Sign in to follow this  
paolomusolino

ipod shuffle da 2 e 4gb? Speriamo!

Recommended Posts

io mi rifiuto di accettare floppy dai miei clienti... dico loro mandatemi una mail con l'allegato o fatemi un cd o portatemi tutto su una pen drive.

A qualcuno che mi dice con tono sorpreso "ma come non hai il floppy?" io non posso far altro che rispondere... e tu che non hai niente di quello che ti ho chiesto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

neanche io! ma che perchè ogni volta che si apre una nuova discussione si va fuori tema? cercate di rimanere in tema! non voglio più sentire questa storia del floppy! che cavolo me ne frega se è antiquato? Se lo tengono gli utenti pc e basta! fatti loro se non vogliono crescere tecnologicamente! :mad:

Paolo, il tuo post iniziale diceva "Qualcuno di voi pensa che li lanceranno questi benedetti ipod shuffle da 2 e 4 gb? Se escono io prendo subito uno dei due modelli!" Dopo che una decina (al massimo) di persone ti hanno risposto "penso di sì" oppure "penso di no" la discussione è finita. Se non vuoi che ampliamo il thread, a questo punto tanto vale chiuderlo!!! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io da quello che sento in giro, la gente non vuole lo shuffle, oltre che per la poca memoria del 512mb e per l'alto costo del 1024mb molto vicino al prezzo dell'ipod mini, perché non ha la possibilità di scegliere la canzone con un comodo display e un'interfaccia semplice come gli altri ipod, peraltro molti sono convinti che si possano sentire solo in modalità shuffle le canzoni e dicono "ma che schifo non posso scegliere io la canzone!".

Jobs ha la buona/cattiva abitudine di prevedere con troppo coraggio quali saranno le evoluzioni dei bisogni della gente. Molte volte ci prende, ma ci sono anche le volte che sbaglia. Lo shuffle è una di queste, infatti ne hanno venduti molti meno del previsto. Se ammetterà di aver sbagliato allora vedremo uno shuffle con display allo stesso prezzo di prima e con più memoria (prezzo piu alto andrebbe a cozzare col mini), se invece sarà testardo come suo solito e vorrà imporre per forza le sue preferenze su quelle della gente, allora vedremo memorie piu grosse sugli shuffle che sono già poco gestibili ora, figuriamoci con un raddoppio o addirittura 4 volte la memoria di adesso. Nessuno li comprerà opteranno tutti per il mini.

Poi un'altra cosa che non mi piace e che non sopporto (e questo vale anche per gli altri ipod) è l'assenza dell'alimentatore (per lo meno di serie), come a dire che tutti debbano per forza avere un pc portatile per ricaricare i lettori e portarsi appresso 300 baldacchini quando si va in giro. Apprezzo invece da questo punto di vista Creative che ancora opta per le ministilo AAA, considerando che molta gente quando va in giro si porta la fotocamera con il caricabatterie per le ricaricabili... Non so voi ma io preferisco andare in giro con fotocamera + lettore mp3 + caricabatterie, piuttosto che con fotocamera + lettore mp3 + caricabatterie + pc portatile. Poi vabbeh ognuno ha le sue esigenze, comunque l'assenza del display sullo shuffle è una mancanza che ne limita le vendite di parecchio, e sarà ancora piu limitante con l'aumentare della memoria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Settimio,

non ho capito che ritieni cosa intelligente aumentare la dotazione dello Shuffle o degli iPod in generale con l'aggiunta di un sintonizzatore radio oppure no...

Secondo il mio modesto parere il supporto radio in tutti gli iPod ci vorrebbe proprio...è più una mancanza che una frustrazione.

Myname

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io da quello che sento in giro, la gente non vuole lo shuffle, oltre che per la poca memoria del 512mb e per l'alto costo del 1024mb molto vicino al prezzo dell'ipod mini, perché non ha la possibilità di scegliere la canzone con un comodo display e un'interfaccia semplice come gli altri ipod, peraltro molti sono convinti che si possano sentire solo in modalità shuffle le canzoni e dicono "ma che schifo non posso scegliere io la canzone!".

