Sign in to follow this  
lostamongthehills

canon xl1s problema qualità video

Recommended Posts

Salve,

ho da poco acquistato tramite ebay una canon xl1s usata (con teoricamente soltanto una quarantina di ore di registrazione), dopo alcune prove mi sono resa conto di un problema, ovvero rivedendo il girato sia attraverso un collegamento alla tv (tubo catodico) sia attraverso final cut questo risulta essere come disturbato da un effetto neve, almeno credo si definisca così..è più o meno visibile a seconda della luce (esterno giorno/interno etc) e dalla distanza dei soggetti ripresi ma temo sia comunque sempre presente anche dove mi sembra non ci sia perchè la qualità in termini di definizione mi pare un pò bassina visto il tipo di videocamera..inizialmente pensavo si trattasse di aver semplicemente impostato male diaframma otturatore etc. o di aver utilizzato in alcuni momenti il filtro nd anche se non era forse necessario ma in tal caso dovrei avere immagini troppo scure e non di così scarsa qualità, vero? come termine di paragone ho la canon xm2 di un amico e a quanto pare anche regolando in maniera inappropriata diaframma etc non si hanno queste immagini tremende...vi chiedo cortesemente un'opinione su quale possa essere il problema, ho pulito le testine ma testine sporche a quanto ne so dovrebbero dare altri problemi come i disturbi a mosaico..grazie x l'attenzione e scusate la lungaggine del messaggio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao. Ce l'ho anch'io questa telecamera (e parto subito chiarendo che la odio :@ ) in comodato e la uso per lavoro.

Prima di tutto pulire le testine non ha molto senso se si vede l'effetto neve e il nastro e' digitale, avrebbe piu' senso se ci sarebbero dei frame persi.

Se inserisci il filtro ND in un ambiente in cui non serve e' normale che venga fuori la grana.

Inoltre e' normale se stai tentando ad esempio di riprendere, in pieno giorno, la casa del vicino (ad es. a 50m) e in particolare la sua ombra. In tal caso il contrasto e' elevato, la luce e' troppo debole e il prisma dei 3 ccd non aiuta.

Se invece la grana si presenta vistosamente anche in pieno giorno (e non hai il filtro ND inserito o inceppato) potrebbe anche esserci la remota possibilita' che sia stata usata in discoteca e un ccd si sia danneggiato.

Dovresti postare su rapidshare un pezzettino a qualita' DV che sia abbastanza significativo se no potrebbe essere qualsiasi cosa.

Il bello di questa videocamera e' che puoi giocare su varie tonalita' e ti consiglio di sperimentarle sempre (soprattutto sul campo se hai un po' di tempo prima di iniziare le riprese), ma se hai poca esperienza ti consiglio di accenderla in automatico e farti un'idea di come si comporta con l'esposizione, i colori ecc...

Per avere una buona resa ti consiglio personalmente il bilanciamento automatico del bianco (di solito si comporta bene se la accendi a campo aperto) e un gain non troppo alto; e' sempre meglio stare un po' sottoesposti e rialzare sul final cut piuttosto che trovarsi con degli artefatti che non puoi togliere.

Mi dispiace scoraggiarti subito ma sento in dovere di avvisarti che l'ottica intercambiabile e' il suo difetto principale perche' e' studiata male; avrai sempre problemi di messa a fuoco (sia in automatico che in manuale) e soprattutto ti consiglio di maneggiarla con molta cautela perche' l'attacco alla lente non e' poi cosi' resistente. Io ho già fatto fuori l'ottica originale: la lasciavo sempre attaccata, un bel giorno ho aperto il borsone e me la sono trovata a terra coi fili a penzoloni alla frankenstein.

La seconda ottica presa era identica alla originale ma e' da un po' che mostra l'immagine sempre sfuocata... (Stavo di fatti girando la rete per vedere se si poteva attaccare un'estensione per macro e sperare di spostare il punto focale).

