Sign in to follow this  
Matteo OS X

iPhone 2.0.1

Recommended Posts

Ho un iPhone 3G Bianco, versione software 2.0.2.

Oggi ho scaricato un aggiornamento per Brain Challenge e, per l'ennesima volta, dopo aver avviato la sincronizzazione tra il Mac e l'iPhone, prima il "Melafonino" si è "congelato", poi si è riavviato... ma è apparso il logo Apple e, per un'oretta, non sono riuscito a ripristinarlo. Con nessuno dei sistemi sopra-esposti, nemmeno con quelli che ho riassunto di persona qualche post fa.

Per puro caso, poi, ho trovato una NUOVA procedura di ripristino:

-Aprite iTunes se non è già aperto.

- Se l'iPhone è bloccato (o "cogelato") sulla schermata col logo Apple, tenete premuti INSIEME il tasto Home+ Accensione per una ventina di secondi.

- Se l'iPhone si SPEGNE premete e TENETE PREMUTO Home (sì, da telefono spento) e collegate il cavo USB. Attendete meno di 40 secondi prima che appaia la schermata che v'invita a collegare l'apparecchio al computer per farlo riconoscere da iTunes.

-Se, invece, l'iPhone si RIAVVIA continuate a tenere premuti Home+ Accensione. 2 riavvi consecutivi, infatti, spengono l'apparecchio. Ora seguite il punto precedente e ripristinate l'iPhone.

Il punto è: dov'è l'errore?

Perché certe Applicazioni si possono aggiornare mentre altre causano un danno al telefono?

Meglio non aggiornare nulla? O meglio verificare la presenza di nuovo software su iTunes, cancellare quello presente sul proprio iPhone e riscaricarlo AGGIORNATO gratuitamente prima d'istallarlo da zero?

Purtroppo per me, NON sono riuscito a recuperare i miei dati col ripristino da Back-up: non è andato a buon fine per due volte di fila, quindi, per non perdere altro tempo, ho creato un nuovo "Utente iPhone" e ora sto trasferendo 13 GB di dati da zero.

Grazie dell'attenzione

Beatandbit.blogspot.com

Stessa identica cosa successa a me, io però il backup lo ripristinato anche se alla fine del processo mi mostrava sempre la schermata di scelta su ripristino o configura nuovo iPhone, insomma non si capiva se in ripristino del backup era andato a buon fine o no, controllato che ci fosse tutto ho configurato come nuovo telefono e sto sincronizzando le librerie, la cosa ancora più fastidiosa in tutto questo è l'estrema lentezza delle varie operazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto il plauso nei confronti di un'azienda che a un solo mese dalla commercializzazione di Iphone 2 rilascia il primo aggiornamento SW.

Poi ho letto con interesse le peripezie di chi l'ha voluto installare.

Non aggiungo altro a quanto già da me commentato in merito al fatto che per utilizzare un telefono si debba disporre di un computer.

Insomma, si conferma che siamo sempre di più nel migliore dei mondi possibili, purché ci si chiami Stevu oppure si faccia la goccia nell'essere un suo azionista o cliente-benefattore.

Però mi viene un dubbio.

Windows sta facendo le scarpe al maestro oppure è il Mac che si sta Windowsizzando ?

Sì perché io sono stato uno dei primi a elogiare la stabilità dei sistemi Mac e a deridere le patch dei Service Pack di Win, ma se adesso emettere una nuova release per correggere i difetti a un mese di distanza dalla commercializzazione è diventato un pregio, allora nessuno lo fa meglio di Billy. O forse adesso Mac riesce a superare Win anche in questo ?

E' davvero una triste competizione, ma è ancora più triste vedere gente che dopo essersi sfilata 500 Euros di tasca, magari a rate, gode nell'installare il primo Service Pack per Iphone 2 !!!! E installandolo si caccia anche nei guai !!!

Il mio modo di vedere è che l'efficienza sta laddove le nuove release forniscono nuove funzionalità, non se servono a correggere gli errori (per carità: meglio correggerli che non correggerli, ma questo è un discorso da poveretti).

Da Stevu & C mi aspetto una filosofia qualitativamente diversa e sintetizzabile in "Fare bene la prima volta".

Vedere un simile fallimento tecnico (sì ho scritto fallimento, perché se lo confronto col mio concetto di quello che è stata la Aplle, non c'è altra parola) mette tanta malinconia; sarebbe utile vedere le prove fatte, piani di prova conclusi e quelli ancora aperti, le simulazioni fatte. Ladies and gentlemen: stiamo parlando di un colosso che dovrebbe lavorare a 8 sigma se è vero che le aziende americane sono da oltre 10 anni 6sigma oriented. Ma qui non se ne vede l'ombra....

Detto questo, a Pechino si faceva la propria P.r.a figura col 2.0 VERO, chiaramente distinguibile dai 1000 tarocchi spacciati ovunque e sfoggiati da quelli che....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi risulta che Apple abbia sempre rilasciato update per i propri sistemi operativi con cadenze frequenti e regolari a differenza di Microsoft, non vedo qui dove sta la differenza...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dove sta la differenza ?

