iBook


Recommended Posts

  • Replies 9.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Aggiungo anche che sono d'accoro con Pietro sul fatto che il vecchio iBook rimarrà nella storia del design, le linee i colori e le forme lo collocano di sicuro nella storia felice di Apple.

Del resto nell'ultimo trimestre quello ormai vecchio e datato ha venduto "solo" 55.000 esemplari,roba che se lo avesse fatto il Cube avrebbero festeggiato per giorni a Cupertino.

Altra piccola impressione, e qui credo che cnetri molto il reparto marketing Apple, mi sembra questa scelta delle forme e dei colori una specie di "contentino" per chi non si può permettere il Titanium, roba del genere, non posso pemrttermi il massimo allora prendo l'imitazione, tanto non si nota la differenza...

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Chiarisco meglio il concetto, non è che non si nota la differenza con il Titanium, ci mancherebbe, però da quella impressione del resto l'ispirazione è palese per il piccolino appena nato.

Ne venderanno a vagonate, sempre che non rifacciano l'errore dei tempi di consegna del Titanium, presentando un prodotto adesso ma disponibile non prima di 2mesi...:-(((

Certo che i colori a Cupertino se la stanno vedendo male, temo molto la fine che faranno nella prossima generazione di iMac.

Un'altra piccola cosa che non mi garba molto è la nuova moda di Apple di diminuire, invece che aumentare, la capacità delle batterie.

Diciamo che a Luglio sarà veramente un MacWorld esplosivo, credo uno dei più incredibili della storia di Apple.

Dovranno presentare il nuovo iMac, con tutti i rischi del caso, dalla forma alle dotazioni ai prezzi ed ai colori; dovranno aggiornare il Titanium rendendolo effettivamente nuovo in toto; dovranno rinnovare la gamma di G4 e magari ci regaleranno delle soprese con velocità insperate; dovranno farci capire che futuro potrà veramente avere il Cube, se veramente con dotazioni e prezzo potrà diventare una macchina degna di continuare a "vivere"; ed infine dovrà presentare un system molto più maturo di adesso con applicazioni serie e pesanti native se vogliono veramente affermarlo nel mondo.

Per adesso "godiamoci" questo piccolo Titanium, per il resto abbiamo tempo...;-)

Mickey

Link to comment
Share on other sites

mah

penso che si tratti di andare sull'onda di un design che ha avuto successo...

l'utente del nuovo iBook e' di una tipologia diversa...

Io lo regalarei a mia moglie al posto del Toshibazzo che ha adesso.

Finalmente potra' fare presentazioni con il videoproiettore, sinceramente se non avesse avuto questa caratteristica avrei ripiegato su un altro Wintel....

Lo vedo bene nella borsa di uno studente moderno...

Non e' forse questo l'iMac a 3 milioni con il monitor LCD che aspettavamo?

Ha anche l'uscita per un secondo monitor piu' grande... e questa volta si puo' tenere anche la CPU nascosta e chiusa.... basta collegare una tastiera USB esterna...

E in piu' e' anche portatile... ha un G3 500 puo' montare a scelta un CD, un DVD un CDRW o la somma dei due...

Link to comment
Share on other sites

Si Settimio, più passa il tempo e più mi convinco che hanno tirato fuori un'altro capolavoro, lo noti anche dalle reazioni molto positive che leggiamo, se pensi ai dubbi che aveva acceso il Titanium appena uscito.

Sul fatto che di più non si poteva fare nelle dimensioni del monitor, non so...credo che l'idea dell'uscita video sia eccellente, così come tutte le altre dotazioni, però con un cm in più potevano anche piazzarci un 13,3".

Lo so lo so siamo incontentabili, però stiamo migliorando o no??

Mickey

p.s.: senti Settimio anche io avrei bisogno di presentazioni con il videoproiettore, non è che me ne ragali uno anche a me????:-)))

Link to comment
Share on other sites

Siete proprio incontentabili...

Non voglio disturbare la vs. interessante conversazione, ma visto che ero stato io - con quel 'thread' provocatorio (ricordate?) - a stuzzicare Apple sul NEW DEAL dei portatili Sony VAIO, mi sento in dovere di intervenire per una difesa d'ufficio (poi ritorno in esilio nella mia Torre d'Avorio).

Premesso che certamente (?) il display del nuovo iBook non urta la tastiera e che le USB a sinistra sono un piccolo incidente di percorso, ritengo che questo portatile sia assolutamente *eccellente*.

Stiamo ormai entrando in un'epoca in cui saranno sempre piu' numerosi gli utenti che preferiranno collegarsi ad Internet da un piccolo dispositivo portatile anziche' dalla scrivania del proprio ufficio: telefonini cellulari (GPRS, UMTS, ecc.), pc palmari, notebook ultra-leggeri e compatti, ecc.

Sony, con il VAIO, ha introdotto sul mercato con buon tempismo una serie di nuovi prodotti che contraddistingono in maniera significativa questa svolta epocale.

