Recommended Posts

Ragazzi, da lunedì, al più martedì potete scaricare la versione "base" di iLearn, il portale basato su SpaghettiLearning che ho descritto nell'articolo.

Ho reso il portale compatibile solo con IE 6 per PC e Safari per Mac OS X quindi se ci sono disfuzioni segnalatemele.

Se volete collaborare possiamo anche parlarne.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Mooolto interessante, gennaro.

Appena rientro in ufficio, lo scarico e ci gioco un po' (tempo permettendo...)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Visto che la corrispondente sezione sul fourm 'Il mio mac' rimane chiusa, visto che qui è già iniziata una discussione sui sistemi di e-learning, vorrei riaprire una discussione tra tutti quelli che tra noi lavorano in università e giornalmente si trovano a che fare con Win, Mac, Linux, Unix nei vari ambiti lavorativi e di ricerca.

-------------------------------------------

per cominciare vi racconto un aneddoto.

Qualche tempo fa all'istituto di fisica della nostra università, che coincide con la sede del Centro Servizi Informatici dell'ateneo, una ricercatrice ha comprato un bel PB G4 con OSX e ha avuto l'occasione di farlo provare ai colleghi.

Risultato: sorpresi apprezzamenti da molti, entusiasmo da parte di alcuni. Non solo per le qualità intrinseche, ma anche per l'apertura al mondo linux-opensource e per la disponibilità di software scientifico sviluppato gratuitamente o quasi.

Non che nessuno abbia mai provato un mac da quelle parti, ma evidentemente OS X è la grande 'novità' che ancora in certi ambiti non è ben conosciuta.

Insomma, avere un PC che funziona meglio dei Wintel e nello stesso tempo può far girare tutto quello (o quasi) che viene scritto per linux nella 'comunità scientifica' è una bella attrattiva.

Si sa che chi riesce a provare il Mac per un pò nell'uso quotidiano lo apprezza, anche se viene da Win.

Si sa che l'ignoranza domina ancora sovrana su questo argomento, e viene ad arte alimentata dagli interessi commerciali di produttori e rivenditori.

Come affrontare questa situazione?

Come convincere i responsabili degli acquisti a finanziare Mac, Linux e sistemi open source invece della piattaforma chiusa Win?

Serve una rete di utenti che collaborano, un Italian Universities Users Group?

Servirebbero più tutorials e seminars diretti a docenti e tecnici delle università?

Cosa fa Apple Italia? Fa quello che gli dice Apple USA o ha dei margini di iniziativa?

Altro aneddoto: qualche mese fa l'appalto per l'acquisto di HW e SW da destinare a un laboratorio didattico dell'università dove lavoro stava per andare ad Apple, per il buon rapporto qualità-prezzo.

Senonchè...in Italia Apple non fa niente per certificarsi con ECDL (la patente europea del computer) ed è in tremendo ritardo su questo. Risultato: gli acquirenti ormai convinti della bontà dei sistemi Mac hanno ripiegato su un concorrente PC.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Io lavoro all'universita' e sono in contatto con Apple Education. Con le unghie e con i denti mantengo una ottantina di mac nei nostri laboratori informatici, che abbiamo fatto una fatica del diavolo a integrare nel sistema dei server. Perche' alla Apple dicono che tutto e' a posto gia' dal sistema 9 ma non e' vero (sara' meglio con il Panther) La verita' (triste) e' che apple ha ben poche risorse da dedicare ad education.

Quanto a ECDL c'e' gia' una versione Apple, e c'e' una versione opensource ...

E quanto a Microsoft stiamo iniziando il processo (prevedo lungo e doloroso) per vedere se e' possibile passare a un programma di scrittura opensource. I piu' difficili da convincere sono gli studenti. Abbiamo fatto una giornata Apple con dimostrazione dei programmi apple e prospettiva di seminari avanzati alla sede apple, sono venuti solo i miei tutors di infogiure che erano comandati (e tutti utenti PC) ...

M

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Mario, a proposito dell'ECDL mi stai dicendo una (per me) assoluta novità.

Esiste un ECDL su Mac, completo in tutte le sue parti, in italiano? 6 mesi fa non esisteva. Puoi darmi indicazioni più precise?

Quanto all'opensource, sapevo che certe parti dell'ECDL in italiano potevano essere affrontate con Linux e OpenOffice, ma altre, come la parte relativa ai database, rimane su Windows. O è cambiato qualcosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Liceo classico Beccaria usa da mesi la piattaforma di spaghettilearning con piena soddisfazione. È semplice e intuitiva e, sebbene sia alla prima versione, abbastanza potente. L'hosting è su aruba. Niente da dire. In un primo tempo immaginavo una interazione del db di nuke, il portale che utilizziamo. Ora, non ne sono tanto convinto. In ogni caso, è facile da installare, pienamente compatibile con MacOsX, ben usabile per studenti e docenti anche non esperti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Volevo conoscere nuovi studenti di legge Mac User per confrontarsi su programmi utili al nostro studio.

Magari unirci e farli sviluppare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Problema:

I file matroska con video Real 9 o 10 danno problemi con l'attuale versione di MplayerOSX(si ferma al primo frame), sembra non ci siano alternative per la piattaforma che permettano di vedere tali file direttamente (VLC non ha intenzione di supportare RealVideo, RealPlayer non apre i file .mkv, quicktime non supporta ne RealVideo ne Matroska).

Soluzione:

Convertire i file matroska in altri formati?

Ho sviluppato questa applicazione (mkv2avi) che permette di convertire i file mkv in divx semplicemente trascinandoli sull'icona dell'applicazione.

MplayerOSX e' sulla buona strada per risolvere il problema, la mia domanda e':

Qualcuno conosce una applicazione in grado di leggere senza conversioni i file RealVideo10.mkv?

EQP

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this