Sign in to follow this  
MACBUK

Un apple IIGS in TV a colori: divertimento puro (dal 1986)

Recommended Posts

Darwine mi daresti una mano? a furia di giocare per un corto ho rotto forse il chip del controllo scart del mio televisore o forse qualcuno dei componenti interposti. Siccome mi sembra di capire che tu hai esperienza in merito volevo un tuo parere.

Non riesco a leggere lo schema elettrico. Sembra che sia ad una risoluzione decisamente troppo bassa e non vedo nulla.

Se posso, ti aiuto volentieri.

Ad occhio, direi che il problema è difficile che sia dovuto ad una resistenza. Sono componenti robusti e quando si bruciano di norma si vede (e si sente all'odore). Un elettrolitico all'alluminio può invece scoppiare, un tantalio andare in corto.

Nel tuo caso, direi che c'è da vedere se ci sono dei dispositivi attivi nel percorso del segnale ed iniziare da lì.

Oraclemaster: ah, Vicenza, immaginavo. Peccato che io sono decisamente lontano, altrimenti un giretto me lo sarei fatto volentieri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie DarwinNE sapevo di poter contare sulla tua knowledge... ma sfortunatamente non vedo il problema ad occhio nudo.

Ti allego il circuito, è facile seguire il percorso del pin 16 della scart fino al pin 11 del chip. Ci sono solo due resistenze in serie ed una in parallelo con la massa ed hanno una lettura perfettamente in tolleranza... che il problema sia in uno dei due bracci collaterali di cui non capisco il significato che mi porta il segnale a 3 volt che entra dalla scart a massa? altrimenti è l'integrato ed è meglio che mi rassegni. Nei collaterali ci sono due, anzi 3 transistor che sembrano meccanismi di protezione... condensatori a rischio non mi pare di vederne. Poi non so... non è il mio campo.

http://www.eserviceinfo.com/download.php?fileid=29842

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora... temo proprio che sia l'integrato, un TDA3505 che era prodotto all'epoca da Philips (oggi NXP) e che adesso non è più in produzione:

http://www.nxp.com/pip/TDA3505_06_CNV_2.html

Nel datasheet, è precisato come absolute maximum rating che la tensione al piedino 11 non deve superare i 3V. Le resistenze possono aver protetto un po' il tutto, ma non è detto che sia bastato.

I transistor (soprattutto Q112) credo che siano solo un modo per controllare quella linea, ma lo schema sembra interrotto in quel punto. Q115 mi pare sia marcato come interruttore video.

Se vuoi essere sicuro che il guasto sia sull'integrato, puoi testare ad uno ad uno tutti i componenti esterni (in particolare i transistor) che fanno capo al ramo in questione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie DarwiNE infondo ne sono sicuro anche io...

Ti chiedo una ulteriore pazienza giusto per giocarci un altro po'.

R127 nel circuito del mio televisore manca del tutto sia sopra che sotto la motherboard.

Ma quel che peggio manca anche R117, credo la linea da quella parte sia separata.

A questo punto se stacco Q 324 (forse è D) escludo anche l'altro ramo di protezione, nonchè il connettore esterno... ed ho la linea pulita pulita. Q324 ha la funzione di Diodo collegato in quella maniera a due poli no? Posso testarlo senza staccarlo e se si come?

Se lo stacco e se non switcha a questo punto è il chip. Posso chiederti qual è il significato di R404 o di R127 che portano la linea dei 3V a massa attraverso se stessi? Devo dire che mi sta appassionando tantissimo questo tentativo in extremis di rimediare alla mia co...glionaggine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

R127 nel circuito del mio televisore manca del tutto sia sopra che sotto la motherboard.

Ma quel che peggio manca anche R117, credo la linea da quella parte sia separata.

A questo punto, sicuramente. Mi pare che fosse un metodo per far commutare la linea in maniera interna.

A questo punto se stacco Q 324 (forse è D) escludo anche l'altro ramo di protezione, nonchè il connettore esterno... ed ho la linea pulita pulita. Q324 ha la funzione di Diodo collegato in quella maniera a due poli no? Posso testarlo senza staccarlo e se si come?

Puoi fare una verifica rapida con un tester in provadiodi. Stacca un piedino (se puoi, mi sa che è smd) e controlla che in un senso ci siano 0,5-0,7V sulla giunzione e nell'altro sia praticamente un circuito aperto.

Non ho trovato un datasheet per il DAP202, ma direi che potrebbe essere un diodo da segnale, qualcosa tipo il 1n4148. Si direbbe che possa fare una funzione tipo "wired or", ma non ne sono sicuro. Se noti, così com'è collegato il diodo, non è possibile che porti a massa la linea, ma solo che la "sollevi". Sembrerebbe qualcosa di collegato alla linea "annullamento" che viene dal circuito V.

