Office 2008 crasha come le "mitiche" vecchie versioni per MS windows


Recommended Posts

Ciao a tutti!

Ebbene si, come si legge dal titolo anche word 2008, sebbene nettamente migliorato rispetto ai suoi predecessori, crasha miracolosamente (o diabolicamente visto i danni che fa!!!) come le vechie omonime versione del word per windows...tipo office 2000 o XP per intenderci...

Permettetemi di dire la mia....è una scempio!uno squallore!uno schifo! (e mi fermo qua!)

Ma come si fa a vendere un prodotto profumatamente caro e permettersi ancora queste cose???tra l'altro che hanno proprio contraddistinto negli anni la fama di office!

Ma dai...non è possibile!!!

Uso word solo perchè mi piace il correttore automatico, altrimenti, sarei già passato a miglior software...anzi, se fossi sicuro che esiste una sw di terze parti che fa la correzione automatica come quello di word non esiterei a cambiare!!

Ma stiamo scherzando?!?!?son qua a scrivere la mia tesi, teso per il poco tempo rimasto a disposizione...e lui cosa fa???crasha!!!!è come se a scuola la penna bic blu che usi per scrivere il tema, si blocca di inchiostro!!!ma daiiiii!!!!

Mi lascia basito...ma la cosa ancora più buffa è questa (udite udite che mo vi fate due risate!)

Stavo scrivendo, quando word mi sparisce letteralmente dalle mani e mi trovo a scrivere sul nulla...sul desktop insomma...si apre subito la schermata del crash e della segnalazione erori...non segnalo!perchè se segnalo, insulto!

Cliccko non inviare e word, come un magico demone si mette a ravanare con tanto di rotellina macinside per cercare di recuperare il documento!perfetto, almeno una cosa buona l'hanno fatta!

Documento recuperato!in alto, accanto al titolo del documento appare un trionfante "[Recovered]" come a sottolineare che han fatto la magia!!!

Ma magia di sto paio di pa***!!!!guardo il documento, e cosa vedo??è si la vecchia versione...ma di 10 minuti prima...e io sono sicuro di aver salvato appena prima (non più di 20 secondi!ho la mania del mela + s) del crash...sono disperato!lavoro buttato al vento!

Mi viene un flash...di rabbia prima, di illuminazione genialoide dopo...Pages...pages legge i .doc...bene, prendo il mio .doc dal desktop, lo draggo sull'icona di pages, ed ecco la mia vera ultima versione, quella di 20 secondi prima del crash...meno male, posso continuare il lavoro!!!

Ma che schifo!che schifo!non solo il prodotto è instabile come le vecchie versioni (sinonimo che nulla è stato fatto in termini di stabilità e affidabilità!) ma cosa ti succede anche?che non funziona neanche il recovery del crash!!!!!!tanto che mi tocca far ricorso alla concorrenza (mamma Apple ti voglio bene )...

non ho parole...scusate lo sfogo...

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 64
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Mmm... io personalmente uso Office 2004 sul Mac, e non ho mai notato dei crash cosi' frequenti. Ti diro', non solo lo sto usando ora sul Mac, ma ne ho usate 3 diverse versioni su Windows!

Non ho mai notato tragedie come queste, ed anch'io ci ho scritto la tesi...

Questo per dire che le versioni precedenti al 2008 non mi sembrano affatto male.

Magari la nuova versione ha dei bug che devono ancora risolvere, mi sembra normale per un software appena uscito... per evitare problemi e' sempre meglio aspettare un pochino... almeno io la penso cosi' :-)

Link to comment
Share on other sites

Quando leggo dipersone che "non hanno mai notato dei crash cosi' frequenti" con Word mi arrabbio come una BESTIA! Evidentemente queste persone non usano Word oppure producono documenti di una-due paginette, altrimenti non si spiega. Uso Office da anni (sia su PC, sia su Mac) e i problemi di Word sono tantissimi...

E so gia' che e' inutile aspettare aggiornamenti: non risolveranno nulla.... ci saranno sempre problemi con il copia&incolla dai browser, con la correzione automatica e decine e decine di altri problemi... Anch'io sono alla ricerca di un word processor con un decente correttore ortografico integrato... appena lo trovo mollo Office.

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti,

lascio un veloce commento sul mitico Word ...

c'è differenza tra chi paga prima e chi paga dopo in termini di tempo?

Ritengo che oggi i sistemi siano +/- equivalenti ... o paghi prima e zero problemi dopo, o paghi un pò meno e ... tiri fuori soldini dopo (alias tempo o moneta) eheh

Comunque meglio di 25 anni fa ... quei fosfori gialli e verdi ragazzi ... un raggio laser agli occhi ... cordialità

Link to comment
Share on other sites

Qualsiasi cosa faccia Microsoft, sistema operativo o software che sia, la prima release ufficiale risulta sempre "not ready for prime time"... In pratica, è più un'ultima beta che una vera versione definitiva. Insomma, i milioni di utenti che acquistano i prodotti Microsoft appena vengono presentati sul mercato sono praticamente dei beta tester inconsapevoli.

