Powerbook


Recommended Posts

Allora oggi ho rodinato l'800, per cui aspetto fremente il piccolo per poter tesatre anche io le sue reali prestazioni, ma la mia impressione sarà riferita al Cube 450, per cui vedremo.

Mickey

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 8.5k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

La tastiera non tocca, almeno sul mio ti550.

Io comunque uso un pezzo di stoffa antistatica e antipolvere come quella usata per i coprimoto o copri macchine d'epoca.

Ne ho 2O m quadri!

Link to comment
Share on other sites

Mickey: Ricambio i complimenti che mi feci all'epoca dell'acquisto del Ti550 Combo. Facci sapere tutto sul nuovo gioiello di Cupertino (insieme ovviamente agli altri amici del forum)

a cominciare dal monitor che non ho capito se ha una migliore visibilità laterale della precedente veriosne.

Link to comment
Share on other sites

Sul mio Ti550 Combo tocca leggermente e rimangono le impronte dei bordi dei tasti, ma, appurato che i segni sono visibili solo ad un esame maniacale, e che con una pulita dello schermo vanno via, io lo lascio senza foglio di carta.

Altrimenti è come girare con una Ferrari con uno straccio sui sedili in pelle per ripararli dai graffi: se vi sale in macchina una "sfitinzia" (usando il gergo paninaro) che figura fate?! Posted Image

Suvvia, non umiliate in questo modo il vostro gioiello di titanio!

Link to comment
Share on other sites

anche se con la tastiera questo post non c'entra nulla, mi sembra di capire che ci tenete molto al bell'oggetto.

allora attenti perchè non c'è solo lo schermo da proteggere.

nonostante le cure che ripongo al mio TI-667 Combo, nonostante il foglio di sottilissimo acetato che interpongo fra tastiera e schermo ogni volta che lo chiudo, mi è capitato di vedere in appena tre mesi di utilizzo (intensivo a dire il vero) la vernice del case consumarsi fino a far affiorare il "composto" sottostante che non è sicuramente di titanio per il semplice fatto che presenta unbel colore rossastro.

sto parlando della zona/spigolo sopra la fessura del masterizzatore dove va in appoggio il polso per l'utilizzo del trackpad.

attenzione quindi anche a braccialetti e orologi dal momento che nel mio caso è bastata solo la pelle a creare il danno.

mi sembrava giusto dirlo.

un saluto

giovanni

Link to comment
Share on other sites

Mickey, dammi la tua mail che te lo mando stuffato.

Giovanni, internet e' piena di lacca che si stacca, trackpad che perdono colore ecc ecc. dicono di usarlo coi guanti da chirurgo o quelli di seta fino al gomito.

E pensare che ho dato via il mio Pismo. UAHHH

PS: verissima quella dell' orologio soprattutto per coloro che portano l'orologio sulla destra e non sono mancini.

Link to comment
Share on other sites

Cacchio porto l'orologio a destra!!!

Ok Paolo, vada per la spediione stuffata, così lo lascio per qualche gg in posta, magari mi da una bella pulita da tutto lo spamming che arriva...

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Per un ottimo confotno tra il "vecchio" ed il "nuovo" Titanium sarebbe auspicabile un bell'incontro con i due pupi, che ne dici??

Cmq grazie Enrico per il ricambio.

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Perché non smetti di portare l'orologio?

Io smisi nel luglio 2000, dopo che mi si ruppe il cinturino mentre ero in vacanza in Austria, e non ne ho mai sentito la mancanza.

Siamo pieni di orologi dappertutto, compreso il cellulare, ormai l'orologio da polso non è più funzionale.

Mi piacerebbe piuttosto un vecchio Rosskopf ferroviario, da tasca - per intanto, per guardare l'ora faccio la stessa mossa dei nonni estraendo non il cipollone, ma il telefonino.

All'inizio mi pareva di essere un selvaggio, ma col passare del tempo ho adocchiato molte persone dai polsi disadorni, ma egualmente piene di elettronica capace di fornire una base dei tempi.

Link to comment
Share on other sites

Franco> concordo. Ho portato il primo orologio dopo la laurea. Fino ad allora mi sono basato su quelli stradali, dell'universita' e degli altri ;-) senza mai perdere un appunatmanto e una sessione d'esame.

Adesso uso un bellissimo cronografo d'epoca che sbaglia di 15 minuti al giorno, ma tanto lo porto per la sua bellezza: l'ora esatta la leggo da altre parti.

Link to comment
Share on other sites

Comincio a credere che siamo in tanti, strano che nessuno ci abbia ancora cucito sopra un articolo di costume.

Anch'io userei volentieri un orologio d'epoca, tipo un Longines non ultrapiatto, vuoi mettere con la volgarità di un Oyster d'oro?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share