Sono talmente stufo di questi problemi di ottica che l'ho ormai solidamente rimpiazzata con una Sony HDR-HC7 (hai capito bene, una amatoriale) e adesso giro con questa e altre 2 Sony FX1 !

Ciao,

fapo

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao, grazie x avermi risposto! qualche giorno dopo aver scritto il messaggio ho portato la videocamera da uno dei miei docenti, piuttosto esperto come operatore e l'ha provata velocemente ma senza registrare nulla su nastro e in ambiente chiuso..secondo lui non ha problemi di ottica, dice che può essere la rotella del gain che, sebbene impostata sullo zero, potrebbe in realtà non scattare bene e restare in automatico, chi me l'ha venduta dice di averla usata molto poco e di averla tenuta ferma x parecchio tempo, secondo il mio professore dovrei risolvere usandola molto e facendo fare un pò di giri completi alla rotella del gain, x "disincepparla" diciamo..per te questo ha senso? purtroppo non ho avuto modo di provare perchè sono impegnatissima con la tesi e le riprese del corto di un amico, in cui usiamo la sua, una canon xm2 (stesse difficoltà riguardo alla messa a fuoco, secondo me). Domani pomeriggio la proverò un pò ed eventualmente caricherò qualcosa online.

Con le altre videocamere che ho usato (poche lo ammetto) ho sempre bilanciato il bianco in manuale, dici che con questa videocamera è preferibile in automatico? L'uso che ne devo fare è principalmente per cortometraggi, video musicali etc ed è per questo che non ho dato molto peso alla poca maneggevolezza e ai discorsi sul fuoco, anche se ciò non toglie che forse è stato un acquisto un pò precipitoso..penso che comunque qualche qualità ce l'abbia, in fondo è la prima videocamera che ho (vabbeh la seconda dopo una canon analogica che usavo al liceo :-) ) e spero in futuro di potermene permettere un'altra migliore. I fili a penzoloni alla frankenstein..eheheheheh..povero che sfiga..:-) io giro con una pesantissssima valigetta rigida

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda il bianco io la uso spesso per convegni e concerti serali all'aperto; nel primo caso uso il manuale e generalmente non ha bisogno di correzioni, mentre per i concerti gli faccio fare il bianco automatico (sembrera' strano ma ottengo risultati migliori che in manuale) e se le tonalita' sono troppo differenti dalle mie sony intervengo sul custom preset. Ovviamente in un corto le location vengono preparate ad hoc e oltre al parco luci/pannelli si ha una palette e tutto il tempo per fare un bianco adeguato.

Se vuoi ridurre un po' la rumorosita' ti consiglio, sempre dal custom preset, di abbassare lo sharpness e variare anche il setup level. Per le prove ti consiglio di rimediarti un display LCD (o anche CRT che sarebbe meglio ma e' piu' ostico da alimentare) da almeno 7 pollici per testare subito la rumorosita', dato che i viewfinder fregano sempre.

Mi sembra di aver capito che il tuo professore ipotizza un falso contatto all'interno della manopola, ma e' strano che non ti sia mai accorta di un cambio di guadagno (e di luminosita') saltuario.

Per il focus io di solito ho piu' precisione a campo medio ma come dicevo prima e' difficile maneggiare il movimento come lo si vuole perche' anche in manuale ha delle "assistenze". IMHO l'handicap piu' grande sta' nell'elettronica dedicata solo all'ottica, che non scambia informazioni sui parametri dell'obiettivo (tranne per i comandi), dovendo quindi "immaginarsi" che cosa c'e' stato montato e tentare di aggiustare di conseguenza il punto focale (o per lo meno se c'e' non sembra funzionare con l'ottica standard).

Ti faccio un imbocca al lupo per la tesi (sperando di non portare sfortuna :) ) e se hai ancora bisogno di me chiedi pure in questa discussione (di solito non seguo questa sezione del forum).

Saluti,

fapo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this