Powerbook


Recommended Posts

<FONT COLOR="ff0000">Si avvicina per me il momento dell'acquisto...Benedetto OsX! Mi manterrà ad Apple. E' il vero punto di forza di queste macchine.</FONT>

Se proprio vuoi restare su Apple potresti prendere un iBook, ammesso che sia sufficiente, e magari rivenderlo quando escono i nuovi Powerbook sempre che si rivelino all'altezza, oppure ti prendi un notebook Wintel.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 8.5k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

<FONT COLOR="ff0000">

Ma non credi che se Apple svincolasse Mac OS X dall'hardware fallirebbe?

</FONT><FONT COLOR="000000">

In effetti a ben pensarci credo di sì.

Inutile nascondersi dietro l'ideale Posted Image.

Ho scaricato mac os panther e panther server da shareazaa su internet in un pomeriggio neanche pieno.

Non potevo mica spendere 200 euro Posted Image !!!!

Oggi è veramente raro vedere sistemi operativi per l'utenza casalinga che siano stati acquistati originali. Anche se è un furto è la realtà.

Ma sì...tuttavia prima o poi ci penserà qualche altro o forse ci ha già pensato.

Sarebbe bello se ci fosse un "pear pc" più efficiente ma già vedere mac os su un notebook x86 fa veramente una piacevole impressione !

Mi piace fantasticare su una bella rom pcmcia capace di fare un porting a basso livello degli indirizzi dell'hardware motorola e di quelli intel.

Mac OS ed apple andrebbero presto al fallimento e del suo sviluppo si occuperebbe la comunità open source. Mah mi sveglio va !

</FONT>

Link to comment
Share on other sites

Ho fatto tutta la procedura ma dopo l'abbinamento con il numero (devono essere proprio 4 cifre?) non mi chiede cosa voglio fare sincronizzare, come invece fa con il T68i. Quindi su isync non mi aggiunge l'icona.

E poi me lo vede solo se cerco 'altri dipositivi' e non 'cellulari'.

Hai un'idea?

Link to comment
Share on other sites

Per quanto riguarda gli ibook: niente dischi a 5400, espandibili con meno ram, procio più lento...mi pare di aver letto qua e la che, a parità di hw con i pb, diano risultati inferiori. Leggenda metropolitana o verità? Purtroppo ho bisogno di una macchina che abbia "punte" elevate ed "affidabili" in termini di prestazioni.

Rimango orientato sul pb che, sottolineo, è certamente suff. Mi "accontento"(!), soprattutto per il discorso su Osx (che significa affidabilità) e per il valore aggiunto della qualità costruttiva (se lo rivendo "tiene"). Ma a che prezzo! Non potrebbero con onestà abbassare i prezzi, adeguarli alle prestazioni offerte? Soprattutto ora che siamo sotto Natale ed è in vista un upgrade - e l'ultimo risale a moooolti mesi fa. Dico questo perchè suppongo (e se sbaglio correggetemi) che la cpu con mobo e compagnia costituiscano da soli una buona fetta del prezzo.

POWERBUK > sono d'accordo con te per quanto riguarda OsX e gli altri os.

Ma non c'è nessun altro produttore hw disposto ad appoggiare Apple? Oltre a Motorola/Freescale ed Ibm-esclusi Intel e Amd-non c'è proprio nessuno?

Link to comment
Share on other sites

La ventola del mio powerbook nn si ferma più!! Anke qnd c'è freddo ed è appena accesso, la ventola del powerbook rimane attiva, come mai??? Prima nn lo faceva... help me!!!

Link to comment
Share on other sites

Matteo gli attuali iBook hanno la CPU che fino a pochi mesi fa era di punta sui PB. Purtroppo non so che dirti, ho un amico cantante che ha appena regsitrato un disco: nello studio usano ancora dei vecchi G4 Quicksilver e ha detto che il fonico sostiene che sono un po' lenti, pero' sul palco usano ancora un PB G4 a 800MHz e non si lamentano. Forse dovresti cercare su qualche forum music-Mac oriented.

Link to comment
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000">Inutile nascondersi dietro l'ideale :-).

Ho scaricato mac os panther e panther server da shareazaa su internet in un pomeriggio neanche pieno.

Non potevo mica spendere 200 euro :-) !!!!

Oggi è veramente raro vedere sistemi operativi per l'utenza casalinga che siano stati acquistati originali. Anche se è un furto è la realtà.</FONT>

Scusa ma non ho capito cosa vuoi dire.

