Sign in to follow this  
admin

Commenti al Keynote di WWDC 2005 e al futuro di MacIntel

Apple e Intel - evento epocale per il mondo IT: cosa ne pensate?  

474 members have voted

  1. 1.

    • L'idea più geniale di Jobs per conquistare mercato e prestazioni
      50
    • Una scommessa sul futuro che vedo positivamente
      205
    • Una semplice scelta di mercato
      97
    • Sono perplesso: mi sento tradito
      100
    • Sono sconvolto, è la fine di Apple
      51


Recommended Posts

Non so dirti se leopard funzionerà sul PPC, ma se vai a vapore forse ti conviene passare a tiger e non pensarci più per un bel tot. In fondo al momento mi sembra il miglior OS che ho mai provato

...e che ci sia mai stato proposto dagli anni '90...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si dice che sia stato preso in considerazione, ma è un processore nato per le console e assolutamente non adatto ad un uso "computeristico".

Ma non si dice in giro che la IBM lo dovrebbe poi adottare sui suoi Server?

Per cui non è solo un processore per consolles...

"....Il Cell si presta quindi ad innumerevoli compiti: sarà alla base della futura Playstation, nonchè di workstation, server casalinghi, ed anche supercomputer...... "

http://www.hirc.it/show_content.php?id=441

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' già passato un giorno dalla rissa di ieri, nuovo giro nuova corsaaaaaaaa!!!

finalmente l'ho trovato e posso risponderti: ecco il documento di sintesi del bilancio Apple.

http://images.apple.com/pr/pdf/q205data_sum.pdf

come ben puoi vedere il segmento che apporta maggior margine di guadagno è sempre il PowerMac.

Mac Mini + iMac + eMac venduti sono molti di più in numero, ma il guadagno per esemplare è ovviamente inferiore.

(ma per chissà quale strana ragione di questi tempi tutti sembrano convinti che l'unica fonte di dollari fosse l'iPod..)

Caro eorl, grazie del link, ma hai provato a tirare le conclusioni di quei dati? Non è una marcia trionfale per i PowerMac, purtroppo.

Premessa: io avevo postato quel disegnino in risposta a un'affermazione, mi pare di Gennaro (sempre lui, è come il prezzemolo :D) che diceva più o meno "il G5 è un processore apprezzato dalla gente... e si vede dalle vendite".

Siccome le opinioni sono opinioni, ma i numeri sono numeri (eccheccàvolo Genna', sei anche un matematico!) io vi ho fatto notare il *rosso* nel grafico di Macity, che indicava che mentre tutti i prodotti Apple (iPod, computer desktop e portatili ecc.), incrementavano, solo il PowerMac era in crisi.

Non ci credi?

Due numeretti tratti dal resoconto Apple che hai scovato. Per semplicità confronteremo solo le variazioni tra il 2° trimestre 2004 e il 2° trimestre 2005.

Intanto non mi scoprire l'acqua calda dicendo che il PowerMac è il prodotto dove hanno il più alto margine... Non è mica un iPod Shuffle? Anzi, è proprio per questo se vendi meno PowerMac devi preoccuparti!!!

Va beh, vediamo:

- iPod

Variazione unità vendute: +558%

Variazione fatturato: +284%

- PowerBook

Variazione unità vendute: +34%

Variazione fatturato: +23%

- iBook

Variazione unità vendute: +25%

Variazione fatturato: +25%

- linea desktop consumer (iMac, eMac, Mac Mini)

Variazione unità vendute: +115%

Variazione fatturato: +92%

- PowerMac

Variazione unità vendute: -19%

Variazione fatturato: -8% [alla mia calcolatrice fa -9%, ma lasciamo stare...]

Ora, le tendenze si misurano con le percentuali, non con i valori assoluti, e vendere quasi il 20% in meno è una bella batosta.

Il PowerMac è l'UNICO prodotto che è andato male, e PRIMA dell'annuncio dello switch a Intel.

Mi vuoi dire che stava andando bene?

E per finire diamo un'occhiata anche ai valori assoluti, toh.

L'iPod nel 2° trimestre 2005 ha fatturato 1.014.000.000 dollari, contro i 320 milioni dei PowerMac. Più del triplo. Ha un margine di profitto più basso? Certo. Ma è probabile che continui a vendere ancora per un bel pezzo (ci sarà l'iPod Video e tutte 'ste amenità).

Il PowerMac invece, soprattutto se fosse stato percepito sempre più come inadeguato, quanto ci avrebbe messo a scendere a livelli allarmanti?

E' in situazioni come queste che si deve fare qualcosa. E mi interesserebbe moltissimo sapere una volta per tutte se la Apple ci fa dei bei soldoni con 'sti PowerMac (come dici tu, Gennaro e altri) oppure se li vende quasi in perdita (come dice Chest).

O-g-n-i r-e-s-i-s-t-e-n-z-a s-a-r-à i-n-u-t-i-l-e.

Bill (ehm, Dandy)

P.S. A onor del G5 bisogna dire però che sta pure dentro all'iMac. Ma siccome non abbiamo il dato scorporato, non sappiamo quanto a quel +115% in unità vendute abbia contribuito iMac e quanto invece il Mac Mini. L'unico dato approssimativo per il Q2 2005 che ho trovato è 138.000 pezzi, il che fa dedurre che dal trimestre precedente, quando il Mac Mini non c'era, l'iMac deve essere un po' calato, ma non sono dati ufficiali.

