Recommended Posts

  • Replies 9.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

a proposito di tempi lunghi ti ricordo:

- che 2 anni fa alla Ericcson Italia di Milano c'erano 18.000 t28 in coda a causa di frequenti problemi di accensione (all'epoca il telefonino costava c.ca 400€!)

- un mio amico, per una riparazione del v66 Motorola, ha dovuto aspettare 3 mesi! (ai tempi costava 500 €)

- la Nokia, che è l'azienda leader nella telefonia mobile, per una riparazione in sede ti scippa il telefono per 30 giorni ...

Non è il mio caso, ma molti lavorano col telefono (es: i rapprasentanti), ed un mese abbondante o senza telefonino sostitutivo (è il cas della Nokia), o con un telefono obsoleto (all'amico col v66 avevano appioppato un 8700!) come muletto non li ha fatti suicciare verso la Carta Telefonica ... [Poi non ti dico com'era felice un mio amico picciomane che dopo aver comprato il picci in un centro commerciale si è visto morire lo schermo dopo un paio di giorni di utilizzo, ed ha dovuto aspettare anche lui un mesetto -20 gg- ]

Link to post
Share on other sites

...strano !!! A me l'operaTRICE disse che il corriere sarebbe passato due giorni dopo, e così è stato, e poi la riparazione avvenne in tempi di record assoluto. Adesso non vorrei aumentare i dubbi, ma l'operatrice inoltre mi disse che, avendo io acquistato l'iBook su Applestore, godevo di un particolare servizio di assistenza...

Giuro che tutto si è svolto benissimo ed in tempi assolutamente brevi !!! Non so se nel mondo Wintel esistono assistenza in garanzia così rapide, ma molti miei amici possessori di Piccì hanno penato non poco... Non parliamo poi di macchine assemblate, lì la garanzia sta tutta al buon cuore del negoziante... Clamoro l'episodio di un mio amico, che avendo acquistato una scheda 3d in cui diversi giochi avevano problemi a girare, l'ha dovuta sostituire con un'altra che ha detta del negoziante "era più compatibile" (!!!) pagando ovviamente una differenza in denaro... Il tutto in garanzia... Mah...

Link to post
Share on other sites

Io e altri abbiamo avuto ottime esperienze con Dell.

Attualmente offre, incluso nel prezzo, 3 anni di assistenza on site next business day.

Recentemente ad un amico si e' rotto il disco (oltretutto un problema strano che si presentava a volte si' a volte no), hanno diagnosticato il guasto per telefono con una routine del bios, e il giorno dopo e' arrivato un omino a sostituire il disco in ufficio.

Link to post
Share on other sites

Ciao Federico,

oltre a dispicaermi per i tuoi problemi, credo che è una cosa che può accadere con qualsiasi computer, uno difettoso può capitare.

Per quanto riguarda l'assistenza post vendita, senti purtroppo ne ho avuto bisogno spesso di diverse marche, la situazione è triste dapertutto, alla Apple è uan delle migliori, ma anche li può capitare che qualcosa non vada per il verso giusto.

L'unica cosa che mi lascia perplesso è la NON data del ritiro dell'iBook, cosa che chiederei di avere con precisione, per il resto 4/5gg lavorativi non sono affatto male.

Se provieni dal mondo pc mi potresti dire quale marca ti garantisce una riparazione in 4/5gg con riconsegna a casa?...già i 10/15 sono nella media...

Mickey

Link to post
Share on other sites

Mie esperienze:

computer compaq: disco rotto in garanzia, consegnato al rivenditore locale, fatto riparare da un centro autorizzato a 50 km tempo totale: 8 giorni tra spedizione e ritorno

Apple iBook, problemi nel modem e nell'alimentazione, in garanzia, dopo la chiamata al centro Apple il venerdi' pomeriggio

passato il corriere per il ritiro il lunedi' a mezzogiorno, il venerdi' della stessa settimana e' tornato il computer dall'Olanda riparato.

