Nuovi MacBook Ottobre 2008: le opinioni dei lettori


Caronte@HeLL
 Share

Recommended Posts

lo strano è che tutte le cose che non ci sono, che mancano, che puoi trovare su prodotti concorrenti più economici eccetera vengono sistematicamente bollati come *******te inutili dagli hardoce fans.

Se poi apple cambia idea, parte il signorsì e di colpo il plotone si adegua. Lo stesso il contrario: quello che ieri era indispensabile, mille anni luce avanti, oggi non serve a una mazza.

Esempi se ne possono fare a bizzeffe: dalla scsi alla firewire, dai processori intel alle schede grafiche decenti.

Il punto è che l'hardcore fan non dice "è vero, sarebbe meglio se la scheda video mi permettesse anche di giocare. In effetti sul mondo pc con 4 sodi porti a casa una macchina con le caratteristiche necessarie. Pazienza, è una mancanza, ma a me piace osx e quindi sopporto".

No, l'hc fan dice perentorio: "per giocare si usano le console, che sono molto meglio".

Al contrario, quando il mondo se ne fregava della firewire, l'hc fan triturava le palle sulla indiscutibile superiorità della fw: "Come puoi fare montaggio video, fare l'audio senza latenza ecc? Con i mac anche di gamma bassa hai tutto pronto ecc.".

Poi tolgono la fw da un computer da oltre 1000 euro (quando la concorrenza lo monta su cassoni da quattro soldi) e di colpo la fw diventa un coso obsoleto e tu, che avevi la videocamera con la fw diventi o un professionista (per il quale pare di capire che spendere 500 euro in più sia come ordinare un cono gelato) o un filmamker da yotube (cioè usi il cellulare).

Lo stesso è accaduto ai suoi tempi per la scsi.

Ma ovviamente l'hc fan è sempre pronto a dirti che se comperi apple, fai sempre un migliore investimento...

E' appunto la apoditticità delle affermazioni che sconcerta.

sono in buona parte d'accordo con te...

Pode

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 517
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

ma no, ne venderanno a quintalate.

Infondo sono buone macchine e montano osx che è un signor os. Il loro segmento di mercato è disposto a spendere.

Il problema è di tutti coloro che ricadono in segmenti di mercato diversi: primo (e secondo...) prezzo, necessità più particolari ecc.

Apple è una e giustamente focalizza il suo business dove ha maggiore redditività.

Una delle cose belle di windows è appunto che si tratta solo di software distribuito su licenza a chiunque paghi; di conseguenza molti produttori di hw possono offrire una gamma di configurazioni e di prezzi ben superiori.

Scegliere apple comporta confrontarsi con questi limiti.

Link to comment
Share on other sites

no scusa, per il monitor.... t'attacchi, sempre stati pure prima di questa revisione gli schermi glossy dei macbook.... per la firewire... non credo l'abbiano tolta a caso... dovevano toglierla per problemi di spazio, avranno fatto ricerche di mercato che dimostravano che se toglievano una USB s'incazzava il 90% della gente, se l'ethernet l'80%, se l'uscita video il 70% e se la firewire il 60%..... hanno scelto per la firewire... ora ci dobbiamo sorbire le incazzature di questo 60%..... amen :)

Ma non deve essere un problema di noi utenti finali il fatto che "forse non ci stava"!!!! Ci sono fior fior di designer e di ingegneri e progettisti che lavorano a tutto questo!!! e poi come fa a non starci se le dimensioni sono sempre le stesse!!!!!

Link to comment
Share on other sites

Chiedo scusa per il cross-posting, ma questo commento è molto più adatto a questo thread

… ognuno vorrebbe la sua configurazione "da sogno" e questo è quasi sempre impossibile…

… a me, parlando per assurdo, sarebbe piaciuto un macbook da 13 che oltre ad avere una o due firewire avesse avuto lo Slot ExpressCard/34...ma so che è relativamente improponibile e quindi

A ben vedere, poiché le connessioni interne a disco e lettore ottico ora sono SATA, rimuovendo quest'ultimo (relegandolo in un case esterno come Air docet) e trapanando a dovere il case superiperultrarcistra si potrebbe provvedere anche il 13.3" di parecchie uscite diversificate e, quindi, farlo diventare la propria macchina dei sogni ed il successore del Titanium 12".

