Recommended Posts

Salve uso mac da un po di tempo e ho messo il bootcamp per poter utilizzarci anche xp, solo che tutte le volte avviare tramite xp per scaricare pochissima roba per pochi minuti mi fa un po "stizzire" e volevo sapere alcune cose riguardo gli emulatori

1 quale è il migliore emulatore di windows che esiste ? anche a pagamento va bene

2 se mi becco un virus sotto windows o dei cookies o roba così si rovina anche la parte mac?

3 consuma tante risorse?

4 puo rovinare il mac?

5 io frequento molti siti con dei tracking ecc.... questi siti mi faranno il tracking solo del windows oppure del mac? ( siti anche pornografici)

Vi ringrazio per i chiarimenti!

Link to comment
Share on other sites

carissimo andysullaluna (nick curioso :)), dunque dunque... Esistono diversi emulatori per avere non solo Xp, ma anche Vista o un sistema Linux sul nostro adorato Mac, perfettamente funzionante e senza l'utilizzo di BootCamp... Io li ho provati quasi tutti o, per lo meno, quelli maggiormente validi e consigliati dalla Apple... In generale, potresti scegliere tra Parallels, WmwareFusion (che uso attualmente) e VirtualBox Open Source Edition (OSE) 1.6 (software OpenSource).

Ad eccezione di VirtualBox Open Source Edition (OSE) 1.6 (che non ho mai provato pur essendo gratuito - ma che molti trovato molto buono), ho avuto la possibilità di testare Parallels per qualche mese e lo stesso Fusion, che ho deciso di tenere... Secondo me Fusion è mooooolto più valido di Parallels per dei piccolo accorgimenti: l'installazione stessa della macchina virtuale risulta essere abbastanza semplice, scegli te quando spazio e quanta memoria ram dedicare (io ho installato xp, dandogli 20 gb di hard disk e 512 mb di ram, va una scheggia - ma dipende sempre da che software intendi emulare; certo che se hai photoshop per xp dovresti dedicarli almeno 1 gb di ram... io ho un macbook 2,16 Ghz x 2 Gb di ram, quindi sarebbe fattibile... Se ha solo 1 Gb di ram, dovresti incrementarla o accontentarti di dare 512 mb); è possibile ricorrere al disco di installazione o a una sua copia .iso. E' tutto molto rapido (ci mette meno dei canonici 40 min)... Ma perché Fusion??? Io l ho scelto perché è possibile passare dalla macchina virtuale all'altra senza strane combinazioni di tasti (per passare da xp virtuale a mac, con Parallels è necessaria una combinazione tasti piuttosto noiosa.., con Fusion nulla, passi col mouse dove vuoi, uscendo ed entrando dalla macchina virtuale...). Non so, poi su altre cose lo trovo fenomenale... ad esempio, con la funzione a tutto schermo è come se avessi Xp installato nativamente... Puoi anche fare si che Xp non venga visualizzato tutto, ma che venga evidenziata SOLO l applicazione Win che usi... il resto, puff!, sparisce... esattamente come se fosse un'applicazione Mac...

io ti consiglio vivamente Fusion... scarica la versione di prova e vedrai...

Link to comment
Share on other sites

I virus si annidano solo nella macchina virtuale, ma se condividi via rete virtuale anche i documenti del mac, OVVIAMENTE i virus avranno accesso e potranno non annidarsi, ma danneggiare i dati (ammesso il virus sia uno di quelli che danneggia dati).

Alcuni virus si limitano a rendere la tua macchina un server per l'invio di spam. Ovviamente avranno mano libera...

In sostanza, installa AVG Free o Avast Free nella macchina virtuale, devi considerarla come un computer normale con win.

Link to comment
Share on other sites

capito... cmq io per esempio fo scaricare dei file a windows e basta non uso nessun file di mac su windows al massimo copio qualche file da mac a windows tipo che so scarico un exe che poi monto nell'hard disk in fat 32 di boot camp. rischio qualcosa facendo così?

poi se mai scarico dei file da windows mi becco qualche virus se li trasferisco?

se mai volessi usare un emulatore sto meno al sicuro che se uso bootcamp?

se poi invece volessi usare la partizione di bootcamp sia con bootcamp rarissimamente e con l'emulatore posso farlo?

