Commenti al Keynote di WWDC 2005 e al futuro di MacIntel


admin
 Share

Apple e Intel - evento epocale per il mondo IT: cosa ne pensate?  

474 members have voted

  1. 1.

    • L'idea più geniale di Jobs per conquistare mercato e prestazioni
      50
    • Una scommessa sul futuro che vedo positivamente
      205
    • Una semplice scelta di mercato
      97
    • Sono perplesso: mi sento tradito
      100
    • Sono sconvolto, è la fine di Apple
      51


Recommended Posts

  • Replies 2.7k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Guest gennaro_mac

Ma va là! Lui s'era pure comprato il ThinkPad, se non è un cambiamento quello... il problema è che è tornato indietro ed ora torna a lamentarsi!

Se è per questo ho anche un portatile Centrino. Di cui conosco i vantaggi e gli indubbi svantaggi rispetto al PowerBook.

Però è indicativo il fatto che a diverse persone, te compreso, quando qualcuno si lamente, indipendentemente dalla ragione o dal torto, da fastidio.

Sono spiacente, ma quando 'na cosa non mi scende non mi scende. Non me la faccio scendera da un giorno all'altro perché me l'ha detto il medico (steve jobs).

Link to comment
Share on other sites

ma anche prendendo per buono il fatto che *adesso* il G5 sia migliore del PIV, il punto è: il processore PIV tra un anno sarà diverso, probabilmente più potente dell'attuale, il G5 rischiava di rimanere lo stesso. siamo sempre lì, non vi pare? cosa c'entra la pubblicità ingannevole o quant'altro? dipende sempre se si vuole credere che la scelta fosse obbligata e il G5 fosse davvero destinato a morte certa. su questo punto se non interviene qualche pezzo da 90 di IBM possiamo discutere all'infinito

Link to comment
Share on other sites

Ma toglietemi una curiosità. Ma perché queste cose non le avete dette fino a 3 giorni fa? Voglio dire, se venivo qua diciamo 4 giorni fa e dicevo: il PPC è morto, il Mac non regge il confronto con un DELL, il Mac è solo il software, Apple usa 2 cpu per "pareggiare" il confronto con un Pentium 4 monopalla ... altro che io avrei abbandonato il forum ... MI AVRESTE CACCIATO A PEDATE!

Sinceramente, oltre alle reazioni contrarie, mi sarei aspettato un atteggiamento generale più "umile", nel senso che si sarebbe aperta un'autocritica. Invece state dando tutti l'idea del saltare sul carro del vincitore.

Oh, detto con amicizia ovviamente!

Beh Gennaro, ma in quanti su questo forum urlavano: "VOGLIO IL POWERBOOK G5!!!" (giusto)

E gli altri: "Sarebbe bello, ma vorrà dire che *per ora* non ce la fanno".

Il *per ora* è durato a lungo. Non finiva più.

(oh, e io sono uno che non gliene fregava nulla del G5 sul PB, io c'ho il G4, mica lo cambio!)

Ecco, su "Il Mac è solo il software"... Abbiamo sempre detto che il Mac è integrazione HW-SW blabla. Giusto. Non vogliamo un Mac brutto, e non vogliamo un Mac OS X che a seconda del PC (!) su cui lo metti si comporti in 76 modi diversi subito dopo un clean install. E questo mica deve cambiare.

Se cambi un pezzo e il risultato finale non cambia io ci sto.

Link to comment
Share on other sites

Dai, che bello! Abbiamo due pareri contrastanti (strano di questi tempi, eh):

- il PowerMac costa troppo perché Apple è esosa (colpa di Apple)

- il PowerMac costa troppo perché è il suo prezzo (colpa di IBM)

Chi ha ragione? Qualcuno ha dei dati?

.....la ragione è che ossilliamo dal 2% al 3% da anni......ecco perchè costa Apple....

Link to comment
Share on other sites

Sinceramente spero proprio che nessuno la voglia far pagare all'unica ditta che ancora non si è piegata a Microsoft.

Apple non si è piegata a MS... ma intanto Phil Schiller parla tranquillamente di far girare Windows sui nuovo MacIntel...

wow! un sogno sogno si avvera!

Link to comment
Share on other sites

Alcune precisazioni:

A windopz

Sui virus non volevo offendere o dare dell'ignorante a nessuno. Non ne capisco molto, ma mi sembra che che dipendano da alcuni fattori.

1) la sicurezza dell'OS.

2) la sua diffusione in termini di macchine che girano con quell'OS.

I virus sono una piaga che probabilmente non ci scrolleremo mai di dosso, un pò come i muri imbrattati nelle città.

In genere chi crea virus oramai lo fa o (e questo é triste, su comanda o scopo commerciale...) o cercando di seguire una legge naturale che chiede il minimo sforzo per il massimo rendimento.

È chiaro che se un giorno l'utenza Apple crescesse di molto, alcuni mal intenzionati perdigiorno, sarebbero motivati maggiormente a scriverne.

Però leggendo i vari forum, parlando con la gente, un desiderio abbastanza palese è che il numero di utenti mac cresca cosi da invogliare i vari produttori di piccoli software o le riviste che "regalano" cd - dvd rom, i produttori di certe periferiche e telefonini a creare sf o hw mac compatibile...

È inevitabile che se gli utenti crescono sarà più facile beccarsi qualche porcheria, è triste ma è così....

Per far fronte a questo le regole le conosciamo tutti, un bel pò di attenzione a cosa e dove lo si scarica e dei regolari backup.

