Recommended Posts

  • Replies 9.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Matteo

<FONT COLOR="ff0000">ma ora come ora non si può, come detto, sia per questioni tecniche sia per questioni commerciali (più le prime che le seconde per i portatili; più le seconde che le prime per l'iMac).</FONT>

Matteo ... io credo che sia volontà. D'altra parte te l'ho detto, basterebbe fare un computer 0.3-0.4cm più spesso e con una ventola ed il problema G5 sui portatili non si pone (sto parlando del nuovo FX)

Alex

<FONT COLOR="119911">mi spieghi come fanno a non squagliarsi i portatili col Pentium IV a 3 GHz ? </FONT>

Appunto, si sacrifica qualcosina (ed ora con i centrino molto meno) e si mette l'ultimo grido tecnologico anche sui portatili.

Luca, dipende sempre da quello cui il computer è destinato. Vedi, se quello che ti serve è semplicemente avere un computer da "svago", per vedere con facilità le foto digitali, fare filmini e masterizzarli magari, perché no, su DVD allora tranquillo, Apple è la scelta migliore.

Ma ormai tentare di stare ancora a spingere il Mac come strumento strategico (e non tattico) è tempo perso.

Guardate che non sto dicendo queste cose così, perché mi sono girato con la luna storta una mattina. Lo dico perché sviluppando soluzioni scientifico/didattiche con il Mac non ci ho ricavato un euro. Mi è invece bastato adattare per Linux un mio lavorretto per piazzarlo.

Per quanto mi riguarda, da qualche mese il mondo dei sogni è finito.

Con Apple non ci riesco a fare soldi nelle condizioni in cui siamo ... se mi dite che Apple è una multinazionale che non fa beneficenza, non vedo perché oggi dobbiamo essere noi a fare beneficienza verso Apple

Link to post
Share on other sites

Gennaro> <FONT COLOR="ff0000">io credo che sia volontà. D'altra parte te l'ho detto, basterebbe fare un computer 0.3-0.4cm più spesso e con una ventola ed il problema G5 sui portatili non si pone (sto parlando del nuovo FX)</FONT>

non lo so, non ne sono certo...

ma vedremo (secondo me alla WWDC).

Link to post
Share on other sites

Gennaro: <FONT COLOR="ff0000">basterebbe fare un computer 0.3-0.4cm più spesso e con una ventola ed il problema G5 sui portatili non si pone (sto parlando del nuovo FX) </FONT>

Mhm... poi come al solito tutti si lamenterebbero che il portatile è rumoroso, che è diventato più spesso, che l'altro era meglio anche se più lento...

Continuo a pensare che in Apple non siano completamente stupidi, quindi ci tocca solo aspettare!

<FONT COLOR="ff0000">Lo dico perché sviluppando soluzioni scientifico/didattiche con il Mac non ci ho ricavato un euro. Mi è invece bastato adattare per Linux un mio lavorretto per piazzarlo. </FONT>

Tutto questo l'hai potuto fare su Mac OS? Se sì non capisco assolutamente perchè ti lamenti! Posted Image

Link to post
Share on other sites

Luca

<FONT COLOR="ff0000">Tutto questo l'hai potuto fare su Mac OS? Se sì non capisco assolutamente perchè ti lamenti!</FONT>

Si, l'ho potuto fare ... ma se ai consumatori non frega niente che fai un bellissimo programma ma che non gira sui loro computer allora a fine mese non ci arrivi. Che il mondo funziona così l'avrei dovuto scoprire prima ... ho insistito ideoligicamente, ma ora non ce la faccio più.

<FONT COLOR="ff0000">Mhm... poi come al solito tutti si lamenterebbero che il portatile è rumoroso, che è diventato più spesso, che l'altro era meglio anche se più lento... </FONT>

Abbiamo ingoiato OS X 10.0.x-10.1.x .. figurati se qualcuno si lamenterebbe se avesse a disposizione un PowerBook con G5 da 2Ghz al posto dell'attuale ammiraglia a 1.25, con bus a 1Ghz e cose del genere ... ma figurati!! Ci sbaveremmo tutti dietro!