Jobs ha la buona/cattiva abitudine di prevedere con troppo coraggio quali saranno le evoluzioni dei bisogni della gente. Molte volte ci prende, ma ci sono anche le volte che sbaglia. Lo shuffle è una di queste, infatti ne hanno venduti molti meno del previsto. Se ammetterà di aver sbagliato allora vedremo uno shuffle con display allo stesso prezzo di prima e con più memoria (prezzo piu alto andrebbe a cozzare col mini), se invece sarà testardo come suo solito e vorrà imporre per forza le sue preferenze su quelle della gente, allora vedremo memorie piu grosse sugli shuffle che sono già poco gestibili ora, figuriamoci con un raddoppio o addirittura 4 volte la memoria di adesso. Nessuno li comprerà opteranno tutti per il mini.

Poi un'altra cosa che non mi piace e che non sopporto (e questo vale anche per gli altri ipod) è l'assenza dell'alimentatore (per lo meno di serie), come a dire che tutti debbano per forza avere un pc portatile per ricaricare i lettori e portarsi appresso 300 baldacchini quando si va in giro. Apprezzo invece da questo punto di vista Creative che ancora opta per le ministilo AAA, considerando che molta gente quando va in giro si porta la fotocamera con il caricabatterie per le ricaricabili... Non so voi ma io preferisco andare in giro con fotocamera + lettore mp3 + caricabatterie, piuttosto che con fotocamera + lettore mp3 + caricabatterie + pc portatile. Poi vabbeh ognuno ha le sue esigenze, comunque l'assenza del display sullo shuffle è una mancanza che ne limita le vendite di parecchio, e sarà ancora piu limitante con l'aumentare della memoria.

Concordo pienamente sullo shuffle, meno su quanto dici degli altri iPod.... A parte che è solo nel mini (oltre allo shuffle) che non è incluso di serie l'alimentatore, la sua misura ridotta non ne rende poi così disagevole il trasporto.

Secondo me ci sono ottime probabilità che il 7 luglio appaia lo shuffle con display... Altrimenti, se fosse solo per un aumento della memoria, non si sarebbe preso la briga di convocare la stampa. A meno che intenda presentare un iPod video... Non è escluso, visto che dalle sue recenti interviste risulta ovvio come la sua posizione in proposito sia cambiata rispetto a quando diceva che nessuno era interessato a funzioni video nell'iPod. Secondo me, alla conferenza stampa potrebbe presentare:

1. Shuffle da 2 e 4 gb con display (e dismissione di quelli da 512 mb e 1 gb)

2. iPod mini da 8 gb e passaggio anche per questi al display a colori (con dismissione del modello da 4 gb)

3. Telefono Motorola con iTunes e possibilità di connettersi via rete telefonica a iTMS

4. FORSE iPod video (ma la ritengo la cosa meno probabile di tutte).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma dai, scusami, davvero, pur sforzandomi, non riesco a crederti. Ora mi chiedo, che professione fai? Su un floppy ci sta a spanne (cioé quando per miracolo non ci sono settori rovinati) 1.3 mb... ma che cavolo di lavori ci metti su un floppy? File di testo? Perché qualsiasi altro documento, non ci sta!!! A parte te, mi chiedo - anzi, LO chiedo - quanti utenti di Macity si trovano oggigiorno a dovere usare il floppy, fosse pure una volta all'anno...

esattamente: si tratta di solito di file di testo o simile.

e spesso l'interlocutore è un ufficio pubblico...

