Sign in to follow this  
astec

Mac SE e silenziosità.

Recommended Posts

Ah mi pareva assomigliasse al player del Mac os 9... c' era qualcosa di familiare.

Avevo provato a fare un collegamento con AppleTalk su TCP/IP, ma sembra che a partire da MacOSX 10.4 Apple avesse eliminato il supporto per i protocolli più vecchi digeriti dal System 7.5.

Io avrei un clamshell con 10.3.9 e la ethernet libera in quanto si connette via Dlink usb, però sarei molto più interessato a collegarmi direttamente al router: per fare questo sinceramente cosa mi consigli di cercare? Ci sono svariati siti tipo questo http://www.rtis.com/nat/user/toolbox/oldmacs/ che trattano l' argomento, ma continua a non essermi chiaro l' argomento hardware anche perché spesso si parla ancora di connessioni tramite vecchi modem baud, ma non sono interessato a questa opzione.Avevo letto anche di null modem...sono un pò confuso..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma fammi capire quel cd rom che hai messo ha sempre interfaccia scsi? come lo hai collegato? l' hai collegato internamente? si può fare una catena interna assieme all' hard disk tipo IDE e lasciare libera la presa esterna sul retro? Io potrei farlo coll' Se FDHD e System 7.0.1?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah mi pareva assomigliasse al player del Mac os 9... c' era qualcosa di familiare.

Difatti, credo che sia sostanzialmente lo stesso

Io avrei un clamshell con 10.3.9 e la ethernet libera in quanto si connette via Dlink usb, però sarei molto più interessato a collegarmi direttamente al router: per fare questo sinceramente cosa mi consigli di cercare? Ci sono svariati siti tipo questo http://www.rtis.com/nat/user/toolbox/oldmacs/ che trattano l' argomento, ma continua a non essermi chiaro l' argomento hardware anche perché spesso si parla ancora di connessioni tramite vecchi modem baud, ma non sono interessato a questa opzione.Avevo letto anche di null modem...sono un pò confuso..

Direi che c'è da distinguere:

- la connessione con un protocollo seriale RS422. Si utilizza un cavo che si collega alla porta modem o stampante dei vecchi Mac e va ad una seriale in un calcolatore più moderno. Personalmente, mi sono fabbricato un cavo null-modem RS422-RS232 (bastano i connettori giusti e poche saldature). Questo consente di trasferire file tramite una connessione seriale adottando per esempio il protocollo ZMODEM, digerito da tantissimi software di emulazione di terminale recenti o vecchiotti (un esempio è ZTerm). Non sono richieste schede di rete, perché le vecchie macchine venivano fornite già alla base con le porte seriali.

- la connessione di rete propriamente detta, che viene fatta con un adattatore. Sto quindi parlando di Ethernet. Nel mio SE/30 c'è un adattatore Asanté che permette di collegare una connessione base T (i classici connettori RJ45 a cui siamo tanto abituati oggi), oppure un BNC per il vecchio Thin Ethernet. Si realizza di solito una connessione a 10 Mb/s. Non essendo mai riuscito a far funzionare la rete finora, non ti so dare troppe informazioni a questo proposito.

Ma fammi capire quel cd rom che hai messo ha sempre interfaccia scsi? come lo hai collegato? l' hai collegato internamente? si può fare una catena interna assieme all' hard disk tipo IDE e lasciare libera la presa esterna sul retro? Io potrei farlo coll' Se FDHD e System 7.0.1?

Allora, non si può fare niente con un disco IDE. Il CD-ROM (che in realtà è un masterizzatore) è un modello Yamaha con interfaccia SCSI. Una cosa carina che si poteva fare con la SCSI era il collegamento in cascata di fino a 6 dispositivi uno dopo l'altro sullo stesso bus. Nel mio caso, sul bus c'è il disco interno, i due dischi esterni ed il CD-ROM. Sull'SE, così come sull'SE/30 c'è un connettore SCSI che può essere appunto utilizzato per collegare esternamente dispositivi come questi. Mi sono dovuto costruire un cavo per collegare il connettore DB25 usato dal Mac con i connettori a 50 poli adottati dai miei box. Leggi bene questa pagina di Wikipedia:

http://it.wikipedia.org/wiki/Small_Computer_System_Interface

Alla fine della catena, è necessario adottare un terminatore, funzione che in qualche caso può essere svolta dai dispositivi stessi, configurati opportunamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non essendo mai riuscito a far funzionare la rete finora, non ti so dare troppe informazioni a questo proposito.

Ma che tipo di problemi hai avuto? Ho visto alcuni video di Se online. In uno veniva utilizzato per chattare. Comunque per quello che voglio fare io mi serve un adattatore esterno a sto punto. Però non saprei dove recuperarlo, nel senso ho visto qualcosa su ebay solo per farmi un' idea, ma costano na follia se pensi che é tecnologia obsoleta...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ci avevo passato tanto tempo all'epoca, ma mi pare che non fossi riuscito a installare i software necessari sull'SE/30 per mettersi in rete con l'iMac G5.

Adesso che ci penso, avevo fatto le prove in un momento in cui non disponevo di una connessione Internet comoda, quindi non avevo potuto approfondire più di tanto. Magari un giorno che non so cosa fare continuerò con gli sforzi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo che la scheda in questione sia compatibile, dato che è dichiarata come NuBus, mentre invece i Mac SE ed SE/30 usano gli slot PDS.

Inoltre, la forma non sarebbe adatta ad un SE.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Già... cmq ogni tanto ne ho viste per Mac compatti. Cercherò... Intanto grazie per le delucidazioni. A proposito: ieri ho messo un termometro dietro la griglia d' uscita dell' SE. Dopo circa un paio d' ore stava sui 29° circa. Che dici? temperatura accettabile? Alla mano risuta lievemente tiepida, ma é una cosa molto soggettiva.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devo confessarti che la temperatura non è il mio feticcio e mi sembra che quanto misuri sia più che adeguato. Sono abbastanza abituato a cifre ben più alte per l'elettronica di potenza :)

Tuttavia, quello che conta è soprattutto la temperatura a livello dei componenti della scheda analogica. Questa è senza dubbio più elevata, ma ricordiamoci che si tratta di qualcosa che non ha neppure lontanamente a che vedere con i problemi termici dei calcolatori recenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene, credo che per il momento non lo toccherò più. Semmai riproverò a misurare ma credo di essere a posto. Poi in ogni caso + di qualche ora non lo tengo mai acceso per cui...ciao e grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this