Sign in to follow this  
MacPiket

Quale licenza per XP su Mac?

Recommended Posts

Ciao sono io quello che lavora per Microsoft e che si era informato da quelli che si occupano delle licenze. C'è molta disinformazione sull'argomento perché ci sono dei rivenditori che non si comportano correttamente, comunque per comodità riporto la risposta che mi è stata fornita:

"La licenza OEM può essere venduta sole ed esclusivamente con un PC assemblato.

Le licenze del sistema operativo devono essere preinstallate dal rivenditore così come quelle di Office.

Unica licenza che non deve essere necessariamente installata è quella dei Server."

Da quello che ne evinco situazioni tipo un rivenditore che vende un Mac con Windows preinstallato su una partizione del disco da lui, può farlo applicando l'adesivo della licenza sul Mac, un utente che lo vuole fare dopo no perché non è autorizzato ad acquistare un Kit OEM, comunque se avete domande specifiche passatemele che chiedo a chi di dovere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

......Da quello che ne evinco situazioni tipo un rivenditore che vende un Mac con Windows preinstallato su una partizione del disco da lui, può farlo applicando l'adesivo della licenza sul Mac, un utente che lo vuole fare dopo no perché non è autorizzato ad acquistare un Kit OEM, comunque se avete domande specifiche passatemele che chiedo a chi di dovere.

Quello che è successo proprio a me. Tra l'altro molti rivenditori qui a Firenze ti vendono un Mac con XP pre-installato con licenza OEM ed adesivo attaccato sopra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mac, un utente che lo vuole fare dopo no perché non è autorizzato ad acquistare un Kit OEM, comunque se avete domande specifiche passatemele che chiedo a chi di dovere.

Questo è un punto interessante: che differenza passa tra il commerciante che acquista la licenza oem (a che titolo e da chi?) e la rivende fatturandola con un mac dove la installa, e il privato che ugualmente acquista la licenza e la installa con tanto di coa sul proprio mac? Io dico nessuna perché lo scopo della licenza è quella di stare su una macchina senza possibilità di passaggio ad altra e ciò viene rispettato sia che l'abbinamento lo faccia il venditore sia che lo faccia l'utente.

E' vero che sulla oem c'è scritto che la vendita è abbinabile unicamente ad un pc ma tale prescrizione riguarda chi vende non chi compra: non c'è scritto "vietato l'acquisto" ma "vietata la vendita". Quindi, la domanda è: siamo certi che il privato che acquista la licenza oem per abbinarla ad un pc (sia esso materiale o virtuale) abusa della licenza?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo è un punto interessante: che differenza passa tra il commerciante che acquista la licenza oem (a che titolo e da chi?) e la rivende fatturandola con un mac dove la installa, e il privato che ugualmente acquista la licenza e la installa con tanto di coa sul proprio mac? Io dico nessuna perché lo scopo della licenza è quella di stare su una macchina senza possibilità di passaggio ad altra e ciò viene rispettato sia che l'abbinamento lo faccia il venditore sia che lo faccia l'utente.

E' vero che sulla oem c'è scritto che la vendita è abbinabile unicamente ad un pc ma tale prescrizione riguarda chi vende non chi compra: non c'è scritto "vietato l'acquisto" ma "vietata la vendita". Quindi, la domanda è: siamo certi che il privato che acquista la licenza oem per abbinarla ad un pc (sia esso materiale o virtuale) abusa della licenza?

Che un privato non possa acquistare un kit OEM, credimi, è assolutamente vietato, che poi il tuo discorso fili lo stesso è un altro discorso, ma il rivenditore non è autorizzato a vendere uno di quei Kit a un utente, lo può fare solo a condizione di venderti una macchina con il software installato.

I Kit OEM vengono venduti direttamente da Microsoft ai grandi come Dell o HP e tramite i suoi canali di vendita ai rivenditori più piccoli che assemblano i PC.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo è un punto interessante: che differenza passa tra il commerciante che acquista la licenza oem (a che titolo e da chi?) e la rivende fatturandola con un mac dove la installa, e il privato che ugualmente acquista la licenza e la installa con tanto di coa sul proprio mac? Io dico nessuna perché lo scopo della licenza è quella di stare su una macchina senza possibilità di passaggio ad altra e ciò viene rispettato sia che l'abbinamento lo faccia il venditore sia che lo faccia l'utente.

E' vero che sulla oem c'è scritto che la vendita è abbinabile unicamente ad un pc ma tale prescrizione riguarda chi vende non chi compra: non c'è scritto "vietato l'acquisto" ma "vietata la vendita". Quindi, la domanda è: siamo certi che il privato che acquista la licenza oem per abbinarla ad un pc (sia esso materiale o virtuale) abusa della licenza?