Per me sta nel fatto che per la seconda volta in 2 anni è stato lanciato un prodotto insufficiente, che necessita a solo 1 mese un upgrade e questo stesso upgrade non si dimostra all'altezza. Non siamo in area già VISTA ?

Qui siamo caduti in pieno nel Morbo di Windows: il prodotto va lanciato, va pompato e poi pace e bene ai poveri utenti che se lo devono godere con tutti i suoi bug e le sue mancanze.

Questo significa che al momento del rilascio i problemi non erano noti e allora il piano di prove non è stato redatto in maniera qualitativamente adeguata per metterli in luce; oppure erano noti e si è lanciato il prodotto ugualmente perché la "finestra" di luglio non si può mancare a livello di marketing. Si va in ferie e si deve sfoggiare il telefono nuovo, ci sono le Olimpiadi e i centri commerciali incrementano le vendite, si va in vacanza e si spendono soldi, poi a settembre non c'è più la disponibilità di spendere 500 euros per un telefono. E allora, si delibera il prodotto così com'è, tanto poi ci sono i Service Pack.

Purtroppo questo è il modo in cui si riducono a lavorare i Quality Manager delle prestigiose aziende occidentali che fiere del loro KH non temono di essere copiate dai cinesi.

Scusa ma non è questo il mondo che vogliamo quando denigriamo WIN a favore di MAC.

Siamo onesti, almeno in considerazione del fatto che di soldi se ne tirano fuori parecchi....

Il ragionamento commerciale ci sta tutto, gli investimenti fatti lo impongono, il piano di ROE non può fallire....

Queste cose le capiamo anche senza un MBA ma se si arriva al lancio in queste condizioni vuol dire che qualcosa non ha girato come previsto, i planning di sviluppo prodotto non sono stati rispettati e come al solito la paga l'ultimo della catena, cioé l'utente finale. Succede a tutti, dalla Fiat alla Nokia e ovviamente a Microsoft, ma se uno si ostina a presentarsi come un modello di azienda diverso e poi ricade negli stessi errori degli altri, allora i conti non tornano più.

E siccome io oltre a tirare fuori i soldi per il telefono più cool del momento, vorrei anche mantenere una capacità di giudizio, queste cose penso che le dobbiamo riconoscere senza nascondere la testa sotto la mela !

Attenzione: autoconvincerci che abbiamo speso i ns 500 euros per un prodotto perfetto realizzato da un'azienda perfetta è diverso da dire che questo è il miglior telefono del momento. Si può essere migliori degli altri ma avere anche dei difetti; essere perfetti significa esserne esenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

a mio avviso il casino che si puo' generare nella gestione dell'aggiornamento delle apps potrebbe essere legato al portarsi appresso backup di firmware precedenti.

In particolare dal 2.0 al 2.0.1 nessun problema...passando al 2.0.2 ho avuto problemi

Allora ho piallato l'iphone senza recuperare il backup. Ho fatto svariati upgrade di apps e non ho riscontrato problemi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pappalugo in parte ti posso dare ragione il marketing frenetico non risparmia neanche Apple, ci sono scadenze da rispettare, promesse da mantenere qualcosa può sfuggire ma probabilmente altre lacune saltano fuori solo con i grandi numeri, si finisce inevitabilmente per fare da tester ma quello che conta e che segua una rapida soluzione.

Personalmente uso il mio iPhone in tutta tranquillità per i difettucci una limatina qua e la ben venga, la perfezione non esiste e non esisterà mai non vedo tutta questa immaturità se la rubrica si apre in 2 secondi invece che 1/10, che poi ci siano modelli difettosi è un altro discorso.

Apple ha cannato con Mobile me quello si non era maturo ma per il resto ripeto, non vedo bug da rendere poco usabile un iPhone non difettoso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

... il mio ultimo SE (umts, touch, symb, 4gig, salcazz, dituttoeddippiu'=540euros due anni fa): annunciato in pompa magna e poi... commercializzato 1 *anno* dopo. e gia' qui...

prima versione del fw: le applicazioni (quelle principali, non le cagatine aggiunte) non rilasciavano mai la memoria: dopo aver telefonato, mandato un sms, controllato l'agenda e ascoltato un po' di musica... *il telefono si bloccava* e bisognava riavviarlo!!!. l'aggiornamento arrivo', in Italia, *tre mesi* dopo!!!! (e gli sfigati col mac... tutti al centro assistenza, cosi' s'imparano :mad:)

la "cura", pero', introduce nuovi bug. in particolare uno al music player che non visualizzava piu' le cover (una delle features introdotte da quel modello). fortuna che si trattava del modello di punta dei SE walkman, senno'... chissa' che bug si sarebbero inventati!!! :P

altri due mesi e nuovo aggiornamento con... nuovi bug (rivisualizza le cover ma, in compenso, non legge piu' gli aac. piu' qualcos'altro, che non ricordo, all'agenda). ancora un aggiornamento, dopo altri due mesi, e ancora qualchenuovo bug ma... viene annunciato il nuovo modello e quindi... ttte' saluto: "il vecchio" (fate due conti: uscito sei/sette mesi prima) o lo cambi o te lo tieni cosi' com'e'

