Connessione HD in rete tramite router wireless


Jospin70
 Share

Recommended Posts

Salve amici...

Ho appena acquistato un Hd esterno "My Book World Edition" della Western Digital con connessione Ethernet.

E' la prima volta in assoluto che utilizzo un Hd con questo tipo di connessione (avevo sempre usato quelli con le "tradizionali" Firewire oppure Usb 2.0) e, malgrado i miei 8 anni di Mac, avrei bisogno di qualche dritta da chi è più esperto al riguardo per la corretta configurazione. Mi sono perso un attimo e non riesco ad utilizzarlo...

Premetto che ho un iMac Intel 2 Core (2007) con Leopard 10.5.2 e che ho già effettuato delle ricerche sul forum, senza successo.

Dunque...

Avendo una connessione Internet wireless tramite router Netgear, ho approfittato per collegare il nuovo HD ad una delle porte Ethernet del suddetto Router...

Come previsto, il Mac mi rileva l'HD come network condiviso... (o perlomeno questo mi pare di capire) e me lo segnala come "cartella pubblica" sotto la categoria "Condivisi" sulla barra laterale delle finestre Finder.

E qui mi perdo...

Vorre sapere:

- è normale che non il Mac non lo rilevi anche come un qualsiasi volume esterno? Sul desktop non viene montata alcuna icona, sulla barra laterale del Finder mi appare solo come "Condiviso" e non tra i dispositivi... e per finire, le varie Utility di manutenzione (a partire da Disk Utility) non lo rilevano, pertanto non posso neanche formattarlo in HFS+...

Ovviamente ho provato ugualmente a trasferire qualche file e... la cosa stranissima è che (apparentemente) il trasferimento avviene ma i files si intravedono solo durante la copia, poi si dissolvono! NON CAPISCO...

C'è qualcuno che ha pazienza di spiegarmi bene come si usano questi tipi di HD esterni?

Grazie mille in anticipo

Jospin

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Per vedere il disco devo aprire una finestra di ricerca risorse Network (mela+K) e digitare smb:// seguito dal nome del disco, nel tuo caso dovrebbe essere MyBookWorld.

Ciao;)

Ulk, grazie mille davvero!;)

Il mela+k era una opzione che non avevo mai usato ma ha funzionato perfettamente!

Se posso approfittare ulteriormente della tua gentilezza, mi potresti spiegare come dialoga il Mac esattamente con questo tipo di hard disk ethernet?

Intendo dire... ho letto che questi supporti non necessitano di alcuna formattazione... né HFS+ né FAT (etc..)... come mai? Per caso dialogano col Mac tramite qualche strano protocollo? In effetti ho notato che il Mac non elenca questo disco tra i volumi montati, quindi non è possibile neanche controllarlo con Utility Disco o simili...volendo.. o sbaglio?

Sinceramente, dovrei chiederti anche altre cose in quanto davvero non so nulla su questo tipo di hard disk... ho sempre usato quelli tradizionali via Firewire o Usb 2.0 e adesso mi appare tutto molto strano. :o Per adesso però mi limito alle suddette domande.

Ti ringrazio anticipatamente. :)

Jospin

Link to comment
Share on other sites

Allora il Mac dialoga con questo disco come se fosse una entità a se stante collegata attraverso una LAN. Ecco perchè non necessitano di una formattzione particolare i base al sistema operativo utilizzato. Ed ecco perchè anche non viene montato come volume tradizionale in OS X, ma appunto come se fosse una cartella di rete condivisa.

Link to comment
Share on other sites

Allora il Mac dialoga con questo disco come se fosse una entità a se stante collegata attraverso una LAN. Ecco perchè non necessitano di una formattzione particolare i base al sistema operativo utilizzato. Ed ecco perchè anche non viene montato come volume tradizionale in OS X, ma appunto come se fosse una cartella di rete condivisa.

Grazie Alex!

Scusa.. ti faccio un'altra domanda da profano: non è che essendo un' "unità di rete" si possa accedere remotamente a questi hd anche via Internet? E se si, come?

Inoltre ho notato alcune cose per me oscure e che qui ti elenco:

- con mela+k accedo al disco di rete semplicemente con il normale login di amministratore del mio mac... la stranezza però è che vi posso accedere con qualunque altro nome utente e password!!! E' normale?!

- ciò che viene visualizzato nella cartella di connessione che si apre, qualunque nome utente e password io metta, sono una cartella nominata con un ID seguito da un numero e a cui non si riesce ad accedere (il mac restiutisce l'errore che dice di non trovare l'elemento originale) + una cartella nominata "Pubblica"... e alla quale invece si può accedere tranquillamente per memorizzare dati... Che caratteristiche ha esattamente questa cartella pubblica??? Ci può accedere chiunque sia nel raggio d'azione del mio router wireless?

E l'altra cartella con ID a cui non si può accedere? Cosa sarebbe?

- è normale, inoltre, che nella finestra di connessione il Finder mi segnali che sono connesso come "Ospite"?

- un'ultima stranezza: se questi dischi non hanno alcun tipo di formattazione, cosa mai occupa più di 45 Giga di spazio?!?! Accedendo per la prima volta, ieri sera, da 500 Giga che avrei dovuto avere a disco vuoto, me ne son ritrovati 454,45! :eek::eek::eek:

Subito ho pensato a quel software che ho dovuto istallarci dentro (x farlo funzionare) tramite un pc Winzozz, come da libretto di istruzioni, ma...possibile che sto software occupi una quantità di spazio così enorme?! E cmq, era necessario istallarlo per farlo dialogare col Mac? O lo era solo per collegarlo ad un Winzozz?

Grazie anticipatamente se vorrai rispondere a queste domande... :)

Jospin

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share