Sign in to follow this  
gretagarbo

software certificazione energetica per mac

Recommended Posts

salve,

un quesito agli utenti archicad: come risolvete il problema della progettazione relativamente alle nuove normative sul risparmio energetico? Ho trovato solo software per win e pochi, se non quasi nessuno, su piattaforma mac.

:confused:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Finalmente qualcuno che si interessa al problema- So che esiste un software chiamato Dieci 2K, ma ho scaricato la demo che poi non funziona-nè con la piattaforma mac nè tanto meno con archicad

grazie per l'interesse

Share this post


Link to post
Share on other sites

Consiglierei di dare un'occhiata ai software della ITALSOFT, linea TOP Cantiere.

E' da quasi dieci anni che lavoro con programmi Italsoft, specialmente di Termotecnica e, nonostante tutto mi trovo bene, L'assistenza tecnica è molto valida e spesso viene a capo dei piccoli problemi del software. In ogni caso, per quanto riguarda la termotecnica, bisogna mettersi in testa che l'utente è un eterno beta tester costretto a pagare le releases del software...

Per Apple Macintosh non c'è molta scelta,,,, di fatto gli stessi programmi Italsoft girano anche - e presumibilmente meglio - su PC.

Solo per fare un esempio il programma di termotecnica si interfaccia con AutoCAD LT per facilitare l'introduzione delle misure e superfici disperdenti,

Tra l'altro Italsoft sta preparando l'adeguamento del programma per la regione Lombardia.

In ogni caso, per noi della mela, no c'è molto da stare allegri...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie, non posso che confermare quanto hai detto- per la termotecnica poi archicad e tutti programmi mac sono fuori- mi dispiace perchè la necessità di adeguarsi alle nuove norme della 311 etc costringe a macchinose acrobazie con i software e con le piattaforme operative, rallentando il lavoro. Primo fra tutti l'interfaccia con un programma grafico per il calcolo delle superfici disperdenti, che è l'operazione più lunga.

Il problema grande è poi che si deve tornare "terribilmente" al pc, a meno di grandi perdite di tempo.

Grazie per l'interesse al problema. Onestamente mi sono meravigliata di non aver trovato cenno su web per questa mancanza ( difficoltà di usare mac nella parte termotecnica) da parte dei tecnici progettisti che usano mac.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie, non posso che confermare quanto hai detto- per la termotecnica poi archicad e tutti programmi mac sono fuori- mi dispiace perchè la necessità di adeguarsi alle nuove norme della 311 etc costringe a macchinose acrobazie con i software e con le piattaforme operative, rallentando il lavoro. Primo fra tutti l'interfaccia con un programma grafico per il calcolo delle superfici disperdenti, che è l'operazione più lunga.

Il problema grande è poi che si deve tornare "terribilmente" al pc, a meno di grandi perdite di tempo.

Grazie per l'interesse al problema. Onestamente mi sono meravigliata di non aver trovato cenno su web per questa mancanza ( difficoltà di usare mac nella parte termotecnica) da parte dei tecnici progettisti che usano mac.

Greta

Mi verrebbe in mente che per "velocizzare" i tempi, l'unica arma è usare con "intelligenza" il computo di ArchiCAD... ma è uno tra gli strumenti più assurdamente contorti del programma di Graphisoft (e oltre a tutto l'assistenza Cigraph non aiuta molto...).

Ergo... si fa prima a calcolarsi le superfici disperdenti a mano, magari con l'aiuto di Excel.

Per aspera ad astra :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' vero.

Recentemente per il calcolo delle superfici volevo organizzare il foglio excel per le finestre, per i profili vetrati e per i perimetri. Pararanoia-

Non so se ho fatto bene, ma ho operato così:

a) ho inserito i valori "rapidamente calcolati a mano" nei software della certificazione

b) gli stessi valori, già calcolati, li ho inseriti, finestra per finestra, nella scheda archicad della finestre (ovviamente le finestre uguali si ripetono)

c) Ho utilizzato la lista finestre semplicemente come report

C'è un metodo ..diciamo meno "machimelofafa'"

In pratica la mia domanda è: come posso "utilmente" affrettare i tempi di calcolo delle superfici disperdenti dell'involucro sfuttando la lista o abaco fornita da archicad? (e nello stesso tempo conservare il report da allegare alla relazione )

Grazie, sto affrontando il problema da poco e vedo....che si perde molto tempo nella organizzazione della raccolta dei dati :):cool:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Illustrissima e gentile Collega :)

Per quanto riguarda la mia modalità di approccio al calcolo termotecnico, posso dire che è del tutto tradizionale.

Alla fine è vero che si perde molto tempo a calcolare tutte le superfici disperdenti, ponti termici, superfici vetrate, ma alla fine risulta la metodologia più sicura... per chi fa parte della "vecchia scuola".

Del resto, viste le normative cogenti, si è costretti ad utilizzare quasi sempre gli stessi materiali e serramenti, per arrivare al famoso 0,37...

Difficoltà nascono con le certificazioni di edifici anni '70 dove c'è da piangere lacrime amare... Ma in ogni caso sangue dal muro non se ne cava.

L'output di programmi come Excel o il computo di ArchiCAD (a parte la mera stampa dei dati) non è compatibile con Termotecnica o l'attuale Sgocciolo di Italsoft... quindi per noi utenti Mac si deve sempre partire dall'inizio.

Anche della 888 Software, nata da alcuni programmatori usciti da Italsoft, ho provato l'analogo software... ma i risultati non sono stati affatto entusiasmanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

caro collega, grazie per l'immeritato illustrissima, concordo che effettivamente il tempo perso per il calcolo delle superfici disperdenti è molto e l'operazione è macchinosa, ma .....tant'è.

Dalla poca esperienza che mi sono fatta, devo anche aggiungere che, vista la diffusione del problema, presto qualcuno troverà l'uovo di colombo per sveltire il tutto, partendo dal disegno archicad.

Un po' di ottimismo va sempre bene

Grazie molto per l'interesse, almeno ho avuto un po' di conforto.:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gent.ma Collega

Se le mie sinapsi sono ancora funzionanti, credo di ricordare che ci fosse l'intenzione da parte di Cigraph, di prdurre un plug in dedicato alla termotecnica o alla facilitazione del computo delle superfici murarie e delle finestre...

E' probabile che l'abbia sognato... ma avendo frequenti contatti con il distributore italiano di ArchICAD, non credo sia proprio infondato.

Del resto, creando una serie di materiali e strutture con attributi indicizzati, il computo delle superfici disperdenti avviene in modo abbastanza semplice...

Tutto sta iniziare... 'na parola :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gentlissimi del forum,

che fine ha fatto la mia risposta di qualche giorno fa?

avevo replicato e non vedo la risposta pubblicata.

ho senz'altro sbagliato qualcosa nell'inviarla, ma che cosa?

grazie, non è importante, ma insomma ...è per capire

Share this post


Link to post
Share on other sites

riporto a galla la questione.... io sono un geometra neo iscritto a macity a all'albo professionale (ho 21 anni) e siccome sono andato a ordinare il MBP volevo sapere se da luglio ad oggi qualcosa si è mosso in questo settore... in modo da evitare di fare il bootcamp...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this