Sign in to follow this  
cornflakeboy

Disco solido

Recommended Posts

Ma quello che mi chiedo io è: se prendo un normale disco da 7200 RPM, li i tempi di vita quali sono?

In altre parole, SSD è già confrontabile sotto questo punto di vista con i dischi tradizionali, o siamo anni luce indietro?

Sono anni, ma non luce , indietro. Ma il progresso sui dischi a stato solido è molto veloce, i problemi saranno superati, i prezzi scenderanno e i dischi magnetici (almeno sui dispositivi portatili) saranno utilizzati sempre meno.

hmm, mi sembro Nostradamus ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Strano, nell'articolo che hai linkato parla di wear-leveling... ma a quanto mi risulta non c'è nessun sistema di wear-leveling nell'eeePC... l'avranno implementato via software in Xandros? se sì è un bel guaio, perchè installare qualunque altro sistema operativo al posto di quello nativo farebbe diminuire considerevolmente i valori riportati nelle previsioni...

Hmm, il wear-leveling di solito è implementato direttamente nel controllore della memoria. In una SD card, per esempio, è all'interno della SD card stessa.

Dove hai trovato l'informazione che l'eeePC non usa alcuna tecnica di wear-leveling?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quello che mi chiedo io è: se prendo un normale disco da 7200 RPM, li i tempi di vita quali sono?

In altre parole, SSD è già confrontabile sotto questo punto di vista con i dischi tradizionali, o siamo anni luce indietro?

Beh, innanzitutto vorrei dire che un sistema di memorizzazione magnetica come un disco fisso non ha limiti nè sul numero di cicli di scrittura, nè sul tempo di vita dei dati: ossia se riscrivo milioni di volte lo stesso settore non causo alcun danno al disco, e se scrivo un dato, e vado a rileggerlo dopo 30 anni, è sempre lì e non cambia. Gli unici limiti alla vita di un disco fisso magnetico sono due:

1) usura meccanica dei componenti (motore, cuscinetti a sfera, testine...), probabilmente superiore ai 15 anni di uso continuo.

2) danni accidentali, ossia se cade il disco (specialmente se è in funzione) si rompe subito.

Le memorie flash, pur non avendo questi problemi, ne hanno altri due:

1) numero limitato di cicli di scrittura, ogni bit dentro la memoria, se riscritto troppe volte, si "blocca" a uno o zero, e non funziona più.

2) autocancellazione a lungo termine: ogni bit è come un condensatore che al momento della scrittura viene caricato e poi, lentamente ma inesorabilmente, si scarica, perdendo l'informazione memorizzata. I tempi sono dell'ordine dei 10 anni attualmente (ma non sono fissi, infatti diminuiscono esponenzialmente con l'aumentare della temperatura). Se questo non è un problema in un computer, può esserlo in un disco di backup a lungo termine (se salvo le foto in un disco esterno SSD, poi dopo 10 anni non mi va che si siano cancellate...)

Anche se è vero che la tecnologia SSD è in continua evoluzione, bisogna notare che la ricerca punta più sulle caratteristiche che fanno presa sugli acquirenti, come la maggiore capacità di memoria e il minor prezzo, ma non sui due problemi sopra citati, infatti:

- dal 2004 al 2008 il nomero massimo di cicli di scrittura non è aumentato (si parla di 100000 cicli per i chip economici e di 1000000 cicli per quelli più costosi).

- l'autocancellazione a lungo termine è diminuita (si è passato da 40 anni a 10 anni) perchè per ridurre i costi e aumentare la capacità hanno pensato di fare "condensatori" più piccoli, che si scaricano prima.

Inoltre, l'ultima cosa: le previsioni nel link che è stato postato parlano di wear-leveling effettivo al 100%, ma come è possibile? le scritture su disco non possono essere distribuite equamente su TUTTO il disco, ma solo sulla parte di disco vuota, altrimenti si andrebbe a sovrascrivere dati già esistenti. Infatti, guardando i conti, penso si sia dimenticato di considerare che il wear-leveling è tanto meno efficiente quanto più il disco è pieno, in quanto rimane meno spazio su cui "spalmare" i cicli di scrittura...

Per quanto riguarda la presenza o meno del wear-leveling nell'eeePC, cercherò qualche informazione, ma ne dubito...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this