Oggi tutti i produttori di pc stanno dismettendo il floppy anche perché la Apple 7 anni fa non lo mise sugli iMac. E Apple non inserì il floppy sugli iMac perché ... non voleva ... dotare i suoi computer di una tecnologia obsoleta e destinata a morire nel giro di poco.

non è esatto definire sette anni come "nel giro di poco", specie nell'ambito della tecnologia informatica...

per dirne una sia tu sia io abbiamo dovuto scucire le 70.000 lire per il drive esterno, e come noi molti altri.

sono disposto a scommettere che il costo aggiuntivo per materiale, industrializzazione, ecc. del floppy fosse assolutamente ridicolo.

francamente leggere che Ottimio non usa mai i floppy non mi importa nulla: a me importa di chi ancora per qualsiasi ragione li usa.

non serve un genio per capire il disturbo che procurerebbe a lui la presenza del drive in questione è molto inferiore al disturbo che patiscono altri per la sua assenza.

non serve nemmeno un genio per capire che sarebbe bastato prevedere la presenza del floppy soltanto come opzionale per fare felici tutti quanti: si tratta di una politica che è stata seguita ad esempio per gli Zip...

invidio la posizione di forza di Enrico, ma purtroppo gli uffici pubblici non sono miei clienti ai quali posso imporre le mie scelte: sono io che mi devo adeguare a loro.

per quanto riguarda invece gli amici, se uno di loro mi consegna un dischetto con sopra un qualsiasi scritto cosa dovrei rispondergli: "mi rifiuto di leggerlo finché non me lo fornirai su un media di mio gradimento"? o dovrei togliergli il saluto finché non si decide ad aggiornarsi?

no... mi prendo sto benedetto floppy e lo inserisco nel mio benedetto lettore USB...

cmq sia è inutile discutere del floppy drive oggi: non serve.

avevo usato il precedente storico solo per fare un esempio della testardaggine del nostro Vate.

tornando quindi al display dello shuffle, che è l'argomento di questo 3d, conosco bene la logica di funzionamento del mercato.

ma nonostante tutto penso che molti preferirebbero spendere 10 euro in più per un display che ad Apple costa meno di 5...

***

ultima considerazione:

questo che hai ricordato è solo l'ultima manifestazione della forma mentis che ho finora criticato:

.... A meno che intenda presentare un iPod video... Non è escluso, visto che dalle sue recenti interviste risulta ovvio come la sua posizione in proposito sia cambiata rispetto a quando diceva che nessuno era interessato a funzioni video nell'iPod.

bah...

se fosse davvero disposto a tornare sui suoi passi con un briciolo di umiltà sarebbe un ottimo segno!

Share this post


Link to post
Share on other sites

esattamente: si tratta di solito di file di testo o simile.

e spesso l'interlocutore è un ufficio pubblico...

non è esatto definire sette anni come "nel giro di poco", specie nell'ambito della tecnologia informatica...

per dirne una sia tu sia io abbiamo dovuto scucire le 70.000 lire per il drive esterno, e come noi molti altri.

sono disposto a scommettere che il costo aggiuntivo per metariale, industrializzazione, ecc. del floppy sia assolutamente ridicolo.

ma tornando al display dello shuffle, che è l'argomento di questo 3d, conosco bene la logica di funzionamento del mercato.

ma nonostante tutto penso che molti preferirebbero spendere 10 euro in più per un display che ad Apple costa meno di 5...

Beh, non dirmi che gli uffici pubblici nei loro pc non hanno il lettore cd... O che non hanno la posta elettronica... O che non possono trasferire i dati da una chiavetta usb... Insomma, sono d'accordo con Enrico, il concetto dovrebbe essere "se sei ancora fermo al floppy (non tu, i tuoi clienti), aggiornati che è ora"!!! Quanto agli amici, ma che sono, vecchietti con il 486? Io ho decine di amici che hanno il computer e NESSUNO di loro usa mai il floppy per scambiarsi file (benché, essendo quasi tutti utenti pc, la maggior parte dei loro computer sia dotato di drive per i dischetti).

Non intendevo dire che sette anni sono "nel giro di poco", soprattutto - come sottolinei giustamente tu - nel settore informatico. Credo invece che Jobs probabilmente pensasse che il floppy sarebbe stato dismesso quasi del tutto entro un anno o poco più. Quanto al mio drive esterno, io non l'ho preso tanto perché ne avevo davvero bisogno quanto perché avevo paura a non averlo più (sai, una cosa del tipo "e se poi mi danno un file su floppy?")... Ma sono stato sciocco, alla fine non mi è davvero servito praticamente mai.

