Qual è la migliore?


Recommended Posts

Ragazzi,

per entrare nel mondo delle reflex digitali, volevo prendere una nikon.

Ho guardato il sito, ma non saprei qual è meglio tra la d40x , la d60 o la d80.

Non sono mai entrato nelle specifiche tecniche di queste macchine, e tanto meno

conosco gli obiettivi nikon. Tutto ciò che so l'ho imparato da una vecchia yashica fx 103.

Se potete darmi un consiglio ve ne sarei grato.

Grazie a tutti,

ciao!

Link to post
Share on other sites

La 40x è una versione "semplificata" e un po' più amatoriale della 80.

La 60 è la più recente e implementa il sistema di pulizia del sensore, che le altre due non hanno.

In compenso, rispetto alla 80, la 60 ha un autofocus meno sofisticato a tre zone, contro le undici della 80.

La 80 dovrebbe avere una qualità costruttiva leggermente migliore, meno plasticosa.

Una differenza importante è nella compatibilità degli obiettivi.

La 40 e la 60 non possono sfruttare l'autofocus con alcune serie di obiettivi (AF e AF-D), la 80 non ha problemi con tutte le serie AF.

La 80 è certamente un livello più elevato rispetto alle altre due, ma è sul mercato da quasi due anni e verrà sicuramente rimpiazzata a breve con un nuovo modello che dovrebbe mutuare molte delle caratteristiche della D300, come fece ai tempi la 80 stessa con la 200.

Se devi imparare da zero ti consiglio di spender poco e prendere un modello usato (D40/40x o D70/70s).

Se invece hai già delle buone basi derivanti dall'esperienza analogica, se puoi aspetta la nuova D80 (D90?)

Link to post
Share on other sites

Grazie mllle Carletto. Una risposta davvero esauriente.

Credo che aspetterò che i prezzi della d80 si abbassino in attesa della nuova ipotizzabile d90. Sinceramente non mi entusiasma molto il sensore cmos che potrebbe derivare dalla d300. Lo so che ormai la differenze sono quasi nulle, ma costando lo steso preferisco rimanere sul ccd. La d60 la trovo interessante anche per le dimensioni ridotte, però la mancanza di autofocus e le sue zone ridotte mi mettono molti dubbi. Pensandoci ho infatto deciso, visto che per me che da studente ho molte spese, prenderne una un pò più sofisticata, perchè una volta fatto l'acquisto sarò vincolato per molto tempo. Conviene però aspettare, anche perchè quest'estate ho diversi amici che andranno all'estero, quindi potranno fare l'acquisto per me a prezzi diversi.

Pol l'anno prossimo ci sarà anche l'esame di fotografia, quindi è meglio darsi da fare :D

Grazie ancora Carletto!

Link to post
Share on other sites

Grazie mllle Carletto. Una risposta davvero esauriente.

Credo che aspetterò che i prezzi della d80 si abbassino in attesa della nuova ipotizzabile d90. Sinceramente non mi entusiasma molto il sensore cmos che potrebbe derivare dalla d300. Lo so che ormai la differenze sono quasi nulle, ma costando lo steso preferisco rimanere sul ccd. La d60 la trovo interessante anche per le dimensioni ridotte, però la mancanza di autofocus e le sue zone ridotte mi mettono molti dubbi. Pensandoci ho infatto deciso, visto che per me che da studente ho molte spese, prenderne una un pò più sofisticata, perchè una volta fatto l'acquisto sarò vincolato per molto tempo. Conviene però aspettare, anche perchè quest'estate ho diversi amici che andranno all'estero, quindi potranno fare l'acquisto per me a prezzi diversi.

Pol l'anno prossimo ci sarà anche l'esame di fotografia, quindi è meglio darsi da fare :D

Grazie ancora Carletto!

Attento che le dimensioni ridotte in una reflex non sempre sono un vantaggio: se ci andrai a montare un obiettivo un po' pesante potrebbe essere molto meglio in termini di praticità di impugnatura un corpo macchina un pochino più grande, sul quale la mano ha più spazio per una presa migliore

Link to post
Share on other sites

Sono perfettamente d'accordo con l'amico Roby, anche io preferisco di gran lunga un corpo più grande. E' mooolto più ergonomico.

Sulla D80 che ho avuto fino a due mesi fa avevo montato il booster MB-D80 e, nonostante le dimensioni imponenti da fotocamera superpro, la stabilità e l'ergonomia ne avevano guadagnato parecchio.

Se il booster per la D300 non costasse da solo come una reflex entry level lo avrei già comprato... :confused:

Il discorso sui sensori è un po' delicato.

Il Cmos è più performante sul piano del rumore, il ccd dovrebbe essere meglio come riproduzione dei colori. All stesso momento entrano però in campo altre variabili, soprattutto i software di demosaicizzazione e gestione colore della fotocamera.

In questo momento le case (soprattutto Nikon) puntano molto sulle prestazioni agli alti iso (vedi la strepitosa D3), per cui la scelta sta premiando i cmos.

Detto fra noi i colori che ottengo con il cmos della mia D300 sono molto meglio di quelli della precedente D80, anche se non ho delle prove oggettive.

Potrebbe anche essere un inconscio autoconvincimento per giustificare la spesa sostenuta... :D

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now