NUOVE iAPPLICAZIONI su X - impressioni d'uso e suggerimenti


Guest

Recommended Posts

  • Replies 4.2k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Quei menu' credo servano a vedere come safari interpreta il documento nel fare il parsing del codice http, e degli altri linguaggi presenti nella pagina; a vedere cosa c'e' in cache e a cancellarla et similia...

Quando hai caricato una pagina prova a usare quei menu

Link to post
Share on other sites

E' appena uscita la versione 4.0.1.. Qualcuno l'ha installata? Com'era prevedibile hanno tolto la possibilità di condividere le canzoni via internet a quanto pare..

"iTunes è l'unico software necessario per la creazione e la gestione di raccolte musicali su Mac.

iTunes 4 offre una qualità audio superiore, includendo il supporto per audio MPEG-4 AAC. iTunes 4.0.1 include miglioramenti nelle prestazioni e nell'accesso al network, e permette la condivisione della musica solo con altri computer che utilizzano iTunes 4.0.1 o successivo sul network locale (all'interno della stessa sottorete). Se si possiede un SuperDrive Apple, è possibile archiviare i brani su disco DVD oppure masterizzare le playlist su CD audio standard per ascoltarle in auto o con il proprio stereo."

Ancora non vedo ragioni per installarlo.. se qualcuno l'ha fatta puo' dire che cos'altro cambia?

Link to post
Share on other sites

Io non l'ho ancora installato.

Ho l'impressione che sia una pezza (o si dice patch?) per ovviare al problema (legale) della condivisione di librerie musicali attraverso il web.

Forse quando hanno rilasciato la 4.0 non si erano accorti di questa possibilità...Posted Image

Link to post
Share on other sites

Io l'ho installata, non noto modifiche particolari penso come luciano che abbiano tappato qualche falla.

Per quanto riguarda la condivisione internet non so dire non l'ho mai fatto nemmeno prima e non mi interessa farlo.

Link to post
Share on other sites

ho notato un miglior streaming radio e una miglior resa del suono sul mio ibook.

é sparita la condivisione via web ed è un peccato perchè era una possibilità con un certo fascino.

io condivido in una mia rete locale casalinga e questo è ancora possibile..però visto che sia a casa che in ufficio ho connessioni veloci è stato bello vedere il mac che suonava qui quello che avevo archiviato altrove. C' è stato un uso illegittimo della funzione ma ricordo che itunes riconosceva la musica comprata via web dal music stores e non permetteva di scaricarla cmq su più di 3 mac.

Mi dispiace per le case discografiche ma sono altri i programmi per scaricare musica piratata...

Mi adeguo con rimpianto

Link to post
Share on other sites

a quanto pare hanno corretto un fastidioso bug nel suono...pensavo di essere l'unico a cui accadeva e infatti nessuno di voi l'ha segnalato, ma poi ho trovato conforto nei siti americani e ho capito di non essere pazzo. non vi è mai capitato con iTunes 4.0 di sentire pesanti variazioni di volume durante la riproduzione? come dei continui fade-in fade-out direi...

Link to post
Share on other sites

Chest: "Real ha lanciato un servizio di download di musica online a 79cent per canzone."

Ormai ci si buttano tutti, giusto per non smentire la leggenda metropolitana secondo la quale tutti prima o poi sono costretti a imitare Apple... che pure non e' stata la prima. Anche Real pero', come altri pusher legali di mp3 onlain, chiede un abbonamento mensile. Questo secondo me e' un grosso freno, mah.

Rafal: "Visto che FastWeb è una LAN iTunes portebbe funzionare tra utenti della stessa subnet (?). Qualche conferma/smentita da parte dei fortunati."

Sembra proprio che su Fastweb non ci siano problemi. In ogni caso iTunes 4.0.1 aggiunge un banalissimo wrapper tcp, percui con un semplicissimo bouncer locale si puo' ancora condividere la musica su networks diversi dal proprio, e quindi su internet. (stay tuned :P) Aggiungo che, per come e' strutturato il sistema di sharing, credo che questo tipo di filtro serva solo come specchietto per le allodole (leggasi: case discografiche). La vera grossa limitazione di iTunes e' che permette solo lo streaming e non il download... da questo punto di vista le possibilita' di aggirare il sistema sono esigue, per questo credo che Apple (e le allodole) sia tranquilla e quasi certa che iTunes NON diventera' un nuovo napster.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now