Sign in to follow this  
Guest

DearOldMac - vecchie discussioni

Recommended Posts

Cixxo, i processori PPC e Penitun/Athlon parlano linguaggi di base differenti.

In assenza di un sistema operativo talmente di alto livello da far sì che le applicazioni per esso scritto astraggano dal linguaggio del processore sotto (vedi il penoso tentativo di Java), la cosa è improponibile.

Ed Apple si è ben guardata dall'astrarre MacOs dal PowerPC che ci sta sotto (stupidità/impossibilità/presunzione? Chi lo sa)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Dalle tue parole devo concludere che Apple fallirà per colpa di OS?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piuttosto, perché non mi danno un powerbook biprocessore, con un athlon dentro?

Allora sì che compero ancora Apple, poi installo due sistemi operativi e uso il meglio dei due mondi su una sola macchina con la mela.

All'epoca della supremazia offrivano il 486 (per esempio sul Quadra 630), poi anche il pentium sul 6100. Ne ebbi uno, passare di là ti confermava ogni istante la superiorità del MacOS.

Che fine han fatto le compatibility cards, per esempio della Orange? Non ci si fida più a lasciar fare i paragoni?

Se ci fosse un iMac LCD con anche un athlon dentro, domani lo comprerei - e non per i mhz, ma per quello che puoi farci.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

ehm... ragazzi parlate di processori interscambiabili.

ma...

lo sapete quali sono i problemi vero?

chest l'ha in parte spiegato, ma c'è anche da dire che apple HA bisogno di un fornitore unico e esclusivo come motorola o ibm.

che se si mettesse a portare il suo os per x86 o per altri tiri di processori non ppc il discorso ricadrebbe sempre lì.

apple vende hardware punto.

hardware di un certo tipo a certi prezzi fornendo in più una serie di PLUS. che NON C'ENTRANO colle caratteristiche normali del mercato.

questi plus sono il design, l'hw esclusivo più menate varie, il os e i suoi programmi in boundle.

se questi plus non vi convincono allora fate i vostri bench e compratevi il pc col miglior rapporto €/Hz (o Gflops) e stop.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Edozz>

<FONT COLOR="ff0000">Sul fatto che i PC poi siano ormai come i Mac ci andrei piano: i casini che un PC (e ancro peggio una rete di PC) ti può piantare e il tempo che ti può far perdere non sono lontanamente paragonabili a quelli di un mac. L'affidabilità e la qualità costruttiva delle macchine trovo siano ancora molto molto molto distanti (soprattutto nei portatili).</FONT>

Ohh!!!...finalmente una voce dissonante. ;)

Da quello che si e' detto fin qui, cominciavo infatti a credere che ormai i PC fossero diventati i Cray-SGI-HAL9000-Land Rover del futuro....i nuovi supercomputer che pero' ti fanno anche da babysitter, cucinano, ti scrivono da soli le lettere sotto dettatura, ti sbrigano la corrispondenza, ti fanno il CAD (e pure il CAM) e prevedono anche il tempo interpretando il satellite....il tutto grazie al nuovo XP, il miracolo informatico del XXI secolo.

XP e' uscito da pochi mesi, e vogliamo gia' dire che ha vinto -- con molte lunghezze di distacco -- la corsa con OSX? Ma che ne sappiamo che gia' non ci siano problemi grossi come superpetroliere?!

Su quali dati oggettivi ci basiamo per questa campagna di (nostra) autofustigazione e di tendenziale autoorchiectomia (come dice Franco)?

In base a cosa diamo gia' per spacciata Apple? Dati sulle vendite? Analisi dei bilanci? Analisi del corso delle azioni? Palla di vetro? Semplice tendenza dell'utente Apple a rimpiangere costantemente i bei tempi andati?

Su con la vita, amici!!! Anch'io ho sentito dire che Apple e' molto liquida....

Diamo fiducia alla mela!!

Scusate se la metto sempre sul peracottaro....e spero che nessuno si offenda, non e' assolutamente mia intenzione....ma io, che uso qui un vecchio Performa 6400 con OS 8.6, darei un occhio per potermi permettere, ora, un G4 anche soltanto entry-level, anche di seconda mano, con sopra X ;)

Non sara' che siete diventati un tantino incontentabili? Posted Image

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma i bei tempi dei 68k?? ma ancora meglio, i tempi d' oro del pallottoliere???? quelli sì che erano tempi, non come ora che non ci sono più le mezze stagioni, si stava meglio quando si stava peggio!!!!

perchè non passano all' architettura x86? perchè hanno ancora dei neuroni funzionanti all' interno delle loro scatole craniche.....

noto con una certa sorpresa che chi ha comprato mac dopo l' imac è contento delle nuove scelte Apple, mentre quelli che usavano mac da prima preferidscono i wintel.... forse è un buon segno per apple, visto che prima stava per chiudere, e ora gode di ottima salute....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo è qualunquismo informatico, andrea. Significa mettere la testa nella sabbia per non vedere che ci sono problemi.

Tre giorni fa è entrato in casa mia un nuovo iMac, un G3/500se snow, più che altro per le insistenze di mia moglie che desiderava cambiare. D'occasione, 800 euro, ma come nuovo.

Messaggi, nemmeno occulti:

1. il precedente dv400 blueberry aveva ampiamente stufato per il colore;

2. il 500se è un buon acquisto, ma a metà del suo prezzo di un anno fa. Mille euro non glieli davo.