Link to comment
Share on other sites

puoi tenere sia bootcamp che la macchina virtualizzata... certo che una buona fetta del tuo hard disk occupata da due sistemi windows sarebbe uno spreco :-/. che io ricordi, comunque, sempre con Fusion, se hai già installato un sistema win con BootCamp lo puoi importare come macchina virtuale. Prova a leggere un pochetto sul sito della casa madre... e comunque ha ragione Olaf... anche se installi una macchina virtuale è sempre meglio tutelarsi con antivirus & co. Tu pensa che appena installato Xp virtuale, nemmeno connesso ad internet (senza AVG, che dovevo per l'appunto scaricare), s'è intrufolato una specie di virus. Soluzione? Reinstallare la macchina virtuale... Ma il sistema Mac non è rimasto compromesso, ci mancherebbe. Quindi, ti ripeto, tranquillo :-)

Link to comment
Share on other sites

Scusate la mia sintassi :D

Cmq non mi sono chiare ancora alcune cose come:

1 se è piu sicuro usare bootcamp invece che un emulatore.

2 se trasferendo file dall'emulatore al mac o viceversa si passano i virus ( il trasferimento avviene solo tramite il sistema operativo mac tramite la scrittura su fat 32 nel quale ho installato windows.)

vi ringrazio siete gentilissimi e mi siete molto d'aiuto

scusa olaf per il fatto che ho scritto un po a cavolo prima

Link to comment
Share on other sites

Scusate la mia sintassi :D

Cmq non mi sono chiare ancora alcune cose come:

1 se è piu sicuro usare bootcamp invece che un emulatore.

2 se trasferendo file dall'emulatore al mac o viceversa si passano i virus ( il trasferimento avviene solo tramite il sistema operativo mac tramite la scrittura su fat 32 nel quale ho installato windows.)

vi ringrazio siete gentilissimi e mi siete molto d'aiuto

scusa olaf per il fatto che ho scritto un po a cavolo prima

ci mancherebbe per la tua sintassi! rispondo alle tue domanducce... e vediamo di fare ordine nella tua testa... mumble mumble:

1) ritengo che sia più sicuro utilizzare Xp virtualizzato rispetto ad un Xp installato nativamente sul Mac (sempre per la questione virus & co), su questo non ci piove... la scelta è condizionata dall'uso che vuoi fare di Xp... ovvero: se usi Xp più del sistema Mac in quanto lavori su (pesanti) applicazioni che proprio non riesci a trovare per mac e hai assolutissimamente bisogno di Win, ti consiglio BootCamp: anche se con Fusion o Parallels Xp o Vista son perfetti in realtà permetti loro di accedere solo ad una piccola parte di hardware (limitazioni del tipo: pochi Gb di disco fisso, pochi mb di Ram, pochi Ghz di processore), quindi alcune applicazioni faticherebbero a girare anche se girerebbero comunque. Ad esempio, io ho messo Xp per sfruttare Office 2007 ed Msn: virtualizzato basta e avanza, pure...

2) m'è capitato di scaricare file su Xp e poi trasferirli su Mac (foto, musica, video, documenti); nessun virus... certo che se passi un file .zip dal contenuto ambiguo, un pochetto rischi... ma davvero poco perché, anche se si trattasse di un virus per Win, sul Mac non avrebbe vita... cioè dipende da che devi passare, ma non contagi nulla. si tratta di due sistemi diversi: un virus costruito per Win è fatto in maniera tale da attaccare quel sistema. se trova una diversa architettura, nn puo' colpire.

Io ti consiglio, se usi Xp o Vista per alcune applicazioni (Emule, Office, o software particolari non troppo pesanti) di usare Fusion e virtualizzarlo. BootCamp, sinceramente, svaluta il mac: spendere tanto per metterci XP nativo e usarlo più di Leopard? Manco morto XD

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share