Sign in to follow this  
Mirco G.

Reflex digitali

Recommended Posts

ciao a tutti, mi chiamo Mirco e sono un fotoamatore (questo non vuol dire che mi accontento anzi).

possiedo un ayashica fx3 super con vari bo. contax e una om1 con vari zuico.

vorrei passare al digitale dati ormai i prezzi della pellicola e degli sviluppi.

cosa mi consigliate???

premetto che non mi interessano gli iso elevati dato che su pellicola scatto al massimo con 400 asa.

non vedo utilità negli iso simil infrarossi.

una cosa sul quale vorrei puntare sono obbiettivi luminosi.

avevo pensato a olympus per poter mettere i leica 4/3

che dite???

help

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non saprei cosa consigliarti, anche perchè dipende dal tuo budget.

Cmq in linea di massima, visto che non ti accontenti (fai bene ;) ),

il discorso è sempre lo stesso in tema reflex.

Canon e Nikon offrono un sistema più completo di altre marche.

Olympus, Pentax, Sony, hanno delle reflex appetibili (che non conosco)

e se hai ottiche Zuiko, forse potresti considerare Olympus (non so se ha mantenuto

la compatibilità dell'attacco e quella di autofocus e automatismi).

Quanto al discorso ISO, e quindi al puntare su obbiettivi luminosi, il discorso è abbastanza semplice.

E' normale che a pellicola tu non abbia mai sentito l'esigenza di andare oltre i 400 ISO.

Le 800/1600 slide erano solo per eventi particolari (concerti e simili), altrimenti non si consideravano nemmeno.

Uno dei vantaggi più grossi del digitale è quello di poter "cambiare pellicola" ad ogni scatto.

Significa che se vuoi scattare due foto ad una cena a lume di candela, piuttosto che al crepuscolo con un tele poco luminoso, col digitale cambi l'impostazione ISO e scatti (o almeno ci provi senza troppi problemi).

Non voglio mettere altra carne al fuoco su rumorosità degli ISO elevati relativamente alle reflex dei vari produttori, ma come indicazione tieni presente che fino a 1600 ISO il rumore (grana pellicola) è accettabile.

Per quanto riguarda le ottiche luminose, saprai che a parità di focale/i, per un diaframma puoi spendere anche il triplo, quindi ritorniamo al punto uno (il budget), e se 400 ISO ti bastavano, con 800 ISO compensi e... risparmi :P

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

grzie per la esauriente risposta, dopo una serie di sondaggi sono arrivato ad un a conclusione:

canon 5d con 24-105 L

penso sia la digi più simile qualitativamente ad una analogica a prezzo contenuto.

però aspetterò il photokina così magari se esce la 5d mk II i prezzi scendono e potrò prenderla a meno.

(mese in più mese in meno....)

magari ci esce anche un tele più spinto!!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottima scelta.

Il 24-105 IS un ottimo obbiettivo (vignetta un pò a 24).

La 5D credo compia in questi giorni 3 anni, ma è ancora una Signora macchina fotografica... per far fotografie.

Il prezzo della 5D non credo calerà ancora molto (credo abbia già scontato l'attesa della nuova).

La 50D è appena uscita con interessanti novità che penso saranno presenti sulla nuova 5D.

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

La possibilità di scattare ad alti iso è una delle caratteristiche più interessanti delle ultime reflex digitali di fascia alta.

Il bello non è avere a disposizione alte e altissime sensibilità, ma di poterle usare senza avere particolari problemi di grana sul risultato finale.

Sulle pellicole il limite ragionevole è appunto 400 iso.

Ad esempio con una D3/700 si può far a meno del flash in moltissime occasioni, dove con altre fotocamere questo è indispensabile.

Ad oggi l'unico pregio (non da poco) della 5D è il sensore full frame, per il resto mi pare ampiamente superata, soprattutto sul rumore ad alte sensibilità e velocità di scatto, dalla D700, anch'essa a formato pieno.

