Sign in to follow this  
Caronte@HeLL

Nuovi MacBook Ottobre 2008: le opinioni dei lettori

Recommended Posts

Spiegatemi una cosa, ma il Macbook è diventato consumer da Martedì scorso alle ore 19:00 fuso orario di Roma, o lo era anche prima? No perché chi usa Apple da qualche anno sa che prima del Macbook c'era l'iBook e quello era davvero il portatile Consumer, ma la porta Firewire l'ha sempre avuta dalla sua prima apparizione! Quindi se a voi va bene credere che adesso il macbook è consumer perché gli hanno tolto la Firewire, mi sta anche bene, ma se qualcun altro pensa che se una ditta, la Apple inc., elimina una componente che da SEMPRE caratterizza quel computer e non lo ritiene corretto, credo che abbia molte valide argomentazioni dalla sua.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spiegatemi una cosa, ma il Macbook è diventato consumer da Martedì scorso alle ore 19:00 fuso orario di Roma, o lo era anche prima? No perché chi usa Apple da qualche anno sa che prima del Macbook c'era l'iBook e quello era davvero il portatile Consumer, ma la porta Firewire l'ha sempre avuta dalla sua prima apparizione! Quindi se a voi va bene credere che adesso il macbook è consumer perché gli hanno tolto la Firewire, mi sta anche bene, ma se qualcun altro pensa che se una ditta, la Apple inc., elimina una componente che da SEMPRE caratterizza quel computer e non lo ritiene corretto, credo che abbia molte valide argomentazioni dalla sua.

E' cambiato.... ovviamente, fino a quel giorno era un mezzo CONSUMER ma poco niente PRO, per me è diventato CONSUMER da ora perchè gli hanno messo una cavolo di scheda video, permettendo a chiunque di GIOCARCI senza necessariamente comprarsi una console.

Rispondendo a qualche post indietro, non mi ricordo chi....

Apple si, ha sentenziato la sconfitta della FireWire a favore della USB, già le prime avvisaglie si sono avute con l'abbandono della FireWire su l'iPod.

Rispondimi tu Delos, per montare un filmato professionale (non intendo uno come LUCAS) ma professionale intendo che ci guadagna la pagnotta, avresti comprato un MacBook bianco o ti saresti affidato ad altro hardware (MacBookPRO). Proprio tu che ci lavori.

Share this post


Link to post
Share on other sites
scusa eh, ma uno che fa musica e sul palco ha necessità di portarsi il mac che fa?

4 risposte molto semplici:

1 si porta dietro il portatile utilizzato fino al giorno prima della presentazione del nuovo macbook

2 acquista il macbook bianco visto che è l'oggetto che maggiormente soddisfa le sue esigenze

3 acquista un macbook pro se questo soddisfa le sue esigenze

3 acquista un portatile che non sia mac se questo soddisfa le sue esigenze

Scusate ma leggo nel forum persone che si definiscono "incazzate" per gli aspetti diciamo negativi, firewire e prezzo in primis, dei nuovi portatili e pronte a class action ma secondo me si sta esagerando un pò. Io penso che un prodotto si valuta in base ai propri bisogni. Se questi prodotti non rispecchiano le vostre esigenze semplicemente non comprateli. Questi sono solo alcuni esempi:

1) "Non si possono cambiare tutti gli accessori per comprare il nuovo MB". Bene non fatelo. Usate quello che state usando adesso. Se avete bisogno di un macbook con firewire c'è quello da 999 o se volete a tutti i costi il nuovo macbook valutate pro e contro e prendete una decisione.

2)"Le videocamere non si cambiano ogni due anni". I portatili si?

Tutto quello che ho scritto naturalmente non è un tentativo di proteggere Apple visto che anche io ritengo la sua scelta sbagliata ed avrei sinceramente adottato altre strategie per differenziare le due linee di prodotto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rispondimi tu Delos, per montare un filmato professionale (non intendo uno come LUCAS) ma professionale intendo che ci guadagna la pagnotta, avresti comprato un MacBook bianco o ti saresti affidato ad altro hardware (MacBookPRO). Proprio tu che ci lavori.

Io sono un amatore, o come va di moda dire adesso un prosumer. Sinceramente la risposta è sì, si può montare un buon prodotto anche con un Macbook ed una videocamera DV, magari usando FCE se non si devono utilizzare filtri od effetti troppo impegnativi, o addirittura accontentandosi di iMovie. Ricordo infatti che la differenza la fa chi sta dietro al computer non il computer stesso. Per il discorso "non si fanno le nozze con i fichi secchi" mi trovi d'accordo ma è anche vero che non è necessario spendere più del dovuto per fare un buon lavoro perché è anche vero che " i soldi non si grattano giù dai muri" e mantenere, sottolineo mantenere, la porta FW sul macbook avrebbe permesso a molti di affrontare serenamente il cambio macchina senza affrontare una spesa extra di 400 euro e più per passare al macbook Pro.