Qualche parere?

Link to comment
Share on other sites

Chiedo scusa per il cross-posting, ma questo commento è molto più adatto a questo thread

A ben vedere, poiché le connessioni interne a disco e lettore ottico ora sono SATA, rimuovendo quest'ultimo (relegandolo in un case esterno come Air docet) e trapanando a dovere il case superiperultrarcistra si potrebbe provvedere anche il 13.3" di parecchie uscite diversificate e, quindi, farlo diventare la propria macchina dei sogni ed il successore del Titanium 12".

Qualche parere?

Si Sem, il tuo business da trapanatore ha un futuro ma, a onor del vero, la tua idea non è totalmente nuova :) c'erano delle società che già nei vecchi macbook pro sostituivano i lettori ottici con degli HD...comunque si, la tua è piu evoluta e, al di la del tono umoreggiante, è ua soluzione che ad alcuni potrebbe anche fare comodo...

Pode

Link to comment
Share on other sites

Finalmente, eccolo!! lo sapevo!! Questo argomento lo aspettavo da 2 giorni!

Fino a ieri l'utente hardcore mac al quale dicevano che con le macchine consumer non si poteva giocare rispondeva sdegnato che "per giocare ci sono le console, che sono mille volte meglio ecc. ecc.".

Adesso che montano una scheda video decente, il poter giocare diventa un punto di forza.

Quando fate così siete davvero fantastici.

più che fantastici, sono dei voltafrittate clamorosi! :D

Link to comment
Share on other sites

no scusa, per il monitor.... t'attacchi, sempre stati pure prima di questa revisione gli schermi glossy dei macbook.... per la firewire... non credo l'abbiano tolta a caso... dovevano toglierla per problemi di spazio, avranno fatto ricerche di mercato che dimostravano che se toglievano una USB s'incazzava il 90% della gente, se l'ethernet l'80%, se l'uscita video il 70% e se la firewire il 60%..... hanno scelto per la firewire... ora ci dobbiamo sorbire le incazzature di questo 60%..... amen :)

Dato che in quel 60% ci sono anche io, permetti che la cosa mi dia un po' fastidio. Una porta firewere è il minimo... Posso passare sopra a cose come il lettore di schede perché in qualche modo si può rimediare, ma la porta firewire non la posso aggiungere.

E mi riesce prorpio difficile credere che sia stata eliminata per esigenze di spazio!

La differenza andava fatta su altre cose e tutte da inserire nel modello pro: tipo esata, i dischi ssd in optional (cosa se ne potrà mai fare un utente consumer di un ssd da 128 GB a 600 e fischia euro?), maggiore differenza sui mhz del procio...

Levare la firewire dal macbook è stata solo la scelta più comoda.

Link to comment
Share on other sites

Credo che la cosa sia un po' più complessa che una mera riduzione ad una percentuale di scontenti per principio.

Mi spiego.

UN un PB 12" ed ero tentato di cambiarlo per acquistare un portatile più recente e, soprattutto, con processore intel

Ho una telecamera con connessione FW (avrò anche sbagliato a comprarla, ma ce l'ho!).

Ho degli HD esterni con connessione FW ove tengo, oltre ad una versione di OSX per eventuali boot di emergenza, anche tutto il back up di anni di lavoro oltreché tutta la mia musica (frutto di acquisti, di importazione da vinile e cassette ecc...), i filmati fatti con la telecamera ecc....

Non ho scelto dispositivi con connessione FW perché sia particolarmente innamorato di questa tecnologia. Ho di meglio da fare nella vita.

Li ho scelti perché negli anni passati la politica aziendale di Apple mi ha "indotto" a sceglierli.

Avevo un imac DV che aveva, nonostante tutto il resto del mondo utilizzasse già lo standard USB2, solo porte USB1.1 perché Apple voleva spingere su FW. Dunque il trasferimento dati via USB era lentissimo. Era d'obbligo un disco FW.

Ricevuto in regalo il mio primo ipod (un mini), ho dovuto acquistare una cavo FW perché il trasferimento via USB 1.1. era praticamente impossibile (a meno di essere dotati di tantissima pazienza e molto tempo).