Se si vuol rimanere in casa Canon è certamente meglio aspettare che esca la nuova 5D che sarà certamente altezza della diretta concorrente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

per quanto concerne la svalutazione qualitativa degli oggetti digitali con avveto di upgrade e/o semplicemente ilpassare del tempo, è una condanna con il quale noi poveri consumatori dobbiamo fare conti.

mi sembra assurdo che nel giro di 2 messi riescano a far diventare obsoleto un ogetto di fascia alta sia in temini economici che in termini tecnici.

io per quanto ami la fotografia sotto quai tutte le sue forme nn ho esigenze estreme come fotografare stalattiti in una grotta dove la luce è pari a 0.

di solito amo fare ritratti, paesaggi architetture o composizioni artificiali. non amo adismisura lo sport e quindi fermare alcuni istanti nn mi competono e non sono la mia passione quidi lo faccio fare ad altri. vi dirò d più: se trovassi un dorso digitale da esterno a poco prezzo anche uno obsoleto acquisterei una hasselblad 500c e ce lo monterei sopra manderei a fare in **** tutti quegli automatismi che vi assicuro non userei mai e riscoprirei la ghiera dei tempi e dei diaframmi che amo tanto.

spesso mi domando come hanno fatto man ray, diane arbus ecc senza autofocus...

la risposta che riesco a darmi è semplicemente che loro erano Fotografi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

questo è solo per dire che amo fare le foto ma non ci lavoro con l'immagine quindi avere una macchina performante in termini tecnici (non qualitativi) sarebbe solo uno spreco di soldi.

non mi comprerei una ferrari se la userei solo per percorrere la salerno reggio c.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vorrei una semplice informazione riguardo alle reflex digitali....o meglio...

Dove si possono acquistare reflex digitale a buona prezzo comodamente da casa?magari facendo un finanziamento e quindi pagando a rate?

Robattistella mi ha consigliato questo sito: http://www.sanmarinophoto.com/

I prezzi sono i migliori che abbia trovato, però non credo accettino forme di pagamento rateizzate...

Quindi, escludendo ebay, voi cosa consigliate?grazie...

PS: spero di essere nella sezione giusta...eventualmente mi scuso e creo un nuovo argomento più mirato...

Share this post


Link to post
Share on other sites

per quanto concerne la svalutazione qualitativa degli oggetti digitali con avveto di upgrade e/o semplicemente ilpassare del tempo, è una condanna con il quale noi poveri consumatori dobbiamo fare conti.

mi sembra assurdo che nel giro di 2 messi riescano a far diventare obsoleto un ogetto di fascia alta sia in temini economici che in termini tecnici.

io per quanto ami la fotografia sotto quai tutte le sue forme nn ho esigenze estreme come fotografare stalattiti in una grotta dove la luce è pari a 0.

di solito amo fare ritratti, paesaggi architetture o composizioni artificiali. non amo adismisura lo sport e quindi fermare alcuni istanti nn mi competono e non sono la mia passione quidi lo faccio fare ad altri. vi dirò d più: se trovassi un dorso digitale da esterno a poco prezzo anche uno obsoleto acquisterei una hasselblad 500c e ce lo monterei sopra manderei a fare in **** tutti quegli automatismi che vi assicuro non userei mai e riscoprirei la ghiera dei tempi e dei diaframmi che amo tanto.

spesso mi domando come hanno fatto man ray, diane arbus ecc senza autofocus...

la risposta che riesco a darmi è semplicemente che loro erano Fotografi.

Quanta carne al fuoco in poche righe... :)

L'obsolescenza tecnologica rapida, come hai detto è una variabile dei nostri tempi.

Come sempre è la reale necessità d'aggiornamento (vantaggi reali) a fare la differenza.

Credo che la maggior parte sia più vittima di sindrome tecnocratica che... pratica.

Perciò ho scritto ottima scelta la 5D nonostante i 3 anni... per far fotografie.

Dopodichè tu parli di ghiere e automatismi e Fotografi.

Parto largo ma spero di convergere subito...

Vedendo i numeri di reflex digitali vendute, ci si rende conto di quanto la fotografia sia ormai come... l'automobile.

La tecnologia ha portato automatismi, autofocus, sensori, etc. etc. che liberano il fotografo da un sacco di cose che una volta facevano la differenza e anche il mestiere.

Diciamo le qualità/capacità artigianali che quasi sempre facevano la foto, dalla ripresa allo sviluppo/stampa.

Ma se questa fosse stata l'essenza della fotografia, oggi tutti farebbero belle foto.

Invece nonostante i milioni di reflex digitali nel mondo, i miliardi di immagini OGGI visibili nel web, la differenza la fa ancora il fotografo.