Se lo stacco e se non switcha a questo punto è il chip. Posso chiederti qual è il significato di R404 o di R127 che portano la linea dei 3V a massa attraverso se stessi?

(intendi R402?) Una possibilità è che tengano a massa la linea per evitare disturbi quando questa è scollegata. In questo modo, sei ragionevolmente sicuro che non ci sia altro che zero volt (o quasi) quando la linea non è "tirata" in alto da qualcosa, come per esempio un segnale esterno, oppure un segnale proveniente dal diodo D324.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok DarwiNe grazie a te ci sto capendo qualcosa in più.

Il circuito V contiene 2 connettori aperti non collegati.

Quindi il ramo che viene dal diodo-transistor D324 sarebbe un segnale di annullamento che raggiungerebbe il piedino 11 del chip. Non qualcosa che porta a massa ma qualcosa che porta in alto il segnale. Ma chissà a cosa serva? Boh. Staccando il D324 il chip continua a non switchare quindi l'ho risaldato (massacrante e destruente perchè sono tutti componenti smd)... a questo punto escluderei un problema da questo lato.

Ora resta il Q112 che sembra come dici tu la porta di una communtazione interna della linea... non vorrei sia questo che mi fa perdere il segnale in ingresso dal pin 16 scart.

Probabilmente in questo modello era stata esclusa ma nelle idee del costruttore forse prevedeva una commutazione rgb-composito da menu' o da telecomando... boh. Non solo mancano 117 e 127 ma manca anche il Q115 quindi presumo sia tutto disattivato ma non vorrei che il Q112 (presente) sia bruciato e mi faccia perdere segnale portando tutto a massa.

Però non capisco una cosa... se io attacco la scart a televisione spenta non dovrei registrare il segnale 1-3 volt tra il piedino 11 del chip e la massa? Il tester non legge nulla... è come se il segnale venisse abbattuto lungo il circuito ma non dalle due resistenze in serie interrotte (sembra esserci continuità) ma da qualcosa che lo butta a massa... (ma puo' uno shunt a massa abbattere del tutto i 3 v?) per questo sto impazzendo per capire dove diavolo questo segnale venga perduto. Quasi quasi rifaccio la pista con un cavo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora resta il Q112 che sembra come dici tu la porta di una communtazione interna della linea... non vorrei sia questo che mi fa perdere il segnale in ingresso dal pin 16 scart.

Probabilmente in questo modello era stata esclusa ma nelle idee del costruttore forse prevedeva una commutazione rgb-composito da menu' o da telecomando... boh. Non solo mancano 117 e 127 ma manca anche il Q115 quindi presumo sia tutto disattivato ma non vorrei che il Q112 (presente) sia bruciato e mi faccia perdere segnale portando tutto a massa.

E' strano che il Q112 sia presente, dato che secondo lo schema (che potrebbe avere qualche errore), risulterebbe completamente scollegato dal circuito.

Però non capisco una cosa... se io attacco la scart a televisione spenta non dovrei registrare il segnale 1-3 volt tra il piedino 11 del chip e la massa? Il tester non legge nulla... è come se il segnale venisse abbattuto lungo il circuito ma non dalle due resistenze in serie interrotte (sembra esserci continuità) ma da qualcosa che lo butta a massa... (ma puo' uno shunt a massa abbattere del tutto i 3 v?) per questo sto impazzendo per capire dove diavolo questo segnale venga perduto. Quasi quasi rifaccio la pista con un cavo.

Misuri esattamente 0V, oppure qualcosa tipo 0,7V? Non è così strano, se l'integrato IC302 non è alimentato, può benissimo assorbire dal piedino una corrente sufficiente a mantenere bassa la linea. Può darsi benissimo che le resistenze R348 e R350 possano servire ad evitare che la corrente sia troppo elevata in questo caso. Verifica piuttosto se c'è una commutazione a televisione accesa (ma fai attenzione!!!).

Sono abbastanza dell'idea che il problema venga dal TDA3505. Prova a spargere la voce, magari qualcuno ha un televisore simile o un ricambio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok darwine sono riuscito a farlo switchare. Preso dalla disperazione ho ponticellato il 16 di scart e l'11 del chip, interposto 2 kohm (quind più del doppio delle resistenze di serie) e switcha perfettamente in rgb. Il chip è integro, almeno per ora.

Il problema è che la linea 16 di scart secondo colui che ha postato le istruzioni del cavo per adattare l'apple IIgS alla scart è alimentata a 12 volt dall'apple IIgS. Poi l'inventore del cavo ha fatto i calcoli, secondo me male, ed ha consigliato un resistore di 270 ohm in serie a questa linea, che avrebbe ridotto, insieme alla circuitazione interna dei televisori la tensione a 3 V.

