Audio


Guest
 Share

Recommended Posts

  • Replies 358
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Grazie Tonino, credo proprio che non ne valga la pena.

Peccato perchè mi piacevano davvero molto, ed era un regalo!!

Ora le mettrò in vendita...se qualcuno è interessato...

ciao ciao

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Toh! un giorno di distanza e stesso problema, Andrea :-)

ho acquistato un microfono esterno, analogico, da collegare al G5, ma non funziona. Il mio dubbio è che il microfono, (come scritto in una sparuta riga della confezione) ha bisogno di un'alimentazione di 1,5 volts mentre nel manuale d'uso del G5 la porta di ingresso audio analogica recita:"Collegare microfoni auto-alimentati e altre attrezzature audio....".

Ne deduco che sono un fesso a non essermi posto prima il problema se la porta in questione fosse o meno autoalimentata? e, nel probabile caso, qualcuno vuole un microfono non autoalimentato in regalo? :-) e che microfono dovrei usare?

Grazie a tutti per le eventuali risposte

Link to comment
Share on other sites

Sono alimentati i micofoni a condensatore (diversamente da quelli dinamici). Se il microfono non ha un alloggiamento per la pila deve poter essere alimentato esternamente. Infine collegane l'uscita al Mac.

Link to comment
Share on other sites

Io ho visto microfoni a condensatore non alimentati: la scheda audio (sotto c praticamente tutte) fornisce una piccola tensione che alimenta il condensatore. Ottimo per piccoli microfoni da pc, nulla di professionale ovvio.

Il software può poi rimuovere l'offset risultante.

Come sempre, pur risparmiandoci ZERO alla Apple hanno voluto fare i puristi... nientge alimentazione.

Link to comment
Share on other sites

Comprati un vocabolario.

Scusa, stavo scherzando. Per certi programmi di minore diffusione la localizzazione in italiano non esiste. Ho paura

che il caso di Audacity sia uno di quelli.

Comunque non ti scoraggiare perchè ho anch'io lo stesso

programma e, sebbene mastichi un pochino d'inglese, l'intuizione alla fine aiuta parecchio.

Link to comment
Share on other sites

se mi dai un po di tempo, vedo di rintracciare da dove ho scaricato la versione italiana... o vuoi direttamente il file.zip (448 kb)?

francamente non saprei se la cartella language>it potrebbe bastare.

Quello che interesserebbe invece a me è dove posizionare il file LameLib, che ho dovuto scaricare a parte :-(

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

sapete come fare a "saltellare" su un brano ed ascoltare solo quello che interessa?

ora come ora sono costretta ad ascoltare tutto Posted Image

con Amadeus bastava trascinare col cursore il "triangolino" nel punto desiderato ...

Link to comment
Share on other sites

Il file LameLib (è quello per mp3, giusto?) lo puoi mettere dove vuoi (meglio nella stessa cartella di Audacity, così tra 2 mesi sai a cosa serve!); poi devi abilitarlo da dentro le preferenze, dicendogli dove si trova.

Per il saltello, io metto lo zoom in modo da avere tutto il brano e poi faccio stop-click-play (ma dato che mi pare ovvio, forse non intendevi qualcosa del genere...)

L'ultima versione non è proprio niente male!

Link to comment
Share on other sites

sentirsi idiota... è stato stimolantePosted Image

rafforzata da te, mi sono accanita Posted Image su stop-click-play ma 9/10 niente (la funzione "taglia" sempre disabilitata)... stavo per reinstallare il programma quando ho tolto dai plugin di Audacity il file LameLib (l'avevo posizionato lì... sic!) e adesso sembra FUNZIONARE Posted Image

al prossimo impiccio Posted Image... posso approfittare della tua conoscenza del programma, vero? Posted Image

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share