Inoltre se voi mi dite che FW è morto e non lo usa più nessuno, anche se a me non sembra, mica stiamo parlando del vecchio ADB, dove sono le alternative? Alcuni citano USB 3.0, bene, dov'è? Qualcuno ha visto computer o periferiche che sfruttano questa connessione o sapete che è ancora alla fase di sperimentazione? Siamo tutti d'accordo che sul fatto che gli standard vecchi prima o poi vanno abbandonati per passare a quelli nuovi, proprio come fece Jobs nel 98 presentando gli iMac con le avveneristiche porte USB su tutti i modelli al posto del vecchio seriale, ma Martedì Jobs ha solo tolto la FW dal macbook senza sostituirla con altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io vedo solo una cosa oggi.

Vado in un supermercato, e trovo telecamere USB 80%, hard disk USB 90%.... per me Apple si è resa conto che FireWire è morto, siccome ha introdotto una scheda video che va a far a cazzotti con il PRO, visto che questa era una carenza ha tolto la firewire sul suo prodotto consumer onde evitare che alcune utente pro ricadessero sulla linea consumer.

Anche a me dispiace della FireWire, ho molte periferiche firewire, perfino un convertitore AV/DV, però non mi lamento giudico il prodotto nella totalità e traggo delle conclusioni.

MacBook nuovo ottimo bello e prestante, proprio quello che ci vuole per un NUOVO mercato consumer ora si può giocare, quell'utenza nuova, che non sa cosa nemmeno sia la FireWire, diciamocela tutta chi proviene da Win la maggior parte se non fosse per la telecamera DV nemmeno sa cosa sia questa interfaccia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io vedo solo una cosa oggi.

Vado in un supermercato, e trovo telecamere USB 80%, hard disk USB 90%.... per me Apple si è resa conto che FireWire è morto, siccome ha introdotto una scheda video che va a far a cazzotti con il PRO, visto che questa era una carenza ha tolto la firewire sul suo prodotto consumer onde evitare che alcune utente pro ricadessero sulla linea consumer.

Anche a me dispiace della FireWire, ho molte periferiche firewire, perfino un convertitore AV/DV, però non mi lamento giudico il prodotto nella totalità e traggo delle conclusioni.

MacBook nuovo ottimo bello e prestante, proprio quello che ci vuole per un NUOVO mercato consumer ora si può giocare, quell'utenza nuova, che non sa cosa nemmeno sia la FireWire, diciamocela tutta chi proviene da Win la maggior parte se non fosse per la telecamera DV nemmeno sa cosa sia questa interfaccia.

Abbiamo due punti di vista diversi, pazienza. Comunque mi fa piacere sia per Apple inc, che per l'utenza nuova, peccato che io non appartenga né all'uno né all'altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ASPETTAVO CON ANZIA I NUOVI PORTATILI e...volevo scrivere in questo mio post BEN ALTRO ma...ho deciso di lasciar perdere sui vari e gia' discussi argomenti che STRACONDIVIDO! (ne ho le ***** piene di cornicette nere, accostamenti cromatici "arlecchineschi", porte che scompaiono, altre che appaiono, adattatori "necessari" e venduti a parte etc. etc. etc.) QUESTO "NUOVO" CORSO (a partire da quella "GRATTUGIA" del powermac!) -PER ME- ...e' una vera CIOFECA!

QUINDI: son qui a scrivere perche' sono appena tornato dall'essedi shop e nel frattempo che il mio nuovofiammante MACBOOK 2.4 BIANCO sta' trasferendo le informazioni VIA FIREWIRE da un'altro mac, ammazzavo un po' il tempo!!

---e vi ho detto tutto!--- (come diceva Peppino a Toto').

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riassumendo, Apple per distinguere le due macchine, visto che ha finalmente dotato la consumer di una scheda video decente, così che applicazioni consumer come i videogame ci possano girare bene, ha preferito rimuovere la firewire. Questo vuol dire che chi che usa questa porta per applicazioni professionali dovrà spendere qualcosa di più e comprarsi un pro. Certo, spendere di più non fa mai piacere. D'altro canto io ho comprato un pro solo per avere una scheda video decente e una porta firewire inutilizzata. Io non mi dovrei lamentare? I miei non sono pure soldi? Se l'avessero fatto prima avrei risparmiato qualcosa, non vi pare?