Dove mettere la fotocamera, cosa inquadrare, quando scattare e la tecnica (gli automatismi fanno tutto ma devi sapere come li hai impostati e quindi cosa stanno facendo).

Rinunciare alle diavolerie che oggi offre la tecnologia, significa inevitabilmente precludersi anche lo scatto di certe immagini, anche in settori dove tipicamente si può rinunciare alle diavolerie.

Detto fra noi, certe volte vorrei disfarmi di tutte le ottiche e di tutta l'attrezzatura per passare ad una bella compatta... sono troppe le immagini che ho visto con l'occhio e che non ho potuto scattare perchè non avevo una fotocamera tra le mani... :confused:

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

[...]

Detto fra noi, certe volte vorrei disfarmi di tutte le ottiche e di tutta l'attrezzatura per passare ad una bella compatta... sono troppe le immagini che ho visto con l'occhio e che non ho potuto scattare perchè non avevo una fotocamera tra le mani... :confused:

ciao

Detto fra noi, non è affatto necessario che tu ti liberi da tutta l'attrezzatura per prenderti una compatta: puoi avere una e l'altra.

Io adoro la mia D200, ma non rinuncerei mai alla L12 compattina. Molte volte si esce di casa così... senza la voglia di portarsi dietro borsa e trabiccoli vari (specialmente quando hai già i trabiccoli dei bimbi e i bimbi stessi da portare) e la compatta finisce in tasca e quasi ci si dimentica di averla...

Share this post


Link to post
Share on other sites

la mia non voleva affatto essere una critica a nessuno e chiedo scusa se ho dato questa impressione con un modo di scrivere forse un po irruento.

volevo però chiedere una cosa:

ma mettiamo il caso io compressi una digitale ff con densità tipo 20 mp non credete che a quel punto ci vorrebbero anche ottiche all' altezza dato che avremmo anche superato la qualità della pellicola????

quanto costerebbero???

oggi tra un giro e l'altro mi sono fermato in uno dei negozi della capitale,

dando un'occhiata alle varie fotocamere il mio sguardo si è soffermato sulla panasonic l1 che ne pensate?

sicuramente l'obiettivo di serie stuzzica parecchio come le ghiere dei tempi e dei diaframmi ma poi??

qualcuno l'ha provata??

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ Mirco G.

Per quanto mi riguarda, non ho percepito nè critiche nè modi irruenti, solo punti di vista :)

Infatti il "problema" della forte innovazione sulle reflex in termini di Mpixel, è quello di "scoprire" ottiche non all'altezza. Sul full frame le magagne si vedono tutte e alcune ottiche sono state rimpiazzate (ovviamente quelle per il formato ridotto sono nate col digitale).

Comunque, tornando ad uno dei tuoi appunti iniziali sugli ISO, ci sono nuove ottiche molto buone (classiche focali zoom) che con diaframma /4 (anzichè /2.8) costano tra i 500 e i 1000 Euro (mi riferisco a Canon, Nikon non conosco molto).

Hanno un diaframma in meno rispetto ai top di gamma, ma coi nuovi sensori è un gap che può essere compensato tranquillamente raddoppiando appunto gli ISO, supportato inoltre in molte situazione dallo stabilizzatore ottico.

Poi ti dirò che si torna al discorso obsolescenza/innovazione/tecnomania, perdendo di vista fotografia, risultati e destinazione. Credo che un'ottimistico 90% delle immagini prodotte non vada oltre la visualizzazione a pieno schermo di un monitor.

Nel professionale è giusto avere strumenti all'altezza, ma spesso per l'output tipografico basta molto ma molto meno.

@ Roberto

Datto fra noi ;) in realtà volevo dire che se un giorno inventeranno un sensore che si interfaccia alle sinapsi occhio/cervello, con possibilità di scatto al battito di ciglia, sarò il primo acquirente, in barba a diaframmi, tempi di posa, ghiere di messe a fuoco o autofocus, letture spot, ottiche stabilizzate, 23 lenti in 12 gruppi, sviluppo E-6, sensor cleaning, live view etc etc etc. Così tutti i ferri che ho accumulato dal 1981 ad oggi finiranno in un locale in attesa di diventare pezzi da museo :P

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this