Dal connettore scart sulla linea 16 escono 11 volt pieni pieni. Lui sostiene che accordato alla circuitazione interna a 75 ohm si sarebbero ottenuti i 3 volt necessari allo switch.

Tu ritieni verosimile che quelle resistenze in parallelo alla massa (R402 da ed R127 che da me è assente) abbattessero il voltaggio a 3 volt? Puo' una resistenza in parallelo di 82 ohm alla massa abbattere il voltaggio di tanto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok ho appena messo 130 ohm in parallelo alla massa ed in effetti scende a 1.3 ... mi sono risposto da solo.

Vabbe rimonto il tutto e magari faccio qualche foto :-).

Grazie Darwine del tempo speso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok darwine sono riuscito a farlo switchare. Preso dalla disperazione ho ponticellato il 16 di scart e l'11 del chip, interposto 2 kohm (quind più del doppio delle resistenze di serie) e switcha perfettamente in rgb. Il chip è integro, almeno per ora.

Il problema è che la linea 16 di scart secondo colui che ha postato le istruzioni del cavo per adattare l'apple IIgS alla scart è alimentata a 12 volt dall'apple IIgS. Poi l'inventore del cavo ha fatto i calcoli, secondo me male, ed ha consigliato un resistore di 270 ohm in serie a questa linea, che avrebbe ridotto, insieme alla circuitazione interna dei televisori la tensione a 3 V.

Dal connettore scart sulla linea 16 escono 11 volt pieni pieni. Lui sostiene che accordato alla circuitazione interna a 75 ohm si sarebbero ottenuti i 3 volt necessari allo switch.

Tu ritieni verosimile che quelle resistenze in parallelo alla massa (R402 da ed R127 che da me è assente) abbattessero il voltaggio a 3 volt? Puo' una resistenza in parallelo di 82 ohm alla massa abbattere il voltaggio di tanto?

Ottime notizie. Mi permetto un paio di considerazioni.

1 - se lo desideri, tanto per essere sicuro, puoi mettere uno zener da 3,3V sul cavo, di modo da proteggere l'uscita (dopo la resistenza da 270 Ohm, ovviamente). In questo modo, sarai sicuro che la tensione non supererà mai il valore fornito dallo zener. 75 Ohm sono un valore tipico di impedenza usata in campo video. Tuttavia, dato che quell'ingresso è sostanzialmente un ingresso in continua, non è detto che questo valore sia quello che si trova in pratica (mentre è più importante per gli ingressi di segnale, per evitare riflessioni). Supponendo che l'ingresso sul piedino 11 non carichi molto la linea, ottieni un partitore di tensione che in effetti può dividere la tensione a valori accettabili. Se hai bisogno, ti spiego come fare i calcoli, ma è molto meglio mettere uno zenerino, tanto per essere sicuri che tutto funzioni per il meglio.

2 - tecnicamente, Voltaggio è un paesino in provincia di Alessandria... il termine corretto è tensione, spero che mi scuserai per la pedanteria :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il progetto del cavo è impreciso e non basato su misurazioni in campo reale. Ho fatto un'altra misurazione su un Trinitron 25" che monta lo stesso chip ed al piede 11 col resistore da 270 ohm consigliato dall'autore del progetto si hanno 5 V: credo un po' troppi. Sostituito con 1 kohm ho ottenuto 3.2 V: dato che questi chip effettuano il "fast switch" da composito a RGB anche con un solo volt ritengo più valido adottare un resistore da 1 kohm al posto dei 270 ohm del progetto originario che fa switchare senza esitazioni tutti i 3 televisori di casa mia.

Quanto al televisore di specie il circuito originario aveva 82 ohm in parallelo alla massa e 690 ohm in serie prima di giungere al piedino Fast switch del chip. Ho ricollegato tutto con 130 ohm in parallelo e 1.6 kohm in serie (non avevo tante resistenze a disposizione per ottenere i valori di fabbrica e non volevo aspettare domani per comprarne): ottengo 1.5 V sufficienti allo switch.

VEhhehehe, hai perorato la causa di Voltaggio più volte in questo forum e non avrei motivo per prendermela, riconosco che Voltaggio è un termine improprio anche se di uso comune. :P:p

In merito allo zener non è piccolino da 3.3? dal cavo SCART escono 11 V e diventano inferiori 3 al piede del chip solo grazie alle resistenze in parallelo all'interno dei TV color. A me questa cosa non piace tantissimo perchè immagino sollecitata la sorgente di questi 12 V (già di per se precaria perchè gli alimentatori del IIGS sono fragili). Tuttavia ho notato che se costringo il pin 16 ad una tensione inferiore a 8 V circa i TV color non switchano. Quindi credo che il diodo debba essere un po' più grande...

Cmq davvero grazie per avermi assistito in questo processo di troubleshooting non mi resta che studiare come si testa un transistor :D.

Qui il neopartitore resistivo Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this