Powerbook


Recommended Posts

  • Replies 8.5k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Del resto la scelta attuale di montitor Apple prevede:

1) Studio display 15":

é dotato di uno schermo più piccolo di quello del Titanium (15,2")

2) Cinema display 22":

Anche se con 8,5 milioni in mano, non è manovrabile dalla scheda video del Titanium (8Mb-max 20")

3) Rimane il 17", che avrà un'area visibile di 16". Conviene spendere 1 milione per un incremento dell'area visibile di 0,8"?

La lacuna sarebbe molto più grave se Apple avesse in listino un monitor da 19" con attacco non VGA.

Al momento attuale non mi sembrano appetibili (per il Titanium) i monitor Apple (se non per esigenze di duplicazione dello schermo).

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti, volevo sapere se qualcuno ha provato MacOS X sul Ti400 e, se sì, come gira. E' vero, come ho letto su questo e altri forum americani, che il nuovo OS gira lento praticamente su tutti i Mac (salvo gli ultimi PowerMac)?Se così fosse mi chiedo come potrebbero fare allora ad includerlo di serie nelle nuove macchine a Luglio, senza un aumento di potenza delle macchine consumer e dei Powerbook Titanium.

Un saluto ancora a tutti! ; - )

Link to comment
Share on other sites

Dopo 15 giorni mi sono fatto una idea più precisa e il fatto di averlo utilizzato subito a pieno regime per la tesi con file pesanti, mi permette di fare delle considerazioni.

Considerazioni negative:

1) Due pixel dello schermo bruciati;

2) La tastiera tocca con lo schermo nella parte più vicina al trackpad; E' chiaramente un errore di progettazione, tant'è che hanno previsto due gommini che dovrebbero impedire (con scarso successo) il contatto...io per esempio lascio il coperchio socchiuso e lo chiudo solo negli spostamenti;

3) il sistema di caricamento del DVD mi sembra delicatissimo, e se non accompagni il cd si sente che si sforza a tirarlo (secondo me il feltro messo per impedire l'accesso della polvere rende troppo stretta l'apertura);

4) La scheda video è insufficiente, e non è possibile vedere un DVD a 1152x768 in maniera fluida..non capisco con quale faccia abbiano pubblicizzato il formato wide del Titanium quando a 1152 puoi fare tutto tranne che vedere un DVD.

Anche i QuickTime scalettano e saltano.

Considerazioni positive:

1) Design e finiture:

La macchina è assemblata con una cura eccezionale, e dà un'impressione al tatto e alla vista di macchina superiore, di oggetto supercurato, gli assemblaggi sono perfetti, non c'è un decimo di millimetro di scarto, tutto ha un aspetto di solidità.

La cura costruttiva è fuori dai parametri normali.Veramente eccezionale...le stesse cerniere dello schermo oppongono la resistenza ideale e quando chiudi lo schermo non fai nè troppo nè troppo poco sforzo.

2) Lo schermo:

è impressionante non tanto la dimensione, (che è tale da rendere difficile chiudere lo schermo senza toccare il monitor con le dita), quanto l'incredibile brillantezza e, soprattutto, omogeneità di qualità, nel senso che puoi vedere le immagini da qualsiasi angolazione rispetto allo schermo, e i colori si saturano pochissimo.

Il mio non ha problemi di dominanti e ho avuto una notevole corrispondenza del profilo video con la stampa.

3) Velocità:

Notevolissime prestazioni, accompagnate da un imprevedibile eccezionale stabilità del 9,1anche in caso di manovre assassine con file pesanti. Mi ha permesso di fare una bella videoproiezione con disinvoltura max.

Ho provato vari videoproiettori della facoltà (Sharp) e li ho utilizzati all'istante con l'opzione duplicazione video senza un problema.

4) Compatibilità.

Tutto quello che ho finora montato è andato liscio come l'olio..scheda pmcia, mouse, videoproiettore, stampante usb, scanner, lettore esterno 3,5, masterizzatore.

Non un problema, tutto monti e va. l'unica istallazione è stata delle estensioni usb della Fujii. ma monti, riavvii e va.

5) Non riscalda molto.

Anzi nella zona di appoggio delle mani non riscalda proprio, per cui mi pare che gli unici problemi si dovrebbero avere usando il computer poggiato sulle gambe nude, in treno e in estate..

6) E' troppo bello, e se lo apri in treno la gente si ferma e ti chiede cos'è.

7) E' così sottile che lo metti nelle tasche esterne delle borse normali, dove normalmente metteresti una rivista. Il monitor è così sottile che se lo premi da dietro vedi scurirsi davanti i cristalli liquidi...Siamo al limite fisico oltre il quale non si può.

Ecco perchè hanno usato il Titanio, perchè una superficie così larga e sottile di acciaio si deformerebbe soltanto chiudendo il monitor.

In ogni caso il monitor è solidissimo.

Compratevelo.

Ne vale la pena.