Link to comment
Share on other sites

Sapete già che non so essere sintetico ma chiamato in causa... rispondo Posted Image

Voglio dire che: (due punti, a capo)

senza fare inutili o profetiche percentuali...

credo siano, nell'utenza consumer, molto più frequenti situazioni in cui il sistema operativo è pirata, in rapporto a quelle in cui lo stesso viene regolarmente acquistato.

Nel mio caso, per partire dal primo wallstrett g3 fino al titanium 667 dvi ho sempre usato copie pirata di os jaguar e panther. Si trovano su gnutella e le si scarica in meno di un pomeriggio.

Questo credo lo sappiano tutti molto bene ...

Da buon <FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT><FONT COLOR="ff0000"></FONT> (dei ricchi) non avrei certo dato all'amico jobs (e parenti) dei soldi per i suoi sistemi operativi che per quanto buoni siano

(e non sempre lo sono), certamente non valgono 130 o 80 euro del mio denaro.

Meglio a quel punto qualsiasi distro linux.

Anche perchè se avessi cavato fuori del denaro per mac os X.1 ad esempio, subito dopo averlo provato avrei commesso un attentato a qualcuno dei progettisti. Per fortuna che era in bundle al titanium! Un esperienza da dimenticare...

Con le macchine successive, il primo sistema operativo decente della serie "x" l'ho trovato "bundle" quindi non c'è stato bisogno di usare le copie pirata ma l'avrei fatto senza troppe remore.

QUINDI IN BUONA SOSTANZA il significato oscuro e incompreso del post era che "avallavo" la prospettiva di un potenziale fallimento apple se la stessa avesse svincolato mac os dal suo hardware.

Del resto windows chiude un occhio sul fatto che l'intero mondo consumer usa i suoi sistemi operativi a sgamo:

COMPRESA BUONA PARTE DELLE AZIENDE.

Ma ha cmq forti rientri forte della sua posizione egemone (che, secondo me, è egemone a ragione ed il mio pensiero lo conoscete tutti ormai ).

Apple, svincolandosi dalla piattaforma motorola ed abbracciando quella intel/amd, temo crollerebbe in un primo momento ma certamente non scomparirebbe nè io piangerei Posted Image. Infondo sono finiti i tempi della mela colorata in cui il mac era il mac attorniato dal "nulla".

I sistemi operativi apple mi sembra di capire sono principalmente diffusi presso l'utenza consumer che preferisce la sodomia piuttosto che comprare un prodotto.

Mac OS "server" credo sia molto raro in quegli ambienti in cui il sistema operativo lo si compra per non incappare in sanzioni.

In rapporto a UNIX nelle sue tante forme e WIN Server solo quattro gatti useranno mac os per gestire un server e certamente un'azienda non potrebbe sopravvivere di poche migliaia di sistemi operativi venduti.

Magari in caso di fallimento subentrerebbero altri a rilevare i suoi sistemi operativi, potenzialmente la comunità open source, che sicuramente ne garantirebbe un adeguato sviluppo.

Attualmente Apple vende macchine e non sistemi operativi...che peraltro non sono sempre di ottima fattura, se non dopo adeguato sviluppo.

Si potrebbe postulare una situazione alternativa... visto che i fornitori di apple non sono in grado di garantire processori all'altezza nei tempi dovuti, si potrebbero (fantastico ovviamente) utilizzare ANCHE i processori e le architetture x86 utilizzando delle rom proprietarie apple che potrebbe vendere insieme al proprio OS magari per slot pci.

Oppure garantire a programmi come "pear pc" un'accelerazione hardware, il famoso emulatore di X è già caruccio è già usabile ed è interamente software.

Oppure la cosa più interessante per tutti noi utenti crossplatform (e credo proprio siamo tanti) sarebbe fare delle schede madri di terze parti che paghino un tributo ad apple per la presenza delle loro rom, adatte all'utilizzo duale di tutte le architetture.

Tutto questo comunque rasenta la pura fantasia poichè i fatturati di apple sono in ascesa, soprattutto per i notebook che per quanto tartarugosi siano sembrano sempre più graditi da una nicchia che cresce, per quanto lentamente.

Apple si guarda bene dal modificare uno stato di fatto che le è già favorevole.

Almeno finquando qualche SSSTTTTTTRRROOONNZZEETTTO non trova la maniera per emulare a dovere con l'hardware dellle piattaforme x86.

Link to comment
Share on other sites

Scusatemi ma trovo senza senso quest'ultima parte della discussione...

Mac OS X funziona tanto bene anche perchè calza come un "calzino" l'hardware verso cui è destinato...

e questo hardware benchè più lento in certi casi dell'equivalente su x86 è molto più affidabile di quest'ultimo (...pensate solo alla goduria di avdere un computer silenzioso in questi tempi...!).

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share