iBook


Recommended Posts

booh! problema minore, in questo momento non ho i sei milioni necessari per una simile pazzia, e quindi mi tengo il mio DV400, cambio l'HD che si è messo a ronzare come un frigorifero e a Luglio mi prendo uno dei nuovi Palm-OS-5 Bluetooth (ho l'Ericsson T39)...

a proposito, una splendida notizia! Siemens userà il software Nokia! in pratica Microsoft è fuori dal mercato dei cellulari, credo che l'unico grosso produttore ad averlo adottato sia Samsung (avevo previsto che la maggior parte dei produttori di cellulari avrebbe avuto grosse difficoltà a sviluppare software stabili per l'UMTS: ViVa Nokia&Symbian!!); se a questo aggiungiamo la crisi di X-Box, il doppio processo (USA e UE) e questa notizia (http://biz.yahoo.com/prnews/020513/sfm032_1.html)... per la MS si fa dura!! sarei curioso di sapere quanti soldi verranno spesi in PC da una parte e dall'altra in supercellulari+playstation, nei prossimi anni! guardate anche questo link: http://www.us.playstation.com/product_detail/product_detail.

jhtml?PRODID=337933&CATID=405

scusatemi per il breve off-topic

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 9.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

i Mhz ... in fondo sono +200 in un anno, quando un'anno fa il clock dei forni a microond ... ops, dei processori intel superava appena il Ghz, e adesso sono a due ... a me va benone così, sono uno studente che ha lavorato (quasi) un anno per prendere IL mac, e domani vado a ordinarlo!

PS: IMO, il monitor 12" è una scelta, non un ripiego ...

Link to comment
Share on other sites

Stefano, la differenza tra un PC e l'iBook è di soli 400 Euro? bene allora vuol dire che facciamo progressi, mi sembra una cifra accettabile, temevo peggio...

il "booh!" era riferito a Tommaso...

Marco, sono perfettamente d'accordo, il 12" è fantastico da portare in giro, e sarebbe ancora più bello se avesse le proporzioni di quello dei Ti, ma è chiaro che poi a casa un monitor più grande è comodo... credo che si possano trovare dei 17" CRT a meno di 400 Euro; in pratica la differenza tra i due iBook da 12" e da 14": quindi è meglio il 14" o un 12" a spasso + un 17" a casa?

Link to comment
Share on other sites

Abbiamo preso un brodino. Per farci girare un MacOS 9.04 (per esempio), apprezzerei moltissimo la cache secondaria da 512 K., l'aumento della velocita' dei processori (sia pur minima) e il miglioramento della scheda grafica. Con 256 MB di Ram saremmo a posto per tutta la vita. Prendo volentieri anche i dischi maggiorati.

Ma tumulato il 9 con tutti gli onori, dobbiamo fare i conti con il 'Fantastico Dieci'. E qui non si scherza: ...a parte i bugs 'sesquipedali' che fanno rimpiangere persino Windows XP Home, non ci sono dubbi che per un utilizzo decente - col Giaguaro - si debba avere *come minimo* un buon G4 con una scheda grafica da 32 MB di VRAM.

Altrimenti ci raccontiamo bubbole. E il felino diventa un gatto di marmo.

Poi non ci sono miglioramenti alla 'carrozzeria' di iBook (niente pulsanti aggiuntivi, niente ridisegno degli speaker o della touch pad - perche' non a 2 tasti? -, niente allargamento del display a 13 pollici, niente microfono e forse niente connettore DVI. Speriamo abbiano almeno i 2 anni di garanzia offerti ormai da tutti i produttori di pc. Perche' alla fin della fiera un iBook dovro' comprarlo per forza... Posted Image

Link to comment
Share on other sites

Giovanni guarda che 400 euro o circa 800.000 lire non sono una sciocchezza per macchine che, comunque, mirano a mercati non professionali.

Link to comment
Share on other sites

certo ma la differenza qualitativa hardaware (anche le plastiche e il design) di solito è notevole e in più hai paragonato le uscite? firewire, ethernet, s-video ecc.. poi devi aggiungere l'OS che non lo puoi certo confrontare con XP home edition e la gran quantità di software in bundle (tra cui la perla iTunes)

Link to comment
Share on other sites

mah ... sul 12" sono giunto a questa conclusione dopo aver considerato la minor "portabilità" del Titanium ... per non parlare di quegli orrendi scatoloni con l'impronta uguale al PowerBook G4 ma spessi come due titanium sovrapposti ... è vero che sarebbe meglio avere un display + grande a casa, ma, ripeto, credo che il display piccolo sia nella filosofia dell'ibook ...

per concludere: ma sono l'unico a trovare X un sistema fantastico, e che riesce a lavorarci tranquillamente su un imac 450????

Link to comment
Share on other sites

Olmo hai fatto centro,in un winzzz di fascia consumer a 1600 euro non ti danno Ethernet e firewire, poi non ti danno Il cd col Sistema Operativo ma solo il cd di reinstall (che mi hanno spiegato essere cosa differente), poi non ti danno il pacchetto software di mac (per ragazzi il trio iTunes-iPhoto-iChat è fenomenale, poi se hai il cash ti prendi Photoshop etc...) con tanto di AppleWorks 6.2.4. Non parliamo della facilità di utilizzo e del fatto che in 12 mesi io abbia visto 2 kernel panic (un mio amico pcista riavvia la macchina tutti i giorni)... poi con l'iBook ci puoi girare orgoglioso, invece con i portatili consumer winzzz fai come Fantozzi con la nipote... Il discorso cambia lievemente se passi ai winzz da 3-4000 euro(ma allora interviene il Tita a ri-zittire tutti)

Link to comment
Share on other sites

ma che differenza c'è tra una scheda video RADEON ed una ATI RAGE Mobility (a parte il fatto che una è da 16 mb e l'altra da 8)?

(Offtopic:io uso Opera in OSX, e solitamente mi trovo benissimo, tanto è talmente veloce che se devi rirenderizzare una pagina ci metti il tempo che normalmente ci mette un altro browser a caricarla una volta sola... alcuni siti -FS,Microsoft,Enel sms, Logitech- non apprezzano Opera)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share