Ebbene, il nuovo iBook e' un vero e proprio VAIO (leggero, sottile e compatto), senza Winzozz di Zio Guglielmo e dal costo decisamente piu' accessibile. Ha tutte - ma proprio tutte - le interfacce che servono. Il design, meno nipponico ma estremamente originale, manda nel dimenticatoio il simpatico beauty-case colorato - o 'cozza', se preferite - in favore di un piu' rassicurante aspetto 'titanico' (e teutonico, sinonimo di robustezza che spero non sia solo apparente).

Recentemente ho provato per pochi minuti il VAIO con display 1024x768 da 10,4 pollici: ...si vede bene tutto, col 12 pollici siamo a cavallo! Icone piccole? Ma no, andiamo... Non e' il caso di spaventarsi per cosi' poco... Un display piu' grande avrebbe sottratto clienti al Titanium.

Se qualcuno deve sviluppare siti web impegnativi e non vuole spaccarsi la vista, puo' collegare il display da 15 TFT, o - piu' prosaicamente - puo' comprarsi direttamente un Titanium (chi puo' spendere, spenda)

Insomma, il nuovo iBook mi pare un prodotto azzeccato con prestazioni piu' che adeguate per l'utenza - larghissima - a cui e' destinato e con un Sistema Operativo *umano*: quell'OS che non piu' tardi di due mesi fa - in questo Forum - avevate/avevamo consacrato come IL MIGLIORE in assoluto.

Un iBook che comunque non impedisce certo ai 'fachiri' di MacOS X di installare il loro beneamato rompicapo Unix portando la RAM a 256 MB e oltre... Tanti auguri a loro, e tante grazie ad Apple per questo nuovo iBook che caldamente vi consiglio.

Link to comment
Share on other sites

per il proiettore... purtroppo mia moglie lo usa all'universita'...

Alberto... hai visto il nuovo Vaio, quello Nero e grigio metallizzato? Costa piu' dell'iBook, ha i tasti come un computer giocattolo Clementoni, una firewire non alimentata, lo sportellino come i telefonini finti...

Confrontato con il nuovo iBook sembra una vera e propria presa in giro...

Link to comment
Share on other sites

Settimio... si', ho visto il Vaio nero: ...e' veramente stucchevole! Forse volevano fare un portatile per il gentil sesso e hanno un po' esagerato... (tutto nero, ma con la tastiera bianca con scritte 'fantasia' color fuchsia, maniglione stile corrimano del Metro', ecc. - Roba da non credere...)

Link to comment
Share on other sites

>Alberto>ero stato io - con quel 'thread' provocatorio (ricordate?) - a stuzzicare Apple sul NEW DEAL dei portatili Sony VAIO

Io ti ho dato ragione...

Link to comment
Share on other sites

OTTIMO...anche se...

-un monitor un pelo più grande

(giusto da riempire la cornice!)

-una USB a dx

Cmq OTTIMO davvero...

...voglio al più presto

poterlo vedere e toccare dal

vivo e probabilmente scatterà

anche l'acquisto!

Secondo me venderà UN SACCO

...sempre che non salti fuori qualche

sfiga tipo cube prima serie

et similia...ma facciamo le

corna perchè stavolta il prodotto

mi sembra veramente vincente!

(poi mi sa che arriveranno anche

altri colori-sempre che a Cupertino

non rimangano inflessibili sulla

semplificazione della gamma!)

ciao a tutti

#w#

Link to comment
Share on other sites

Dimenticavo:

FINALMENTE la possibilità

di adottare il media ottico

che più fa al caso nostro!

spero che a breve ciò venga esteso

a tutta la gamma!

ripeto:

ERA ORA! forse mammina Mela

si è sturata le orecchie e

ha cominciato ad ascoltare i

suoi pargoli!!!

ehehhe

#w#

Link to comment
Share on other sites

Volevo solo aggiungere la mia: questo nuovo iBook è una bomba! Appena avrò i soldi me lo compro!!!!! Le mie uniche critiche sono: l' HD uguale su tutti i modelli (sul modello top secondo me potevano metterci direttamente il 20 GB, o anche 30...) ed il fatto che mamma Apple tende (e continua) a tenere le macchine portatili sempre un gradino più in basso rispetto ai desktop nei megahertz. Infatti: PowerMac= 466/733 e PowerBook= 400/500; iMac 400/600 e iBook 400/500. Io non credo che se allineassero i MHz delle macchine portatili con quelle desktop ci sarebbero 'cannibalismi' di mercato: le macchine portatili costano sempre di più...

Per finire: qualcuno ha visto il filmato di presentazione dell'iBook sul sito Apple? Io l'ho scaricato (ocio, sono 93 MB... ...no, non sono pazzo, ho l'ADSL...) e, vedendo varie persone maneggiare il nuovo portatile, ho notato come rispetto all'iBook precedente questo nuovo sembra più un sub-notebook, ed è questa la vera figata secondo me. Questo anche 'grazie' al fatto che hanno lasciato il monitor da 12': con un monitor più grande sarebbe rimasto un laptop. Così invece sembra che questo computer lo si possa ficcare ovunque, poi col suo peso...;-)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share