Sign in to follow this  
admin

Commenti al Keynote di WWDC 2005 e al futuro di MacIntel

Apple e Intel - evento epocale per il mondo IT: cosa ne pensate?  

474 members have voted

  1. 1.

    • L'idea più geniale di Jobs per conquistare mercato e prestazioni
      50
    • Una scommessa sul futuro che vedo positivamente
      205
    • Una semplice scelta di mercato
      97
    • Sono perplesso: mi sento tradito
      100
    • Sono sconvolto, è la fine di Apple
      51


Recommended Posts

Le tue domande sono interessanti ma al momento possiamo rispondere solo con supposizioni o auspici.

Se Apple vuole mantenere l'equilibrio tra hardware e software attuale [...omissis...] piu' facili da implementare in un sistema little endian e non piu' big endian.

Settimio, dai. Tu che te ne intendi sai bene quanto costa ad Apple essere presente per esempio in estremo Oriente, che pure è un mercato importantissimo nel futuro. E' chiaro che lì butteranno fuori qualche ibridazzo con Cyrix o AMD o roba locale. Ad Apple basterà mettere qualche gingillo da pochi dollari che possa essere spedito in tutto il mondo ed assemblato con facilità, giusto per evitare che passi In Ciu Cin e faccia dei cloni illegali da 9 dollari, con dentro Final Cut Pro e la sua preziosa suite.

Almeno, questo è il senso della migrazione. Se usano in chip x86 come li ha usati Silicon Graphics (in macchine costose e proprietarie in altri punti dell'hardware), allora è meglio che cali il sipario, gente, perchè io la quarta transizione (quella a windows) non la voglio vedere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

>Continuate a dire che i prossimi MacX86(meglio di mactel, no?) saranno comunque diversi dagli altri X86 in commercio

non è vero. I processori saranno gli stessi dei pc.

Le schede madri potrebbero essere sviluppate da apple o da intel stessa, ma non ci sara' nulla di esclusivo.

Del resto, il dado è tratto: gli sviluppatori hanno a disposizione delle macchine che devono corrispondere, come architettura, a quanto sara' in commercio il prossimo anno.

Non vorrai che 3 mesi prima di switchare si vada dalle sw house che si sono spaccate il cul0 per portare e testare a dire "scusate, c'è una differenza che non vi abbiamo detto prima, comperate il dev kit 1.1 e mettetevi a testare e patchare di corsa".

Share this post


Link to post
Share on other sites

>Continuate a dire che i prossimi MacX86(meglio di mactel, no?) saranno comunque diversi dagli altri X86 in commercio

non è vero. I processori saranno gli stessi dei pc.

Le schede madri potrebbero essere sviluppate da apple o da intel stessa, ma non ci sara' nulla di esclusivo.

Del resto, il dado è tratto: gli sviluppatori hanno a disposizione delle macchine che devono corrispondere, come architettura, a quanto sara' in commercio il prossimo anno.

Non vorrai che 3 mesi prima di switchare si vada dalle sw house che si sono spaccate il cul0 per portare e testare a dire "scusate, c'è una differenza che non vi abbiamo detto prima, comperate il dev kit 1.1 e mettetevi a testare e patchare di corsa".

Infatti se c'e qualcuno che si illude che le motherboard non avranno P4 o Pentium M, BIOS e chipset più che standard resterà disilluso presto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

>i computer che apple ha sfornato nell'ultimo anno andrebbero bene ancora x dieci anni

certo, certo.

Intanto oggi mettiti a rippare e decodificare dvd con un powerbook oppure prova a servire basi dati con un xserve, o ancora converti banalissime immagini di una qualsiasi reflex da raw a jpeg con un emac.

Sicuro che vada tutto bene?

Share this post


Link to post
Share on other sites

> >se OSX dovesse risultare più lento di LongHorn nella nuova piattaforma?

Vero. Però diciamolo, mc100, il sistema andrà talmente piano sotto x86 che almeno fino a Leopard compreso non potranno sperare di mettere troppo caramello nella GUI,

chest, dimenticavo anche che gcc non è il fulmine dei compilatori...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti se c'e qualcuno che si illude che le motherboard non avranno P4 o Pentium M, BIOS e chipset più che standard resterà disilluso presto.

P4 dubito fortemente! Per il resto, secondo me non monteranno nemmeno il BIOS! Dai ragazzi, la Apple può partire da 0 in ambiente x86 e si porta dietro la cosa più squallida esistente al mondo? Ma stiamo scherzando?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti se c'e qualcuno che si illude che le motherboard non avranno P4 o Pentium M, BIOS e chipset più che standard resterà disilluso presto.

Apple ha il vantaggio, dovendo partire (quasi) ex-novo su piattaforma x86, di utilizzare nuovi processori che permettono l'uso di nuovi chipset.

Non credo affatto che ci sarà il BIOS, almeno come lo vediamo ora.

I nuovi processori Intel (guardatevi l'articolo su arstechnica con road map) dovrebbero permettere l'uso di "firmware" evoluti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this