Sign in to follow this  
fabricius

CrossOver su Macintosh con processori Intel

Recommended Posts

Salve...vorrei sollevare una questione magari stupida all'apparenza ma utile per molti credo...la mia domanda è: perchè tutti sti software vari vengono creati solo e soltanto per i nuovi processori intel??é un ingiustizia!!Mi rendo conto che magari dal punto di vista tecnico che winzozz può "girare" solo sui nuovi mac ma allora ditemi voii i vecchi possessori come me di un powerpc che dovrebbero fare??spararsi alle ginocchia??:confused:

Qualcuno mi dirà che esistono pur sempre VirtualPc della concorrenza e roba simile...giusto...ma i prezzi li avete visti??Roba anche lì da ammazzarsi!!

Perchè qualche buona anima pia non sviluppa qualcosa d economico per noi poveracci??:D

Grazie per l'attenzione....

caaaaarrrrrr

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paparoul, per applicazioni base sui PPC ci sono altri programmi come Guest PC.

Guarda questa ricerca sul forum

http://www.google.com/search?ie=UTF-8&oe=UTF-8&q=site:macitynet.it+inurl:forum+guest+pc

e pure su AggiornaMac

http://www.macitynet.it/aggiornamac/aA21420/index.shtml

se vuoi proseguire il discorso su Guest PC o Virtual PC vai nei thread appositi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' un po' che non posto su questo forum, ma noto con piacere che non sono venuti a mancare ne' lo spirito polemico dei vecchi marmittoni storici, ne' la immaturita' di fondo di certi utenti dotati di paraocchi digitale.

Parto da una considerazione di fondo: ben venga ogni nuovo software concepito per MacOSX. Punto.

Davvero io non riesco a concepire chi vorrebbe rimanere isolato nella sua interfaccina cocoa. Poter usare software GNU/X11 oppure Classic (per i ppc) oppure Windows (per gli x86) e' una GRAN cosa. Si tratta in ogni caso di una "possibilita'" e nulla piu', davvero non capisco cosa ci sia di sbagliato o pericoloso.

Se un programmatore o una software house e' intenzionata a sviluppare un software o un porting di un software su MacOSX, non sara' certo frenata a causa di Wine o di qualche virtualizzatore.

Il nostro PC marchiato Apple, che noi ci ostiniamo a chiamare "il nostro Mac", ora e' piu' versatile piu' potente e piu' *utile* di quanto non lo fosse prima, e forse questo spaventa un po'. Forse spaventa vedere Photoshop andare piu' veloce su parallels che su rosetta, o forse qualcuno e' semplicemente e tafazzianamente legato all'idea di usare uno strumento "diverso", "castrato", "isolato" come di fatto erano i computer Apple con powerpc.

Ne ho in casa una ventina, ma sono spenti. Sono gloriosamente spenti. E rimarranno qui per i miei nipoti.

Oggi sono felice di usare un PC marchiato Apple, sono felice di usare il sistema operativo piu' avanzato del mondo nel campo del desktop e della digital life (MacOSX).

E sono anche felice di poter usare il 99% di TUTTO il parco software (umano e non) degli ultimi 30 anni.

Chi ha paura o chi snobba questa rivoluzione puo' rivolgersi a ebay, per i prossimi anni sara' pieno di computer Macintosh "che non fanno andare parallels".

Per il resto io dico "avanti cosi'!"

Ben venga la possibilita' di usare explorer senza pagare una licenza di windows.

Ben venga un virtualizzatore che mi fa usare ubuntu a una velocita' strepitosa.

Ben venga gimp con tutti i suoi bug e la sua interfaccia elementare e confusa.

Ben venga tutto cio' che ci permette di SCEGLIERE LIBERAMENTE.

Hany.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Virus per VMWare?

Con crossover Ho installato un programma di routing come Mapsonic e gestisce pure la comunicazione vocale e non ci sono i presupposti per mettere il virus nella bottle relativa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Innanzitutto vorrei chiarire che non avevo la minima intenzione di trattare un argomento diverso da quello del thread..era semplicemente una specie d"sfogo"...secondo,sapevo benissimo dellesistenza d Guest Pc, grazie comunque Admin...però torno sulla stessa domanda..avete visto il prezzo??in più va aggiunta la winzozz originale..no?a sto punto meglio Crossover che pare non abbia bisogno dell'OS d Gates..sbaglio??Certo ci fosse anche per PowerPc....mah...

Caaaarrrrr

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ho provato, il Microsim funziona (e vorrei vedere, è un software vecchissimo!) ma è lento, parecchio più lento che con Windows (dunque la velocità non è quasi nativa, come si diceva nel sito). Ho provato ad installare Office 2003. Funziona, ma c'è qualche problema con i font (ad esempio, l'equation editor ha i font tutti sballati), e qualche problema di instabilità (si pianta... ma ci può stare, è ancora beta). Ho provato anche qualche altro programma (non supportato ufficialmente) e ci sono parecchi problemi. Alla fine ho cacciato via tutto.

Può andare bene per il software che c'è in elenco, altrimenti bisogna avere fortuna che l'applicazione non supportata funzioni bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Innanzitutto vorrei chiarire che non avevo la minima intenzione di trattare un argomento diverso da quello del thread..era semplicemente una specie d"sfogo"...secondo,sapevo benissimo dellesistenza d Guest Pc, grazie comunque Admin...però torno sulla stessa domanda..avete visto il prezzo??in più va aggiunta la winzozz originale..no?a sto punto meglio Crossover che pare non abbia bisogno dell'OS d Gates..sbaglio??Certo ci fosse anche per PowerPc....mah...

Caaaarrrrr

PowerPC non è solo un nome. Ci sta dietro un'architettura profondamente diversa da x86 e NON si può creare qualcosa come CrossOver per PowerPC. Quindi o GuestPC o niente. Io uso Guest PC con Windows 2000. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this