Secondo me le cose di cui ci si dovrebbe lamentare sono altre: ancora 2 GB di RAM, quando sarebbe il caso di passare a 4 (la RAM da Apple non la compro!); dimensione i concorrenti, esempio Dell, mettono su dischi con un centinaio di GB in più in media.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spiegatemi una cosa, ma il Macbook è diventato consumer da Martedì scorso alle ore 19:00 fuso orario di Roma, o lo era anche prima? No perché chi usa Apple da qualche anno sa che prima del Macbook c'era l'iBook e quello era davvero il portatile Consumer, ma la porta Firewire l'ha sempre avuta dalla sua prima apparizione! Quindi se a voi va bene credere che adesso il macbook è consumer perché gli hanno tolto la Firewire, mi sta anche bene, ma se qualcun altro pensa che se una ditta, la Apple inc., elimina una componente che da SEMPRE caratterizza quel computer e non lo ritiene corretto, credo che abbia molte valide argomentazioni dalla sua.

Quoto al 100%

Fino a ieri firewire era quasi il protocollo di trasferimento dati per definizione di apple, ovunque se ne apprezza la stabilita' e le performance, da ieri scopriamo che apple inverte la tendenza, relegando il FW solo ai MBP perche' di fascia piu' alta?

Eh no, questo significa prendere per il **** la gente e tutti quelli in cui hanno avuto fiducia nel firewire a livello consumer. Hard disk firewire, videocamera firewire e chi piu' ne ha piu' ne metta. Frega niente se OGGI la maggior parte delle videocamere in commercio hanno l'USB2, cavolo. La mia JVC ha 6 anni e fa egregiamente il suo lavoro, il mio storage FW anche. Permettere un po' di retrocompatiblita' mi sembra un gesto di riconoscenza, diciamo meglio di coerenza, verso i clienti che hanno decretato il successo di apple finora.

Non si pretende di avere il floppy. La porta FW si' per la miseria. Quello che fa anche girare le scatole e' che la mancanza di feature viene pubblicizzata come una nuova feature. Bel discorso.

Bah. Questo tipo di logica di mercato mi da' veramente fastidio e non mi riconosco in questa filosofia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo pacino...

molto deluso da apple dopo quest'aggiornamento, sembra che stiano facendo di tutto per allontanarsi dalla clientela "pro", o comunque da tutti quelli che non usano il computer solo per andare su internet, giocare e guardare le foto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boh, non capisco....

Ma se serve la Firewire perche' semplicemente non comprarsi il Macbook bianco (lo stesso dal quale sto scrivendo, che secondo me e' un'ottima macchina).

Mica uno e' obbligato a comprare l'ultimo modello strafigo in alluminio.... no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho visto i nuovi MacBook presentati oggi e francamente faccio fatica a comprendere la nuova politica di Apple, almeno per quanto riguarda l'utilizzo di iLife relativamente ad iMovie....

.....All'uscita del MacBook Air fu detto che la porta Firewire non serviva perche' il portatile era dedicato ad un altro target di clientela. Ora, anche i nuovi MacBook hanno cambiato target ? Se e' cosi', allora perche' continuano a precaricare iMovie se non e' totalmente utilizzabile anche con la funzione di acquisizione da videocamera ?

Quoto tutto ZioKap in pieno...

questa volta la politica della mela è stata decisamente arrogante: si aggiunge con una mano e si leva con l'altra!

Tolgo le funzionalità della firewire per che cosa? Un bordo nero, uno schermo glossy, un case in alluminio (beh! questo ci può stare) e funzionalità 3D (buono!) per....? Giocare a Call Of Duty? Scusate ma chi compra portatili per giocare compra e comprerà sempre windows.

Per l'utente, medio o professionista che sia, il processo produttivo del case è irrilevante!

A qualcuno interessa che tipo di rettifiche hanno usato per fare l'albero a camme della vostra auto?

Supponiamo che io sia un professionista del video e mi faccia comodo un nuovo portatile, sottolineo portatile, anche se fossi disposto a spendere di più cosa me ne faccio di uno schermo da 15"?

Cosa aspetta Apple a ricolmare il vuoto del powerbook 12"?

Considerazione finale: una delle molte caratteristiche dei prodotti Apple è la loro longevità, che è sempre stata garantita da software fortemente retrocompatibile. Senza di esso il mio iMac G5 sarebbe già R.I.P. da tempo.

Cambio portatile e devo cambiare anche videocamera prendendone una che ha la (bleah!) USB?

Se compro Apple affinché duri, compro anche altri prodotti affinché durino: perché questo non deve valere anche per il resto dell'elettronica di consumo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this