iBook


Recommended Posts

<FONT COLOR="ff0000">

ha diffuso l'accesso all'informatica presso larghe masse di utenti, ma non ha fatto pressoché nulla per istruire gli utenti, tant'è che molte persone imparano l'uso del MS-pensiero, non del computer... e questo fa molto comodo a MS...

</FONT><FONT COLOR="000000">

Ti sembra poco?

Ha consentito l'accesso all'informatizzazione

a diverse centinaia di milioni di "subumani" passivi che hanno perduto col tempo la necessità di un manuale per usare il computer Posted Image.

Non è mica facile. Windows è stato a lungo e temo a lungo sarà uno standard cognitivo ed attuativo.

Ha inaugurato una metafora di scrivania ancora più fine di quanto non fosse nei primi anni 90 quella di apple.

Perfezionato il drag and drop, inaugurato i pull-up menu' associandoli ai pull-down, garantendo una preview sulla finestra, permettendone una personalizzazione...

</FONT><FONT COLOR="ff0000">

così come l'affermarsi di standard è avvenuta solo con la forza e non perché siano effettivamente meglio degli altri, relegati in un angolo... la lotta sui DRM, sulla musica digitale e sui formati video è ancora in corso...

</FONT><FONT COLOR="000000">

La suite office è uno standard, uno standard sono le sue estensioni, se non ci fosse la suite office per mac, il mac non sarebbe così diffuso quanto lo è...

Microsoft controlla subliminalmente la diffusione di mac os vendendone il software più importante.

In questa maniera lo adotta come baluardo alle striscianti, sempre più semplici e sempre più diffuse distro linux.

</FONT><FONT COLOR="ff0000">

preferisco di gran lunga la strada percorsa (obbligatoriamente) da Apple con l'appoggio e l'uso di standard deliberati "super-partes" come MPEG4, MP3, AAC, ecc... in questo caso Apple aiuta a migliorare l'informatica collaborando, non distruggendo...

</FONT><FONT COLOR="000000">

MPEG4??? Altro che superpartes!!!

Anche gli idioti sanno che l'mpeg4 aveva inizialmente per nome Windows Media Video V3,

ERA UN CODEC MICROSOFT CHE CONTROLLAVA LA

COMPRESSIONE DEI FILE ASF.

E' poi stato hackato da un francese intelligente,

decodificato attraverso un reverse e riscritto (ma non del tutto) fino alla versione attuale open source.

http://www.webisland.net/gate.html?name=Sections&op=printpage&artid=27

http://www.simply4you.it/articoli/vid/art0004a.asp

</FONT><FONT COLOR="ff0000">

anche se il rallentamento del PC con 2 sole applicazioni aperte non può che dipendere dalla cattiva architettura dell'OS o dello sfruttamento delle risorse inadeguato da parte dell'OS... fate voi...

</FONT><FONT COLOR="000000">

Posted Image ho perso le paLORE !!!

</FONT><FONT COLOR="ff0000">

coinvolgendo principalmente quell'IE che MS stessa ritiene il miglior browser del mondo

</FONT><FONT COLOR="000000">

Il 98% dei siti web è ottimizzato con explorer.

In ambiente microsoft i browser mozilla related

che sono malware-free restano cmq significativamente più lenti.

Netscape è caduto nel dimenticatoio.

Explorer se non fosse costellato di pop up e di spyware sarebbe indubbiamente il migliore.

</FONT><FONT COLOR="ff0000">

MacOS X, in confronto, possiede un'architettura decisamente migliore e meno soggetta a rischi: forse è meglio che eventuali rischi affiorino oggi, con danni potenzialmente limitati ma anche con una risoluzione del problema più veloce rispetto a MS, così che in futuro, augurandosi un diffusione maggiore di MacOS, il rischio potenziale rimarrà basso...

</FONT><FONT COLOR="000000">

Questo possono dirlo solo i profeti...

Intanto così come sottolineavo nel precedente post

così come non esistono cavalli di <FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT>, spie, e virus, non esiste o esiste solo sporadicamente del software professionale ad uso specifico.

La piattaforma è ancora parecchio </FONT>deficitaria per auspicare una maggiore diffusione.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 9.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

<FONT COLOR="ff0000">

Grazie a Powerbuk per le sue disamine comunque sempre illuminanti e arricchenti (soprattutto per semi sprovveduti come me).

</FONT><FONT COLOR="000000">

Bah figurati l'arricchimento reciproco tra subumani passivi è sempre edificante Posted Image.

Cmq buttandola sul comico Posted Image

Vi scrivo da un PIII 450 slot1/ram 256.

-NVIDIA RIVA TNT ASUS 3400

-SoundBlaster LIVE BASIC

-TUNER ACQUISITORE BT 848

-SCSI 2904 (plextor32x-yamaha4x)

-LAN 3COM 10/100

-HD 60 7200 rpm

-HD 6.4 5400 rpm

La quasi totalità dei componenti è datata 12/99.