Inoltre in studio abbiamo pensato bene di predisporre un HD esterno dal quale fare il boot in caso d'emergenza sui vari mac.

Perché un disco FW e non USB?

Perché fino a qualche anno or sono la cara mamma Apple non permetteva il boot da dischi esterni USB, ma solo da FW. Sempre per lo stesso motivo, per spingere su quella tecnologia.

Ovviamente anche quell'HD è stato utilizzato nel tempo per altre copie di back up e via dicendo.

Bene, e ora che alternative ho?

1) Se acquisto un macbook devo cambiare telecamera e HD esterni (con relativo ri-trasferimento dei dati). Costi elevati, e dischi e telecamera inutilizzati che mi rimangono sul groppone.

2) Acquistare un MB pro. Proprio ciò che Apple desidera, no? Ha ragione MC100. E io non ero propriamente orientato per un spesa così elevata.Se entrerà qualche soldino extra ci potrò anche pensare, ma per ora non se ne parla.

3) Mi tengo il PB finché dura e mi arrangio come ho fatto fino ad oggi.

4) Mi compro un PC, con grossi disagi, non per questioni filosofiche, ma per necessità di acquistare tutto il sw che mi serve ex novo e per la necessità imparare ad usare un sistema che in effetti non conosco, per la necessità di predisporre sistemi di sicurezza che con OSX praticamente non uso mai e, insomma, per tutte quelle cose che tutti sappiamo. Insomma, aumento di spesa e di tempo anche qui.

Per ora mi oriento per la soluzione 3).

Più avanti vedremo.

Intanto la politica di Apple ha prodotto, per quel che mi riguarda, un primo effetto. Hanno perso, almeno per ora, un acquirente.

Inoltre non acquisterò assolutamente più alcun dispositivo con interfaccia FW che tanto, ormai, è destinata a sparire (per implicita ammissione di Apple).

Io non sono arrabbiato. E non so se appartengo al 60% o al 6%.

Guardo i miei interessi e cerco di non farmi fregare dalle grandi aziende.

Purtroppo non sempre mi riesce.

Link to comment
Share on other sites

Allora ragazzi, sintetizziamo di nuovo.

La firewire manca non per motivi "tecnici" ma puramente "commerciali"

Ora, ripeto, quanti avevano rinunciato a comprare un macbook perchè non aveva una GPU performante?

- chi fa grafica / montaggi video (e parliamo cmq di "prosumer" perchè un professionista con le ***** ha minimo un iMac o se serve proprio il portatile un pro)

- i gamers che ho spendevano di più per un macbook pro o restavano ad Acer

Ora, Apple ha giustamente individuato come punto debole del macbook la GPU.

A chi giova la GPU nel macbook?

- ai gamers (bene)

- ai grafici (che godono per poter usare Aperture)

- a chi fa video (che imprecano per la firewire), a cui Apple dice, sei un prosumer? allora scegli tra mantenere la tua mini DV e rinunciare a Final Studio, oppure coprati il modello bianco o tieniti quello che hai

A chi non frega nulla della nuova GPU? ai musicisti, che smadonnano per la firewire.

E li di nuovo apple ti dice: se un prosumer? tieniti il vecchio macbook o comprati il macbook bianco

Sei un professionista? comprati un PRO (e non venitemi a dire che portarsi sul palco un 15'' invece che un 13'' ti cambia la vita)

Ora, i prosumer scontenti per la firewire sono:

1. 95% utenti apple che cmq un computer apple già*ce l'hanno e mai torneranno a windows

2. al massimo si compreranno un pro e per Apple è tutto di guadagnato

3. si attaccano alla firewire perchè in realtà hanno il "vecchio" macbook da meno di un anno e non hanno i soldi per passare al nuovo

Mentre, la nuova GPU porterà tanti switchers in più ad Apple, tanti nuovi utenti, cosa dovevano fare? perdere 2 prosumer e guadagnare 100 consumer o il contrario?

Dai, stiamo parlando del sesso degli angeli! e sembra che siete tutti costretti a comprare il nuovo macbook... cosè tutti i macbook pre-2008 si sono rotti in un colpo???

Se eri un prosumer che faceva musica della GPU non ti frega NULLA!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share