Sign in to follow this  
admin

Commenti al Keynote di WWDC 2005 e al futuro di MacIntel

Apple e Intel - evento epocale per il mondo IT: cosa ne pensate?  

474 members have voted

  1. 1.

    • L'idea più geniale di Jobs per conquistare mercato e prestazioni
      50
    • Una scommessa sul futuro che vedo positivamente
      205
    • Una semplice scelta di mercato
      97
    • Sono perplesso: mi sento tradito
      100
    • Sono sconvolto, è la fine di Apple
      51


Recommended Posts

lo scenario che hai progettato vede i futuri mac non compatibili con l'attuale software per mac.

a quel punto un vecchio utente mac sarebbe costretto comunque a scegliere se acquistare un mac intel che non fa girare il vecchio software o un pc che non fa girare comunque il vecchio software :D non mi sembra una cosa molto sensata quella che ho letto

E' ovvio che si intendeva la cosa nell'ottica di una continuità tra sistema operativo e applicativi che era possibile farci girare sopra. E' chiaro che se devo cambiare computer ed aggiornare TUTTO il software (pagando), non è detto che vada ad acquistare un Mac con Pentium VI a 4 GHz a 3750 Euro. Magari acquisto un assemblato PC con lo stesso identico processore a 1999 Euro cambiando sistema operativo ed aggiornando il software switchando su Windows per la stessa cifra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

DOPO AMIGA

anche Apple se ne va....

che tristezza, oggi è il funerale di Apple, Inc o almeno di come noi la abbiamo amata

E' curioso: avevo il Sinclair QL e la Sinclair e' fallita; poi ho preso un Commodore Amiga e la Commodore e' fallita; sono passato a Windows con un TravelMate della Texas Instruments e anche lei è uscita dal mondo dei pc. Adesso ho fatto il grande passo e ho comprato un Macintosh... sara' mica colpa mia??? :confused:

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me se steve & company hanno lavorato per 5 anni su questo progetto, non hanno fatto trapelare niente e se jobs ci crede, bè, io cii posso credere. insomma, alzi la mano chi qualche anno fa credeva nell'avvento delle macchine digitali, oppure ancora più indietro all'avvento di internet. Mi fido della apple e scommetto che se la apple vuole (e lo vuole) mac os x leopard non verrà riprodotto su nessun computer che non abbia una grossa mela sbocconccelata davanti e penso che conoscendo san steve, dubito, come già detto, che si lascerà scappare l'hardware perchè è con ciò che la apple guadagna i suoi sesterzi.

APPLE 4EVER ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla fine Steve ha deciso, morte hai PPC e lunga vita ad Intel.... :D

No so se sarà una cosa buona è giusta, di certo ormai Apple era abbastanza bloccata con lo sviluppo lento dei PPC, e soprattutto non c'era un G5 per i portatili...

Spero che questo accordo possa portare vantaggi tecnologici per tutti ed anche una diminuzione dei prezzi.

Alla fine quello che conta è il Sistema Operativo....OS X è e sarà sempre superiore a Winzoz, anzi, ora che ci sarà un confronto diretto su macchine quasi identiche, sarà uno spasso poter vedere la differenza dei due SO in fatto di prestazioni usabilità e stabilità....ihihih

Io sono MacUser da tre mesi ed ho preso un MacMini (non un gran computer in fatto di hardware) che mi ha permesso di poter provare l'OS X senza spendere cifre astronomiche...Alla fine ho anche preso un bel Monitor Cinema 23"....:)

Io sono abbastanza contento...alla fine la forza di Apple sta nel SO, nel design e nell'innovazione, non tanto nel processore....credo che usciranno dei super computer

ZIO BILL TREMAAAAA tra un anno i nuovi "MacIntel" ti faranno contorcere dal doloreeeeee :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' ovvio che si intendeva la cosa nell'ottica di una continuità tra sistema operativo e applicativi che era possibile farci girare sopra. E' chiaro che se devo cambiare computer ed aggiornare TUTTO il software (pagando), non è detto che vada ad acquistare un Mac con Pentium VI a 4 GHz a 3750 Euro. Magari acquisto un assemblato PC con lo stesso identico processore a 1999 Euro cambiando sistema operativo ed aggiornando il software switchando su Windows per la stessa cifra.

Mah, su questo voglio sottintendere che LORO lo capiscano, e che studieranno un sistema di aggiornamento furbo (gratis per chi ha acquistato la versione precedente, ecc.).

Se non è chiaro che uno che ha un vecchio Mac che ormai vale poco e software che è costato 5000 Euro col cavolo che prende un Mactel.

Ma io do per sottinteso che loro NON siano stupidi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' ovvio che si intendeva la cosa nell'ottica di una continuità tra sistema operativo e applicativi che era possibile farci girare sopra. E' chiaro che se devo cambiare computer ed aggiornare TUTTO il software (pagando), non è detto che vada ad acquistare un Mac con Pentium VI a 4 GHz a 3750 Euro. Magari acquisto un assemblato PC con lo stesso identico processore a 1999 Euro cambiando sistema operativo ed aggiornando il software switchando su Windows per la stessa cifra.

ovvio che cmq non switcherai su windows! :D

ovviamente il software gira in base al sistema operativo e non in base al chip

se steve jobs ha fatto la sua presentazione con osx installato su un pentium beh vuol dire che il software già funziona con osx + intel

Share this post


Link to post
Share on other sites

E non capisco quelli che hanno GIA' comprato un Mac e che urlano alla tragedia, perché hanno preso un computer obsoleto bla bla bla. Ma che è, vi si rompe? Io ce l'ho, me lo tengo, e mi funzionerà fino a quando IO deciderò di cambiarlo.

Ma non avete ancora capito che i computer NON sono un investimento? Si s-v-a-l-u-t-a-n-o in modo velocissimo. E allora? I PC Windows non si svalutano? I cellulari non si svalutano?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono neoutente e non me ne dispiace di aver preso un Mac, e sono pure contento di questo passaggio a Intel...

Spero che i prossimi portatili siano all'altezza delle aspettative, di certo avranno la concorrenza di signor prodotti come i VAIO della Sony e gli Asus....Per cui dovranno spremersi davvero le meningi per concepire design e funzionalità superiori.....OS X incluso..naturalmente :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

[quote=dari

6) Qui si fanno tante chiacchere, ma è chiaro che un normale PC non potrà mai far girare OSX allo stato attuale, le ROM di boot mica ci sono... Dovranno pur customizzare l'hardware se vorranno continuare a produrre i computer, ma vorranno continuare?

E' già successo!

Sull'Atari girava Mac OS 6.qualcosa. Il programma si chiamava Spectrum e faceva girare Mac Os più velocemente sull'Atari che sul Mac!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this