Sign in to follow this  
bionano

Mi consigliate un emulatore PC gratuito su Mac?

Recommended Posts

ho controllato anche con il mio computer, ed il cd appare, ma viene scritto "Activating Grammar.exe", lo apro come faccio con le cartelle e dentro il 70% dei file è .exe

cmq ke differenza c'è tra emulare e virtualizzare?(scusate la mia ignoranza)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un emulatore necessita sempre del software di quel sistema (ottenuto con un processo detto spesso dumping), limitandosi quindi ad emulare l'hardware, in modo da poter interpretare correttamente i file contenenti i dump del software (che rimane scritto in un linguaggio comprensibile soltanto al sistema emulato e non al sistema emulante, o sistema host).

Le virtual machine, infine, si possono considerare un "PC nel PC". Ossia, mediante una virtual machine è possibile installare un secondo sistema operativo in una macchina virtuale e farci girare software in un ambiente considerato più "protetto" che non la macchina host vera e propria. Come si può immaginare, al di là della lentezza (comunque relativa e proporzionale alla potenza della macchina host), non vi è alcun limite. Questi sistemi a volte emulano anche parti di hardware, e altre volte si limitano a replicare l'hardware della macchina host. Tuttavia, non emulano mai macchine con architettura completamente diversa (a partire dalla CPU) e quindi, per alcuni puristi, non sono considerati emulatori nel senso stretto del termine.

;););)

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusate, avete ragione, solo che è ingiusto che anche per la scuola sono penalizzato perchè non ho windows.

Windows Vista Home Basic o Windows XP Home dovrebbero essere reperibili in diversi negozi intorno agli 80 euro... Sono certo che se dici ai tuoi genitori che ti serve per la scuola, non avranno problemi a comprartelo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie a valle per la risposta. anche se un po complicata

comunque i miei sanno già tutto, solo che prima volevamo trovare una situazione dove non dovevamo sborsare 1 lira, avendo già speso tanato per i libri.

ed in ogni caso sarei penalizzato lo stesso perchè dovrei spendere 80 euro più degli altri, e lo stesso devono fare quelli ke hanno linux.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa l'ignoranza, sai è da molti anni che non frequento più le scuole, ma se hai comprato i libri il CD a che serve? Non è già tutto sui libri?

Ah....bei tempi il liceo....

Share this post


Link to post
Share on other sites

non lo so a che servono i cd interattivi, so solo che erano allegati con i libri (li avevo anche alle medie, ma non li ho mai potuti usare)

comunque credo che ci siano degli approfondimenti,

non lo so neanche io!

è solo che andando al liceo non so se li avrei usati

tutto qui,

cmq usare windows mi servirà ma da quello che ho capito mi toccherà comprarmelo.

va beh

Share this post


Link to post
Share on other sites

I ciddì interattivi delle varie cose non si usano, al massimmo per Inglese o lingue straniere ti fanno usare dei cd audio che puoi sentire ovunque.

Fossi in te mi preoccuperei di più per programmi come Derive che sono usatissimi per insegnare la programmazione di base al PNI (che ora non si chiama manco più PNI)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque è una vergogna che i CD/DVD allegati ai testi scolastici non siano multipiattaforma. Senza volere entrare in giudizi di merito, se i sistemi operativi più usati sono 3 (Windows, Mac, Linux), i CD scolastici dovrebbero essere utilizzabili su tutti e tre e questo indipendentemente dalla percentuale di ogni sistema operativo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

VMWare Fusion>Virtualizza>A Pagamento

Parallels>Virtualizza>A Pagamento

VirtualBox>Virtualizza>Gratis

BootCamp>Nativamente>Gratis (Ma solo su Leopard)

Dimentichi:

WINE>emulatore> Gratis e non serve nessuna copia di windows....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque è una vergogna che i CD/DVD allegati ai testi scolastici non siano multipiattaforma. Senza volere entrare in giudizi di merito, se i sistemi operativi più usati sono 3 (Windows, Mac, Linux), i CD scolastici dovrebbero essere utilizzabili su tutti e tre e questo indipendentemente dalla percentuale di ogni sistema operativo.

Sono d'accordissimo.

Inoltre è vero ciò che è già stato detto, cioè che non userai quasi mai i Cd....

Però se fai il P.N.I. e quindi Turbo Pascal e affaracci vari...oddio....forse ti può far comodo Windows

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this