Abito nel centro Italia.

L'assistenza di Apple, se funziona, e' nello standard.

Quella di Dell mi sembra ottima.. (non so i costi pero'): c'e' pero' da notare che Dell ha una sola politica di assistenza visto che vende i propri prodotti direttamente e non attraverso negozi, il servizio e' concentrato su questo aspetto e non ha l'ammortizzatore del rivenditore... quindi le risorse finanziare e tecniche del produttore sono dedicate a questo aspetto che lo fa diventare, nel caso dell'assistenza onsite, premiante.

Link to post
Share on other sites

Quella di Dell mi sembra ottima..

Io personalmente ho avuto un' altra esperienza diametralmente opposta rispetto alla tua con Dell. Una grande azienda di livello nazionale di cui per ovvie ragioni non faccio il nome, che ho seguito per un po' di tempo, ha cambiato la sua politica di acquisto Hardware, affidandosi alla Dell (che oltretutto produce buoni prodotti a costi competitivi), si parla di installazione di qualche centinaio di calcolatori, dopo poco hanno di nuovo cambiato la loro politica, per l' inadeguatezza del piano di manutenzione ed assistenza che la Dell offriva.

Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti della risposta. Vorrei ora fare alcune considerazioni rispetto agli argomenti trattati.

Prima di tutto non vorrei essermi espresso male. Ho colto in alcune risposte una velata e sottintesa polemica Win vs. Mac. Non è di questo che volevo trattare. Ognuno di noi ha ben in testa i pro e i contro di una piattaforma. Quello che volevo sottolineare è l'assoluta inefficenza di un fornitore (tale è la Apple, null'altro).

Ho fatto l'esempio dei PC perchè li conosco bene dopo 18 anni di utilizzo professionale (e non solo). Bene in quel mondo il "NEXT BUISINNES DAY" E' ASSOLUTAMENTE LA NORMA, più o meno a pagamento più o meno efficiente, ma è lo standard di CENTINAIA, o forse migliaia di fornitori piccoli, medi o grandi. Senza contare i piccoli fornitori di fiducia (dei quali io mi avvalgo), in cui gli interventi si misurano in ore non in giorni. E io non gestisco reti di decine di PC ma di 5/6. Ripeto ancora non è una questione di piattaforma ma di fornitore.

Per qualcuno è concepibile una assistenza in 10/15 gg.???? Scusate la franchezza ma sinceramente non credo che sia un utilizzatore professionale. Sono tempi da elettrodomestico.

Riguardo ai telefonini l'amico ha in parte ragione infatti su alcuni casi da lui citati sono state fatte addirittura trasmissioni televisive. Certo è che ovviare a tali problemi è assolutamente facile e poco costoso (ormai un "muletto" ovvero un telefono di scorta costa poche decine di € o addirittura te li regalano con concorsi a punti). Un iBook di scorta mi sembra un pochino più impegnativo. Posso solo spezzare una lancia in favore di Nokia. Essendo iscritto al loro ClubNokia si ha diritto alla sostituzione immediata del telefonino difettoso. Almeno così con me è stato. (abito in prrovincia forse è più facile).

Grazie a tutti delle risposte.

Credo che sia importante confrontarci su questi temi e stimolare i nostri fornitori ad attuare politiche di servizio adeguate.

Link to post
Share on other sites

Federico,

se un computer ha bisogno di assistenza pesante, i 4/5gg per risolvere il problema dalla casa madre sono i gg necessari, sotto sinceramente è difficile ipotizzare che si possa ottenere con continuità.

I 15gg sono spiacevoli, ma abbastanza frequenti sia con HP che con IBM che con Compaq che con Computer Discount...

Se poi ci sono delle forme di assistenza, assolutamente a pagamento, che la garantiscono entro le famigerate 12ore o 24ore, mi auguro che vengano rispettate, ma spesso non è stato coì per esperinza diretta.