Riguardo al sistema operativo al momento il mac è il meglio che c'è sul mercato.

È stabile, relativamente sicuro, ecc. ecc. ma sappiamo benissimo che non potrà mai esistere un sistema totalmente sicuro mai anche solo per termini meramente commerciali.

Chi di noi, al momento che ha tra le mani un OS che macina, un OS che neanche a sparagli una granata dentro l'unità ottica si inceppa, un OS che non si può beccare nessun virus, lo aggiornerebbe?

Io no di sicuro a meno che, a parità di stabilità - sicurezza - velocità non ci siano nuove caratteristiche così esoteriche da non poter neanche essere immaginate....

Ma questo purtroppo e per fortuna non ci sarà mai.

Purtroppo perché è tutto basato sull'ottica del mero commercio, una ditta che propone un OS del genere vivrebbe (alla grande) una sola versione del software.

Per fortuna perché un OS del genere stroncherebbe ogni evoluzione creativa, ogni possibile miglioramento, in breve la natura stessa dell'essere umano.

Riguardo all'acquisto di server x86 per la Pixar.

Beh alla Pixar lavorano su dei progetti enormi, ci sono migliaia e migliaia di immagini da renderizzare animare ed'è chiaro che necessitano una potenza di calcolo tale che al momento nessun PPC può fornire.

Tra 2 o 3 anni potremo vedere se SJ ci ha preso per i fondelli o meno, semplicemente osservando se alla Pixar cambieranno HW o no....

L'unica cosa che non mi torna è una frase di Schiller: "Ma al mondo non c'é praticamente più nessuno che lo usa".

Non conosco la situazione in Italia, vivo in Svizzera, e malgrado qui gli utenti Apple siano molti, diversi professionisti, soprattutto studi di architettura e servizi di stampa usano ancora mac os 9.

Forse il passaggio a Intel darà la sveglia e tutti passeranno a OS X. (finalmente).

Inoltre tengo a precisare la mia posizione a scanso d'equivoci.

Il pane a differenza di molti di voi non lo guadagno col computer, di professione faccio lo "strizzacervelli" orientato sulle terapie olistiche ;)

l mac é la mia valvola di sfogo il mio giocattolo preferito, sono interessato ad avere una conoscenza sull'OS e sulla maggior parte delle applicazioni che ci girano.

Questo mi permette di avere una conoscenza generale e non a senso unico su di un applicazione o due...

In 12 anni con questa filosofia o attratto una trentina di professionisti che non hanno ne il tempo ne la voglia di conoscere questo o quello del mac e i suoi SW.

In genere queste persone sono dei maghi con un applicazione o due ma fuori da li a momenti non sanno creare una nuova cartella sulla scrivania o creare una piccola rete aziendale, così ricevo una decina di help me alla settimana...e via che mi diverto...ma non sono di certo un professionista, ne pretendo di esserlo.

Vi auguro la miglior giornata possibile

PS:

Messaggio a tutti quelli che hanno appena comprato un mac o/e chi, per vari motivi (economici - filosofici- religiosi ecc.) non vogliono prendere in considerazione di aggiornare il parco macchine in futuro (4-5 anni).

Dopo aver comprato il Mac più potente che potete permettervi o che fa al caso vostro.

Dopo aver dopato il vostro mac con tutta la ram che vi serve.

Dopo aver installato Tiger.

Chiedetevi se il vostro gioiellino, é veramente impossibilitato a realizzare il vostro lavoro?

Non mi sembra che oggi come oggi ci sia qualcosa di veramente impossibile da realizzare (a parte la velocità nel 3d ma la maggior parte professionisti del settore al momento non usano mac).

La maggior parte dei software funzionano a meraviglia, fanno quello che devono fare ed'é rarissimo che gli aggiornamenti valgano il costo (purtroppo).

Se al momento il vostro mac vi permette di fare quello che dovete tenetevelo stretto, durerà ancora un bel pezzo...

Poi il futuro é sempre incerto per tutti, nessuno sa se tra 2 o 3 anni uscirà qualche nuovo computer o os oggi inesistente che straccerà tutto e tutti, relegando le compagnie che popolano il mercato attualmente nel dimenticatoio.

E questo può sempre succedere, ma come dicevano i nostri vecchi, gente che la sapeva lunga: "fammi indovino che ti farò ricco".

A presto

Link to comment
Share on other sites

Ma toglietemi una curiosità. Ma perché queste cose non le avete dette fino a 3 giorni fa? Voglio dire, se venivo qua diciamo 4 giorni fa e dicevo: il PPC è morto, il Mac non regge il confronto con un DELL, il Mac è solo il software, Apple usa 2 cpu per "pareggiare" il confronto con un Pentium 4 monopalla ... altro che io avrei abbandonato il forum ... MI AVRESTE CACCIATO A PEDATE!

Sinceramente, oltre alle reazioni contrarie, mi sarei aspettato un atteggiamento generale più "umile", nel senso che si sarebbe aperta un'autocritica. Invece state dando tutti l'idea del saltare sul carro del vincitore.

Oh, detto con amicizia ovviamente!

Gennaro sei immenso!!!!

Link to comment
Share on other sites

Sinceramente, oltre alle reazioni contrarie, mi sarei aspettato un atteggiamento generale più "umile", nel senso che si sarebbe aperta un'autocritica. Invece state dando tutti l'idea del saltare sul carro del vincitore.

Oh, detto con amicizia ovviamente!

....QUOTO....

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share