L'unica cosa certa è il calo del PowerMac, tendenza che è al ribasso da un anno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E do il bacio della buonanotte a tutti i nostalgici del PPC, ma anche un po' a tutti noi che abbiamo sognato per più di una notte il G5 sui PowerBook abbracciando il cuscino, con questo link e una bellissima foto:

http://www.divisiontwo.com/articles/appleweek1.html

Posted Image

Mooooooonriiiiiver, wider than a miiiiiiiile,

I'm crossing you in styyyyyyle, somedaaaaaaay.

Oh, dream maaaaaaaaker, you heartbreeeeeeeaker,

wherever you're going I'm going your waaaaaaay...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest _jovenal

Ho appena letto l'articolo di Dvorak: mi sembra fin troppo morbido nella previsione che i mondi open e free saranno duramente provati, nello scenario svelato da apple l'altra sera.

Poi, sembreranno invenzioni, ma gli interpreti dei modelli finanziari supernazionali, superpatrimoniali, supedimensionati stanno già seguendo il solco apertogli innocentemente proprio dalle avanguardie dell'IT [che non sono altro che i promotori di architetture P2P, deployment pubblici, openarchives, etc], solo che sposteranno il piano di appoggio su base capitalistica. E copriranno quella che è divenuta un'esigenza necessaria dell'utilizzo del mezzo e dei suoi contenuti, con modi tipici da contrattazione sul mercato dei consumi [quindi pay.per.*, affiliazione ai servizi byaccount, etc etc]. ITMS è così evidente come esempio che viene da chiedersi che ne parliamo a fare.

Sulla cosa di credere che win~apple sia ancora un confronto reale tra filosofie, oppure che il confronto perda senso per la previsione che una delle due venga inglobata dall'altra: entrambe le scene vanno tagliate sulla base del fatto che il target unico non esiste, e difficilmente una strategia finanziaria può permettersi di credere di determinarlo senza rischi, almeno primariamente di ordine temporale. Considerato che non vi sono all'orizzonte alternative valide che si pongano a disposizione di cosidette nicchie di mercato, è chiaro che uno degli attori sulla scena dove per forza destinare [almeno parte del]la propria linea alle zone di mercato fuori media. Quindi apple rimane different, per necessità strategica [e per totale e constatabile incapactà dei bacini di utenza vari a chiedere o imporre cambiamenti].

Ripeto: è grave, ma i mac taleban possono esultare lo stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Miii, qui si stanno masturbando fino allo sfinimento eiaculatorio i licaoni con guantini di pizzo ricamati dalle contessine di York nei giorni di picco di mestruo.

Son tornato...

Chest! Sei impagabile!!! scrivi troppo bene!!! Di Dove sei? Di Roma? o dove? Io ti devo incontrare assolutamente... Voglio scrivere uno spettacolo con te... Come faccio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

E do il bacio della buonanotte a tutti i nostalgici del PPC, ma anche un po' a tutti noi che abbiamo sognato per più di una notte il G5 sui PowerBook abbracciando il cuscino, con questo link e una bellissima foto:

http://www.divisiontwo.com/articles/appleweek1.html

Posted Image

Mooooooonriiiiiver, wider than a miiiiiiiile,

I'm crossing you in styyyyyyle, somedaaaaaaay.

Oh, dream maaaaaaaaker, you heartbreeeeeeeaker,

wherever you're going I'm going your waaaaaaay...

senza cattiveria eh ma quale bellissima foto se questo era il futuro beh viva il nuovo accordo mac intel!

Share this post


Link to post
Share on other sites

il cestino la migliore innovazione di OS X ??????

qui andiamo da un estremo all'altro...

Apparte che non parlavo del cestino ma del cestino "nella dock"..

Poi era palesemente un post "scherzoso"...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

Mi sono appena iscritto al forum, di queste 70 pagine ne ho lette almeno 50...

e oggi finalmente ho ordinato un G5 dual 2.7Ghz che sostituirà il mio G4 400Mhz.

Naturalmente non potevo aspettare altri 2 anni...

Jobs ha fatto bene....

Cambiare il processore era inevitabile, come fu passare a OSX o passare a IBM all'epoca.

Quando Jobs ha detto che il G5 era il più veloce processore al mondo aveva ragione,

ora non lo è più.

Magari all' IBM si sono anche resi conto che la strada dei 64bit dava le migliori prestazioni 16 mesi fa

ora le migliori prestazioni le danno i dualcore e IBM gli ha sviluppati solo per le console e non è interessata ad avere un cliente che spinge per avere CPU sempre più veloci come la apple soprattuto se li porta un guadagno marginale....

Sono cmq dispiaciuto pensavo di comprare un G5 dualcore nel giro di 4 mesi invece...

Secondo voi i powermac saranno invariato fino all'arrivo dei nuovi mac con le nuove CPU...?

Ooooh! Finalmente!... Credevo di essere un povero pazzo... earl ti prego leggi... eccone un'altro come me allora al cambio 68k/PowerPC... "Naturalmente non potevo aspettare altri 2 anni..."

Ecco fatto!... Bravo lopalsd! Che coraggio!

Forse i Powermac sì... Dipende dalle scorte di magazzino... Non ti ricordi ogni volta che devono scaricare i fondi di bottiglia come cadono i prezzi? beh, 'stavolta è il contrario... Hai osato e dovresti esser premiato!... Se esiste una Giustizia Informatica

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this