La macchina non viene spenta da 10 giorni e non viene formattata dal giugno 2000.

Condivide l'hd grande via smb e la connessione adsl via winproxy con un portatile centrino e con un powerbook alu 1.25.

In questo momento (su winW98SE) sharazaa (gnutella) e kazaa (kad e2k) scaricano a pieno regime da adsl.

Ho outlook, icq, photoshop 7, DAP, Firefox (4 tabs), bluetooth tray, e giuro su quanto ho di più caro che potrei lanciare windows media player e leggere l'alba del giorno dopo, o gothika o mi chiamo sam o qualsiasi altro film dei miei 50 attualmente nell'hd senza alcun impuntamento del frame rate.

Se poi voi non riuscite ad aprire due applicazioni su windows senza dover soffrire fastidiosi ed odiosi rallentamenti non mi resta che ritenermi fortunato.

Posted Image</FONT>

Link to comment
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000">Il 98% dei siti web è ottimizzato con explorer</FONT>

ma non ti rendi conto dell'assurdità?

è vero, sono ottimizzati per IE, che però accetta tutte le schifezze possibili, anzi ne ha introdotte per non rispettare certi protocolli o certi linguaggi (vd. java, ecc...).

aggiungiamo poi le migliaia di siti creati con quella schifezza di Frontpage (che avrà reso accessibile il web-design -?- alle masse, ma produce escrementi), e capirai perché il web è diventato una discarica... e perché in quella discarica IE sta bene come un maialetto...

risultato? MS ha il controllo del web...

<FONT COLOR="ff0000">Microsoft controlla subliminalmente la diffusione di mac os vendendone il software più importante.

In questa maniera lo adotta come baluardo alle striscianti, sempre più semplici e sempre più diffuse distro linux.</FONT>

c'è da vantarsene... ;)

<FONT COLOR="ff0000">Ti sembra poco?

Ha consentito l'accesso all'informatizzazione

a diverse centinaia di milioni di "subumani" passivi che hanno perduto col tempo la necessità di un manuale per usare il computer .

Non è mica facile. Windows è stato a lungo e temo a lungo sarà uno standard cognitivo ed attuativo. </FONT>

ciò non toglie che la gran parte degli utenti sia legata forzatamente al MS-pensiero...

anche qui, c'è da vantarsene...

tra l'altro, ho apprezzato piuttosto la responsabile ONU per la campagna "No Excuse 2015" che, dopo l'intervento di bill gates al Futurshow, ha affermato che tali tecnologie sono perfettamente inutili per i destinatari della campagna...

non c'è probabilmente nesso, ma la consecutio tempore è stata interessante...

<FONT COLOR="ff0000">MPEG4??? Altro che superpartes!!!

Anche gli idioti sanno che l'mpeg4 aveva inizialmente per nome Windows Media Video V3</FONT>

http://www.m4if.org/

forse fai confusione tra MPEG4 e divx.

da un link che hai postato leggo: Il DivX;-) non è altro che la versione crakka (hacked) del Microsoft Mpeg4 codecs (Windows Media Video V3). La Microsoft, infti, aveva posto su tale codec un cosiddetto "AVI lock", che impediva di usare il MPEG4 per encodizzare gli AVI, rendendolo quindi compibile solo con gli asf.

da cui deduco che MS, al solito, voleva impedire l'uso di MPEG4 (proto-standard o standard già approvato), per codificare filmati AVI... la versione di MS di MPEG4, quindi una variante (o una proposta di variante) all'MPEG4 ufficiale, è stata 'craccata' per rimuovere l'AVI-lock... da lì è nato il divx...

però il divx *non* è l'MPEG4!

Link to comment
Share on other sites

Olaf> <FONT COLOR="ff0000">L'mpeg4 mi pare sia basato su divx ;-) che espande e migliora.</FONT>

http://www.divx.it/

<FONT COLOR="808080">·  Cosa è il DivX?

DivX è il nome dato ad un codec video (un software che serve a codificare ed a decodificare video digitale) ed è bastato sullo standard di compressione MPEG-4.

[ Torna Su ]

·  Cosa è l' MPEG-4

MPEG-4 è un nuovo standard di compressione video che permette di avere un'alta qualità con un bassi bitrate. Tali bitrate sono ridotti circa al 15% di quelli di un normale DVD.</FONT>

Link to comment
Share on other sites

Beh abbiamo inaugurato la solita questione di lana caprina:

per sapere esattamente cos'è mpeg4...

Da formato di streaming potenziale con proprietà interattive a formato ubiquitariamente utilizzato per piratare film.

L'algoritmo nasceva come protostandard di streaming interattivo ad oggetti, scalabile su varie larghezze di banda quasi del tutto sconosciuto.

Non arriva a diventare interattivo nell'uso comune e ci si chiede se abbia ancora storia utile davanti per diventarlo...

