Commenti al Keynote di WWDC 2005 e al futuro di MacIntel


admin
 Share

Apple e Intel - evento epocale per il mondo IT: cosa ne pensate?  

474 members have voted

  1. 1.

    • L'idea più geniale di Jobs per conquistare mercato e prestazioni
      50
    • Una scommessa sul futuro che vedo positivamente
      205
    • Una semplice scelta di mercato
      97
    • Sono perplesso: mi sento tradito
      100
    • Sono sconvolto, è la fine di Apple
      51


Recommended Posts

Guest gennaro_mac

Tra l'altro molte volte (non in questo thread) è stato citato il brufoloso per aver detto che 640k sarebbero bastati per ogni applicazione ... dimenticando che il primo mac venne presentato con quella quantità di ram ridicola (128k) per un computer con OS grafico proprio per l'ostinazione di Jobs. Tra l'altro leggendo il libro di Hertzfeld si scopre come il "keynote" del 24 gennaio 1984, il Mac presentato da Jobs aveva in realtà 512k.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 2.7k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Amici cari, Se Apple fu salvata da Jobs all'indomani del suo ritorno a metà degli anni '90(e non dimentichiamoci che il progetto iMac era già stato messo in cantiere da Amelio, i maligni dicono che l'unico vero merito di Jobs è stato...volerlo a colori!), dieci anni prima probabilmente senza il "putsch" fallito contro Sculley Apple avrebbe preso una brutta strada... Invece fu proprio Sculley a portare Apple alla secondo posto nel mondo dell' IT dietro Big Blue. Suoi sono stati il Newton(osteggiato dallo stesso Jobs) e l'accordo su PPC, forse mai interamente digerito dal Nostro. Apple cadde dal 20% della quota che aveva all'inizio del 1990 al 4%/5% che hanno caratterizzato l'intera gestione Jobs. E poi fa bene ricordare che, sempre il Nostro, non si è dimostrato lungimirante in tutto ciò che ha fatto: vi dicono niente il Cubo, Sherlock, OpenDoc,...?

Certo ….. qualche peccatuccio di gioventù la fatto….comunque non paragonerei gli anni ’90 con i tempi odierni…ci sono troppe differenze vedi globalizzazione dell’economia mondiale ecc. ecc. Nel 1990 la massa non sapeva cos’era internet ecc. ecc.. e poi oltre a SJ alla Apple chi c’è di più carismatico?…

Link to comment
Share on other sites

Mi sono visto tutto il Keynote.

Steve mi ha convinto. Sono con lui. Facciamo sta benedetta transizione e non se ne parli più.

Cambia il cuore della mela morsicata? Non importa. Sempre Apple sarà, solo che andrà a 4, 5, 6 Ghz.

Non vi farà mica schifo un mac con velocità simili?

Mi chiedo: cambiando il processore che succederà alle schede grafiche sempre ridotte all'osso nei mac visti fin'ora?

Link to comment
Share on other sites

P.r.a miseria che confusione... non riesco ancora a capacitarmi...

Più che altro mi delude fortemente la "resa" di Motorola ed IBM...e se su Motorola o Freescale tutto sommato era nell'aria, il botto di IBM è forte, fragoroso, pieno...meno di 2 anni per la "resa"...meno di 2 anni...

Myname

Link to comment
Share on other sites

Guest gennaro_mac

Più che altro mi delude fortemente la "resa" di Motorola ed IBM...e se su Motorola o Freescale tutto sommato era nell'aria, il botto di IBM è forte, fragoroso, pieno...meno di 2 anni per la "resa"...meno di 2 anni...

Certo che la verità la sanno solo loro. Però IBM si metterebbe a fare da salvagente ad Apple, crea dal nulla una fabbrica per chip supertecnologica e dopo 2 anni tutto finito. Scusate ma la cosa mi puzza parecchio.

Mi puzza anche perché non sarà il PPC970, ma IBM punta molto sul PPC non solo per le console, ma anche per i suoi server blade. Per il PPC IBM ha aperto un consorzio "aperto" che vorrebbe creare per l'hardware ciò che l'opensource è stato per il software.

Boh, tra l'altro mi piacerebbe sapere l'opinione di quelli del VirginiaTech ... il 3o (o 4o?) supercomputer al mondo fatto con questi spompatissimi G5, dicevano che il punto di forza era il costo contenuto ... ma non erano cari questi PowerPC?

Boh

Link to comment
Share on other sites

tutto puo' funzionare come prevede Jobs se nessuno riesce a portare OSX sui PC, se cio' dovesse accadere Apple deve ribaltare completamente la sua politica e si ritrova volente o nolente a fare concorrenza a MS.

Che possibilita' ci sono che possa succedere? Nessuno sa niente dei sistemi messi in atto da Apple per evitarlo?

Link to comment
Share on other sites

Gennaro, molto probabilmente IBM non crede così tanto nei suoi Blade.

Comunque è indubbio che le difficoltà di IBM ci sono e molto probabilmente sono intrinseche nel progetto stesso del processore. Inoltre, non penserai mica che la fabbrica di Fishkill smetta di colpo di funzionare… Verrà convertita per costruire i Cell, oppure per continuare la produzione di PPC.

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share