Se però è vero che la cosa capita regolarmente con i prodotti Microsoft, è altresì vero che - anche se in misura minore - succede a quasi tutti i produttori di software. Prendiamo la stessa Apple, per esempio: mentre Tiger già dalla sua prima uscita era stabile e veloce (in compenso anche allora moltissime applicazioni usate sotto Panther smisero di funzionare e in alcuni casi ci vollero mesi prima che uscissero le versioni aggiornate, spesso a pagamento), il recente Leopard nella sua prima incarnazione ha mostrato davvero troppi problemi e malgrado in pochi mesi siamo già arrivati alla seconda, corposa, revisione, ancora non tutto è a posto. E non parliamo nemmeno di MacOS 10.0, 10.1 e 10.2, che erano poco più che delle demo del nuovo sistema operativo con la mela (soprattutto le prime due versioni). Insomma, un conto è testare un prodotto con qualche migliaio di beta tester, tutt'altra cosa quando lo stesso prodotto viene installato su milioni di computer con milioni di diverse e imprevedibili configurazioni.

Tornando a Office, la versione 2004 ha iniziato a funzionare bene e a essere davvero stabile dopo qualche update, la stessa cosa dicasi della versione precedente, la X (che però, se non mi ricordo male, molto stabile non lo fu mai). Perché questa 2008 dovrebbe essere diversa? Io l'ho installata sui miei Mac di casa, grazie all'economica licenza Home & Student, da pochi giorni quindi è presto per giudicare. Per il momento sto usando molto solo Entourage che mi pare estremamente migliorato rispetto alla precedente versione e che per ora mi sembra molto stabile (chissà perché in questo momento vedo un gufo girare in tondo sopra la mia testa). Word mi andava in crash all'avvio, ma ho risolto cercando qui sul forum e ora pare andare bene, Excel e Powerpoint non li ho ancora usati. In generale, l'interfaccia e la funzionalità della suite mi paiono entrambe molto migliorate e l'intero pacchetto da una sensazione di "Mac like" che non si vedeva dai tempi di Word 5.1 (mitico, devo averne ancora una copia salvata su un CD da qualche parte).

Concludendo, se una persona ha bisogno di un prodotto sicuramente stabile, allora fa meglio a rimanere con la versione più datata finché i problemi di gioventù della nuova release non sono stati messi a posto. E' inutile buttarsi il primo giorno ad acquistare Office, Leopard, Vista, Photoshop (o anche, perché no, Macbook e iPhone) e poi lamentarsi se non funzionano in maniera perfetta. Se usate il computer a casa per divertirvi e per il tempo libero, sbizzarritevi pure a provare ogni nuovo sistema operativo e nuovo software appena escono. Ma se il vostro Mac vi serve per cose serie come lavorare o, sparo a caso, preparare una tesi, allora tenetevi stretta la versione del sistema operativo e dei programmi che usate da tempo... tanto le nuove versioni non scappano e con il passare dei mesi non potranno fare altro che migliorare.

La bravura di un produttore non sta nella sua capacità di proporre prodotti perfetti fin da subito (sarebbe impossibile, le variabili una volta che un prodotto finisce in mano ai consumatori sono troppe) ma nella sua velocità ed efficacia nel risolvere le magagne che vengono evidenziate durante i primi tempi di presenza sul mercato e nel livello di supporto dato a chi per primo ha scommesso su quel prodotto acquistandolo immediatamente... Ed è proprio in questo che, IMHO, Apple batte sempre e comunque Microsoft.

Per quanto riguarda ciò che è successo a desmo.simo, il problema del recupero del documento non centra nulla con Word. Quando un programma recupera un documento dopo un blocco, infatti, lo fa da una sua copia di backup che salva ogni tot automaticamente da qualche parte, quindi non lavora sul documento reale dell'utente. In pratica, se desmo.simo avesse aperto il suo documento originale con Word invece che con Pages, avrebbe comunque trovato tutte le ultime modifiche che aveva fatto. Mi spiego meglio: desmo.simo ha salvato il documento ogni 10 minuti e l'ultimo salvataggio era di 20 secondi prima del crash. Word salva automaticamente il documento ogni 5 minuti e l'ultimo salvataggio risaliva a quasi 5 minuti prima (ovviamente i minuti sono detti a caso solo a titolo di esempio). Quindi, quando Word ha recuperato il documento l'ha fatto dalla sua copia di backup, a cui mancavano appunto le modifiche fatte da desmo.simo negli ultimi 5 minuti. La versione aperta da desmo.simo con Pages era invece quella salvata 20 secondi prima del crash e presentava dunque tutte le ultime modifiche. Se desmo.simo avesse aperto il suo file originale con Word invece che con Pages, avrebbe trovato comunque tutte le modifiche fatte fino a 20 secondi prima del crash.

Insomma, va bene dare la colpa a Word del crash ma, quanto al ripristino erroneo, il programma di Microsoft era del tutto innocente e non ha fatto altro che il proprio lavoro.