Se avete un Titanium possiamo scambiarci le opinioni.

:-)

Link to comment
Share on other sites

Bentornato Cixxo anzi dottor Cixxo, devo dire che sei più convincente della réclame originale.

Mi allieta che tu apprezzi la robustezza complessiva della macchina.

Però prima di cambiare il pismo aspetto la revisione della scheda madre e della video, e un clock più hertzato.

Poi mi gioco la testa che vedremo una serie o una SE con colore più scuro, mediante anodizzazione.

Link to comment
Share on other sites

Uso il Titanium da 4 giorni.

Non volevo comprarlo cosi' presto ma un furto mi ha costretto a farlo.

Lo trovo comodissimo da utilizzare.

Un solo pixel bruciato nella parte bassa dello schermo in una zona non fastidiosa e fuori dall'area 16:9 dei DVD.

La visione dei DVD è fantastica ma ovviamente bisogna fare solo quello senza interagire con la macchina.

In caso contrario avremo una notevole scattosità del video ma nessuna interruzione dell'audio: sono le pene da pagare per un player software.

Lo schermo è veramente ottimo da qualsiasi punto di vista e al momento non ho riscontrato il problema della tastiera che tocca la superificie: se si verificherà metterò un leggerissimo panno di microfibra tra l'uno e l'altra per evitare che lo sporco depositatosi sui tasti si trasferisca sullo schermo....

altre impressioni più avanti.

Link to comment
Share on other sites

Anche perchè, Settimio, è veramente difficile pulire lo schermo, visto l'esiguo spessore.

La tastiera tocca pochissimo, e forse tocca solo con la patina di polvere.

In effetti la tastiera sporca più che toccare, ma poi lascia un impercettibile linea che non vorrei si consolidasse.

Ho pensato di mettere a protezione un panno sottile da orologiai, ma deve essere troppo sottile, visto che un panno anche sottile crea troppo spessore e si forza la chiusura.

franco, non capisco se ti è arrivata l'immagine.

Io te l'ho mandata dieci giorni fa...

se no te la rimando.

franco, sulla robustezza nulla da eccepire, la snellezza del corpo macchina non deve lasciar immaginare un giocattolino..il Titanium è leggerissimo ma bello massiccio. Poi è eccezionale al tatto, la superficie fredda metallica lascia scorrere i polsi e, caratteristica che da architetto apprezzo molto, lo studio ergonomico sulla tastiera è ben fatto.

La postura delle mani è perfetta, aiutata dalla sottigliezza del case che non ti fa stare con i polsi appollaiati.

Avevo un gran timore sulla compattezza, visto l'esiguo spessore, come di un oggetto troppo delicato. Macchè!!

Ricordiamoci le caratteristiche di resistenza meccanica del Titanio, che sono allucinanti.

Naturalmente se ti casca a terra non è il caso....

E' solidissimo, anzi ti crea la sensazione di un oggetto duraturo, e l'aspetto metallico ti consola e ti lascia immaginare un invecchiamento più decoroso della plastica, che degrada con il tempo in maniera poco felice (specie le plastiche chiare).

Poi, aspetto meraviglioso, non pare graffiarsi, l'ho sbattuto, portato, trasportato con altri oggetti potenzialmente graffianti, ma non v'è ombra di graffio.

Inoltre, pur non avendo fatto la prova caffè, non sono riuscito a sporcarlo.

Del resto è arduo sporcare il titanio, visto che è insensibile agli acidi.

Inoltre, il trattamento superficiale del metallo rende impossibile lo sporcamento (visibile) con le impronte digitali. Cosa che si sarebbe verificata in una superficie lucida.

Il trackpad è integrato al case con una precisione impressionante, e quei pochissimi elementi in plastica presenti, si fondono perfettamente anche dal punto di vista tattile con il metallo.

Questo computer rimarrà un oggetto da collezione.

Devo aggiungere e ribadire che lo schermo stabilisce nuovi parametri e ti chiedi com'è possibile che in 0,6 cm di spessore dello schermo (provate a casa a vedere che misura folle ed esigua è) ci sia tutta la tecnologia per una visione di questo livello.

Io ho creato in questi giorni dei file mica da ridere, con l'esigenza di una corrispondenza dei colori video-stampa fondamentale, visto che mi occupavo di marmi. Fra l'altro i pigmenti variavano da cava a cava, con conseguente individuazione di litotipi differenti...immaginate quindi che corrispondenza e precisione di stampa dovevo avere.

E' andata benissimo e ciò mi lascia pensare che il ritardo complessivo delle consegne sia servito ad Apple per settare e testare perfettamente il monitor, visto che è il motivo di acquisto primario per il Titanium.

Se dotato di ram, se non si ha esigenza di visualizzare un A3, è una scelta completamente alternativa al desktop.

Cosa che farò immediatamente, e mi libero la scivania e inauguro la stagione dell'essenzialità e dell'ordine.

In due chili e mezzo ti porti appresso una belvetta.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share