Link to post
Share on other sites

Gennaro: <FONT COLOR="ff0000"> figurati se qualcuno si lamenterebbe se avesse a disposizione un PowerBook con G5 da 2Ghz al posto dell'attuale ammiraglia a 1.25, con bus a 1Ghz e cose del genere ... ma figurati!! Ci sbaveremmo tutti dietro!</FONT>

Se lo fanno spesso come quelli di adesso certo che ci sbavo dietro! Posted Image Ma se devono farlo spesso 5 Cm e con delle ventole assordanti, e che pesa > 4 Kg,,, non è più un portatile (come non lo sono i portatili PC che montano i PIV da 3Ghz e rotti...) ma un trasportabile!

Link to post
Share on other sites

Gennaro ma dai.... se Apple ha un mercato è per le soluzioni dal look accattivante e per la "filosofia" di semplicità e diversità che incarna.

Sai benissimo che se uscisse da questo binario per attaccare i pc e windows sul loro terreno verrebbe stritolata nel giro di pochi anni e forse anche meno!

Pagano molto di più i loro designer rispetto agli ingegneri in Apple..... e sotto un certo punto di vista hanno pienamente ragione!

Posted Image

Link to post
Share on other sites

perche' anche il mondo dell'informatica è diventato di massa, quindi si è livellato verso il basso.

Basti guardare i forum, in due mesi che sono qui ho letto decine di domande uguali ( e voi angeli che rispondete comunque)...qualche anno fa ti dicevano: " cretino , prima di fare domande stupide, leggi prima i tread precenti".

Gennaro, sul fatto della remunerazione economica, ti do perfettamente ragione, ma attento, il mondo wintel è piu' ostico di quanto tu possa mai immaginare.I soldi non vengono giu' così facilmente.se ho intuito bene , ed i tuoi progetto sono in ambito universitario, attento, rimani su linux-unix.

Da quello che leggo dai tuoi post, vedo solo tanta delusione.....roba simile a quando sconcertato decisi di abbandonare Amiga...mannaggia.

Link to post
Share on other sites

Io non ho detto che và tutto bene ho detto che và bene a me l'attuale iBook!

E' un prodotto che mi ha fatto decidere di passare a portili Apple dopo quasi 16 anni di wintel e winamd (che peraltro uso tutt'ora in ambito desktop). Mi piaceva il design, la durata della batteria, il peso ed il s.o. unix. Erano tutte caratteristiche uniche per quella fascia di prezzo. Il g4 800 andava benissimo per le mie esigenze: presentazioni, office, navigare e scrivere in html, editare foto e cd.

Se mi fosse servita potenza bruta e scheda video ultrapotente avrei preso un portatile amd 64 bit con l'ultima Radeon dotata di 128 Mb di vram e ci avrei installato xp e Linux in due partizioni. Di sicuro non mi sarei messo a recriminare con Apple per le sue scelte di mercato. Loro scelgono il target di clienti, tu scegli la macchina che ti serve! E' la legge del mercato.

Sulle scelte di Apple... beh non dimenticarti che stava sull'orlo del baratro prima dell'imac.... poi la gente si messa a ricomprare Apple perchè lo scatolotto colorato piaceva assai!

Link to post
Share on other sites

Alessio>la questione è: quando compri una macchina (computer intendo) CI PENSI O NO? se ci pensi e la compri, significa che quel prezzo secondo te era concorrenziale, che le altre proposte erano peggiori. Per cui un calo di prezzo o variazione di spec non ti importa, ti potrà al massimo rallegrare per gli altri.

Ovvio, se tu la compri anche se non reputi il prezzo concorrenziale o la scelta migliore, è perchè sei un mac-talebano, e non solo ti sta bene, ma lo devi anche venire a dire sul forum perchè così ti prendiamo in giro (per "tu" intendo utente qualunque).

Io, infatti, vorrei prendere un iBook, però se al momento della necessità i portatili PC con Centrino (nica alternativa dal mio punto di vista) sono calati di prezzo o aumentati esageratamente di potenza, ciao ciao iBook... non compro certo per partito preso! già che i fondi dedicati al computer sono così scarsi da me...

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now