DearOldMac - vecchie discussioni


Guest
 Share

Recommended Posts

Puoi prendere un cavo usb-seriale Keyspan, oppure un cavo usb-parallelo più il software PowerPrint, con il quale puoi anche stampare su qualsiasi stampante per ambiente Win.

Ambedue le soluzioni costano poco meno di una laser nuova, pensaci prima.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 1.2k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Anche perché Apple mi ha appena detto che la soluzione sarebbe iPrint LT (360 mila): davvero poco meno che una nuova laser...

Non ne vale la pena (peccato dover 'buttare' la LaserWriter). Cavoli: potevano fare qualcosa di più furbo (e conveniente)!?!

Link to comment
Share on other sites

La lingua batte dove il dente duole.

Di cose ancora meno furbe e meno convenienti ne sono state fatte altre in seguito.

Vendetti (a buon prezzo, anche e purtroppo) la mia laser 4/600PS, un gioiello di quando Apple sapeva ancora produrre hardware di serie a, nel '99 quando comperai un PowerBook G3 nuovo, che aveva la usb ma non più la seriale, e non mi fidavo degli accrocchi appena presentati per la conversione usb/seriale.

In pratica veniva presentato un portatile professionale senza una stampante laser disponibile: feci fatica a trovare una Lexmark Optra, i cui driver erano manifestamente un porting mal fatto da windows. Ottima definizione quando stampava, un disastro di codici di errori postscript le non rare volte che si incriccava.

Ma all'epoca ne valeva la pena, il Lombard era superiore a qualsiasi portatile wintel. Adesso, per uno scherzo simile, mollerei la piattaforma.

Ma incominciai ad accumulare diffidenza verso le scelte Apple, che mi sembravano più orientate a smuovere il mercato con forzature, o a semplice incuria verso il consumatore, che a creare impeccabili strumenti di lavoro. Più tardi vennero le prese video proprietarie, a conferma.

Poi, con il casinosx, ho deciso di non stare più ad attendere passivamente l'esito di scelte molto opinabili, e ho messo un piedino anche altrove, poi staremo a vedere.

Se avessi tenuto la 4/600, tra l'altro, potevo usarla adesso con l'athlon senza problemi.

Link to comment
Share on other sites

Fai attenzione che sia tra le stampanti supportate dall'usb-seriale della keyspan. Io ho una stampantina HPdeskwriter che usa Appletalk e non ho ancora trovato il modo di collgarla via usb (a parte l'iprint). Comunque quale laser nuova (postscript) costa mezzo milione?

Ditemelo che me la compro subito!!!!!!

Link to comment
Share on other sites

Mi dicono Epson EPL 5900, Lit. 560.000.

Non è PS... però se mi confermi la qualità siamo OK.

Rimane l'assurdità delle considerazioni di cui sopra: dài, apriamo questa bella piaga!

Parliamo anche delle tavolette grafiche ADB Wacom del 'lontano' 1998, inutilizzabili sui G4. Oppure della rivoluzionaria USB, presentata come (testualmente) "SCSI con catena praticamente infinita, scollegabile e ricollegabile 'a caldo', dalla velocità accettabile"... Sia l'iBook che il Ti vanno riavviati due volte su tre in presenza di macchine digitali, senza hub la catena si ferma a 4/5 periferiche, la velocità (e l'affidabilità) del flusso è pari a uno scherzo.... Complimenti.

Link to comment
Share on other sites

Ancora piaghe da aprire? Dai, che poi dicono che siamo utenti incontentabili perché d'élite, e in realtà tutto va ben madama la marchesa.

Però il fatto che ogni volta che debbo cercare lo scanner usb da photoshop (via File > Importa > EpsonTwain5) mi tocca spegnerlo e riaccenderlo; diciamolo chiaro, non è una grande manifestazione di accuratezza nel progettare un'interfaccia di cui vantarsi.

Più in pratica: conviene certamente una Epson nuova a 560.0O0 che un iPrint a 360, non c'è tenzone.

Circa la qualità di stampa, uso una Epson EPL-5800 da undici mesi per la mia attività professionale, quindi anche per scrivere relazioni peritali con requisiti di eleganza formale e nitidezza, compresi sfondini grigi (10-15%) inglobanti testo, e spesso illustrazioni a livello di grigio impaginate (1200 dpi).

Ho sempre usato font come Optima, Garamond e Futura, quindi non di dotazione Apple, con qualche problema molto saltuario di allineamento soltanto in alcune intestazioni con Word, o in presenza di illustrazioni disallineate (peraltro accadeva anche con la Lexmark che era postscript).

Ho messo in agenda più volte l'acquisto della scheda postscript level3, ma poi non l'ho mai ordinata: i risultati sono sempre stati di ottimo rilievo già solo con l'Adobe Type Manager fornito assieme ad Acrobat, e con una buona iniezione di ram alla stampante.

Avrei un'ideuzza visto che la mia ormai è ammortizzata; se vuoi risparmiare qualcosa sull'acquisto, visto che pensavi di riciclare la 4/600, prova a scrivermi direttamente (trovi l'email nel profilo).

Link to comment
Share on other sites

Dipende. In linea di massima non è per nulla possibile, ma, per fare un esempio, su un Color Classic (tubo trinitron da 10" integrato) è possibile modificare la circuiteria per abilitare una risoluzione maggiore (da 512x348 a 640x480).

Ammesso che sia possibile anche su altri monitor, senz'altro ti conviene però prenderti proprio un altro monitor più grande.

Link to comment
Share on other sites

Non è semplice aprire il 6500 ma con un pò di pazienza ce la puoi

fare,per prima cosa munisciti di un cacciavite a taglio

premi forte i due"pulsanti situati sotto e con molta attenzione

fai leva nella fessura sinistra al lato del tower con il cacciavite

senza sclafire la plastica e il gioco è fatto,stesso trattamento

per la mascherina superiore e per rimuovere il coperchio superiore

cacciavite a croce, svita posteriormente la vite e spingi verso dietro il coperchio ez il gioco è fatto.

Poni molta attenzione e se non sei sicura rivilgiti all'assistenza

apple. Ciao

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share