btw: il nuovo modello ha 8gig e anziche' squadrato e' tondeggiante (appoggiato su un tavolo, se lo guardi ti viene il mal di mare: esattamente come il 3g :P). il resto tutto uguale. ah, no... mentivo: il nuovo music player visualizza gli "effetti disco" a pieno schermo: sooooccchmel!!! :P

per chi lo avesse gia' dimenticato (e per chi "fa il furbo"): *questa* e' la prassi *normale*! ;)

detto questo... la gestione degli aggiornamenti (del fw e delle applicazioni), e soprattutto quella dei backup, introdotta col fw 2.0 *fa inca##are davvero*!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ometti un dettaglio. Gli stessi aggiornamenti sono disponibili sia per i modelli attuali che precedenti. Quindi non vedo dove sta il problema. Forse la fretta di avere un prodotto americano tra le mani è stato l'errore più grosso. Jailbreak, sblocchi per avere uno strumento instabile. Ipod, iphone, macbook, imac etc etc ricevono aggiornamenti regolari. Anche macosx è in continuo aggiusta qui e aggiusta li. Ultimo aggiornamento sui Mac Air per risolvere in pochi kilobyte un problemone rognoso al pc non si spegne correttamente. Non sono moto daccordo sul tuo discorso. Noi conosciamo il 2g solo in parte. Sicuramente non trovi più in giro aggiornamenti per macos 9 (superato). E' la legge della strategia di Apple.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse la fretta di avere un prodotto americano tra le mani è stato l'errore più grosso. Jailbreak, sblocchi per avere uno strumento instabile.

... mai avuto in mano un "prodotto" piu' stabile: non scherzo!!! :)

e c'e' anche chi sostiene (iRev, mica mio cuggino ;)) che il custom firmware creato con pwnage tool e', probabilmente, piu' stabile di quello originale :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono lieto di leggere che anche chi in passato si era scagliato contro alcune mie prese di posizione (evidentemente ed ovviamente giustissime) in questa occasione abbia iniziato ad ammettere che almeno in parte il mio ragionamento è giusto !

Potremo trovarci a metà strada tra Piemonte e Sicilia per bere un Mohito !

Detto qesto, ribadisco: non si sta dicendo che gli altri (SE, Nokia, BlackBerry, ecc) sono meglio. Si sta dicendo che IP2.0 NON ha raggiunto i livelli qualitativi che gli storici utenti Mac si aspettano. Questo dispiace perché ci avvicina un po' di più a un mondo nel quale non abbiamo mai voluto entrare (WIN) e che ritenevamo molto più lontano da noi di quanto in realtà fosse.

Gli aggiornamenti ci sono sempre stati e nessuno li contesta, però mi sembra che questa volta la situazione sia peggiore di quella alla quale siamo abituati. E siccome abbiamo provato di meglio e ci siamo abituati al meglio, vorremmo continuare in un certo modo....

Le logiche di marketing però predominano su tutto e finché sarà sufficiente avere l'oggetto cool per aprire il portafoglio, i signori che si stanno comportando in questo modo continueranno a farlo e in modo sempre più aggressivo.

Solo quando si capirà che 500 Euros non meritano di essere spesi per un paio di jeans di Roberto Cavalli o per un telefono con il logo della mela ma solo per un oggetto che abbia contenuti qualitativi superiori a uno che ne costa 250, allora si potranno riportare i signori di cui sopra sulla via che in passato hanno dimostrato di saper percorrere. Oggi si stanno orientando a vivere di rendita sul marchio, in passato vivevano sulla loro superiotà tecnologica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

... dimentichi (ma direi che, invece, "glissi" come sempre) che oggi stiamo parlando di oggetti (e software) diversi da quelli di allora ;)

ma una mia posizione di allora la mantengo: il 3g non lo voglio manco regalato. no, che dico: manco se mi pagano loro a peso d'oro!

(mo' mi storpi anche la, mia, bevanda nazionale? :P)

edit: btw... non hanno mai vissuto sulla superiorita' tecnologica ma su quella, tutt'ora indiscussa, di semplicita' e capacita' di *vera innovazione* del modo in cui un oggetto (tecnologico) si utilizza (detto banalmente e riduttivamente: nell'interfaccia utente). tecnologia e design accattivante sono solo "frocerie" aggiunte (ok, ok... la questione e' piu' complessa, ma riducendo ai minimi termini... queste ultime due sono davvero solo frocerie o, se pereferisci, pu##anate del marketing)). e anche questo lo avevo gia detto allora e lo ripeto oggi ;)

ricordi il primo computer costruito, e venduto, da Stiv&Woz? quella bellissima scatoletta di legno inchiodata a mano? ti pare che la superiorita' tecnologica sia stata la ragione del suo successo? ;)

(forma e significato, e' una assioma, sono la stessa cosa e sono certo che non a caso, Stiv, che non e' un idiota, ai tempi opto' per quella soluzione di case anziche', come avrebbe fatto qualunque concorrente, fingere con un case tecnologico che dentro ci fosse chissa'cche' ;))

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this