Qui nessuno vuole giustificare o inneggiare ad un amrca piuttosto che ad un'altra, tutte hanno i loro difetti.

Fra le migliori viene annoverata Apple non da me, ma dal mondo IT...

Mickey

Link to post
Share on other sites

Scusate ho una domanda:

recentemente mi si è rotto il lettore dvd dell'ibook, e nontrovandomi io in italia, ma in spagna mi sono rivolto ad un rivenditore apple della zona che mi hadetto che essendo fuori garanzia, spedireil computer in olanda e ripararlo aveva un prezzo fisso di 370 euro, a prescindere dal tipo di riparazione, e questa è la prima cosa che mi è suonata male. Poi mi ha detto che mi conveniva aspettare perchè nel giro di unmese loro stessi avrebbero iniziato a riparare i computer in sede e mi sarebbe costato molto meno:vi risulta che apple attui una politica del genere...perchè io sapevo che apple non permetteva che venissero riparati isuoi computer in sede ma esigeva che venissero spediti sempre in olanda?

Link to post
Share on other sites

Io non volevo are polemica mac-pc, solo riportare un esempio di esperienza con dell (di cui ho altri riscontri favorevoli).

Sono stato favorevolmente impessionato da dell anche per il fatto che i 3 anni on site next business day sono *compresi nel prezzo*, mentre ad esempio apple care la paghi a parte, e non mi pare sia menzionato il next business day, ma potrei sbagliare.

Mi ha bene impressionato anche il fatto della diagnosi veloce e azzeccata svolta *per telefono* in un caso non semplicissimo, e senza passare ad una assistenza di secondo livello (cioe' ha risolto la ragazza del call center di base con l'ausilio di qualche routine del bios non documentata ma che evidentemente inseriscono proprio per casi del genere).

Sono certo che per piccoli uffici e privati sia (in ambito pc) una ottima scelta.

E' tutto da verificare se dell riesce a stare dietro anche a installazioni da decine e centiania di macchine nel famoso next business day.

Link to post
Share on other sites

E invece..... purtroppo continuano ad arrivare risposte che tendono ad comparare Apple ad fornitori PC.... fra l'altro generiche e non precise (ovviamente non mi riferisco all'amico Vincenzo).... scusate ma quando sento dire che:"...Fra le migliori viene annoverata Apple non da me, ma dal mondo IT.." mi viene proprio da sorridere.... dunque: primo che cos'è il "mondo IT"?? (Inf.Tech???) dove abita ... se con questo si intende la comunità degli utilizzatori di elaboratori elettronici, computer o ordinateur che dir si voglia.... bhe scusate ma nostro malgrado ha confinato la melina a pochi punti percentuali nel mercato globale.. e vi assicuro che gli utenti Mac al 99,9% non hanno scelto Apple per la formidabile assistenza. Guardate non rispondo per spirito polemico. Lo faccio perchè sento puzza di due cose: 1) che forse alcuni partecipanti del forum hanno qualche interesse nel mondo Apple (se sono troppo cattivo scusatemi). 2) Che in troppi utenti Mac si respira un senso di superiorità e di alterigia nei confronti dei "poveracci" Wintel user. Questa battaglia fa prima di tutti un cadavere.... quello della propria dignità di consumatore nel confronti di un fornitore. Non diventiamo tutti "servi sciocchi" di una Impresa che come tutte le altre fa del profitto la sua "mission". Critichiamola, se necessario anche aspramente, per permettere a tutti noi di essere un po' più considerati. Chiudo la polemica dicendo che che dice che 4/5 gg sono normali (tra parentesi un track pad che non funziona mi sembra il minimo della vita come difficoltà di intervento) è fuori strada. Il tempo di interventi si deve misurare in ore (anche a fronte di un abbonamento all'assistenza se necessario).

Ciao e grazie. Hasta la Mela. Siempre.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now