zero, + molte altre che sul Mac è in grado di fare solo...ed esclusivamente Toast. Puoi arrampicarti sugli specchi, se vuoi, ma è impossibile che tu mi dimostri il contrario. Punto.

Se sei un utente e non un utonto, queste cose dovresti capirle e saperle senza che io ti specifichi nulla.

Per quanto concerne le cose che avresti elencato tu, bah... forse sono cecato ma.. se hai accennato si e no a un paio di cose (di cui una assolutamente inutile per chiunque) è già tanto.

Lascia stare, Olaf, non ti sforzare. So che non riusciresti mai a mostrarmi quali sono tutte ste "meraviglie" supertecnologiche esclusivo appannaggio di Nero.

Facciamo finta che le hai scritte, ok? E chiudiamola qui. ;)

Cioè al 90% della gente basta il Finder o Utility disco o Burn, senza andare a spendere CENTO euro per un software quasi inutile (perché tu stesso hai criticato le funzioni aggiuntive di Nero quali conversione audio e video, che sono poi alcuni degli extra di Toast).

Alcune funzioni extra di Nero e Toast sono criticabili e potenzialmente non interessanti per l'utente medio. Altre, no.

Senza che io ti rielenchi tutte le cose che ho già elencato, alcune cose utilisissime per molti (vedi cd/dvd ibridi - cd multisessione - etc..) con il Finder te le sogni, idem con Utility Disco.

Se non hai alternativa, 100 Euro li spendi e come.

Dopodiché, sai, possiamo anche convenire sul costo eccessivo di Toast in proporzione a ciò che offre.

Anzi, sai che ti dico? E' proprio l'unica cosa sui cui concordo pienamente con te.

Se ne fregano coloro che l'hanno comprato spendendo soldi per niente.

Notare che Nero costa sui 60 euro, Toast 100 e ha meno funzioni, solo più estetica.

Pochi, molto pochi sono coloro ai quali importa più di tanto. E torno a dire che, fondamentalmente, parlare di rapporto qualità/prezzo di software destinati a piattaforme diverse, rischia sempre di essere aria fritta. E basta.

Al 95% degli utenti Mac non frega una cippa se quel rapporto è a favore di un software che non possono scegliere di comprare.

Sai cosa piacerebbe davvero a un vero utente Mac? Avere forse un software che offra un po' di più di Toast, ma che non assomigli per null'altro a Nero.

E poi, sai una cosa... da attento cultore dell'estetica come molti utenti Mac, ti dico pure che se proprio vogliamo parlare di "design", proprio su quello, Toast fa leggermente pena! :D Guarda, mi azzardo persino a dire che "esteticamente" Nero è persino più gradevole! :D

Ti ho già mostrato che Nero è paragonabile a Toast per compiti semplici (entro 3 click di differenza).

Rileggiti il thread.

Si, certo, ma sono 3-4 click in più inutili, assurdi, e sono già troppi.

Toast, se anche avesse 400 funzioni in più e le avesse 800 volte più avanzate di Nero e di tutti gli altri software messi insieme, ti dimostrerebbe come fare in un solo click anche le cose più complesse. Esattamente lo stesso..disarmante vantaggio che ha in generale tutto il mondo Mac sul mondo Windows.

Inutile parlare di utente e di utonti su questa questione:

il modo più intelligente di fare le cose non è perdersi in chiacchere e poi...forse arrivare all'obiettivo! E' arrivare all'obiettivo, e riuscire a farlo presto e bene!

Se poi... per andare da MIlano a Roma, passi per Amsterdam - Stoccolma - Città del Capo e Tunisi...ok! Sei troppo intelligente! ;)

Jospin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Toast è una *****. Fine.

Sei un utonto, usi il Finder e le iApps. Sei un po' più evoluto, puoi usare programmi gratuiti senza rimpiangere Toast.

Ok. Inutile replicare all'aria fritta.

Se hai prove concrete di ciò che affermi, ok.. sennò dai.. va bene lo stesso! Tanto.. ;)

Jospin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Consiglio a jospin70 di leggere il forum di supporto della Roxio per quanto riguarda Toast 7, 8 e 9. Il programma si è dimostrato tutt'altro che stabile nelle sue ultime incarnazioni. Io sono ancora fermo alla 6 e non ho voglia di spendere 100 euro per la versione 9 che attualmente sembra aver addirittura dei problemi nella gestione delle VIDEO_TS folder. Dovremmo più che altro meditare sul fatto che la qualità di Toast è declinata in modo esponenziale da quando sulla nostra piattaforma sono sparite altre valide alternative commerciali di masterizzazione da parte della concorrenza.

Delos,

che la Roxio faccia un po' di sana autocritica..le fa soltanto onore.

Questo è poco ma sicuro, fermo restando che personalemente di Toast uso quasi tutte le funzioni e non ho notato alcuna instabilità di rilievo. E io quei soldi li ho spesi, Toast 8 ce l'ho.

Beh..poi.. riguardo alla gestione delle VIDEO_TS folders: a me Toast le gestisce correttamente. E se anche non lo facesse, userei iDvd. Qual è il problema?;)

Per ciò che riguarda invece lo stallo sulla qualità di Toast, son daccordo con te che sia dovuto in pieno all'attuale mancanza di concorrenza.

Jospin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this