Powerbook


Recommended Posts

sembrera' strano, ma al vino non ci sono ancora arrivato, non lo bevo, mentre posso bere tranquillamente birra a pranzo...

forse storcerete il naso, ma trovo che la peroni gran riserva non sia malvagia, cosi' come la wastainer (perdonatemi la non corretta denominazione...)

®

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 8.5k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

<FONT COLOR="ff0000">Voelevo fare un ringraziamento particolare a Renus ke mi ha seguita e guidata all'acquisto con tanta, tanta pazienza, SEI IL MIGLIORE! e ora chè c'è l'ho qui davanti dico che mi hai fatto fare davvero un ottimo acquisto!</FONT>

Ma Renus che ci fai davanti a Cleopatra???

Cmq sembrano grandi giorni questi: anche a me è arrivata ieri la notifica della spedizione... Sono pronto a prendermi almeno un giorno di ferie!!!

Partirò con i preliminari amorosi al case, proseguirò con il sistema operativo, poi approfondirò con photoshop, mi butterò su premiere, e alla fine si vedrà...

Link to comment
Share on other sites

I vini non sono male, e un nostrano, un salametto e un po di pane, si sta bene in compagnia. La birra la vedo come una cosa più dinamica, la bevi in piedi dalla bottiglia mentre il vino lo bevi seduto in tranquillità o con del buon cibo. La birra la bevi anche per sete, il vino più per il gusto.

Max non so come ragioni tu ma secondo me il volersi alcolizzare è secondario, prima arriva il gusto e il sapore. Anche perchè se dovessi alcolizzarmi a birra ce ne vorrebbero di litri.

Ad esempio non mi vedrai mai bere una bacardi orange o tutte quelle schifezze di alcopops con quel gusto dolce artificiale. Non mi interessa veder scritto alcolico sul'etichetta, piuttosto mi bevo un succo di frutta.

Ah si per i cocktail con la birra, secondo me sono il modo migliore per rovinare tutto, peggio dei tedeschi che vanno pazzi per il Deasel (birra e cocacola).

Se il tuo scopo è ubriacarti a birra prova la 88 (Eric Lindros, per gli amici) giusto non so come si chiama sull'etichetta c'è scritto 8,8 che è la gradazione alcoolica, è la birra più a buon mercato che c'è, sopranominata "88" o "Lindros" perchè è quellla che spesso accompagna le partite di hockey tra paesini qui in svizzera. Quelle partite dove regolarmente qualcuno perde un dente o gli si apre una qualche arcata sopracigliare, bel periodo l'inverno Posted Image Si tende a berla fredda anche perchè non è un ottima birra dal punto di vista del gusto, e poi voglio vedere se in inverno riuscite a tenerle a temperatura ambiente su una panchina davanti a una pista di hockey.

Link to comment
Share on other sites

Grazie a tutti per i benvenuta, sono felice di essere dei vostri!

Andycott: affascinante come la mia omonima egizia? (ho letto di recente, che Cleopatra era bruttina) piuttosto preferirei essomigliare a lei per l' astuzia e l' intelligenza.... e per qualcos'altro, che ho letto su du lei, e ke non posso dirvi eh eh eh!!! Forse lo dico solo a Renus!

Credici Luca, si, una fan apple sui Nebrodi, in un paesino di 4000 abitanti, praticamente, gli unici due mac nel mio paese sono i miei.

Beh, in merito all'"acquisto Renus", confermo ke ho fatto proprio un ottimo acquisto! Renus è qualitativamente superiore! Hi HiPosted Image

Link to comment
Share on other sites

Cleopatra: "Credici Luca, si, una fan apple sui Nebrodi, in un paesino di 4000 abitanti, praticamente, gli unici due mac nel mio paese sono i miei."

Come ti capisco! Anche nel mio paese (Ficarra), gli unici mac sono i miei e quelli che ho venduto usati a parenti e ad amici.

Dimenticavo alcuni mac da "collezione" che detiene un mio carissimo amico, sempre del mio paese, che dieci anni fa mi fece acquistare il mio primo computer Apple: un performa 630.

Fu il consolidamento di una passione iniziata sui banchi dell'istituto San Ottavio di Torino con un apple II (se non ricordo male) e con il primo Apple Macintosh che veniva disegnato sulle pagine di uno dei miei fumetti Bonelli preferiti: Martin Mystere.

Cleopatra, ancora auguri e goditi il tuo nuovo powerbook!

Link to comment
Share on other sites

25 km?!! Pensavo molto di meno, 15 o 20 al massimo.

Conosco diverse persone a Castell'Umberto tra cui il prof. Anastasi (collega di mia moglie all'Istituto d'arte di Capo d'Orlando) e il dott. Enzo Pruiti dell' Assessorato Agricoltura e Foreste.

Saluti

Link to comment
Share on other sites

allora....riuppo il mio post per aggiornarvi...e per chiedervi un ulteriore aiuto

1) in ufficio:sono finalmente riuscito a far vedere al pb le cartelle condivise dei pc della rete, riesco naturalmente a collegarmi ad internet sfruttanto il modem ethernet

2) a casa: pure qui son riuscito a configurare la rete wi-fi peer to peer, il mac vede il pc e riesco tranquillamente ad entrare nelle risorse condivise

ora arrivano i problemi:

1) sia nella rete dell'ufficio che in quella di casa: nell'elenco delle risorse di rete di XP vedo il PB come - MacOsX (nomecomputer)- ma non riesco ad entrare nelle risorse condivise del PB (pur avendo attivato la condivisione), non solo dopo un po' XP non mi fa più entrare nelle risorse di rete dicendomi che "non ho l'autorizzazione"....se disattivo condivisione win sul PB dopo un po' torna tutto normale. AIUTO!

2) domanda per la rete di casa: ma è proprio impossibile condividere la connessione del pc (modem adsl usb)con il mac? ho provato a fare la procedura guidata di XP, che assegna un IP al modem, ho impostato il gateway con quell'indirizzo IP ma nulla...non va...devo per forza avere un modem ethernet?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share