La differenza sta nel prezzo. La licenza OEM viene venduta ai produttori di hw (e di rado ai commercianti) prezzo di gran lunga inferiore a quella retail.

Per il resto se è vietata la vendita di una cosa ne è giocoforza vietato anche l'acquisto. Quindi la risposta alla tua domanda è affermativa, trattasi a tutti gli effetti di duplicazione abusiva ex art. 171 bis l.a., perché si installa sul computer un sw con licenza che non si può possedere, se non nelle forme previste dalla medesima.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La differenza sta nel prezzo. La licenza OEM viene venduta ai produttori di hw (e di rado ai commercianti) prezzo di gran lunga inferiore a quella retail.

Per il resto se è vietata la vendita di una cosa ne è giocoforza vietato anche l'acquisto. Quindi la risposta alla tua domanda è affermativa, trattasi a tutti gli effetti di duplicazione abusiva ex art. 171 bis l.a., perché si installa sul computer un sw con licenza che non si può possedere, se non nelle forme previste dalla medesima.

In realtà la OEM viene venduta anche agli assemblatori di pc.

Divieto di vendita e divieto di acquisto non sono sempre due facce della stessa medaglia. Esempio: se il barista somministra alcolici dopo una certa ora a chi guida commette un illecito ma non per questo vengono sanzionati i clienti.

Il problema qui comunque è diverso perché riguarda rapporti di tipo privatistico. Il diivieto di MS è rivolto al produttore / assemblatore non all'acquirente: che senso avrebbe farlo posto che con la oem non si contrae con MS come invece succede con la retail? In pratica, MS dice ai produttori / assemblatori: vi permetto di vendere i vostri hw con il mio sistema operativo installato di modo che questo sia parte di quello. Ma che succede se i produttori / assemblatori non rispettano questo vincolo? Violerebbero l'accordo con MS. Ma chi acquista commette un illecito? Direi di no. Tant'è che l'art. 171 bis l. n. 633/1941 dispone: " Chiunque abusivamente duplica, per trarne profitto, programmi per elaboratore o ai medesimi fini importa, distribuisce, vende, detiene a scopo commerciale o imprenditoriale o concede in locazione programmi contenuti in supporti non contrassegnati dalla Società italiana degli autori ed editori (SIAE), è soggetto alla pena della reclusione da sei mesi a tre anni e della multa da lire cinque milioni a lire trenta milioni (...)".

Duplicare non significa utilizzare bensì fare una copia del programma. Anche se parte della dottrina ritiene che per duplicazione di deve intendere pure l'installazione, va ricordato che nel diritto penale vige il divieto di analogia in malam partem, quindi o la condotta è espressamente prevista oppure si è fuori dalla previsione normativa. E credo che neppure con uno sforzo interpretativo di tipo estensivo si possa giungere ad affermare che utilizzare un sw originale (perché tale è) costituisca attività di duplicazione.

Il mio ragionamento tiene conto della finalità dell'oem ossia che la licenza non transiti di hw in hw come la retail. E questo scopo, una volta bypassato il problema della vendita / acquisto per i motivi suddetti, è rispettato nella misura in cui l'utente compie quell'operazione di integrazione tra hw e sw che avrebbe dovuto compiere il produttore / assemblatore e che invece non ha fatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cari amici,

ho letto con molto interesse le vs. discussioni in merito all'affare MS OEM ma non sono riuscita a trovare una risposta alla mia domanda originale: quale versione di Win XP installare sul mio nuovo (e primo, finalmente :)) Mac Book? Premetto che otterrei il SO dall'e-academy system della mia uni.

Windows XP EmbeddedWindows XP Professional (Single User) 64bit EditionWindows XP Professional with SP3 (Single User) ISO ImageAmmetto che non ne so molto. Vorrei solo non incasinare il mio nuovo perfetto MacBook with a versione di Win XP sbagliata.

Grazie mille!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Proprio ieri ho comprato, dopo aver cercato in altri negozi invano, Xp e mi sono accorta solo adesso che si tratta di OEM (non sapevo neppure cosa fosse ma sono andata a controllare dopo aver letto questo topic). Dopo aver installato la versione trial di Parallels ho dunque provato ad installare Xp, per il quale mi viene chiesto addirittura Xp con service pack 3.

Adesso non so proprio cosa fare e non so neppure se in teoria copiando il CD di xp in una cartella , facendo il download del service pack nella stessa cartella e poi masterizzando il tutto su un altro cd potrei riuscire ad usarlo.....

Scusate se ho postato in questo topic, spero che qualcuno mi sappia illuminare.

Francesca

Share this post


Link to post
Share on other sites

In teoria non dovresti riuscire ad installare una versione OEM, che dovrebbe essere protetta e installabile soltanto sull'hardware insieme al quale è fornita.. Non credo che sia una questione di sp3 o sp2.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this