Link to comment
Share on other sites

Per quanto riguarda ciò che è successo a desmo.simo, il problema del recupero del documento non centra nulla con Word. Quando un programma recupera un documento dopo un blocco, infatti, lo fa da una sua copia di backup che salva ogni tot automaticamente da qualche parte, quindi non lavora sul documento reale dell'utente. In pratica, se desmo.simo avesse aperto il suo documento originale con Word invece che con Pages, avrebbe comunque trovato tutte le ultime modifiche che aveva fatto. Mi spiego meglio: desmo.simo ha salvato il documento ogni 10 minuti e l'ultimo salvataggio era di 20 secondi prima del crash. Word salva automaticamente il documento ogni 5 minuti e l'ultimo salvataggio risaliva a quasi 5 minuti prima (ovviamente i minuti sono detti a caso solo a titolo di esempio). Quindi, quando Word ha recuperato il documento l'ha fatto dalla sua copia di backup, a cui mancavano appunto le modifiche fatte da desmo.simo negli ultimi 5 minuti. La versione aperta da desmo.simo con Pages era invece quelle salvata 20 secondi prima del crash e presentava dunque tutte le ultime modifiche. Se desmo.simo avesse aperto il suo file originale con Word invece che con Pages, avrebbe trovato comunque tutte le modifiche fatte fino a 20 secondi prima del crash.

Insomma, va bene dare la colpa a Word del crash ma, quanto al ripristino erroneo, il programma di Microsoft era del tutto innocente e non ha fatto altro che il proprio lavoro.

Oh...questa proprio non la sapevo....non si finisce mai di imparare...:o

Però sarebbe un poco più intelligente recuperare l'ultima copia salvata in assoluto, non l'ultima automaticamente backuppata da word...

Ad ogni modo, ora che lo so, imposterò il salvataggio automatico ad 1 minuto...

Ad ogni modo, io con Office:Mac 2004 ho brutti ricordi...c'ho redatto la tesi della mia ragazza ed è stato un pò quello che si definisce un "bagno di sangue"...

Ora, del 2004 l'unica cosa di cui non mi sono mai lamentato era l'assenza di crash improvvisi (e ci mancherebbe!!!)...mi aspettavo che quantomeno il 2008 continuasse su tale strada...

Ad ogni modo, uso word solo per il correttore automatico che, a differenza di quanto dicono in tanti, a me pare molto utile!mi risparmia molto tempo nella scrittura!e poi, il dizionario dei sinonimi!indispensabile...so che esisteranno anche in internet siti che fanno la stessa cosa, però vuoi mettere la comodità di avere tutto subito li a portata di mano?

Altrimenti, se non fosse per quello, sarei già passato ad altro!Lo stesso Pages, per la scrittura e l'impaginazione è nettamente migliore!Peccato appunto per il suo correttore che è un buco nell'acqua!del resto non si può negare l'esperienza pluriennale nel settore da parte di MS...

Il mio sogno nel cassetto è che esista, da qualche parte, un SW di 3e parti che possa essere installato come plugin a qualsiasi word processor (come Pages, quello di OpenOffice o altri) e che svolga le medesime funzioni di quello di word!sarebbe stupendo...

Link to comment
Share on other sites

Nella suite Office, utilizzo pochissimo Excel, mediamente Word (sono invece utente LaTeX da qualche lustro) e parecchio PowerPoint. Devo dire che in Office 2008, fino ad adesso, ho trovato PowerPoint molto migliorato rispetto alla versione 2004. Fino ad adesso, ho avuto qualche piccolo crash (anche con Word), ma in generale ancora un comportamento accettabile.

Link to comment
Share on other sites

Ho utilizzato l'Office 2004 per la tesi...

Mi credete se dico che non ha mai crashato in 9 mesi di lavoro? Sarà che con i PPC magari è più stabile però non ho percepito nessun rischio ad usarlo...

Per dovere di cronaca in quasi tre anni di mac mi sarà crahstao tre volte in tutto Word ed un paio Powerpoint... (excel mai)... e li uso abbastanza...

Link to comment
Share on other sites

>

> generale ancora un comportamento accettabile.

>

E' questo il problema. "In generale un comportamento accettabile" lo concepisco per un freeware non per un programma che costa quello che costa come Office.

Non hai tutti i torti. Mi fa pensare che con TeX (su cui si appoggia LaTeX), non ho mai trovato un bug in 10 anni di utilizzo anche intenso. Ed è gratuito...

Ma sono due cose molto diverse, non so fino a che punto si possano comparare.

Link to comment
Share on other sites

> mi credete se dico che non ha mai crashato in 9 mesi di lavoro

PowerRoss, mi dispiace ma non ci credo.

Ho provato office su: iMac 233, iMac 400, G4 400, G4 dual 800, vari G5, vari iMac, nuovi MacPro e nuovi iMac. Io ho SEMPRE, SEMPRE, SEMPRE problemi.

Anche pochi minuti fa, ho aperto un documento su cui sto lavorando da alcuni giorni e mi e' apparso un messaggio d'errore all'avvio....

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share