Sign in to follow this  
gio87

Dove trovo i file torrent?

Recommended Posts

il problema è il seguente:

qual è la differenza tra chi scarica e poi diffonde un singolo album, rubandolo,

e chi invece fa lo stesso ma con migliaia di album?

il guaio è che la legge non prevede un numero minimo legale (perchè rubare un album non è LEGALE) come per le droghe (qualche dose in un certo numero di grammi è permessa per uso personale) altrimenti sarebbe veramente ridicolo, in quanto io ARTISTA mi incazzo se vengo derubato di una (e sia anche una sola) mia opera, ma chi me l'ha fregata e poi diffusa non viene perseguitato perchè è ridicolo che un giudice si attivi, muovendo forze dell'ordine, con una perquisizione + avviso di garanzia, per un quantità irrisoria di materiale. Ecco, allora mi chiedo quanto diavolo deve essere sta quantità di file per il quale giudici e forze dell'ordine ti vengono a prendere a casa? Normale che per 2 file chiudono un occhio. Ma a quel punto anche lo scaricatore professionista viene scagionato automaticamente da questo modo di fare.

Se è illegale scaricare 1000 file protetti da copyright lo stesso vale per 1 solo. E la legge dovrebbe applicare lo stesso metro di giudizio per tutti. Ma ciò non avviene, di fatto.

Tizio e Caio hanno rubato l'uno 2 cose e l'altro 1000, perchè tu giudice condanni solo Caio ma non Tizio che pur ha commesse lo stesso identico reato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

io sono dell'opinione che hitler non fosse un pazzo, anzi...alla base di tutte le sue decisioni, aldilà della propaganda, c'era l'intento di togliere il mercato ai maggiori commercianti, gli ebrei...tutto il resto è mero indottrinamento per il volgo, cui non si potevano spiegare teorie economiche...

questo lo hai scritto tu. è dichiaratamente una tua opinione.

almeno risparmiati le tue interpretazioni su quello che ho detto...e pure 'sto tono da "la verità la so io"...

non ho dato nessuna interpretazione. ho solo detto che è una cagata e che te la potevi risparmiare in un thread che parla di mp3.

*io* non ho la verità in tasca. e tu?

Share this post


Link to post
Share on other sites

uno che si scarica un bel programma apple da 1000 euro...che bisogno reale ha? per lavoro? .

ma tu sei veramente convinto che un programma da 1000 euro valga realmente questo prezzo?

prendiamo non so, Logic Pro rispetto all'Express. 700 euro di differenza per qualche VST e altre piccole funzioni. Sono poi realmente così giuste? Oppure Office pro rispetto a quello student?

Oppure rimanedo in tema di audio che un riverbero della Wave costi 300 euro, è giusto? I prezzi secondo me sono assurdi, ma veramente.

Non credo che programmare, nn so, un Cubase qualsiasi sia più difficile che un videogames della portata di Halo. Ma Halo costa 30 euro. Cubase no. Il fatto è che dove il programma è detinato ad un uso professionale il prezzo viene "caricato", lo smanettone non ci spenderà mai 1000 euro solo per provare un programma e per farci 2 cazzate ogni tanto. Un professionista che lo sfrutta appieno e viene ripagato in denaro reale dal buon uso di un determinato programma beh, ovvio che se lo procura originale.

Solo una considerazione eh, non intendo neanche lontanamente dire che lo smanettone ha il diritto di scaricarselo e il professionista no.

Secondo me dovrebbero creare programmi professionali a basso costo, orginali e virtualmente completi, in cui , se vuoi sbloccare features ad hoc devi pagare e scaricarti le patch. sarebbe una buona soluzione

Share this post


Link to post
Share on other sites

devi partire dal fatto che "le multinazionali" (usi questo termine un pò troppo generico...)sono dove sono per la qualità dei loro prodotti...se non avesserro azzeccato le scelte sarebbero ancora degli sconosciuti, i vari bill gates...e il merito del loro successo è il consumatore. Ancora una volta, sento nel discorso dei prezzi alti una scusa per rubare...la società si lamenta dei prezzi alti delle medicine, delle zucchine, del biglietto dei mezzi pubblici...tuttavia per prenotare una vacanza devi andare in agenzia almeno 2 mesi prima se no non si trova nulla, i cellulari da 500 euro si vendono come il pane, centri come euronics o mediaworld vanno alla grande...sarà mica che il consumatore è drogato di consumismo?

e posso anche essere d'accordo sul fatto che i prodotti di queste grandi aziende siano indispensabili per non rimanere indietro, ma questo non da il diritto di rubarli! è sempre il solito discorso, il bisogno non giustifica l'azione...che poi, giustifico un poveraccio che ruba un pezzo di pane, ma non uno che si scarica un bel programma apple da 1000 euro...che bisogno reale ha? per lavoro? beh, anche il dentista ha bisogno dell'attrezzatura, ma mica se la va a fregare...

insomma, fate come vi pare, ma non venitelo a dire in un forum pubblico, perchè penso che sappiate tutti cosa realmente state facendo, scuse a parte...

p.s. hitler non c'azzecca veramente una fava con le multinazionali...

Io non ho mai detto che la soluzione sia rubare le canzoni o i software! Sono il primo che si oppone al download illegale! Il discorso dei prezzi alti non l'ho mai tirato fuori. Le zucchine, medicine, biglietti? Non hanno attinenza alcuna al discorso che abbiamo fatto.

Le multinazionali sono dove sono per la qualità dei loro prodotti: è ovvio che stai scherzando! Le multinazionali non sono dove sono per la qualità dei prodotti ma per altri motivi: buoni investimenti, pubblicità ossessiva, elusione delle leggi. Anticipo già alcune risposte: Non è possibile eludere le leggi! Se non le rispettano vengono sanzionate! E' vero ma il discorso non è completo. Poniamo il caso che le esternalità negative (inquinamento) siano sanzionate, come è sanzionato il fatto che i i cittadini si prendano un tumore per l'inquinamento. Fidatevi che in questo caso l'azienda fa due calcoli: se il costo della sanzione è minore rispetto agli utili che si potranno incassare allora la legge non va applicata. Quello che vi voglio dire è che il rispetto dei diritti dell'uomo non si concilia con gli interessi perseguiti da molte multinazionali.

E comunque qui non si tratta di politica ma soltanto di aprire gli occhi e prendere atto di come stanno le cose. Io sono di destra, ma gli occhi li ho aperti lo stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me stupisce davvero che siano proprio degli utenti Mac a non rendersi conto che primeggiare sul mercato non vuol dire necessariamente avere il prodotto di migliore qualità... no, dico, ma le faccenduole su Microsoft ve le siete dimenticate?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this