Powerbook


Recommended Posts

Insomma, Sergio, potrebbe ipotizzarsi anche una strategia Apple orientata più all'enterteinment che alla produzione di macchine professionali? Può essere: se così fosse, magari è un modo per dare ossigeno alla ricerca e sviluppo...

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 8.5k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Andrea> secondo me, non è chiaro il concetto che esprimi...

nel senso che CoreImage/CoreVideo funzionano solo con le schede video compatibili, in assenza di esse, le funzioni sono disabilitate.

si tratta di tecnologia concepita in modo da non appesantire sistemi senza schede video compatibili; così come in Panther, per fare un paragone, le schede video non compatibili non permettono di vedere l'effetto fast-user-switching o la transizione in dissolvenza nella rotazione degli sfondi scrivania.

<FONT COLOR="ff0000">sarà possibile avere il real time grazie alle schede video che supportano il vertex shader in virgola mobile, ma per tutti gli altri, compreso l' imac g3, saranno gestiti dal processore centrale, che andrà un po' meno veloce</FONT>

direi, più semplicemente, che per i sistemi non abilitati a CoreImage, lo sfruttamento del processore rimarrà identico ad oggi... mentre per altri sistemi, vi sarà un notevole incremento prestazionale misurato in ridotti tempi di esecuzione per i suddetti effetti d'immagine (e sono tanti).

Link to comment
Share on other sites

la quantità di vram è indifferente: questa tecnologia è stata introdotta per ati dalla radeon 9600, per nvidia mi pare dalla geforce 4 (ma forse fx). non so se hai visto il filmino della wwdc in cui questi effetti erano applicati istantaneamente, mentre su photoshop richiedono un po' di tempo: ecco come andranno su macchine che non hanno gpu "utili". mentre per esempio l' effetto increspatura dell' acqua di dahboard avverà solo su con schede video core-rady, perchè ha senso solo se avviene subito.

di contro quel simpatico effetto distorsione della "zebra elettrica" (dall' esempio della wwdc) se invece di metterci un battito di ciglia ci mette 5 secondi, pazienza, l' importante è che venga fatto

Link to comment
Share on other sites

la quantità di vram è indifferente: questa tecnologia è stata introdotta per ati dalla radeon 9600, per nvidia mi pare dalla geforce 4 (ma forse fx). non so se hai visto il filmino della wwdc in cui questi effetti erano applicati istantaneamente, mentre su photoshop richiedono un po' di tempo: ecco come andranno su macchine che non hanno gpu "utili". mentre per esempio l' effetto increspatura dell' acqua di dahboard avverà solo su con schede video core-rady, perchè ha senso solo se avviene subito.

di contro quel simpatico effetto distorsione della "zebra elettrica" (dall' esempio della wwdc) se invece di metterci un battito di ciglia ci mette 5 secondi, pazienza, l' importante è che venga fatto.

scusate ma ho sei problemi col server......

Link to comment
Share on other sites

<FONT COLOR="ff0000">di contro quel simpatico effetto distorsione della "zebra elettrica" (dall' esempio della wwdc) se invece di metterci un battito di ciglia ci mette 5 secondi, pazienza, l' importante è che venga fatto. </FONT>

non sono d'accordo su questa affermazione, io ci tengo molto che venga fatto quando deve essere fatto, e se c'e' che mi venga visualizzato =p

cmq ho capito il discorso .. beh un buon sistema per mantenere la retro compatibilità

Link to comment
Share on other sites

...dando un occhio alle voci di bilancio si confermerebbe la sensazione che apple non sia attualmente concentrata sull'hardware professionale, che infatti è in forte flessione.

d'altronde dopo imac5, che è una macchina prosumer all'altezza dello splendido software, powermac si giustifica solo per usi specialistici, che non sono, o non possono essere più, a parte la musica, il loro vero core business.

quanto ai portatili di portatili di fascia alta, dovranno profondamente aggiornarli, ammesso che gli interessi ancora venderli.

altro dato su cui riflettere, piazzano hardware più in europa e in giappone che negli usa.

Link to comment
Share on other sites

http://www.ilmac.net/notizie/visualizza.php?id=2102

In pratica Peter Oppenheimer dice che ad oggi riuscire a piazzare un G5 in un PowerBook è veramente dura...il vero problema è la dissipazione del calore, inumana per un portatile...e quindi di conseguenza anche il consumo di energia spropositato...

Speed Bump ancora su G4, e se Think Secret ci ha preso di nuovo, sarà uno speed bump "minore"...in pratica la maggior parte di noi qui, confidevamo nell'evoluzione dei processori montati attualmente su tutta la linea, gli MPC 7447A di Motorola, con i nuovi G4 7448 di Freescale...ma sembra che anche stavolta MotoChiodo (®Chest) abbia tradito le attese...

Mickey

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share