Sign in to follow this  
admin

Commenti al Keynote di WWDC 2005 e al futuro di MacIntel

Apple e Intel - evento epocale per il mondo IT: cosa ne pensate?  

474 members have voted

  1. 1.

    • L'idea più geniale di Jobs per conquistare mercato e prestazioni
      50
    • Una scommessa sul futuro che vedo positivamente
      205
    • Una semplice scelta di mercato
      97
    • Sono perplesso: mi sento tradito
      100
    • Sono sconvolto, è la fine di Apple
      51


Recommended Posts

Gennaro, non esserne sicuro... secondo certe voci e specifiche, i futuri processori Intel (per Mac e PC) non saranno necessariamente legati al BIOS come lo vediamo oggi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che l'influenza negativa dei tempi di consegna delle attuali cpu abbia determinato l'ultimo evento (keynote).

probabilmente hai ragione... :)

Mi rendo conto che è irrazionale, ma mi sento un bambino che non riesce ad aspettare per avere il suo giocattolo nuovo...

Mi costringerò a pensare ad altro... :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest ziodiavle

>Stando ad alcune indiscrezioni della rete, la versione di Tiger utilizzata da Steve Jobs al recente WWDC con un Power Mac dotato di processore Intel sarebbe già in distribuzione illegalmente su alcuni server P2P.

non vedo come fosse possibile altrimenti.

Rendiamo conto che nell'ecosistema x86 ogni scorreggia di mosca finisce sui torrents o su emule o su quel cavolo che usa adesso nel giro di poche ore.

Apple lo sapeva benissimo, ed evidentemente le andava bene cosi'.

Ah l'ecosistema X86!!! Come se non fosse mai successo prima con le altre versioni di OS X... A Marco eddai, va bene tutto, ma adesso ti stai sbrodolando addosso...

Share this post


Link to post
Share on other sites

io vedo bene un futuro Gennaro con powerbook mentre tiene ciclo di lezioni informatiche dove mentre illustra caratteristiche di base di win fa switch rapido sulla macchina per paragonarle a quelle dell'osX. (e senza dover convincere nessuno a dare autorizzazioni...)

Ho parlato di power perchè sarà più facile possederlo nell' ottica della somma di un più economico ibook con un win compatibile necessario...

Mi risulta che corsi del genere non siano pagati molto...

Inoltre il power darà qualche mese in più di attesa per metabolizzare definitivamente la svolta...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che l'influsso di Alex è stato per me benefico. Per quanto mi riguarda, pur mantenendo assolutamente la convinzione di quanto ho detto, ho deciso di dare "fiducia" a questo nuovo corso (e ribadisco, sono dubbioso, scettico e pessimista).

Mi allineo alla tua visione "fiduciosa" ma scettica... :)

P.S.

Come funziona, io la devo pagare a te la cena? LOL

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque a tutti quelli che prevedono hw intel "separato" ... scordatevelo, i PC Apple avranno le stesse CPU, lo stesso BIOS dei PC di altre marche ;-)

Dai Gennaro, hai la possibilità di partire da zero e non togli quella schifezza dai tuoi Mac? Non scherziamo, spero proprio che in Apple non siano così stupidi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

>Come se non fosse mai successo prima con le altre versioni di OS X.

certo che capita anche con mac.

Pero' mi pare indiscutibile chesu win la diffusione di sw crackato, copiato, piratato ecc. sia molto piu' capillare che su mac.

Almeno un tempo era cosi'; adesso io sono rimasto un pochino fuori da queste cose, quindi potrei sbagliare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest gennaro_mac

Luca, vorrei vederla come te ... ma resto sempre dell'idea che l'idea ultima è quella di diventare una software house. Chiaro che se miri (non ora ... ma fra qualche tempo) ad espanderti via software devi prevedere che funzioni su macchine con BIOS.

Eppoi come detto già da qualcuno. Non è stupido dare macchine agli sviluppatori per scrivere software (e sviluppare anche hardwrae!!!) con quel prototipo e poi 2 settimane prima del lancio metto OF?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, io credo che gli sviluppatori stiano anzitutto facendo una profonda elaborazione del lutto per avere perso le perle dell'informatica, le gemme del programmatore: Altivec ed i 64bit. Dopodichè avere Open Firmware o il Bios è poca roba, al confronto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pero' mi pare indiscutibile chesu win la diffusione di sw crackato, copiato, piratato ecc. sia molto piu' capillare che su mac.

Almeno un tempo era cosi'; adesso io sono rimasto un pochino fuori da queste cose, quindi potrei sbagliare.

Naa, anche su Mac è così. Il 90% delle cose raggiunge i canali "underground" ancora prima che sia disponibile in vendita…

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this