Oggi viene prevalentemente utilizzato per piratare film sotto l'onnicomprensiva sigla divx

utilizzando l'hack di microsoft v1 media codec che peraltro non rispetta le direttive ISO MPEG4.

http://www.extremetech.com/article2/0,1558,838500,00.asp

That's why any story about MPEG-4 must start with tales of Frenchman Jerome Rota and Norwegian teenager Jon Johansen, and the tempest in a teapot they created in the movie industry.

La storia dell'mpeg 4 parte con l'hack di jeremy rota della versione microsoft sbrindellata e "revertita" che è ancora oggi presente in tracce nei codici sorgente che tutti utilizziamo.

Link to comment
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000">La storia dell'mpeg 4 parte con l'hack di jeremy rota della versione microsoft sbrindellata e "revertita" che è ancora oggi presente in tracce nei codici sorgente che tutti utilizziamo.</FONT>

Non in xvid e nei divx recenti, mica sono stupidi.

Link to comment
Share on other sites

Si è vero...

il codec è stato migliorato e ne sono uscite versioni nuove, sia microsoft che di terze parti ma le radici son quelle... è innegabile.

Mi chiedo se microsoft sarà in grado di imporre il nuovo e migliore wma su rm come formato di streaming.

Mi chiedo se ogg come algoritmo psicoacustico manderà a quel paese il pur buono mp3.

Il sentimento antimicrosoft è molto radicato in questo forum Posted Image chissà perchè...

Qualsiasi discussione critica deve prendere origine dal rispetto dei propri "avversari" specie quando questi hanno una visibilità, una fama, e un'accettazione pressochè universale.

Rimango dell'idea che nel copiare la metafora

di scrivania dei laboratori xerox di palo alto e nel diffondere l'informatizzazione al mondo abbia fatto più microsoft, il suo office, outlook ed il suo IE che altri.

MAC OS X prende molto della metafora desktop di winxp molto più di quanto non facessero i vecchi system. Basta guardare le nuove finestre, la nuova disposizione dei pulsanti, la riducibilità sulla dock.

Non è che anche apple volesse sfruttare un po' del microsoft-pensiero ormai radicato nella gente?

Link to comment
Share on other sites

Powerbuk dice: Il sentimento antimicrosoft è molto radicato in questo forum chissà perchè...

Semplice (almeno per me): perchè ho speso malissimo moltissime ore del mio tempo (la cosa più importante che ho) a cercare di far funzionare un sistema che non funziona (a parte evidentemente rarissimi casi come il tuo...) per poi avere dietro l'angolo LA soluzione (ecco il " manicheismo" come lo hai chiamato te)!

Link to comment
Share on other sites

powerbuk> <FONT COLOR="ff0000">Rimango dell'idea che nel copiare la metafora

di scrivania dei laboratori xerox di palo alto e nel diffondere l'informatizzazione al mondo abbia fatto più microsoft, il suo office, outlook ed il suo IE che altri. </FONT>

mah... ad aprire la strada alla metafora della scrivania, delle icone e delle finestre è stata indubbiamente Apple... che, come spesso è successo, ha fatto da apripista.

poi MS è subentrata in scia e ha permesso la diffusione informatica (mi raccomando: diffusione, non innovazione)

se ci mettiamo a parlare poi di chi ha copiato chi, temo non finiremo prima di capodanno 2012... :D

ovviamente puoi immaginare quale sia la mia opinione al riguardo... posso solo accennarti che Apple ha sviluppato un'idea innovativa, copiandola inizialmente e sviluppandola per ottenere un prodotto finito e utilizzabile dalla gente, MS invece ha copiato un prodotto già fatto...

<FONT COLOR="ff0000">MAC OS X prende molto della metafora desktop di winxp molto più di quanto non facessero i vecchi system. Basta guardare le nuove finestre, la nuova disposizione dei pulsanti, la riducibilità sulla dock.

Non è che anche apple volesse sfruttare un po' del microsoft-pensiero ormai radicato nella gente?</FONT>

ma dai... che quando uscì OS X, XP non c'era ancora... (dai, ho capito comunque che intendevi Windows in generale...) ;)

mai sentito parlare di NeXT?

forse allora tante cose che tu dai per scontate (dock per esempio), sono state copiate da NeXT?

Link to comment
Share on other sites

Siamo finiti che Apple copia spudoratamente Microsoft...incredIIIibile!!!

Pagella scolastica:

PowerBuk 6--

Intelligente ma svogliato, potrebbe dare molto di più ma pecca in presunzione e totalitarismo...Ha la tentenza allo logorrea, che gli causa degli stati di trance portandolo a sentirsi il depositario divino dell'onniscenza...ogni suo commento è IL COMMENTO, ogni sua affermazione è L'AFFERMAZIONE, ogni suo esempio è L'ESEMPIO...poi per fortuna quando rinsavisce dallo stato catatonico torna ad essere un utente "normale", utile alla causa del forum...

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share