Dopo poche ore dall'installazione, mi viene comunicato che VirtualPC per fortuna è più veloce che nel precedente. Bel messaggio, un nuovo mac in casa e si controlla come va il VPC.

C'è poco da fare ragazzi, grossa parte del software e dei dati sono di là, non è questione di nostalgia.

Anni fa per usare pagemaker e photoshop dovevi avere un mac, ora no, anzi.

Apple può reinventarsi un motivo di esistere (e il desktop video potrebbe essere tale), ma per questo deve avere hardware all'altezza e un sistema operativo superiore. Non è lo stato attuale.

Se si pensa solo all'aspetto esteriore, domani un buon designer può certamente costruire computer altrettanto eleganti con meccanica diversa e costo inferiore - apple non ha il monopolio del buon gusto, posto che l'eccesso attuale di bianco traslucido rientri in tale parametro.

Il resto son le solite rivalità bartali/coppi o mina/milva, chiacchiere da bar.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Voglio rincarare la dose: ci lamentiamo della lentazza di X, ma XP?? L'avete provato? Io conosco utenti PC sfrenati (quelli che vanno oltre la barriera della ragione ;) ) dire che XP è un carrozzone enorme e pesante come un pachiderma.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Uso Apple fin dal Macintosh 512k... oggi, dopo G4 e Cube, mi compro iMac G4.

Due mesi fa ho messo in ufficio anche un PC. SACRILEGIO!!!!

Con XP Pro, ovviamente.... 600.000 di OS, che già sono uno sproposito. Se poi lo paragoniamo a MacOS X....

Ma serviva, serve IIS per testare ASP creato su Mac con Ultradev, serve per la contabilità... serve perchè l'hanno tutti.

Ma ragass, non ditemi che macchine Wintel/XP sono simili a G4/OS X.

Non c'è nemmeno paragone.

Pur con tutti i difetti di gioventù di OS X, puoi vedere che dietro c'è, finalmente, una svolta nelle prestazioni, nelle potenzialità, nell'intuitività d'uso, sempre e di gran lunga superiore a XP.

XP è una BRUTTISSIMA copia di un OS vero, ad esempio 9.2.

Ora che sto prendendo la mano su X, 9.2 mi sembra un giocattolo a livello di PlayStation.

Io sono contento dei passi di Apple. I tempi bui di Gil Amelio sono lontani. I tempi del "giovane" Jobs si ricordano come ci si ricorda della scuola. Oggi ci rendiamo conto che quelle macchine erano dei giocattolini, solo oggi possiamo vedere la VERA informatizzazione aziendale e per l'utenza casalinga. Per tutti. E Apple ha avuto un ruolo fondamentale (se non primario) in questo, lasciando gli altri al palo per innovazione, approccio user friendly, ed obbligando la concorrenza a copiare. Insomma, la strada l'ha aperta Apple, non Microsoft.

Dal G3 Yosemite in poi tutto è andato meglio. Non è stato solo un aumento di MHz (cmq inferiore rispetto ai salti fatti da Intel) ma soprattutto uno sviluppo di OS sempre più stabili, fino al nuovo X.

Credo che nessuno nel settore IT abbia fatto balzi in avanti in termini di qualità generale come Apple in questi ultimi 4/5 anni.

Poi arriva la filosofia del "digital Hub", subito copiata da MS (ricordate il keynote di Gates alla presentazione di XP? Uguale a quello di Jobs per X), e se ieri connettere un cellulare, una fotocamera, una telecamera era un casino oggi non lo è più.

Se non avessi comprato quel Mac 512k oggi, probabilmente, farei il postino, il salumiere o altro. Se avessi ceduto allo "standard" Windows mi sarebbe venuto l'esaurimento o avrei fatto il ragioniere.

La cosa CERTA è che Apple ha, ad esempio, completamente ribaltato le regole del mercato del pre-press, dell'editoria.

Poi mi diranno che cmq è un mercato di nicchia. E' vero.

Quanti giornali toccate ogni giorno?

Quanti folder vi arrivano per posta?

Quanto biglietti da visita date e ricevete in 1 mese di lavoro?

E si potrebbe andare avanti all'infinito...

Scusate l'OffTopic.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

DOMANDA A TUTTI:

rispondere sinteticamente con un sì o un no.

Oppure agomentare:

<FONT SIZE="+2">Preferireste (se fosse possibile tecnicamente) una gamma Apple con lo stesso sistema operativo OSX, lo stesso design, la stessa catena pubblicitaria e di vendita, cioè la stessa situazione attuale MA CON PROCESSORI ATHLON o PENTIUM ?</FONT>

Così avremmo

IMac 1,5 gigaHz

Power Mac Biprocessore Pentium IV a 2 gigaHz (l'uno..)

RIPONDETE?

Io dico SI, lo preferireri, di gran lunga.

Apple costruisce hardware, ma non realizza i processori, quindi non capisco perchè affidarsi a case più scarse di altre (vedi Motorola)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Fabio

secondo me sta storia del digital Hub è una follia.

Collegare una telecamera? una fotocamera, ascoltare gli mp3? addirittura il sistema operativo OSX riconosce la smart card?

Ma tutto ciò si faceva allo stesso modo anche in OS9.

ITunes? IPhoto?

ma sono applicazioni per bambini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this