Ripeto, lasciare il floppy non avrebbe solo implicato il costo in più del drive, avrebbero anche dovuto montare schede madri con il bus adatto (ti ricordo che i floppy non vanno sui canali ide). Stesso discorso a metterlo come opzione: o facevano tutte le mainboard con l'attacco per il floppy, oppure avrebbero dovuto fare due schede madri diverse, una per gli iMac con floppy e una per quelli senza... Come vedi, sarebbe stato molto più complesso di ciò che sembra a te!

Quanto al display sullo shuffle, mi sembra chiaro che siamo d'accordo sul fatto che la gente lo vuole... Solo, dubito che il prezzo aumenterà di soli 10 euro (anzi, in realtà, con la scusa che aumenterà di molto anche la memoria, l'aumento di prezzo sarà verosimilmente ben superiore).

Share this post


Link to post
Share on other sites

il discorso di jobs ed apple è questo.

lo shuffle è piccolo, poco costoso. per questi motivi non è possibile metterci un display veramente utile e un metodo di controllo decente.

quindi non avrà il monitor. se lo volete comprate un altro player apple o non apple.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho giusto qui un lettore mp3 MAGNEX da 512 MB che mi ha prestato un amico.

Rispetto allo Shuffle:

- È sicuramente meno bello

- ha delle dimesioni leggermente superiori

+ ha un display leggibilissimo

+ tutte le funzioni si attivano in modo molto semplice, non serve alcun manuale

+ legge tutti i formati audio più diffusi (WMA sì, AAC no)

+ ha la radio

+ registra la radio in vari formati

+ ha un ingresso line-in (in questo è perfino più potente di un iBook o un Mac Mini!)

+ registra dal line-in in vari formati (in quanto musicista se non ho il line-in soffro dannatamente)

+ ha uno slot d'espansione per poter arrivare fino ad un Giga di capienza

+ utilizza una normale pila, intercambiabile.

+ suona più che bene (ok, sicuro non come lo shuffle, ma che me ne faccio della qualità stratosferica quando sono per strada, in treno o in vacanza? se voglio ascoltare la musica come si deve attacco l'hi-fi in sala, altro che baracchini portatili e cuffiette perizomiche).

+ costa come lo shuffle 512 o forse qualcosa in meno.

una volta messe le mani su un lettore così è dura accontentarsi dei capricci Apple, c'è poco da fare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai, Leo, non sei assolutamente obbiettivo, in questo modo sembra davvero (sembra?) che cerchi solo di denigrare il player di Apple:

1. "Legge tutti i formati audio più diffusi" -> per questo, al limite gli puoi dare un = visto che il Magnex legge wma ma non aac, lo shuffle il contrario. Parità assoluta (si fa per dire, l'aac è notoriamente molto migliore del wma)

2. "Utilizza una normale pila intercambiabile" -> io questo lo metterei tra i meno, in quanto significa un TCO (Total Cost of Ownership) notevolmente più alto.

3. "Suona più che bene (ok, sicuro non come lo shuffle...)" -> di sicuro va tra i meno, lo dici tu stesso che la qualità audio dello shuffle è migliore.

4. "costa come lo shuffle" -> se costa COME, allora va tra gli uguale, ti pare?

5. "ha la radio" e "registra la radio" -> mi sono già espresso in un altro thread sul fatto che secondo me la radio nei lettori mp3 è del tutto inutile. Ma questo è un mio parere personale ed è comunque una funzione in più, quindi te la do buona tra i più.

Se devi denigrare un prodotto (e la tua "recensione" era evidentemente fatta per denigrare lo shuffle), cerca di fare in modo che chi legge non si accorga troppo facilmente del tuo vero scopo, altrimenti perdi di credibilità!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this